Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
TomTom presenta l'app per evitare gli autovelox
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mag 2012 07:26    Oggetto: TomTom presenta l'app per evitare gli autovelox Rispondi citando

Commenti all'articolo TomTom presenta l'app per evitare gli autovelox
Segnala i punti di controllo e indica anche la velocità media per evitare di farsi soprendere dai tutor.


(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
Top
{ictuscano}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mag 2012 08:12    Oggetto: Rispondi citando

E' veramente idiota che uno stato non vieti questo tipo di applicazioni/apparecchi ecc.
Io sono per "autovelox selvaggio", anche perché un autovelox che si sa dov'è a cosa serve? A fare rallentare per 100 metri e poi di nuovo giù col pedale.
Non raccontatemi la storia che l'autovelox deve essere usato per "prevenzione" e non per riempire le casse dei comuni, perché è penosa. La verità è che c'è gente che andrebbe fermata prima di fare danni, e quello della velocità eccessiva è uno dei maggiori motivi di incidenti, e di incidenti "seri".
Unica accortezza sarebbe quella di avere limiti di velocità "logici e ragionevoli", vedo anche io che talvolta sono troppo bassi, e tuttavia non avendo soldi da buttare mi adeguo e porto pazienza. E multe non ne prendo.
Infatti l'unico "buco" da sistemare dal punto di vista legislativo è quello della "correttezza" dei limiti imposti dal proprietario della strada. Come? dando la possibilità agli automobilisti di ricorrere facilmente ad una autorità, tipicamente il Prefetto, per chiedere la verifica della correttezza del limite imposto (con la gestione di un database che permetta di informare su "i casi già segnalati e verificati"). E rendendo liberi gli autovelox, ma quale obbligo di segnalarli 400 metri prima, o che ci sia un controllore sul posto!!! C'è un limite di 50, tu vai a 70, per quale motivo non dovrei multarti???
Negli USA ci sono i limiti, la gente li rispetta altrimenti gli arriva l'elicottero sopra che gli sgancia un missile... eppure non la fanno tanto lunga (semmai fanno come i tedeschi, vengono a sfogarsi sulle nostre autostrade...).
Ah già, ci sarebbe un secondo punto: la notifica delle infrazioni non può avere ben 150 giorni di tempo, perché nel frattempo una persona "ignara" può fregarsi tutti i punti e beccarsi migliaia di euro di multe (e mettere a posto questa cosa diventa un bel problema), viceversa saperlo "prima" gli permetterebbe di darsi una calmata, e questa si che sarebbe prevenzione!, altro che sapere dove sono autovelox e tutor...
ps - sarete in disaccordo con me, magari cambierete idea quando un idiota col SUV - cioè circa l'80 per cento dei SUV, pare che chi compra questi cassoni abbia particolare predisposizione a guidare come un ubriaco - o un idiota con qualsiasi altro mezzo non avrà tritato per benino vostra figlia... e non sto parlando ancora, per fortuna, di un mio caso personale, mi limito ad "osservare" il mondo intorno
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mag 2012 08:48    Oggetto: Rispondi citando

@ ictuscano
Tu hai ragione, ma non è tutto nero e bienco
Per esempio ai vari enti di gestione strade piace giocare con lo yo-yo sui limiti di velocità. Per esmepio sulla A1 tratto SassoMarconi-Prato il limite varia costantemente tra i 100 e i 130.
Con la congestione del traffico e le curve, gli automobilisti ne hanno a sufficienza di strare attenti e "seguire il flusso", piuttosto che controllare ossessivamente i cartelli sui limiti. Piu che i cartelli sui limiti conta lo strato dell'asfalto e il tipo di curva che si deve afrontare. Se tu vedi quanti automobilisti inchiodano perchè scorgono l'autovelox (o glielo segnala il navigatore) ,ma non sanno il limite, quindi per sicurezza passano improvvisamente al limite piu basso (es da 130 a 95km/h).
poi anche io sono d'accordo che il limite dovrebbe essere monitorato SEMPRE
ma non dovrebbe essere il limite che si legge quando si passa la frontiera:
130 autostrada
90 extraurbane
50 urbane
FINE
non una selva di limiti sparati a caxxo
20, 30, 40, 50, 60 70, 80, 90, 100, 110, 120, 130
MA DAI
In Austria hanno strade molto piu tortuose delle nostre, eppure i limiti sono FISSI per tipo di strada
extraurbane 90
FINE
oltre i 90 ti facico la multa per eccesso di velocità
Se poi vuoi fare i 90 anche lungo un tornante e poi tiri dritto....ti becchi pure la multa per guida pericolosa
ma non quella per il limite di velocità dei 30km/h messo giusto prima del tornante

ice
Top
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20674
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 09 Mag 2012 09:12    Oggetto: Rispondi citando

Posso concordare più o meno su quanto dici, malgrado tutto questo finisca per appartenere alla categoria dei lamenti inutili oggi tanto di moda anche in politica o parapolitica... ma c'è però una cosa sulla quale dissento. E' una stupidaggine ma vista la mala educacion che gira intorno, sarebbe bene non apporre ulteriori elementi che possano aggravare le cause di incidente stradale. Trovarsi all'improvviso, cioè senza una segnalazione preventiva, un autovelox può (è successo, fortunatamente non a me, ma questa non è una buona ragione per ignorare la cosa) in effetti provocare tamponamenti a causa di improvvisi rallentamenti da parte del veicolo il cui guidatore avvista al'improvviso un autovelox.

Il punto dolente è in effetti nella totale assenza di educazione stradale che dovrebbe essere introdotta fin dalla prima infanzia e seguita con attenzione e cura estrema fino all'età adulta.
Teniamo conto che non ci siamo evoluti, come specie, guidando automobili. Non abbiamo gli strumento cognitivi per evitare di farci del male.

Tendere agguati agli automobilisti serve solo a far cassa. I più indisciplinati e irresponsabili continueranno a guidare (Suv o non Suv) come degli idioti.
Una cosa che noto sempre più spesso è la guida con il telefonino all'orecchio. Anche a bassa velocità, investire un pedone o il povero Silent sul suo scooter, fa male (sono stato investito da fermo, in coda, da un Suv fermo anch'esso. Un incidente idiota prodotto da un idiota con l'aggravante dell'uso del telefonino e di un automobilista deficiente, partito per chissà quale ragione).
L'educazione dell'imbecille che mi ha investito mandandomi al pronto soccorso, era evidentemente scarsa. Qualcuno può dirmi se costui si sarebbe preoccupato di mantenere una guida (anche da fermo) più accorta e responsabile se lo avessero multato dopo aver commesso l'infrazione?
Non credo proprio.
Se gli autovelox hanno un effetto deterrente perché non valorizzarlo?
Un segnalatore di autovelox può invece aumentare la prudenza del guidatore se segnala con sufficiente anticipo la presenza dello strumento di rilevamento.
La presenza di autovelox ben segnalati in zone critiche dove è in effetti utile un rallentamento dei mezzi, può imporre uno stile di guida adeguato alla viabilità locale e con questo ridurre il numero degli incidenti.
Ripeto: punire dopo non serve a niente, è solo un balzello in più alla faccia delle vittime della strada.[/b]
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{ictuscano}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mag 2012 10:14    Oggetto: Rispondi citando

@ice
il problema dei limiti di velocità "idioti" c'è, lo vedo anche io visto che tra l'altro guido da parecchio tempo.. ed in effetti se la legge mi disse la possibilità, di casi da segnalare ne avrei parecchi (anche se devo dare atto invece al mio comune, per es., di mettere limiti ragionevoli, mentre la provincia li mette senza criterio: hanno messo i 50 in una tangenziale recente a due corsie da 5 metri ciascuna, mentre su una vecchia extraurbana trafficata e con due corsie larghe appena il giusto, c'è 70). Come ho scritto, al momento il problema non è tanto che qualcuno (anche per pararsi il sederino, oggi abbiamo tutti problemi con le richieste danni, a cominciare dai medici, stiamo imitando rapidamente il sistema USA) metta limiti idioti: il problema, dal mio punto di vista, è che non abbiamo un mezzo per difenderci da questo! In teoria si può fare una segnalazione all'ente gestore, o al Prefetto, e magari talvolta funziona, però io vorrei una procedura "di legge".
@silent runner
la questione del rischio tamponamento la comprendo, resta il fatto che se freni di colpo vuole dire che stai andando sopra bene bene il limite che c'è...
riguardo "l'effetto deterrente" di un autovelox segnalato, può essere utile nel caso di tratti particolarmente pericolosi, sono d'accordo (anche se per dire si possono sempre usare, nei centri abitati, i dissuasori, anche se è un mezzo che invece condivido poco), ma il problema è "quanti" ce ne vorrebbero per una sola strada pericolosa?
A mio parere qualche bella multa, il fermo dell'auto, la sospensione della patente nei casi più esaltati, e vedrai che effetto deterrente... meglio se come in Svizzera la multa è commisurata al reddito.
Quindi: limiti di velocità "logici" (non è nemmeno possibile essere troppo "rigidi" come suggerisce ice, il limite va rapportato al luogo, nel mio paese nelle stradine è troppo anche 40, mentre su tangenziali urbane si possono mettere anche i 70), e poi "autovelox selvaggio", telelaser, tutor, quello che ci vuole ci vuole, un sistema di riscossione "convincente"... e vedrai che la vecchia educazione di una volta, quella "a schiaffoni", fa alleggerire il piede, con buona pace della nostra incolumità e pure dell'ecologia.
E se poi come effetto collaterale ci possa essere un rimpinguamento delle casse dei comuni.. amen, mica ti obbliga nessuno a beccarti una multa, vai giusto e (truffe a parte) vedrai che non arrivano raccomandate... ciao
Top
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 09 Mag 2012 15:12    Oggetto: Rispondi citando

Silent Runner ha scritto:
sono stato investito da fermo, in coda, da un Suv fermo anch'esso.


Abbi pazienza.. potresti chiarire meglio la dinamica dell'incidente? Think Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
max.agnelli
Eroe
Eroe


Registrato: 16/06/06 19:48
Messaggi: 72

MessaggioInviato: 09 Mag 2012 18:19    Oggetto: Rispondi citando

Ricordo un bellissimo progetto di Navigon di collegare il GPS alla centralina. In questo modo l'auto ha la velcità limitata dal navigatore stesso. Eviterebbe multe ed incidenti...
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisam
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 10/12/08 11:47
Messaggi: 114

MessaggioInviato: 09 Mag 2012 19:22    Oggetto: Rispondi citando

E' stato suggerito il modello svizzero: vorrei proprio sentire gli alti lamenti che si leverebbero se venissimo sorpassati, come succede li, da un'auto della polizia con una grosso 'stop' lampeggiante sul lunotto posteriore e poi fermati e poi condotti in una stazione di polizia e poi spendere circa 2 ore per il verbale e poi pagare circa 700 euro sull'unghia per 30 km in più e poi spedire una lettera al giudice per giustificare l'eccesso di velocità e infine sperare che questo giudice non l'aumenti (potrebbe anche diminuirla ma non succede quasi mai). E se poi sei italiana subire un'ammonizione che alla prossima si rischia la galera per direttissima e il sequestro del mezzo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 09 Mag 2012 20:15    Oggetto: Rispondi citando

La soluzione è semplice: scatola nera obbligatoria su tutti i veicoli, aumento dei limiti di velocità a valori sensati e poi tolleranza zero.

Alla fine del mese arriva a casa una bella multa proporzionale a quanto tempo e di quanto sei andato più forte del limite.

Ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{ictuscano}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Mag 2012 08:21    Oggetto: Rispondi citando

@ZapoTeX
Per me si può fare, resta il problema di quel "valori sensati" con cui si torna al punto che ho segnalato io, che a mio parere è quello "fondamentale": oggi effettivamente c'è troppa discrezionalità, occorre che anche l'automobilista (o anche il ciclista..) possa dire la sua.
Il che non vuole dire che nella maggior parte dei casi (abusi a parte, compreso il taroccamento delle apparecchiature, che però quando si discute non può essere considerata la norma: è la eccezione che fanno dei delinquenti!), sia chiaro, I LIMITI CHE TROVIAMO SONO SENSATI, o quanto meno sono quelli di legge: ed a questo punto direi che dissento con ZapoTeX: perché mai "dopo" tolleranza zero, e adesso invece no? Il limite di 50 nei centri urbani è in genere abbastanza corretto (anzi, ripeto: nelle stradine dei centri storici è pure troppo, ma questo è previsto già nel codice della strada: ci si deve adeguare allo stato dei fatti, indipendentemente dal limite generale), dunque per quale motivo adesso se uno va a 70 non deve prendersi la multa "solo perché l'autovelox non era segnalato"? Ripeto, il punto è: per quale motivo stai andando a 70 quando il limite è 50?... :-) e ripeto ancora: l'autovelox NON deve essere segnalato!!!
ps - io non vado mai a 50, ma non avendo soldi da spendere, non supero mai i 58..
ps2 - devo dire che sono rimasto "sorpreso" dal modesto numero di commenti "anti-autovelox", la maggior parte di noi evidentemente nota cosa succede nelle strade quando viaggiamo
ps3 - non crediate che io sia quello perfettino, ho solo dolori al portafoglio, e non sono proprio pro-legge: cerco di ragionare e quindi sono per "autovelox selvaggio" ma ritengo invece - per dire - ingiuste le multe per semaforo rosso basate su fotografia, perché il contesto della violazione di un semaforo rosso vuole che la prova per la multa sia un "filmato", non una foto (a tutela del guidatore)
Top
PuppinoCbr
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/03/06 17:13
Messaggi: 611
Residenza: Chieti

MessaggioInviato: 10 Mag 2012 22:04    Oggetto: Rispondi

Peccato che prima li fregava a poigps!
Adesso si saranno ingegnati per non farlo risultare. Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi