Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Controllare l'invecchiamento
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Feb 2012 23:55    Oggetto: Controllare l'invecchiamento Rispondi citando

Commenti all'articolo Controllare l'invecchiamento
Recenti scoperte genetiche affermano che l'invecchiamento è controllabile e quindi potremo vivere tutti più a lungo. Cosa ne pensi?


Foto di Yuri Arcurs
Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1176

MessaggioInviato: 02 Feb 2012 09:07    Oggetto: Rispondi citando

così potremo avere il piacere di ritrovarci politici abbarbicati alla poltrona fino a 150 anni Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
crescendo63
Eroe
Eroe


Registrato: 10/04/06 04:19
Messaggi: 44
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 02 Feb 2012 13:34    Oggetto: Rispondi citando

Come se l'allugamento della vita media non fosse già fonte di notevoli problemi adesso... Rolling Eyes

- Sovraffollamento e sovrapopolazione (pensiamo al traffico, ai parcheggi, ai costi delle abitazioni...)
- Esaurimento risorse
- Allugamento del periodo lavorativo (e conseguenti conflitti sociali)
- Costi dell'assistenza sanitaria in crescita costante
Ecc...

Allungare la vita è un po' come far andare un'auto sempre più veloce.
Sembra molto fico, poi all'atto pratico è un bel casino.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
linguist
Semidio
Semidio


Registrato: 09/02/08 22:27
Messaggi: 449
Residenza: ITALIA ma vorrei essere altrove, davvero non qui.

MessaggioInviato: 03 Feb 2012 00:22    Oggetto: Rispondi citando

E basta! La vecchiaia è un insulto alla dignità umana, inutile tirarla per le lunghe se mancano le condizioni per una vita dignitosa: salute mentale e fisica, e la vecchiaia nella maggioranza dei casi non è certamente caratterizzata da queste due condizioni.

Meglio sarebbe vivere bene in piena efficienza fino alla fine e concludere all'improvviso anziché spegnersi lentamente soffrendo.

Per fare una esempio pratico seppur prosaico si pensi alla differenza tra le pile alcaline AAA e quelle normali AA. Le prime ti garantiscono efficienza senza decadimento smettendo di dare energia all'improvviso, le seconde scemano poco a poco facendo la stessa fine delle prime: si smaltiscono.

Tutto ha un principio ed una fine, quel che fa la differenza è ciò che sta in mezzo a questi due punti temporali.
Top
Profilo Invia messaggio privato
thy
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 21/07/06 15:27
Messaggi: 180
Residenza: Pessano con Bornago (MI - Italia)

MessaggioInviato: 03 Feb 2012 10:03    Oggetto: Rispondi citando

crescendo63 ha scritto:
Come se l'allugamento della vita media non fosse già fonte di notevoli problemi adesso... Rolling Eyes

- Sovraffollamento e sovrapopolazione (pensiamo al traffico, ai parcheggi, ai costi delle abitazioni...)
- Esaurimento risorse
- Allugamento del periodo lavorativo (e conseguenti conflitti sociali)
- Costi dell'assistenza sanitaria in crescita costante
Ecc...

Allungare la vita è un po' come far andare un'auto sempre più veloce.
Sembra molto fico, poi all'atto pratico è un bel casino.

Un bel discorso, senza dubbio. Probabilmente però la tua è una prospettiva di ventenne.

Io, a 69 anni, cominciando a sentire sul collo il fiato della ferale inseguitrice, cominciando a vedere morire i miei amici, o anche perfetti sconosciuti, con qualche anno meno di me o poco di più, mi scuserai se me ne frego dei problemi che esponi e cerco (cercherò) di aggrapparmi alla vita anche con le unghie e con i denti.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
crescendo63
Eroe
Eroe


Registrato: 10/04/06 04:19
Messaggi: 44
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 03 Feb 2012 16:17    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Un bel discorso, senza dubbio. Probabilmente però la tua è una prospettiva di ventenne.

Bong! Risposta errata! Mr. Green

Ne ho appena fatti 49, vedo bene il mio corpo decadere, il che mi rende consapevole della morte che mi attende.

Dico quel che dico non perché penso che non mi riguardi, ma perché non temo la morte.
Capisco chi la teme, ma non penso che sia la quantità di giorni a rendere una vita degna, bensì la qualità che noi diamo a quei giorni.

E cmq, tutto nell'Universo è ciclico, e quindi la fine fa parte del ciclo: per noi come per le stelle. Cool


"Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita."
(Rita Levi Montalcini)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20499
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 04 Feb 2012 23:16    Oggetto: Rispondi citando

Preferisco morire con tutto il mio corpo. Così come sono nato.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7852
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 09 Feb 2012 19:07    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
L'importante è poter vivere bene e in salute.

A mio giudizio è molto più importante questo che vivere a lungo magari soffrendo con malattie degeneranti che comunque ti portranno alla tomba, molto probabilmente, privato di ogni dignità.

Sarei disposto a rinunciare a molti anni di vita pur di avere la certezza di morire rapidamente, senza soffrire e, soprattuto senza far soffrire lungamente chi mi sta attorno...

Ed ora basta con questi discorsi tristi! party1
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 22 Feb 2012 15:41    Oggetto: Rispondi citando

Anche io ho risposto
Citazione:
L'importante è poter vivere bene e in salute.

E concordo 100% con:
Linguist
Crescendo63 e Rita Levi Montalcini
Silent Runner
Gladiator

Solo che, il sondaggio non parlava mica di allungare la vecchiaia. Confused
Quando si parla di controllo dell'invecchiamento (parola sbagliata, si dovrebbe dire "ritardo" e non controllo) si intende proprio il ritardo dei problemi di salute causati dall'età. Cioè le condizioni di vita. Non si intende affatto la posticipazione del decesso indipendentemente dalle condizioni di vità.

Faccio un esempio per tutti:
Molte persone, con l'età sviluppano problemi articolari più o meno gravi.
Il ritardo (o anticipo) dell'invecchiamento è misurabile con la durata della funzionalità articolare. Più a lungo ti dura, più lento è il tuo invecchiamento. Così per tante altre cose.
Se muori presto, non significa mica che sei invecchiato in fretta. Se campi cento anni e più, non significa mica che sei invecchiato più lentamente.
Una persona ad invecchiamento ritardato è una persona, ad esempio, che ad 80 anni cronologici ha l'età biologica di un 40enne. Il contrario, un 40enne con età biologica da 80enne è invecchiato in fretta. Chi è più probabile che muoia prima? E chi ha invece, probabilmente, la migliore qualità di vita? Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1102

MessaggioInviato: 14 Mag 2012 11:20    Oggetto: Solo per ricchi Rispondi

Queste "cure" saranno sicuramente estremamente care e solo pochi VIP potranno comprarsi la gioventu'.
E anche se non fosse cosi', aumentera' ancora di piu' la differnza tra il nostro tenore di vita e quello del terzo mondo, con conseguenze facilmente prevedibili.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi