Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
New economy e grandi città
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 23 Mag 2013 22:33    Oggetto: New economy e grandi città Rispondi citando

Leggi l'articolo New economy e grandi città
A inizio millennio per lavorare nella new economy bisognava trasferirsi nelle grandi città, soprattutto Milano. Oggi la banda larga si è diffusa, ci sono nuove piattaforme di collaborazione ed è cambiato l'approccio al lavoro. Alla luce di questo...
Top
{Fabrizio}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Mag 2013 08:35    Oggetto: Rispondi citando

io ho fatto 7 anni a Milano e mi stava gia' sui cocotes ai tempi, adesso
son tornato in mezzo ai campi da 5 e non ho intenzione di schiodarmi,
ADSL, cellulare e 60mila km in auto all'anno e via. Lieto di non vivere
piu' in mezzo al casino e pagare 5mila euro al metroquadro un immobile.

E poi se va male tolgo il prato dal giardino e ci pianto la cicoria.
Top
{ciccio80}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Mag 2013 08:36    Oggetto: Rispondi citando

Eh diciamo che i 60k km all'anno non aiutano la qualità della vita proposta dal sondaggio...
Io sto iniziando ad apprezzare le teorie della decrescita felice e cercare di applicarle (parzialmente) su di me
Top
genepi
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 12/04/11 07:31
Messaggi: 20

MessaggioInviato: 27 Mag 2013 19:45    Oggetto: Rispondi citando

Zeus News ha scritto:
Leggi l'articolo New economy e grandi città
A inizio millennio ...... Oggi la banda larga si è diffusa, ci sono nuove piattaforme di collaborazione ed è cambiato l'approccio al lavoro. Alla luce di questo...


Dove? Dove? Dove? .... ma se qui, in "provincia" di Aosta arriva meglio lo scampanio delle vacche che l'ADSL(sich!). Shocked

Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 27 Mag 2013 21:56    Oggetto: Rispondi citando

{ciccio80} ha scritto:
... Io sto iniziando ad apprezzare le teorie della decrescita felice e cercare di applicarle (parzialmente) su di me

Cioè? Stai felicemente... Regredendo? Angel

A parte le battute, ecco un altro sondaggio dalle domande che lasciano male.
Tutte le persone che come me abitano in un capoluogo di provincia, ma che non è certo una "grande" città, cosa dovrebbero rispondere?
La mia è sotto i 300k abitanti, ma ce ne sono anche sotto i 100k abitanti che sono pur sempre città capoluogo di provincia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 27 Mag 2013 22:37    Oggetto: Rispondi citando

Io sono nato in una grande metropoli , poi mi son trasferito in provincia e devo dire tutta un' altra storia Very Happy

Poi per i casi della vita son dovuto rientrare nella caotica metropoli Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7843

MessaggioInviato: 28 Mag 2013 08:06    Oggetto: Rispondi citando

E' difficile capire per chi non ha mai provato, vedersi in una città caotica che non è la tua, in mezzo a gente che non capisce niente e fa quello che vuole...sempre se non si abita in una zona signorile della città Confused
C'è anche chi ha ha scelto di andare ad abitare fuori città, si sta comunque meglio, e siccome in città bisogna andarci se si vuole lavorare, per i km bisogna munirsi di un auto economica magari a metano, meglio cambiare un auto in più che vivere male Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
spacexplorer
Dio minore
Dio minore


Registrato: 08/10/09 10:22
Messaggi: 610

MessaggioInviato: 28 Mag 2013 10:00    Oggetto: Rispondi citando

Nato e cresciuto in condominio non sopporto più i palazzoni ma essere
*totalmente* autodipendente non è chi mi piaccia troppo, non solo per il
costo... Mi stò trasferendo da Genova a Sophia-Antipolis che è quasi più
campagna che provincia e se da un lato molte cose sono ottime dall'altro
temo di sentirmi un po' "in gabbia", passino i primi finesettimana ma
finite le Grandi Manovre™ dell'emigrazione temo che il caos cittadino un
po' venga a mancare...

Il telelavoro poi in Italia è poco praticabile, va bene telelavorare
quando hai ambienti stile scandinavo ovvero lavoratori che lavorano anche
se non li sorvegli, uffici con una certa atmosfera dove vai periodicamente,
banda sufficientemente larga a costi umani ecc. Da noi (e non solo da noi,
in UK non ci vorrei lavorare se non protempore e veramente ben pagato!)
penso non vi sia ancora la cultura popolare necessaria, senza contare per
chi vive "fuorimano" i costi esorbitanti di trasporto, la rete viaria
maltenuta che secondo stagioni e luoghi è piuttosto problematica, il
traffico e parcheggio intollerabili, la banda che non c'è, le strutture
problematiche da manutenere...

Prima delle smart-cities dovremmo fare le cities e prima di queste credo sia
il caso di aver dei "cives" sennò è come aver la tuta e il casto da moto gp
e andar su un sentiero con un Califfone/Si/Ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8703
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 28 Mag 2013 18:24    Oggetto: Rispondi citando

Io sto in provincia e intendo restarci anche in futuro, per fortuna da qualche anno ho il lavoro a 10 km da casa, in passato mi sono fatto anche 150 km al giorno in auto per andare a lavorare e, a proposito di qualità della vita, non sono affatto entusiasmanti. Rolling Eyes

Nel mio caso il telelavoro è ancora assai lontano...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7843

MessaggioInviato: 28 Mag 2013 22:21    Oggetto: Rispondi

150 km al giorno sono tanti, io intendevo per lavorare fuori città comunque a una distanza ragionevole, io ho 50 km al giorno, e non tornerei nel caos solo per non usare l' auto, perché cosi mi risparmio tante altre scocciature tra cui lo smog...
Per il telelavoro son d'accordo che sia poco praticabile qui, la mentalità di molte aziende volte al risparmio sottopagando i dipendenti... Mi chiedo anche quali contratti se non precari queste aziende siano disposte a fare... Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi