Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
GPS
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 28 Mar 2012 08:40    Oggetto: GPS Rispondi citando

Commenti all'articolo GPS
Qual è il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?
Top
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 28 Mar 2012 16:41    Oggetto: ammettiamolo è bello farsi dire dove ci cono telecamere ecc. Rispondi citando

Se fossimo più attenti e meno estroversi nel guidare l'auto, se ne potrebbe fare coraggiosamente a meno nonostante l'evidente comodità.
Ma siccome siamo quel che siamo, ben venga il navigatore e soprattutto i suoi gadget. Sempre che non sia causa di distrazione invece che di supporto alla guida.
Top
Profilo Invia messaggio privato
syaochan
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/02/06 09:38
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 28 Mar 2012 23:07    Oggetto: Rispondi citando

Per me il navigatore è utilissimo, non è di certo piacevole trovarsi nel traffico in una città che non si conosce e dover anche cercare indicazioni o consultare una cartina.
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19288
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 28 Mar 2012 23:18    Oggetto: Rispondi citando

io aborro il navigatore, mi affido esclusivamente ai cartelli stradali e alle vecchie mappe stradali cartacee.
al massimo mi stampo la cartina da google maps.

prima dell'avvento del gps, quasi nessuno si perdeva per strada.
ora si perdono tutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
kenshir
Semidio
Semidio


Registrato: 21/02/07 15:29
Messaggi: 459
Residenza: un punto nero sulla faccia del mondo

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 03:47    Oggetto: Rispondi citando

madvero ha scritto:
io aborro il navigatore, mi affido esclusivamente ai cartelli stradali e alle vecchie mappe stradali cartacee.
al massimo mi stampo la cartina da google maps.


Idem!

Anche se in certe zone sembra che i cartelli stradali li abbia messi giu' un bambino dell'asilo ubriaco.
Piuttosto che seguire quelle indicazioni, quasi meglio guidare bendati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro_mbf1948
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/03/08 05:06
Messaggi: 742
Residenza: genova

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 04:00    Oggetto: Re: GPS Rispondi citando

Commenti ha scritto:
Commenti all'articolo GPS
Qual è il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?


Permetto che non ho mai avuto un vero navigatore per auto, anche perchè per le mie finanze è eccessivo.

Tuttavia mi hanno regalato un cellulare android che lo ha incorporato, e l'ho provato, non essendo io alla guida. La cosa che più mi ha meravigliato non è stato soltanto il fatto che ci localizzasse in continuo in autostrada, che indicasse la presenza di curve, controcurve uscite caselli, cavalcavia od altro, ma prevenisse i nomi degli svincoli e dei caselli in proiezione, ed in pianta più o meno quattro-cinquecento metri prima che la macchina li raggiungesse (visto a perpendicolo rispetto al suolo) effettivamente.

La cosa ancora più incredibile e' stato notare che entro i 30 chilometri circa dalla nostra destinazione fosse passato automaticamente in TRE D ed in segnalazione del percorso in tre D con tutti i nomi delle strade. Infatti ci ha guidati direttamente fino alla piazzola di parcheggio dell'Hotel.-

Non so se tutti i navigatori siano così o se siano molto più precisi e dettagliati, presumo che si così in effetti; ma sono rimasto davvero meravigliato. Sto parlando del solo percorso Genova Montecatini.

Non ho avuto occasione di fare altre prove, e del resto se una persona tiene gli occhi sempre sul navigatore rischia di distrarsi alla guida, ed addirittura mentre si cerca l'uscita autostradale sul navigatore la si sta già superando, specialmente se si va a velocità elevata; perchè se anche si marcia a soli 100 km/ora, si fanno la bellezza di 28 metri al secondo, se la velocità è di 120 km/h i metri al secondo diventano quasi 34. Difficile rallentare in tempo se si vede la segnalazione a 150-200 metri, presumendo che il fondo sia ben asciutto.

Per renderVi conto di quello che dico, dividete la velocità in km ora per 3,6 e avrete i metri al secondo che percorrete a quella velocità. Capirete che rallentare in quattro secondi da velocità autostradale per imbroccare l'uscita, sempre in curva, talvolta ad anello completo, a 40 km ora, ce ne vuole!

Penso che potrei farne uso in futuro, perchè mi interessa; ma come integrazione della cartellonistica stradale e la segnaletica orizzontale e verticale. Ma non farci affidamento come se fosse un cavo che ci traina!

In caso di caselli molto vicini, o di uscite a meno di cento metri metri una dall'altra forse si potrebbero avere notifiche errate, almeno presumo, un esempio dalla A7 la Genova Milano con l'uscita per Tortona e l'ingresso dell'autostrada per Piacenza, in quanto hanno eliminato il casello e si entra direttamente.

Tuttavia dove abito non riesce a localizzarmi se non con errore di 150 metri in linea d'aria.Non so se per un navigatore da cellulare sia grave o no, non ho mai avuto un cellulare con Navigatore satellitare incorporato, nè tanto meno un VERO Navigatore.-
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
mauro_mbf1948
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/03/08 05:06
Messaggi: 742
Residenza: genova

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 04:23    Oggetto: Rispondi citando

kenshir ha scritto:
madvero ha scritto:
io aborro il navigatore, mi affido esclusivamente ai cartelli stradali e alle vecchie mappe stradali cartacee.
al massimo mi stampo la cartina da google maps.


Idem!

Anche se in certe zone sembra che i cartelli stradali li abbia messi giu' un bambino dell'asilo ubriaco.
Piuttosto che seguire quelle indicazioni, quasi meglio guidare bendati.


Verissimo, infatti la prima volta che da Genova sulla A7 sono arrivato alle indicazioni per andare sulla Tangenziale Ovest di Milano, per poi inserirmi sulla Tangenziale EST, a parte il fatto che ci sono molte postazioni di pagamento, (mi pare quasi di ricordarne una ventina) al casello, per cui occorrerrebbe già sapere almeno 500 metri prima, da che parte disporsi per imbroccare le varie destinazioni, si vedono invece due indicazioni opposte per la Tangenziale ovest, quando è troppo tardi per cambiare corsie, ossia TANGENZIALE OVEST SCRITTO CON INDICAZIONE con freccia SIA A DESTRA CHE A SINISTRA. Chi non ne conosce la forma e non ne conosce il tracciato non saprebbe da che parte andare per non allungare inutilmente il percorso o potrebbe sbagliare addirittura su quale dei due rami della tangenziale deve prendere. Come rimediare poi, lo potete facilmente immaginare!
Dato che la Tangenziale Ovest circonda Milano, in due rami confluenti poi a nord est, per chi dovesse solo oltrepassare Milano il problema non si pone, ma c'è una differenza di parecchi chilometri fra i due percorsi.- Chi abita in Lombardia potrà confermarlo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1747
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 06:03    Oggetto: Re: GPS Rispondi citando

mauro_mbf1948 ha scritto:
Commenti ha scritto:
Commenti all'articolo GPS
Qual è il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?
Non ho avuto occasione di fare altre prove, e del resto se una persona tiene gli occhi sempre sul navigatore rischia di distrarsi alla guida, ed addirittura mentre si cerca l'uscita autostradale sul navigatore la si sta già superando, specialmente se si va a velocità elevata; perchè se anche si marcia a soli 100 km/ora, si fanno la bellezza di 28 metri al secondo, se la velocità è di 120 km/h i metri al secondo diventano quasi 34. Difficile rallentare in tempo se si vede la segnalazione a 150-200 metri, presumendo che il fondo sia ben asciutto.


non conosco il navigatore che gira su android o su altri s.o. di smartphone, che sono previsti essenzialmente per quando si va a piedi, ma i veri navigatori segnalano le uscite autostradali OTTOCENTO metri prima, e lo dicono ad ALTA VOCE (che sovrasta i normali rumori anche se tenuto solo al 50% del volume) quindi non e' assolutamente necessario tenerci sopra gli occhi in continuazione

in compenso guardare il navigatore e' utile in caso di nebbia fitta in quanto consente di "prevedere" le curve e gli incroci su una strada sconosciuta, ma anche qui basta uno sguardo veloce ogni tanto (come per lo specchietto posteriore, non e' che uno guida guardandolo fisso)

infine il navigatore correttamente impostato segnala se si sta superando il limite di velocita' e se si e' in prossimita' di scuole, un bell'aiuto alla sicurezza della guida

io lo uso dai primi modelli, e anche se non me ne fido ciecamente (anche aggiornandolo continuamente la stupidita' di chi modifica i tracciati stradali riesce sempre a superarlo) e' la prima cosa che accendo entrando in auto: OVVIAMENTE non uso NESSUNO dei vari cazzilli come foto musica ecc. che purtroppo ci infilano dentro perche' "fanno figo"

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 08:40    Oggetto: Rispondi citando

Negare la comodità dei moderni navigatori satelittari mi pare obbiettivamente difficile: poi è sempre la stessa storia, se muoiono innocenti non è colpa della pistola, ma di chi la impugna... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
LucioMenci
Eroe
Eroe


Registrato: 29/03/10 14:21
Messaggi: 47

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 08:42    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
in compenso guardare il navigatore e' utile in caso di nebbia fitta in quanto consente di "prevedere" le curve e gli incroci su una strada sconosciuta, ma anche qui basta uno sguardo veloce ogni tanto

Se c'è la nebbia vai ad una velocità che ti permette di vedere le curve e gli incroci, non ti distrarre che è pericoloso e non ti fidare di come qualsiasi navigatore mostra come sono le prossime curve, che per approssimare le cartine possono sembrare più morbide di quello che sono (ed in più non ti segnala i cani che attraversano la strada)

Detto questo: io utilizzo un navigatore (ne ho girati tanti) da così tanto che di mappe aggiornate ce n'erano poche. Ho imparato a seguire qualche regola:
- Impostare la destinazione prima di partire e guardare che percorso indica (e magari tramite google map vedere le alternative, se sono più veloci o, a naso, più scorrevoli) e modificarlo impostando dei punti intermedi (ad esempio per andare da Perugia a Chieti qualsiasi navigatore fa passare da Roma, quando passando per Macerata si risparmia un'ottantina di chilometri)
- Mai fidarsi completamente, soprattutto guardando i cartelli, non per le indicazioni, ma per i divieti (non si tratta della stupidità di chi modifica i tracciati stradali, sono chi fa le cartine che non può aggiornarle in tempo reale)

Il problema grosso è che non esiste (per quanti ne ho provati in demo su smartphone android e/o quelli veri) un navigatore come piacerebbe a me: non dovrebbe obbligarti a seguire la strada che ha scelto lui (del genere se non svolti a sinistra alla prossima ti faccio tornare indietro per i prossimi due chilometri, anche se tu credi che sia meglio andare avanti), ma che dicesse Guarda, se svolti alla prossima a sinistra secondo me è più comodo, ma potresti andare anche a diritto, stando attento che secondo i miei calcoli fai 3km di meno ma impieghi due minuti di più)
Top
Profilo Invia messaggio privato
syaochan
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/02/06 09:38
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 09:49    Oggetto: Rispondi citando

madvero ha scritto:
mi stampo la cartina da google maps.
Anch'io facevo così, non lo rimpiango di certo.

madvero ha scritto:
prima dell'avvento del gps, quasi nessuno si perdeva per strada.
ora si perdono tutti.
Per me è proprio il contrario: da quando ho il navigatore (su telefono con Android) non mi perdo più, a differenza di prima.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 17:04    Oggetto: Re: GPS Rispondi citando

mauro_mbf1948 ha scritto:

Tuttavia dove abito non riesce a localizzarmi se non con errore di 150 metri in linea d'aria.Non so se per un navigatore da cellulare sia grave o no, non ho mai avuto un cellulare con Navigatore satellitare incorporato, nè tanto meno un VERO Navigatore.-


Non c'entra nulla il tipo di dispositivo, la posizione la fa il chipset GPS. Per fare la posizione deve ricevere il segnale da minimo 3 satelliti. I satelliti devono essere in "visibilita' ottica" ovvero l'antenna del GPS deve ricevere il segnale senza ostacoli. Portati fuori di casa e vedrai che ti localizza perfettamente.

Ovviamente (forse no) la determinazione della posizione non ha nulla a che fare con l'accuratezza della mappa e, per esempio, con quanto tempo prima ti avverta degli autovelox.
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19288
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 29 Mar 2012 22:32    Oggetto: Rispondi citando

no no, io non nego affatto la comodità del navigatore.
se viaggiassi spesso credo che lo comprerei subito.
ma vivo e lavoro in città, non mi sposto molto.
al massimo faccio 250 chilometri per una gita, non di più.
la cartina è sufficiente.

sotto sotto sono di indole un po' retrò, mi sembra che si deleghi troppo alla tecnologia... un esempio cretino: ho il cellulare. vivo col cellulare in mano (anche se non lo uso per navigare). ovvio.
da quando ho il cellulare non c'è verso che riesca a ricordare un numero di telefono a memoria!
prima ne sapevo a centinaia e ora...
quando mi chiedono il numero di casa, continuo a dare quello dei miei genitori.

per analogia, finchè posso fare tranquillamente a meno del navigatore, non me lo compro.

sottoscrivo però la segnaletica criminale che alcuni di voi hanno lamentato. è vero. l'esempio della tangenziale di milano è fantastico, l'ho sbagliata anch'io la est con la ovest.
ma io sono di milano, ho preso la prima uscita buona per entrare in città e ho tagliato dall'interno (ho anche risparmiato una mezz'oretta, perchè la tangenziale era intasatissima e invece in città non c'erano problemi di traffico).

però è vero, a volte certi segnali son messi proprio da dei mentecatti.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1747
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 03 Apr 2012 01:49    Oggetto: Rispondi citando

LucioMenci ha scritto:
Se c'è la nebbia vai ad una velocità che ti permette di vedere le curve e gli incroci, non ti distrarre che è pericoloso e non ti fidare di come qualsiasi navigatore mostra come sono le prossime curve, che per approssimare le cartine possono sembrare più morbide di quello che sono (ed in più non ti segnala i cani che attraversano la strada)


mi pareva assolutamente ovvio che scrivendo che il navigatore e' un aiuto IN PIU' in caso di nebbia fosse sottinteso che questo non ti consentiva di andare a tavoletta senza badare a cani e bambini che attraversano e intanto tagliarti le unghie dei piedi, mi spiace che tu abbia frainteso, la prossima volta saro' piu' preciso Very Happy

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
LucioMenci
Eroe
Eroe


Registrato: 29/03/10 14:21
Messaggi: 47

MessaggioInviato: 03 Apr 2012 08:55    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
mi spiace che tu abbia frainteso, la prossima volta saro' piu' preciso

No, non ti avevo frainteso, ma non volevo che nessuno lo facesse dicendo «Guarda, è vero, il navigatore può servire ad andare a tutta manetta anche con la nebbia» (e ho voluto usare un tono categorico)
Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 03 Apr 2012 13:57    Oggetto: Rispondi citando

Mi sento molto fortunato a usarlo da anni solo per la navigazione, quella vera, quella sull'acqua salata.

Per la guida su strada lo vedo del tutto superfluo, se uno non fa il cosiddetto "commesso viaggiatore" e per lavoro deve continuamente girare l'Italia.

Che sia una "moda" non c'è dubbio, visto che lo vedo montato sulle macchine delle mamme che altro non fanno se non accompagnare la mattina i figli a scuola e poi andare a far la spesa. Razz
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 03 Apr 2012 14:20    Oggetto: Rispondi citando

E pensa che riescono a perdersi ed essere d'intralcio comunque... Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1747
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 04 Apr 2012 00:02    Oggetto: Rispondi citando

Danielix ha scritto:
Mi sento molto fortunato a usarlo da anni solo per la navigazione, quella vera, quella sull'acqua salata.

tze', un vero navigatore usa bussola, sestante e scandaglio e si ciuccia l'indice per sentire il vento Very Happy

Citazione:
Per la guida su strada lo vedo del tutto superfluo, se uno non fa il cosiddetto "commesso viaggiatore" e per lavoro deve continuamente girare l'Italia.

e' vero solo se fai sempre percorsi noti e/o ben segnalati, fatti un giro una volta sulle strade secondarie lombarde o pugliesi dove l'indicazione che cerchi (Novedrate, Ruvo) compare per due incroci e poi sparisce per altri tre: o ci sei nato, in quei posti, o una deviazione di qualche decina di chilometri per le campagne non te la leva nessuno Very Happy

e no, se sei solo non basta la cartina, a meno che tu non voglia rischiare di venire travolto da chi le strade le conosce (e le percorre a tavoletta) ogni volta che a un incrocio ti devi fermare (sulla carreggiata, piazzole zero) per consultarla Sad

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 04 Apr 2012 11:40    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:
tze', un vero navigatore usa bussola, sestante e scandaglio

Dimentichi carte nautiche, squadretta e compasso.
È quello che ho fatto per vent'anni, prima che il GPS fosse concesso agli usi civili (sono più grandicello di quanto immagini Wink )


gomez ha scritto:
e si ciuccia l'indice per sentire il vento

No, quello lo fanno le Giovani Marmotte nei Topolino, un navigatore il vento lo sente sul viso Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zorro
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/08/05 08:56
Messaggi: 1111
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 10 Mag 2012 16:09    Oggetto: Rispondi

madvero ha scritto:
no no, io non nego affatto la comodità del navigatore.
se viaggiassi spesso credo che lo comprerei subito.
ma vivo e lavoro in città, non mi sposto molto.
al massimo faccio 250 chilometri per una gita, non di più.
la cartina è sufficiente.

sotto sotto sono di indole un po' retrò, mi sembra che si deleghi troppo alla tecnologia... un esempio cretino: ho il cellulare. vivo col cellulare in mano (anche se non lo uso per navigare). ovvio.
da quando ho il cellulare non c'è verso che riesca a ricordare un numero di telefono a memoria!
prima ne sapevo a centinaia e ora...
quando mi chiedono il numero di casa, continuo a dare quello dei miei genitori.

per analogia, finchè posso fare tranquillamente a meno del navigatore, non me lo compro.

sottoscrivo però la segnaletica criminale che alcuni di voi hanno lamentato. è vero. l'esempio della tangenziale di milano è fantastico, l'ho sbagliata anch'io la est con la ovest.
ma io sono di milano, ho preso la prima uscita buona per entrare in città e ho tagliato dall'interno (ho anche risparmiato una mezz'oretta, perchè la tangenziale era intasatissima e invece in città non c'erano problemi di traffico).

però è vero, a volte certi segnali son messi proprio da dei mentecatti.


sottoscrivo tutto. Per me ragazzo adolescente fu una scoperta entusiasmante capire com'era fatta la mia città e capire che potevo girarla tutta senza perdermi. Quando poi ho scoperto cartine geografiche, cartine stradali e mappe cittadine sono diventato un lettore assiduo di carte geografiche e anche oggi prima di andare in un posto per la prima volta mi STUDIO cartine e mappe per essere certo di non perdermi. La seconda volta non mi servono più ...

Questa mia abitudine mi permette anche alcune volte di NON seguire le indicazioni del navigatore e di lasciarlo "ricalcolare" ...

per mia moglie invece il navigatore è stato la guarigione da un incubo ... l'ho preso quasi solo per lei.


Old
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi