Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il blog di Di Pietro e i nostri soldi
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Nov 2012 21:00    Oggetto: Il blog di Di Pietro e i nostri soldi Rispondi citando

Leggi l'articolo Il blog di Di Pietro e i nostri soldi
Grillo candida Di Pietro alla Presidenza della Repubblica: alla radice della loro amicizia il blog dell'ex magistrato, curato da Casaleggio.


Top
{Chicxulub}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Nov 2012 22:01    Oggetto: Rispondi citando

Contano i fatti e non le chiacchere, di quelle ce ne sono già abbastanza.
Top
{Riccardo}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Nov 2012 23:49    Oggetto: - Rispondi citando

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
{Ale}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Nov 2012 00:03    Oggetto: - Rispondi citando

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
Zugzwang
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 09/09/10 16:33
Messaggi: 14

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 01:53    Oggetto: Rispondi citando

Le case ha sempre dichiarato di averle comprate con i soldi delle cause vinte per diffamazione. quindi non con soldi pubblici
E non son certo 50 (ma fa figo dirlo, ovvio), ma vabbè.

Di Pietro ha avuto un pregio: ammettere l'errore, ammettere il marcio, e ammettere che è ora di ripartire.

Ed è più di quanto abbia mai fatto chiunque altro.

ah, non si può andar ospiti dalla Gabanelli, non è un talk show Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
jeronimus
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 08/02/06 14:51
Messaggi: 19
Residenza: nel torinese

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 08:09    Oggetto: Rispondi citando

DiPietro può benissimo candidarsi a Presidente della Repubblica, purchè gli venga conferita, meritatamente, la laurea in Lingua italiana. Ironico
Top
Profilo Invia messaggio privato
curi0usm1nd
Eroe
Eroe


Registrato: 04/01/12 09:44
Messaggi: 46

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 08:35    Oggetto: Rispondi citando

La guerra è la continuazione della politica con altri mezzi (Von Clausewitz) Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Matteo}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Nov 2012 09:02    Oggetto: Rispondi citando

Di Pietro? ... ma che c'azzecca?!
Top
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 10:11    Oggetto: Rispondi citando

non ho ben capito, il fulcro dell'articolo sarebbe che il collegamento Di Pietro-Grillo è dato dall'utilizzo dello stesso freelancer?.... Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gummy Bear
Dio minore
Dio minore


Registrato: 02/01/11 22:54
Messaggi: 674
Residenza: Paese dei Balocchi

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 10:37    Oggetto: Rispondi citando

jeronimus ha scritto:
DiPietro può benissimo candidarsi a Presidente della Repubblica, purchè gli venga conferita, meritatamente, la laurea in Lingua italiana. Ironico

Allora siamo al sicuro per almeno un par di decenni. Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 10:54    Oggetto: Rispondi citando

Zugzwang ha scritto:
Le case ha sempre dichiarato di averle comprate con i soldi delle cause vinte per diffamazione. quindi non con soldi pubblici
E non son certo 50 (ma fa figo dirlo, ovvio), ma vabbè.

Di Pietro ha avuto un pregio: ammettere l'errore, ammettere il marcio, e ammettere che è ora di ripartire.

Ed è più di quanto abbia mai fatto chiunque altro.

ah, non si può andar ospiti dalla Gabanelli, non è un talk show Smile


QUOTO!

Posso capire però che l'articolista non capisca la lingua di Di Pietro...
Laughing Laughing Laughing
Oppure non voleva capire?
Twisted Evil

In effetti il collegamento (Di Pietro & Grillo) è alquanto sospetto...
Shocked

DI PIETRO FOR PRESIDENT! Almeno è giovane...

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1426
Residenza: EU

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 12:30    Oggetto: Rispondi citando

jeronimus ha scritto:
DiPietro può benissimo candidarsi a Presidente della Repubblica, purchè gli venga conferita, meritatamente, la laurea in Lingua italiana. Ironico
ROTFL
Top
Profilo Invia messaggio privato
toto200
Dio minore
Dio minore


Registrato: 28/11/05 16:43
Messaggi: 664
Residenza: europa

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 18:07    Oggetto: Rispondi citando

Spero che chi accusa zì Tonino di utilizzare la lingua italiana in modo ruspante, e non trova nient'altro di più sconveniente in lui, sia sotto il Pirellone a manifestare affinchè Formigoni resti al suo posto. Quello sì che ha un lessico che affascina: quindi, in base a questo ragionamento, merita il rispetto e la fiducia di tutti Mr. Green

Se poi, a lato, aggiunge che ha parecchie proprietà immobiliari (lasciando intendere sorridendo che le ha comperate con i soldi pubblici), sta facendo finta di non sapere che tutte le proprietà di zì Tonino sono state passate al microscopio dai giudici. Che non hanno trovato NULLA da imputargli.
Diversamente da esponenti di spicco di altri partiti di destra e di sinistra: Scaiola (PdL), Lusi (Margherita), Belsito (Lega), ... e chiedo scusa ai molti che ho dimenticato Mr. Green
Ma veramente qualcuno pensa che con un presidente del consiglo come Berlusconi ed un ministro dell'interno come Maroni, se su questo tema ci fosse qualcosa di appena sotto il lecito, non sarebbe venuto fuori?

Volendolo poi incastrare definitivamente si può dire che il suo blog è curato da una ditta che ha altri politici tra i suoi clienti. Porco giuda: questo è proprio grave!!! Mr. Green

Possiamo però attribuirgli - dall'inizio - una gestione verticistica del partito, con la collocazione decisamente poco elegante di persone scelte da lui, anche familiari ed amici, alla sua gestione. Anche economica. Questo sì.
E questo ha generato i De Gregorio, i Razzi, gli Scilipoti, i Maruccio, ... che però lui ha (diversamente dagli altri partiti: c'è bisogno di esempi?) prontamente cacciato.
In più ha cercato di mitigare tale rischio facendo evolverei lo statuto, da alcuni anni, con l'allargamento della cerchia dei controllori e la diffusione (anche se graduale) dei movimenti di denaro.
Stessa cosa non si può dire ad esempio di altri partiti, anche grandi, che sostengono il governo.

In compenso è tra i pochi che si sono sbattuti, e mica poco, per gli ultimi (google potrebbe essere di ausilio per chi ha la memoria corta) referendum: ho visto poco interventismo in materia Mr. Green dai partiti di cui al punto precedente.

Inoltre ha annunciato di voler fare le primarie per la scelta dei candidati (N.B. per la scelta dei candidati da parte degli elettori! attualmente gli elettori sono costretti ad indicare uno tra i candidati stabiliti dalla nomenklatura come avviene per le primarie PD e PdL!), che è il modo migliore per selezionare la classe dirigente.
Scusa se è poco Mr. Green

Poteva fare di più? certamente!
Poteva essere più trasparente? certamente!
Dato che alle elezioni si tratta di mettere in fila i candidati facendo perdere posizioni a chi ruba di più, se c'è qualcuno che è meglio di lui meriterà il mio voto. Altrimenti lui è tra i candidati delle mie preferenze.
Credo proprio che andrò a votare: i nostri vecchi hanno pagato con la vita tale diritto ed intendo rispettare il loro sacrificio. Inoltre non ho intenzione di far scegliere nessuno al mio posto, altrimenti perderei il diritto al mugugno, al quale tengo tantissimo Mr. Green

E pazienza per chi, anche questa volta, si farà abbindolare da chi promette la soppressione dell'IMU in cambio del voto: l'eccezione fa parte della regola Jump
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 18:20    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Zugzwang ha scritto:
Le case ha sempre dichiarato di averle comprate con i soldi delle cause vinte per diffamazione. quindi non con soldi pubblici
E non son certo 50 (ma fa figo dirlo, ovvio), ma vabbè.

Di Pietro ha avuto un pregio: ammettere l'errore, ammettere il marcio, e ammettere che è ora di ripartire.

Ed è più di quanto abbia mai fatto chiunque altro.

ah, non si può andar ospiti dalla Gabanelli, non è un talk show Smile


QUOTO!

Posso capire però che l'articolista non capisca la lingua di Di Pietro...
Laughing Laughing Laughing
Oppure non voleva capire?
Twisted Evil

In effetti il collegamento (Di Pietro & <A HREF="http://zeusnews.it/zn/16121" target="_blank">Grillo</A>) è alquanto sospetto...
Shocked

DI PIETRO FOR PRESIDENT! Almeno è giovane...

Ciao


Ho visto Report e penso che Di Pietro in quella puntata abbia perso quella poca credibilita che ancora gli rimaneva. Anche se come persona non mi è antipatico penso che abbia sbagliato ad entrare in politica: era meglio se rimaneva a fare il PM, è quello che più gli si addice Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 20:07    Oggetto: Rispondi citando

toto200 ha scritto:
Spero che chi accusa zì Tonino di utilizzare la lingua italiana in modo ruspante, e non trova nient'altro di più sconveniente in lui, sia sotto il Pirellone a manifestare affinchè Formigoni resti al suo posto. Quello sì che ha un lessico che affascina: quindi, in base a questo ragionamento, merita il rispetto e la fiducia di tutti Mr. Green

Se poi, a lato, aggiunge che ha parecchie proprietà immobiliari (lasciando intendere sorridendo che le ha comperate con i soldi pubblici), sta facendo finta di non sapere che tutte le proprietà di zì Tonino sono state passate al microscopio dai giudici. Che non hanno trovato NULLA da imputargli.
Diversamente da esponenti di spicco di altri partiti di destra e di sinistra: Scaiola (PdL), Lusi (Margherita), Belsito (Lega), ... e chiedo scusa ai molti che ho dimenticato Mr. Green
Ma veramente qualcuno pensa che con un presidente del consiglio come Berlusconi ed un ministro dell'interno come Maroni, se su questo tema ci fosse qualcosa di appena sotto il lecito, non sarebbe venuto fuori?
(....)
E pazienza per chi, anche questa volta, si farà abbindolare da chi promette la soppressione dell'IMU in cambio del voto: l'eccezione fa parte della regola Jump


C'è da dire che ultimamente è migliorato nella dialettica...

Per il reso son d'accordo!

Anzi chi detiene il Potere al "piano alto" come Presidente del Consiglio e Ministero non solo può indirizzare i PM contro (già visto più volte) ma anche "scrollarsi" i PM contro! Il guaio è che la "legge è legge" e se non la combini grossa solo la prescrizione dei termini puoi dire sul tuo (Il) Giornale che sei innocente.

Addirittura Belusca riformò la magistratura (e il suo consiglio) per liberarsi.
Twisted Evil

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 20:15    Oggetto: Rispondi citando

fuocogreco ha scritto:

Ho visto Report e penso che Di Pietro in quella puntata abbia perso quella poca credibilita che ancora gli rimaneva. Anche se come persona non mi è antipatico penso che abbia sbagliato ad entrare in politica: era meglio se rimaneva a fare il PM, è quello che più gli si addice Smile


Veramente è entrato in Politica quando berlusca smantellò "mani pulite" prima che colpisse al cuore la corruzione italiana. L'unica era agire esternamente!!!

Colpendo Mani-Pulite non solo fermò prima che colpisse i grossi pesci ma agevolò la corruzione che ora è peggio di prima in quanto i "santi in paradiso" sono più potenti.

Se non ci credete rinfrescatevi la memoria con i giornali dell'epoca!

Tanto che quando Di Pietro non volle andare con il PDL, "con tutto pagato", stranamente intervenne una accusa di corruzione (dimostrata completamente falsa) di cui partecipò anche (per la Massoneria non è la prima volta) il nostro servizio segreto!

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Pier Luigi Tolardo
Semidio
Semidio


Registrato: 09/04/05 13:17
Messaggi: 312
Residenza: Novara

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 20:23    Oggetto: Rispondi citando

E' vero che dopo molte inchieste giornalistiche e molte proteste generate da queste inchieste Di Pietro ha modificato la gestione personale e autocratica del finanziamento pubblico che anzichè finire nelle casse del partito, come prevede la legge, per essere amministrato dal tesoriere eletto dal congresso venva versato nelle casse di un'associazione il cui unico organismo direttivo era formato dal Di Pietro, sua moglie e una persona di fiducia. Questa gestine unica nel panorama dei partiti politici italiani(le altre avranno i loro problemi ma non questo) ha fatto sì che Elio Vetri, una persona onestissima, che ha abbandonato il Psi di Craxi per la corruzione quando Craxi era Presidente del Consiglio e poi era stata a fianco di Di Pietro dagli inizi della sua discesa in politica lo abbandonasse.
Ora, se la gestione dei partiti politici "normali" non avendo controlli pubblici, certificazioni tipo aziende, etc, ha permesso tanti e tali abusi che Di Pietro stesso ha denunciato, come ci si può fidare a scatola chiusa di una gestione così particolare e non trasparente, se non perchè si ha simpatia per Di Pietro e non si vuole pensar male di lui.
Comunque: quello che è certo è che se tu gestisci personalmente tutto questo denaro allora il partito è solo tuo e gli altri devono sottostare e basta e non è democratico ciò.
Se Tu gestisci questo denaro personalmente potra darlo alle sezioni e ai politici del tuo partito che ti appoggiano e non ti contraddicono mai.
Inoltre: molte sedi del partito si è dimostrato appartengpno a Di Pietro stesso che poi non le dava in comodato d'uso gratuito ma si faceva pagare l'affitto.
A parte che non andrebbe bene comunque mi pare che il gioco fosse questo: Di Pietro presidente dell'associazione prestava senza chiedere interessi i soldi per comprare case a Di Pietro privato cittadino che poi le affittava a prezzi di mercato,legalmente e in chiaro, all'Italia dei Valori di cui Di Pietro era Presidente e con questi soldi il Di Pietro proprietario delle case rimborsava il di Pietro presidente dell'associazione.
Credo che tutto questo sia legale: se le case sono affittate in chiaro, e prima comprate in chiaro e i soldi presi in prestito vengono restituiti al partito non c'è reato. Però è un bel malcostume mi si passi il termine. Non tutto quello che è legale è moralmente corretto soprattutto in chi si atteggia a paladino della moralità pubblica. Poi che di Pietro abbia molti meriti giudiziari e polutici sono il primo a pensarlo ma non c'entra niente con il merito della questione e gli sega le gambe se pensava di andare alla Presidenza della Repubblica con l'appoggio di Grillo. Il tanto vituperato da Grillo Presidente Napolitano non ha mai fatto traffici immobiliari del genere. Napolitano è dell corrente migliorista del Pci, il pupillo di Amendola che quando acquistò una casetta di tre stanze a Ostia con una piccola eredità fu molto criticato nel Pci degli anni '60 e io non sono mai stato comunista nè ho mai votato Pci.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Pier Luigi Tolardo
Semidio
Semidio


Registrato: 09/04/05 13:17
Messaggi: 312
Residenza: Novara

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 20:30    Oggetto: Rispondi citando

Quanto all'accusa di corruzione fu dimostrato che era falsa però l'inchiesta dimostrò che effettivamente Larini indagato ed imputato di Di Pietro aveva prestato 50 milioni di lire a Di Pietro che poi glieli restituì come la famosa Mercedes.
anche in questo caso farsi prestare soldi da un privato per amicizia senza fargli favori giudiziari non è reato. Non è reato ma è un'infrazione disciplinare per il magistrato che uò costargli una censura, il rallentamento della carriera, una sanzione sullo stipendio, non una bella figura ma Di Pietro dimettendosi prontamente dalla magistratura evitò la sanzione disciplinare.
Il giudice deve essere e deve apparire indipendente: anche se è un duro che si fa prestare 50 milioni da un imputato e poi glieli ridà senza farsi condizinare non è deontologicamente corretto e molti magistrati lo faranno pure ma molti non lo fanno, stringono i denti se hanno problemi e non si fanno prestare niente.
Basta pensare che il giudice Ayala quando era in servizio al pool antimafia gli fu richiesto dal Csm di giustificare un grosso prestito regolare fatto presso un istituto bancario e alla luce del sole.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
toto200
Dio minore
Dio minore


Registrato: 28/11/05 16:43
Messaggi: 664
Residenza: europa

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 20:39    Oggetto: Rispondi citando

fuocogreco ha scritto:
Ho visto Report e penso che Di Pietro in quella puntata abbia perso quella poca credibilita che ancora gli rimaneva.
Se chi giudica parte da quello che fa (e dice) e non da come lo dice, per quanto detto più sopra, il livello di credibilità dal quale parte è decisamente sopra la media parlamentare. DECISAMENTE.
Se poi ti basta un servizio ben montato, perchè a Report lavora gente veramente in gamba, per decidere che una persona non è credibile ti consiglio di leggere - a titolo di esperimento - una settimana Il Giornale: secondo me cambieresti idea su un sacco di esponenti politici.
Poi leggi Il Fatto Quotidiano per un'altra settimana: scommetterei che ricambieresti nuovamente idea.
Credo tu abbia un carattere appassionato e volitivo: forse converrebbe fare caso più a "che cosa viene detto (e fatto)" più che a "come viene detto".
Senza offesa.

fuocogreco ha scritto:
Anche se come persona non mi è antipatico
A me invece sì. Ho una sorta di repulsione per i magistrati, e lui è magistrato inside ... mi sembra abbiano sempre l'aria inquisitrice ... ti mettono a disagio come i vigili, i dottori, la finanza ... quando hai ma che fare con loro mi sembra sempre debbano esserci cattive notizie ... Smile

fuocogreco ha scritto:
penso che abbia sbagliato ad entrare in politica: era meglio se rimaneva a fare il PM, è quello che più gli si addice Smile
Avremmo avuto un difensore della costituzione (questo sono i magistrati, e questo è quello che sta continuando a fare) in meno in parlamento. Se tu pensi che la nostra costituzione, così com'è, sia da buttare allora - per te - sarebbe effettivamente stato meglio avesse continuato a fare il magistrato.
Ma temo che la tua affermazione sia influenzata da C.Lombroso ... o no? Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 02 Nov 2012 21:00    Oggetto: Rispondi

Grillo candida Di Pietro alla Presidenza della Repubblica: alla radice della loro amicizia il blog dell'ex magistrato, curato da Casaleggio.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi