Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Colaninno: le Ferrovie comprino Alitalia
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 24 Dic 2012 08:55    Oggetto: Colaninno: le Ferrovie comprino Alitalia Rispondi citando

Leggi l'articolo Colaninno: le Ferrovie comprino Alitalia
Dopo aver caricato di 30 miliardi di euro di debiti Telecom Italia, Colaninno vorrebbe che le Ferrovie acquistassero Alitalia.



Top
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 24 Dic 2012 10:12    Oggetto: Rispondi citando

Spero veramente sia un rumors del tutto infondato. Trenitalia sta tagliando all'inverosimile i servizi, il materiale è vecchio e obsoleto, si è lavorato solo sulla tariffa e non sull'ottimizzazione dei costi. Trenitalia, o meglio Ferrovie dello Stato S.p.a. è una holding inb mano dello Stato, quindi il denaro che circola è sempre pubblico, che sia dovuto a biglietti o abbonamenti o a trasferimento statali.
Alitalia, come tante altre aziende, è purtroppo vittima di decenni di malagestione, di stipendi a sei zeri, ma non è continuando a buttarci denaro pubblico che si risolve. A meno di non essere speculatori, nel qual caso tutto si spiega
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 974
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 27 Dic 2012 11:35    Oggetto: Rispondi citando

se mi mettessi a parlare dei problemi delle ferrovie in Italia farei un post gigantesco... lasciamo perdere
diciamo che finalmente oggi sta arrivando con lentezza anche nuovo materiale per il servizio regionale (la cui età media passa i 20 anni (ma ricordiamoci che in teorial la vita dei rotabili ferroviari è 40 anni).
La storia di Trenord è molto semplice: hanno messo in funzione il nuovo software senza un periodo di affiancamento con il vecchio sistema e ovviamente è successo il patatrac...

quanto al discorso Alitalia: su distanze mediamente inferiori a 600 km non solo l'alta velocità ferroviaria è competitiva con l'aereo ( che ci mette meno in termini stretti di tempo di volo ma si deve considerare anche quanto ci si mette a salire e scendere dall'aereo rispetto al treno) ed ha indubbiamente una capacità di trasporto enormemente superiore sia in termini assoluti che di emissioni di CO2 per passeggero etc etc.
Non tutti sanno che la DD Firenze - Roma è il prototipo delle linee AV a livello mondiale ma la sua realizzazione finale è stata molto lenta e quindi la prima linea AV totalmente funzionante è stata la Parigi - Lione, la cui prima conseguenza è stata la fine del servizio aereo corrispondente, che era numericamente piuttosto importante.

Oggi anche fra Parigi e Bruxelles da quando c'è la AV nessuno prende più l'aereo.

con queste premesse Colaninno e soci hanno preso l'Alitalia convinti che il core-business fosse i voli Milano - Roma. Logico che la realizzazione della AV tra Firenze e Milano abbia messo in crisi quel modello e davvero non capisco quale strategia industriale ci potesse essere in quel discorso visto che l'avvento della AV era prossimo, non nei progetti.

Se a questo si unisce il costo per lo Stato di quella oiperazone mentre con Air France non si sarebbe speso neanche un euro pubblico, si capisce che il declino italiano ha la radice nel modo di governare della politica (nel caso di specie principalmente del governo che ha fatto quella c....) ma anche dell'industria.

Guardate solo 30 anni fa cosa era la FIAT, che aveva modelli riusciti in tutte le categorie rispetto alla Wv e all'Audi, che avevano pochissimo ma che poi hanno fatto Polo, golf, Passat e le varie 80 e 100 e guardate da allora che progresso hanno fatto mentre la FIAT chiude il marchio Lancia perchè non ha più appeal.
Guardate all'industria ferroviaria italiana e confrontatela con quella tedesca francese e anche spagnola
e questo ragionamento si può fare su tutto...

Per capire faccio un esempio che capiranno tutti: il calcio italiano sta decadendo. Per forza, a suon di favorire sempre le solite 3 si impedisce la crescita delle altre.

Nel mondo industriale i governi hanno sempre favorito questo o quello elargendo fondi o favori. si è sempre guardato all'immediato senza un respiro strategico e soprattutto alterando le capacità di competitività del sistema.
e la crisi di oggi, superiore a quella di altre nazioni è il risultato
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zorro
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/08/05 08:56
Messaggi: 1111
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 27 Dic 2012 12:34    Oggetto: Rispondi citando

prendiamo nota del fatto che Colaninno per impossessarsi della "parte buona" di Alitalia ha avuto l'appoggio di Berlusconi, ma che per scalare in quel modo infame Telecom ha goduto dell'appoggio di D'Alema.

Non mi risulta che Monti sia avverso a Colaninno.

Non mi risulta che Grillo capisca un cazzo di queste cose ... dall'Ilva ad Alitalia ha detto solo delle stupidaggini.

Non vedo molti ostacoli al disegno di Colaninno, forse solo Moretti.

Oldgack
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 974
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 27 Dic 2012 13:12    Oggetto: Rispondi citando

hai ragione.
però Alitalia per sopravvivere deve fare qualcosa di diverso da Milano - Roma

per adesso non mi constano dichiarazioni di Moretti, il che potrebbe anche suonare come un "ci potrei stare"....

mi chiedo se colaninno e Moretti si siano già parlati preventivamente
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 27 Dic 2012 14:10    Oggetto: Rispondi citando

eratostene ha scritto:
quanto al discorso Alitalia: su distanze mediamente inferiori a 600 km non solo l'alta velocità ferroviaria è competitiva con l'aereo ( che ci mette meno in termini stretti di tempo di volo ma si deve considerare anche quanto ci si mette a salire e scendere dall'aereo rispetto al treno) ed ha indubbiamente una capacità di trasporto enormemente superiore sia in termini assoluti che di emissioni di CO2 per passeggero etc etc.

senza ovviamente poi considerare i tempi e i costi per andare a/da aereoporto non sempre proprio a due passi da casa e l'eventuale balzello per lasciare l'auto parcheggiata se non si prende un taxi....

Poi certo appena si è fuori dalla direttrice AV tanti saluti al servizio treno....


eratostene ha scritto:
con queste premesse Colaninno e soci hanno preso l'Alitalia convinti che il core-business fosse i voli Milano - Roma. Logico che la realizzazione della AV tra Firenze e Milano abbia messo in crisi quel modello e davvero non capisco quale strategia industriale ci potesse essere in quel discorso visto che l'avvento della AV era prossimo, non nei progetti.

ma l'operazione Alitalia è dell'altro ieri....solo uno sprovveduto non poteva non considerare l'AV sulla unica direttrice in cui l'AV in Italia funziona....
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 974
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 27 Dic 2012 15:38    Oggetto: Rispondi citando

1. appena si è fuori dalla direttrice AV tanti saluti al servizio treno: dipende, per esempio in Toscana ci sono zone con le quali è pòossibile

2. ma l'operazione Alitalia è dell'altro ieri....solo uno sprovveduto non poteva non considerare l'AV sulla unica direttrice in cui l'AV in Italia funziona.
beh, è l'unica direttirce AV esistente, a parte le antenne da Roma che si diramano a Bologna per Venezia e Verona su linee normali (a parte la PD - Mestre

Comunque - in effetti - a vederla così concordo con te... a vederla da fuori sono stati degli sprovveduti. Ma mi chiedo come è possibile che abbiano fatto questo errore... possibile non lo sapessero?
o dietro c'erano solo quelli antitreno tipo il Ponti o pensavano che i treni non potevano avere successo perchè per gli italiani il treno è una bischerata oppure... c'è altro sotto che noi non sappiamo
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 27 Dic 2012 21:02    Oggetto: Rispondi citando

Altro sotto che noi non sappiamo:
shit
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 28 Dic 2012 00:05    Oggetto: Rispondi citando

I trasporti in Italia vanno a braccetto con la tecnologia: il risultato è che sono


i soliti noti a prenderlo in quel posto!

Grrr
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 974
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 28 Dic 2012 10:46    Oggetto: Rispondi citando

scusate ma non ho capito il significato di questo ultimo post...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 28 Dic 2012 13:02    Oggetto: Rispondi citando

Intendevo dire del nuovo software delle ferrovie Trenord che è andato in tilt e ha comportato gravi disagi per i pendolari....
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 974
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 28 Dic 2012 19:28    Oggetto: Rispondi citando

ok. grazie... scusa se non avevo capito...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Pier Paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Dic 2012 02:28    Oggetto: Rispondi citando

sicuramente se torna al governo il "caro" D'Alema, quello di "capitani coraggiosi", non ci saranno difficoltà a fare queste e altre operazioni!
Top
{Giuseppe}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Dic 2012 16:11    Oggetto: Rispondi citando

Al ragioniere hanno dato la possibilità di farlo allora l'opa senza una lira intascando chissà quanti miliardi dei contribuenti rilevando poi la Piaggio. Povera Italia in mano ad incompetenti corrotti e corruttori.
Top
{severino}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Dic 2012 16:45    Oggetto: Rispondi citando

ma sto bastardo e' ancora in circolazione.' da mettere alla gogna e basta.........
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9707
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 30 Dic 2012 18:33    Oggetto: Rispondi citando

Più che alla gogna bisognerebbe sequestrare tutti i suoi soldi e quelli dei sui familiari fino al 6° grado come rimborso danni, poi metterlo in galera a pane e acqua e gettare la chiave.
Questo personaggio è veramente uno splendido esempio di pescecane incompetente bipartisan! Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

p.s. non credo che Moretti gli si metterà contro altrimenti rischia la fine di Bernabè che da Telecom, a suo tempo, fu cacciato per poi richiamarlo quando i danni erano già irreparabili (e pensare che non sono nemmeno un grosso fan suo però peggio di Colaninno non credo possa fare...).
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 974
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 31 Dic 2012 11:24    Oggetto: Rispondi citando

comunque la notizia è stata smentita...
e moretti potrebbe adfirittura diventare ministro delle infrastrutture.
se non altro avremo cosìì un ministro che darà priorità al trasporto pubblico e segnatamente a quello su rotaia piuttostochè alla gomma privata?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9707
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 31 Dic 2012 11:55    Oggetto: Rispondi citando

@eratostene

Se è stata smentita potrebbe essere una buona cosa... se è vera la smentita.
Con quale ipotetico governo potrebbe diventare ministro Moretti? Non ho sentito ancora nulla...
In quanto all'ultimo tuo punto che condivido, sarebbe quasi un miracolo!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 974
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 31 Dic 2012 13:06    Oggetto: Rispondi citando

1. Comunicato stampa Alitalia - 28 dicembre 2012

ROMA - Alitalia non è solita smentire rumors ed indiscrezioni di stampa, ma poiché tali indiscrezioni non tendono a scemare ma continuano ad occupare le prime pagine dei giornali, ci sentiamo in dovere di smentire in modo assoluto e categorico una qualsivoglia ipotesi di accordo tra Alitalia e Ferrovie dello Stato. Nulla del genere è allo studio.

2.
avere un ministro delle infrastrutture non prono alla lobby dei camionisti e conoscitore delle ferrovie e del trasporti sarebbe cosa buona e giusta
Sulla competenza di Moretti nulla da dire, ma ho parecchie riserve su quello che ha fatto e, nel mio piccolo, ne ho anche chiesto le dimissioni in passato visto che non condivido buona parte delle scelte di Trenitalia ma soprattutto di RFI, in particolare nel trasporto merci.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9707
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 31 Dic 2012 13:52    Oggetto: Rispondi

@eratostene

Grazie per il chiairimento.
Sono assolutamente d'accordo con te sul fatto che un minstro delle infrastrutture non succube delle lobby del trasporto su gomma e dei produttori di automezzi pesanti (FIAT/IVECO) sarebbe cosa positiva per dare una svolta al trasporto merci in questo disgraziato paese.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi