Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il flop di Windows 8 e il declino di Microsoft
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Haldamir
Eroe
Eroe


Registrato: 29/07/10 18:42
Messaggi: 61

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 10:59    Oggetto: Rispondi citando

altra voce per il sondaggio:

- Devono chiudere e cambiare mestiere.


Tutto il mondo gioverà di questa scelta
Top
Profilo Invia messaggio privato
fralab
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 27/04/12 14:32
Messaggi: 17

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 11:06    Oggetto: Rispondi citando

Se 100 milioni di licenze vendute sono un flop mi sfugge qualcosa. Se vi riferite a Windows 8 RT e Surface RT sono un qualcosa di estremamente consumer in un momento di moda sfrenata per Ipad e Galaxy e una moda così sentita non si può invertire in una stagione se non con un'altra folle moda, ma si sa che le mode sono soprattutto irrazionali, fondate su un immaginario e desiderio collettivo e dipendono poco dalla qualità di un prodotto.

Per quanto riguarda la qualità dei sistemi a partire da Windows 2000 sono sempre stati eccellenti e anche Windows Vista su hardware adeguati (almeno 2GB di RAM) girava e gira benissimo.

Comunque da Windows 2000 tutti i sistemi sono basati su architettura NT compreso XP gold build service pack free.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 13:55    Oggetto: Rispondi citando

ms è uno standard di fatto.. imposto... non è vicina a fallire ma sicuramete non avrà più grande successi economici...

100 milioni di licenze sembrano tanti ma non lo sono... quando ci fu win95 all'inizio fu un flop come detto anche da Mda.. ma poi col boom dei pc "moderni" monopolizzo il mercato uccidendo win 3.1.. resistette NT per i sistemi professionali.

stesso discorso con win 98 il 95 spari in un lampo...

Ormai invece ci si tiene stretti i propri os perchè miglioramenti sensibili non ci sono.

Se si è soddisfatti di xp e 7 win 8 che senso ha???

Anche office se ho il 2007 o 2010 o mi tengo il 2003 che ci faccio con office 2013??? infatti tentano di venderlo come cloud!


Ps.

Io credevo che ormai tutti i sistemi da xp fossero nt non mi è chiaro il discorso unix-sco???
Top
Profilo Invia messaggio privato
{maya}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Mag 2013 16:03    Oggetto: Rispondi citando

Posso soltanto dire che Windows ME lo uso (maltrattandolo parecchio) da 13 anni e non mi ha mai piantata in asso... senza aggiornamenti da
quasi un decennio se la cava benissimo anche in rete senza problemi! Posso dire altrettanto bene di Vista (2007), robusto e veloce, ideale per la grafica: creazione clips, animazioni, filmati ecc... sicuro sul web!
Purtroppo, ora sono costretta a sostituirlo... il monitor LCD si stà esaurendo e il PC si blocca spesso all'avvio causa sbalzi di corrente (UPS esaurito)! Se potessi ripararlo, sostituendo l' hardware danneggiato, lo preferirei ai nuovi PC XP, Win7 o Win8 ! Mi piace avere la "scrivania" pulita, senza tutte quelle App..... Se qualcuno ha iniziato con Windows98, sa cosa intendo...
OK, scusatemi se sono intervenuta in un cerchio di esperti... ho voluto solo dire la mia esperienza. Ciao a tutti :)
Top
rsrdrago
Eroe
Eroe


Registrato: 04/02/06 13:44
Messaggi: 55
Residenza: Vicenza

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 16:42    Oggetto: Rispondi citando

Posso solo dire beata te! Per me ME è stato un incubo, sempre inchiodato.... mah! Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
giubbe
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 28/10/12 13:37
Messaggi: 37

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 16:49    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Windows 8 - Flop enorme (architettura? dovrebbe essere NT ma UNIX-SCO?)
Seven - buona, ma se non fosse per gli aggiornamenti sarebbe meglio XP (architettura NT)
Vista - Flop enorme (architettura NT e parte architettura UNIX-SCO)
XP 2 e seguenti - OK (diversissimo dal primo XP) (architettura NT)
XP 1 - flop (parte architettura NT e parte architettura win)


Non mi torna quello che dici dell'archittetura, mi illumini?
XP liscio, SP1 e SP2 sono tutti NT (tanto che la versione indicata da MS è per tutti la 5.1). Non hanno cambiato nemmeno la build: 2600 per tutti. XP è stato NT Based fin dall'inizio tanto che alcuni applicativi Win9x non giravano (in particolare quelli che pur essendo win32 usavano l'archittetura DOS ancora molto presente in Win9x/Me). E' vero che XP liscio non era molto buono, e abbiamo dovuto attendere il primo SP per usarlo in modo soddisfacente.

Quale parte di Vista e di 8 è basata su Unix (e in particolare di SCO)? Attualmente i numeri di versione sono 6.0, 6.1 e 6.2, rispettivamente per Vista, seven e 8, quindi non riportano un gran sconvolgimento come lo è cambiare l'archittetura di base. Hai qualche riferimento?

Grazie
giubbe
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 16:59    Oggetto: Rispondi citando

Roberto1960 ha scritto:
Secondo quale logica il nome windows 7 va bene e il suo successore 8 non si può né vedere né scrivere lo sai solo te! Laughing

Comunque non c'è nulla di strano nel fatto che alcuni SO di Microsoft facciano flop: sono loro che pretendono di mettere sul mercato un nuovo sistema ogni 2-3 anni, cosa assolutamente assurda.

Gli utenti vogliono tenersi un SO almeno 5 anni se non 10, non c'è alcun motivo valido per cambiarlo così spesso.
M$ ne sforna in continuazione per motivi puramente commerciali, perché devono tenere impiegato l'esercito dei loro programmatori, altrimenti non sanno cosa fargli fare.

Che è un po' il problema fondamentale del mondo moderno: assolutamente non c'è lavoro VERO per tutti, non si sa che cos'altro produrre, i consumi non riescono a stare al passo con la produzione.

Prima o poi verrà fuori qualche "geniaccio" di economista che dirà queste cose con chiarezza...


Sono assolutamente d' accordo col tuo pensiero. Prima si facevano le cose perchè durassero mentre adesso la durata di un prodotto la riducono apposta pe fare in modo che la gente comperi di più Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Pepe
Eroe
Eroe


Registrato: 19/12/12 17:21
Messaggi: 74

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 18:54    Oggetto: Rispondi citando

Non mi permetto di esprimere opinioni su Windows 9x, poiché finora non ho mai avuto esperienza con Windows 95/98 o ME.

Ho ricordi vaghi di Windows 2000, per cui anche sotto quel punto di vista non trovo nulla da notificare; quanto ad XP, invece, avrei da denotare diversi aspetti positivi:

    L'incredibile stabilità è tra i punti principali: se non fosse per i rallentamenti e le tipiche notifiche di "script IE bloccati", non ho mai dovuto far fronte ad errori che potessero incidere negativamente sulla mia considerazione per Windows XP.

    La compatibilità e retro-compatibilità: anche qui Windows XP credo abbia la meglio, specie in tema di retro-compatibilità: tenendo conto del pesante uso che ho fatto di XP (ho un CDC del 2004 che adesso avvia XP SP3), nell'installazione di programmi non ho mai incontrato limitazioni o impedimenti. Il che rientra tra i punti di forza di XP.


Quanto a Windows Vista, non saprei cosa rispondere... Last but not least Windows 7 Professional.

Escludendo i problemi generali avuti fino al dicembre 2011 con il mio ThinkPad (con Windows 7 Professional SP1 x64), anche 7 regge bene all'uso intenso del computer.

Le condizioni di multi-tasking, poi, non sono delle più favorevoli (una RAM di 4 GB, dei quali 2,50 GB utilizzati con Firefox (che occupa fino a 700 MB di RAM), Movie Maker (fino a 220), Skype (max. 170), Word (fino a 60 MB), Adobe Reader (18 MB), e di rado Internet Explorer, che "mangia" fino a 200 MB di RAM, più di due volte di meno rispetto a Firefox, ovviamente se entrambi sono utilizzati al massimo).

Questa è l'esperienza raccolta in 9 anni di uso del computer...

Pepe
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 21:26    Oggetto: Rispondi citando

Io non uso più da un pezzo Windows.
Anche se ho ancora Vista installato sul notebook affianco a Linux, non l'ho mai usato se non occasionalmente. XP-sp3 è stato l'ultimo che ho effettivamente usato.
Ora sono Linuxiano ed intendo restarlo. Se MS chiudesse, mi farebbe un piacere. Così il mondo hardware proseguirebbe con il massimo supporto per Linux, per non parlare del software.
Alla MS non hanno mai pensato che potrebbero fare tanti soldi producendo saponette e detersivi? Confused Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 14 Mag 2013 23:09    Oggetto: Rispondi citando

Pepe ha scritto:

Hmm... circa questo "XP 2/1"... ci si riferiva al Service Pack 1 e 2?
Pepe


Si! C'è una profonda differenza anche tra i vari service pack, tanto che ognuno (giga di roba) erano delle vere riscritture del XP.

L'architettura NT prevede di chiamare direttamente le librerie dinamiche mentre l'architettura Win prevede anche di chiamarle tramite un bus come se fosse un server web all'interno o in maniera più UNIX tramite canali.

Esiste in Windows tre fasce: Kernel, una fascia intermedia che solo lei comunica con il kernel (basso livello) e fa da tramite per i programmi e il desktop ma soprattutto le librerie, la fascia desktop e programmi (ci sarebbe anche una ancora superiore sopa il desktop) e questo è "l'alto livello".

Posso capire la compatibilità con i vecchi programmi che installiamo (comunicazioni ad alto livello) ma che le comunicazioni in basso livello si svolgano ancora in quel modo è assurdo ma è quella che costa di meno come sviluppo.

simonelosi ha scritto:
scusa ma almeno lo hai provato prima di sentenziare? non capisco perchè tanta negatività per un sistema molto simile a 7, ma più leggero e performante. Lo utilizzo da fine ottobre senza un benchè minimo problema di rilievo.


Non so se ti riferisce alla mia persona, ma attenzione anche Vista (come Millenium) in prima battuta funzionava benissimo. I problemi nascevano più la si usava e che tipo d'uso, dunque una semplice "prova" non vuol dire nulla.

Citazione:
Straquoto, pensare che ho ancora dei sistemi che girano su NT4 e siamo arrivati ad uptime di 4 anni senza uno shutdown. Per me che venivo dal mondo VMS di DEC era come trovarmi a casa.


Possiedo ancora i dischi di NT4 della Siemens. Wink Indistruttibile!!!

Avevo (non che era mia ma dell'azienda) una macchina entry-level della DEC che vidi quanto era bella dal suo amministratore! VMS è ancora un ottimo OS.
Crying or Very sad

Come mi sento vecchio.. Laughing

rsrdrago ha scritto:
comunque il peggior incubo della mia vita rimane e rimarrà in eterno Millennium Edition


Anche per me Laughing Lo installai sul PC di mia suocera, veramente!
Laughing Laughing Laughing
Non per cattiveria ma perchè se si usa pochissimo e limitatamente era veramente un bel OS, i problemi, esponenziali, nascevano quando si spremeva quel di più

gomez ha scritto:
A mio parere (espresso in tempi non sospetti) l'impatto negativo sul mercato è stata l'interfaccia demenziale, adatta solo ai tablet.
Poi i coraggiosi che hanno installato ugualmente w8 si sono trovati per le mani un s.o. ANCHE carente come architettura...
Per non parlare di compatibilità, un collega ha una HP comprata sei mesi fa, e non può usarla con w8 perchè non ci sono i driver, è da oltre un mese che bestemmia in aramaico.


Quoto!

Interfaccia carentissima (meglio mille volte KDE, Gnome e Unity per questo lavoro), ORRENDA (anche scopiazzata dalle vecchie interfacce di smartphone) e soprattutto le utilità che permettono di modificarla non ci sono o sono limitate o impossibili da convertire per Win8.

Per i driver occorre aspettare, peccato un tempo superiore di quanto si aspettò per XP, Vista, Seven in quanto ad ogni passaggio la complessità di scrittura (COSTA) dello stesso driver con le stesse funzionalità aumenta in misura notevole ad ogni versione di Windows, dunque rischi di non vederlo mai quel driver HP se la HP ti vendette un fondo di magazzino.

{Padulosauro} ha scritto:
(...) come c...avolo conta di riuscirci oggi che il mercato in cui è forte è in piena crisi, esistono alternative mainstream (OSX e Andorid) dietro cui stanno aziende che ormai in quanto a utili e fatturato se la mangiano a colazione?
Come c...avolo fanno ancora a pensare alla Microsoft di poter IMPORRE al mercato quello che gli fa comodo per monetizzare, aznichè dover CONVINCERE gli utenti con un prodotto migloiore della concorrenza?


PUBBLICITÀ! Loro contano che si venda anche la Me@@A con questo sistema.

Molte ditte sono fallite con questa logica: Propaganda totale ma "non pronto nel produrre" (qualità della merce/servizio) fanno ottimi incassi e bassissime spese SOLO fintato che l'acquirente "non apre gli occhi".

Citazione:
Se 100 milioni di licenze vendute sono un flop mi sfugge qualcosa. Se vi riferite a Windows 8 RT e Surface RT sono un qualcosa di estremamente consumer in un momento di moda sfrenata per Ipad e Galaxy e una moda così sentita non si può invertire in una stagione se non con un'altra folle moda, ma si sa che le mode sono soprattutto irrazionali, fondate su un immaginario e desiderio collettivo e dipendono poco dalla qualità di un prodotto.
Per quanto riguarda la qualità dei sistemi a partire da Windows 2000 sono sempre stati eccellenti e anche Windows Vista su hardware adeguati (almeno 2GB di RAM) girava e gira benissimo.
Comunque da Windows 2000 tutti i sistemi sono basati su architettura NT compreso XP gold build service pack free.


Solo 100milioni di licenze (in gran parte prevendite sui 10 anni) in un mercato globale dove ci sono volumi di vendita immediate di CENTINAIA di MILIARDI???

Dove sarebbe il "estremamente consumer" ??? Dicevano queste malignità di Android e Apple.. MA ora è passato tanto tempo, altro che stagione.. Continuano vendere!!! Sempre di più e meglio tanto che Win da capolista è diventato un microbo!

Attenzione che migliaia di prodotti MIcrosoft sono diventati inutilizzabili perchè non vendendo e la MS li abbandonò. Rischi che il tuo Surface, Smartphon e PC diventino inutilizzabili fra breve tempo!!!

Tra il Win 2000 e Win8 c'è Vista... Dove sarebbe "a partire da Windows 2000 sono sempre stati eccellenti", leggiti i FORUM pieni di gente incavolata??? Vista anche su sistemi con più di 2Giga (sono stato un possessore!!!) girava benissimo ma fuori dalla finestra!
Laughing Laughing Laughing
Mi fece perdere anche un lavoro per via dei ritardi che mi causava!!!
Montato dopo 2 anni di Vista sul quel portatile Suse Linux 12, una favola di POTENZA in confronto.

Vero che dopo il 2000 adottano tutti l'architettura NT ma da XP4 e Vista anche architettura UNIX (NUMA ti dice niente?) e parte del vecchia architettura che venne abbandonata SOLO (lo dice la MS nei comunicati) dopo la RISCRITTURA (aveva ancora parti di MS/DOS dentro!) totale di Vista.

Il discorso UNIX, nasce dal fatto che la SCO era in difficoltà e vendette parti di codice (tonnellate) alla MS (fatto riportato all'epoca da tutti), dato che è molto più facile adattare che riscrivere (COSTA) e soprattutto ti ritrovi già con codice con copyright OK. e testato da anni e compatibile già con i veri standard.

Tanto che ci fu un patteggiamento tra la Novell (vero detentore dei diritti UNIX) e la MS sui copyright della SCO dato che la SCO mancò di registrarli (doveva dei soldi) alla Novell. Segui anche una collaborazione, famosissima, fra i due.

Ma anche NT aveva codice UNIX dentro: Login, HTTP, FTP, ecc.. Copyright At&T UNIX dell'epoca, dunque una versione UNIX non più usata da decenni.
Wink

La MS detiene ben 4 licenze UNIX, dato che si riferiscono ad ogni versione di Sistem-V, più diversi accordi UNIX.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 15 Mag 2013 00:08    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Solo 100milioni di licenze (in gran parte prevendite sui 10 anni) in un mercato globale dove ci sono volumi di vendita immediate di CENTINAIA di MILIARDI???

A chi si venderebbero non "centinaia" al plurale, ma anche un 100 solo di miliardi di licenze?
Sulla Terra siamo poco di più di 7 miliardi. Verrebe una media di oltre 14 licenze a testa vendute "immediate", compresi anche i bambini che muoiono di fame. Ho qualche dubbio. Think
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 15 Mag 2013 01:13    Oggetto: Rispondi citando

@Zievatron

Parte che molti posseggono più di un computer oltre quello/i al lavoro, devi considerare tantissimi computer che incontri ogni giorno con Windows sopra come i bancomat, siti, cartelloni pubblicitari elettronici, ecc. ecc.. Sono miliardi di istallazioni e quindi licenze.

Poi le licenze non si vendono per ogni computer acquistato!
Esempio: Una ditta vuole far uscire un PC che prevede di vendere il primo anno 1000000 unità e poi i seguenti , per dieci anni (non importa se nel frattempo il PC cambia nome/modello), di 2000000unità, acquista dalla MS licenze Windows per 19000000 unità che poi contrattando la MS gli vende 20'000'000 licenze (se non di più) ad un prezzo "affare".

Moltissime poi sono le licenze vendute su chi rivende le licenze! Molte di quelle non arriveranno mai su un PC. Ci sono magazzini pieni che ogni anno vanno al macero!

Molte sono le licenze sulla licenza ovvero (esempio) te sul tuo PC possiedi Vista poi passi al Seven e poi lo aggiorni al Win8.

Va anche detto che non c'è nessun organo di controllo su quanto venda realmente una azienda!!! Infatti, per esempio, quante case discografiche dicono di aver venduto "milioni di copie" il disco XXX solo per fare la pubblicità? TUTTE! addirittura all'estero Miliardi di copie, che poi se senti un amico estero ti dice "Albano chi??? Zucchero chi??"...
Laughing Laughing Laughing

Capisci ora perchè 100milioni sono una inezia?

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
utontello
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 30/10/08 17:20
Messaggi: 127
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 15 Mag 2013 11:10    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Peccato che non sia così "indovino" con il win for life

E non puoi mica azzeccarci con ogni "win"!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 15 Mag 2013 11:17    Oggetto: Rispondi citando

Anche a me 100 milioni sembrano un po' pochi, ma centinaia di miliardi di livenze di vendita immediata sembrano anche troppo. Vorrei vedere una stima seria delle licenze vendute di un singolo OS.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 15 Mag 2013 12:33    Oggetto: Rispondi citando

Non esiste nessun controllo in questo senso!

Poi solo la MS, come OS, adotta le licenze per ogni installazione. In altri casi, su altri OS, esistono solo quelle dei server e spesso queste sono di gruppo e non per ogni server.

Comunque di soli PC sono attivi più di un miliardo.

Nota: Secondo quelli collegati alla rete e cifre dei principali produttori e da qui il rilevamento = Probabile che siano moltissimi di più.

Dunque se le licenze sono 100milioni è solo il 10%? No perchè Windows non funziona solo sui PC, ma anche non considerando quello perchè queste licenze sono spalmate su più anni, con un diviso 10 e già diventa 1%, se poi mettiamo tutte le copie/licenza che ammuffirono in magazzino (ma risultano già vendute per MS) altra divisione ma per 100, 0,001%... ecc..


Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 15 Mag 2013 17:22    Oggetto: Rispondi citando

@mda
Non vedo perchè dovremmo ritenere Gartner incapace di fare una ricerca almeno approssimativamente attendibile.
I PC nel mondo saranno un po' più di un miliardo, ma non chissà quanti di più.
Windows girerà anche su dispositivi che non sono dei PC, però, a questo punto, bisognerebbe fare due discorsi separati. Cioè, i Windows (relative licenze) pre-installati sui PC o venduti da soli per l'intallazione sui PC (fissi o mobili è lo stesso), andrebbero considerati distintamente da quelli installati su cose come chioschi elettronici o altri dispositivi embedded.
Come Gartner ha fatto il suo studio sulla diffusione dei PC, è molto probabile che ci sia qualche analogo studio sulla diffussione dei chioschi elettronici e di altri dispositivi embedded. E per questi ci vorrebbe anche una studio sul software che impiegano, anche perchè non credo proprio che il produttore di un chiosco elettronico guardi qualcos'altro di una licenza per il software che non sia quanto la paga.

Tornando ai PC ed ai Windows per PC, se i PC totali in uso sono poco più di un miliardo come potrebbe MS aver già venduto svariati miliardi di licenze di Windows 8?
100 milioni di licenze vendute per Windows 8 saranno un flop, ma non poi così incredibile. Mezzo miliardo, sarebbe già un successo. Svariati miliardi non mi sembra credibile, perchè non credo proprio che la rete dei grandi clienti di MS acquisti per decine di volte le loro aspettative di vendita.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 16 Mag 2013 00:22    Oggetto: Rispondi citando

Il fatto è che solitamente prima di xp ogni win uccideva il vecchio.

Quando usci win 95 fu un flop ma poi quando prese vita e compatibilità con i programmi quasi tutti i possessori di pc domestici upgradarono a win95 o comprarono un nuovo pc se l'upgrade era impossibile, stessa cosa ormai trovare anche usato un pc con win 95 d'epoca su ebay è difficile.. tutti passarono a win 98 e poi win98se specie nei pc bancomat e di altri apparati come i distributori.

quando usci win 2000 uccise d fatto nt4 in "breve " tempo.

Oggi non è più così xp dura da più di 10 anni seven è entrato nel mercato ma cmq solo su pc nuovi e 8 arranca.

ormai chi ha un pc non corre a inseguire windows.

perchè? perchè i nuovi sistemi non offrono grandi vantaggi rispetto ai vecchi come una volta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Marcello}
Ospite





MessaggioInviato: 16 Mag 2013 08:09    Oggetto: Rispondi citando

Da Informatico dico: ma perchè cambiare per forza una cosa che funziona, e bene (ovvero XP e poi 7)?
95/98 OK, millennium schifo, XP ok, Vista schifo, 7 ok, 8 schifo.
Top
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 16 Mag 2013 16:51    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:
Svariati miliardi non mi sembra credibile, perchè non credo proprio che la rete dei grandi clienti di MS acquisti per decine di volte le loro aspettative di vendita.


La cosa più profittevole è la vendita di servizi e assistenza e non le licenze che spesso quest'ultima serve solo per "legare" il cliente per un successivo contratto di servizi e assistenza!

Spesso, e lo vidi in prima persona anche per quelle software di un certo costo, si regalano le licenze proprio per questo!

Linux e vari UNIX, compresi OS minori, addirittura non hanno licenze (nel senso classico del termine) ma solo servizi&assistenza e per optional. Guadagnano per cliente una cifra simile alla MS.

Guarda che se te compri una licenza ti costa un occhi della testa, se la compra una azienda meno, una agenzia di rivendita molto meno, un colosso addirittura rischia di non spendere una lira se non addirittura prendere dei soldi in bustarelle!

Alla EMC (colosso Americano) non è un segreto che hanno le licenze OS Windows gratis, quante ne vogliono, dato che le pagano un forfait annuo. Tanto che i dipendenti hanno, se vogliono, sui propri PC addirittura il costosissimo Windows Server!

Alcuni anni fa il colosso SUN (ora Oracle) aveva un Server che funzionava con Linux, Solaris (OS della stessa SUN) e Windows Server. Qui parliamo di licenze di OS che costano. Dato che non vendeva bene la SUN decise di dare la licenza Solaris gratis e immediatamente anche la Microsoft per non perdere clienti e solo per quel tipo di server, decise di regalare la licenza Windows Server più un mese di assistenza gratis!

Moltissime aziende costruttrici di PC che poi non erano nemmeno grandi, alla dichiarazione che volevano passare al Linux hanno avuto blocchi di licenze gratis Windows XP (che XP è stato un successo) da usare OEM.

Dunque al capoccione se non gli costa un fico secco la licenza può ordinarne milioni, se le usa, benissimo e se non le usa che gli frega gli son venute con "due spiccioli" (se non gratis) che poi contabilmente sottrae come perdite e paga meno tasse.

Vai in discarica e se è il giorno giusto vedrai sfilze di camion dei rivenditori-software pieni di cd e licenze vecchie che oramai sono invendibili perchè troppo vecchie.

Ecco come saltano fuori i milioni di licenze! Laughing

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 16 Mag 2013 20:00    Oggetto: Rispondi

O.K. Sarà così, ma resto perplesso.
Ci vorrebbe uno studio serio sull'argomento "licenze vendute", ma, a questo punto, occorre aggiungere che si deve anche distinguere tra quelle vendute da MS e quelle effettivamente installate su un qualche PC, invece che finite direttamente in un cassonetto. Non mi sembra una differenza da niente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi