Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il caso Sallusti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 26 Set 2012 22:12    Oggetto: Il caso Sallusti Rispondi citando

Leggi l'articolo Il caso Sallusti
Il direttore del Giornale è stato condannato a 14 mesi di carcere per omesso controllo a un articolo ritenuto diffamatorio. Secondo te...



Top
ant_villani
Semidio
Semidio


Registrato: 06/07/05 07:19
Messaggi: 214
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 27 Set 2012 06:41    Oggetto: Rispondi citando

I romani dicevano dura lex sed lex. Finchè la legge è questa Sallusti merita il carcere (anche se non ci andrà mai, i potenti in Italia non pagano mai), se la legge cambierà dopo tutto questo can-can mediatico sarà un'altra cosa.

Personalmente ritengo corretto che nessuno possa insultare o diffamare altre persone nascondendosi dietro il diritto di opinione, ma sicuramente il 4° potere farà fuoco e fiamme per riuscire ad ottenere l'impunità anche su questo punto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Boston
Dio minore
Dio minore


Registrato: 12/07/05 17:49
Messaggi: 557
Residenza: L'isola che non c'è... vicino Roma

MessaggioInviato: 27 Set 2012 07:31    Oggetto: Rispondi citando

Leggendo la sentenza, Sallusti è stato CONDANNATO perchè il suo articolo è del tutto fuorviante e NON corrispondente alla verità!

Quindi non è un reato di opinione (che sarebbe stata leggittima)
Top
Profilo Invia messaggio privato
{marco bassi}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Set 2012 07:41    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto in parecchi luoghi accostamenti con Giovannino Guareschi; credo che oramai in pchi conoscano l'opera e lo spirito di Guareschi, altrimenti questa bestemmia non sarebbe stata detta. A cominciare dal figlio che l'ha sostenuta.
Top
{gustavo}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Set 2012 07:54    Oggetto: Rispondi citando

Non è un reato di opinione. E' diffamazione perchè ha pubblicato una notizia falsa e fuorviante. La ragazzina non è stata costretta ad abortire dal giudice.
Top
Alexiej
Eroe
Eroe


Registrato: 04/10/07 00:30
Messaggi: 49

MessaggioInviato: 27 Set 2012 07:58    Oggetto: Rispondi citando

Ancora un errore (voluto ?) perchè Sallusti NON E' stato condannato per un reato di opinione, ma per diffamazione a mezzo stampa.
Facciamo ad intendere questo è il reato:
La diffamazione, in diritto penale italiano, è il delitto previsto dall'art. 595 del Codice Penale secondo cui:
« Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a euro 1032.

Se l'offesa consiste nell'attribuzione di un fatto determinato, la pena è della reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a euro 2065.
Se l'offesa è recata col mezzo della stampa o con qualsiasi altro mezzo di pubblicità, ovvero in atto pubblico, la pena è della reclusione da sei mesi a tre anni o della multa non inferiore ad euro 516.
Se l'offesa è recata a un Corpo politico, amministrativo o giudiziario, o ad una sua rappresentanza, o ad una Autorità costituita in collegio, le pene sono aumentate. »
Quindi pena della reclusione da 6 mesi a tre anni, aumentata perchè l'offesa è stata recata a un magistrato.
Di che cosa di blatera in giro sui giornali e dai giornalisti e direttori dei giornali?
Non c'è nessun attentato alla libertà di stampa, non c'è alcun reato d'opinione (non c'è nemmeno stata opinione, ma riferimento di fatti non accaduti e volutamente falsati).
Al più si può dibattere sull'equità della pena relativamente al mancato controllo. Ma siamo certi che siamo di fronte a mancato controllo o non invece a diretta responsabilità del direttore Sallusti per un articolo anonimo e pertanto a lui riconducibile?
Perchè mai il signor Sallusti non ha chiesto scusa e non ha ammesso l'errato riferimento dei fatti?
Ci troviamo invece d'innanzi all'ennesimo attacco sprezzante e di parte verso la magistratura delegittimata da miriade di prese di posizione di "quella parte".
Un'altra casta si risente. Siamo il Paese delle caste, dei politici, dei giornalisti, dei magistrati, dei taxisti, dei farmacisti, dei banchieri, dei manager pubblici e privati, dei ricchi, eccetera.
Certo è che lavoratori dipendenti, pesnionati, cittadini a medio e basso reddito non sono una casta ma agrumi da spremere ben bene e su cui far ricadere ogni malanno di questa sciagurata Italia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
eri75
Eroe
Eroe


Registrato: 18/11/10 11:02
Messaggi: 71

MessaggioInviato: 27 Set 2012 08:01    Oggetto: Rispondi citando

Il 19 e passa % pensa che è giusto perché se lo merita... Shocked
Sarei curioso di sapere cosa avrebbe votato se al posto di Sallusti ci fosse ad esempio Travaglio, uno che quanto a opinioni "pesanti" non è certo da meno, oppure Beppe Grillo!

Ah, certo... il direttore del "giornale di Berlusconi" merita questo e altro! Alla faccia della libertà di stampa e di opinione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Osvaldo}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Set 2012 08:05    Oggetto: Rispondi citando

Nel sondaggio manca una voce:
"e buttate la chiave"... ;-)
Battute a parte, le considerazioni possono essere molteplici: sicuramente si tratta di diffamazione e non reato d'opinione, è anche vero che appare sospetto che il diffamato sia un giudice.. certo che si muovono rapidi solo quando ci son di mezzo problemi loro (di lor signori importanti). Detto per inciso, stamani alla radio a Caterpillar, ascoltatori hanno fatto notare, giustamente, che occorre pensare anche alla tutela dell'offeso, il diffamato..
Peraltro, ma questo non c'entra con l'argomento, il Sallusti giornalista non mi pare granché: per dire, restando da quella parte politica, Belpietro a mio parere è tutt'altra classe.
Top
khambra
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 22/01/09 07:50
Messaggi: 34
Residenza: verona

MessaggioInviato: 27 Set 2012 08:24    Oggetto: Rispondi citando

ricordo che Adriano Sofri, per aver scritto sul quotidiano "Lotta continua" che il maggior responsabile della morte di Pinelli era il commissario Calabresi si vide condannato come mandante del successivo omicidio a 22 anni di reclusione. Non ha mai chiesto la grazia per non compromettere la sua posizione di condannato innocente ed è uscito quest'anno dopo averli scontati tutti.
Ora, a parte l'incolmabile statura morale che fa di Sofri un gigante rispetto a questo insulso ometto, arrogante e leccaculo sono convinto che la condanna sia giusta e che la debba scontare fino all'ultimo giorno ma non in galera, che io trovo aberrante nella maggior parte dei casi, ma eseguendo un servizio socialmente utile, dove si possa sporcare le mani e capire che bisogna riflettere prima di sparare cazzate.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 27 Set 2012 08:26    Oggetto: Rispondi citando

eri75 ha scritto:
Il 19 e passa % pensa che è giusto perché se lo merita... Shocked
Sarei curioso di sapere cosa avrebbe votato se al posto di Sallusti ci fosse ad esempio Travaglio, uno che quanto a opinioni "pesanti" non è certo da meno, oppure Beppe Grillo!

Ah, certo... il direttore del "giornale di Berlusconi" merita questo e altro! Alla faccia della libertà di stampa e di opinione.


sono d'accordo nel dire che "se lo merita" non ha granchè senso, ma nel caso specifico, se lo merita per quello che ha fatto, non per quello che è, e se non vedi la differenza tra quello che fa Travaglio, quello che fa Grillo e quello che ha fatto Sallusti, son problemi tuoi, però ti assicuro che la differenza c'è Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Bart}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Set 2012 08:28    Oggetto: Rispondi citando

Visto che siamo su Zeus News, ricordo che quando un blogger italiano ha rischiato il carcere addirittura con l'accusa di stampa clandestina, a parte "il popolo della rete", si è ritrovato tutto solo contro i poteri forti e non solo quelli legislativi. Oggi, per un giornalista iscritto all'albo che si macchia del reato C.P. 565 su un giornale che *prende soldi pubblici*, interviene addirittura il quirinale.
Che paese ridicolo che siamo diventati.......
Top
el-le
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 22/11/11 15:49
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 27 Set 2012 08:58    Oggetto: Rispondi citando

Alexiej ha scritto:

Ci troviamo invece d'innanzi all'ennesimo attacco sprezzante e di parte verso la magistratura delegittimata da miriade di prese di posizione di "quella parte".
Un'altra casta si risente.


concordo.vergognoso. da destra, sinistra, sopra e sotto. Persino il telegiornale della 3 e Rai News lo han difeso. Tutti a blaterare che ci vuole una nuova legge. Nessuno che voglia piú uno straccio di responsabilitá. Basta vedere come han massacrato famiglie partendo da Cogne, passando per Avetrana per arrivare a Brembate. E naturalmente la storia in questione riguarda la sessualitá, una roba che fra lui e Signorini mi chiedo perché non si sposino, sarebbero perfetti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
el-le
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 22/11/11 15:49
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 27 Set 2012 09:02    Oggetto: Rispondi citando

khambra ha scritto:
sono convinto che la condanna sia giusta e che la debba scontare fino all'ultimo giorno ma non in galera, che io trovo aberrante nella maggior parte dei casi, ma eseguendo un servizio socialmente utile


Nello more dei risultati, alla proposta di fare un servizio sociale, lui si é rifiutato.
Una statura morale notevole.
Top
Profilo Invia messaggio privato
eri75
Eroe
Eroe


Registrato: 18/11/10 11:02
Messaggi: 71

MessaggioInviato: 27 Set 2012 09:12    Oggetto: Rispondi citando

khambra ha scritto:
l'incolmabile statura morale che fa di Sofri un gigante


Cioè fare apologia di una lotta violenta verso le istituzioni, incitare alla violenza, dare un supporto e una giustificazione a chi lanciava molotov nelle piazze, fino a fornire quanto meno un pretesto se non una "benedizione" per un omicidio sarebbe "incolmabile statura morale"? Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
Pier Luigi Tolardo
Semidio
Semidio


Registrato: 09/04/05 13:17
Messaggi: 312
Residenza: Novara

MessaggioInviato: 27 Set 2012 09:20    Oggetto: Rispondi citando

{marco bassi} ha scritto:
Ho letto in parecchi luoghi accostamenti con Giovannino Guareschi; credo che oramai in pchi conoscano l'opera e lo spirito di Guareschi, altrimenti questa bestemmia non sarebbe stata detta. A cominciare dal figlio che l'ha sostenuta.


Giovanni Guareschi andò in carcere per più di 1 anno e dovette scontare anche 6 mesi in libertà vigilata perchè non potè usufruire della condizionale perchè era stato già condannato in precedenza ad otto mesi di carcere per una vignetta satirica sul Presidente della Repubblica Einaudi, su un giornale di cui era direttore, cosa oggi inaudita ed inammissibile.
Venne condannato perchè aveva pubblicato delle lettere, poi rivelatasi false, di De Gasperi agli Alleati che li invitavano a bombardare duramente le Città italiane per accelerare la fine della guerra e su queste lettere aveva fatto dei commenti negativi, ovviamente non giustificabili perchè le lettere erano false. De Gasperi anche se amareggiato per delle accuse che non meritava in privato si dolse perchè un padre di famiglia andò in carcere e si sarebbe accontentato di una rettifica e discuse pubbliche ma erano tempi molto più duri dei nostri...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
eri75
Eroe
Eroe


Registrato: 18/11/10 11:02
Messaggi: 71

MessaggioInviato: 27 Set 2012 09:29    Oggetto: Rispondi citando

Alexiej ha scritto:
Ancora un errore (voluto ?) perchè Sallusti NON E' stato condannato per un reato di opinione, ma per diffamazione a mezzo stampa.
Facciamo ad intendere questo è il reato:
La diffamazione, in diritto penale italiano, è il delitto previsto dall'art. 595 del Codice Penale secondo cui:
« Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione [...]


E' OVVIO che Sallusti non sia stato condannato per un reato d'opinione, non mi risulta che nel codice penale esista un articolo che tratta il "reato di opinione"...

Se io scrivo su un giornale che il magistrato Tizio (faccio un nome specifico) è un imbecille che fa male il suo lavoro (dò un giudizio offensivo) e magari che fa certe cose per secondi fini (insinuo una cattiva condotta morale) sto effettivamente diffamando a mezzo stampa.
Se prendo spunto da un accadimento e facendo un ragionamento generico (senza fare nomi) dico che certe persone che prendono certe decisioni (come autorizzare una minorenne all'aborto) meriterebbero la stessa fine di chi ha fatto le spese delle loro decisioni (in questo caso il feto)... questa non è diffamazione. Questa è un'opinione: forte, discutibile, contestabile quanto vi pare, su un'argomento altrettanto forte e coinvolgente come è l'aborto.

Per chi si preoccupa di tutelare il diffamato, vi ricordo che ci sono (come è successo in prima istanza anche a Sallusti) i risarcimenti pecuniari e non solo: quel galantuomo che ha denunciato Sallusti ha pure alzato la posta chiedendo altri soldi per ritirare la denuncia e questo, dalle mie parti si chiama ricatto (stavo per scrivere "estorsione" ma non lo faccio, non vorrei beccarmi 14 mesi insieme a Sallusti Wink ).
Top
Profilo Invia messaggio privato
robpaso
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 20/12/09 17:12
Messaggi: 9

MessaggioInviato: 27 Set 2012 09:35    Oggetto: Rispondi citando

L'Italia non ha più pudore.

Uno che usa abitudinalmente e proditoriamente il suo scrivere al servizio del suo boss, senza mai riferimento alcuno alla verità, ma solo in supporto agli interessi del suo Boss, che tanto le molte contravvenzioni pecuniarie gli vengono pagate direttamente da quel Ras, come può trovare la commiserazione di qualcuno?

Ahh Travaglio ?

beh..è comprensibile che sia un pò stanco.. ma ..era meglio se si fosse sottratto silenziosamente al tema.

Non si è fatto troppo onore a difendere un professionista abituale del crimine addirittura antipatico per sua stessa natura.

Perchè qualcuno non chiede il numero delle condanne da lui avute sul tema ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
{graffio}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Set 2012 09:38    Oggetto: Rispondi citando

Il punto è che non si tratta di un reato d'opinione.
Il giudice non ha contestato a Sallusti (o al giornalista che ha scritto l'articolo, per altro ormai radiato dall'albo) le opinioni contenuto nell'articolo.
Il giudice ha contestato le falsità scritte sapendo di scrivere falsità.
Robecchi spiega perfettamente la questione nel suo articolo: link
Top
Zorro
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/08/05 08:56
Messaggi: 1111
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 27 Set 2012 10:08    Oggetto: Rispondi citando

La signora Daniela Garnero (in arte Santanchè) convivente di Sallusti ha minacciato di incatenarsi al portone di San Vittore se Sallusti andrà in carcere.

Due al prezzo di 1 !!!! CinCin evviva.

Ciò detto: il diritto di esprimere la propria opinione trova un limite invalicabile nel diritto altrui di non essere diffamato.

Inoltre per Sallusti vale anche il principio "gli sta bene così impara!"



Old
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
el-le
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 22/11/11 15:49
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 27 Set 2012 10:11    Oggetto: Rispondi

eri75 ha scritto:

Cioè fare apologia di una lotta violenta verso le istituzioni, incitare alla violenza, dare un supporto e una giustificazione a chi lanciava molotov nelle piazze,


modestamente vorrei dire che chi non ha vissuto quel tempo almeno taccia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi