Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Le tecnologie dirompenti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Giu 2013 15:06    Oggetto: Le tecnologie dirompenti Rispondi citando

Leggi l'articolo Le tecnologie dirompenti
La società di consulenza McKinsey ha individuato 12 tecnologie ''dirompenti'', capaci di dare una spinta all'economia, migliorando produttività, favorendo i consumi e trasformando completamente la vita quotidiana. Quale sarà la più importante?


Foto via Fotolia

Segnala un refuso
Top
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 01 Giu 2013 22:43    Oggetto: Rispondi citando

La più dirompente non può che essere quella dei software che prendono decisioni autonome.
Infatti, trasformerà la vita di tutta l'Umanità in stile Matrix. Nessuno dovrà più decidere niente, provvederanno a tutto i software. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6647
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Giu 2013 00:29    Oggetto: Rispondi citando

Ma mi dite chi è quello che mise la voce "Metodi avanzati per trovare ed estrarre gas e petrolio"???
Rolling Eyes

È un pesce d'aprile di Zeus oppure c'è qualcuno che non si rende conto che è inutile estrarre tra poco?
Shocked

ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
{ken}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Giu 2013 01:34    Oggetto: Rispondi citando

Agghiacciante che qualcuno parli ancora di "dare una spinta all'economia favorendo i consumi".
Per favore: abbandonate gli anni 80 e venite a trovarci nel 2013.
Top
Marcus Prometheus
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 08/11/11 23:50
Messaggi: 17
Residenza: Romania

MessaggioInviato: 02 Giu 2013 03:26    Oggetto: Rispondi citando

Nel lungo - lunghissimo periodo potrebbe avere molta ragione chi parla di futuro tipo Matrix
Nel breve medio periodo se si supera presto il problema caro energia con rinnovabili a buon mercato (Eolico di alta quota Kite Gen Kite Stem di Massimo Ippolito) o Hot Cat di Rossi e Focardi si evita il crollo della civilta' riduzione enorme della popolazione che puo' sopravvivere nelle nuove condizioni adesso (o entro pochi anni), l'economia riprende a svilupparsi, continua la crescita demogravica insostenibile e l'ascesa ad alti livelli di consumi insostenibili per altri miliardi di persone,

Cosi' rimandando il collasso adesso, al collasso ci si andra' fra qualche anno o decennio in dimensioni demografiche ancora maggiori.
Anche se ci sara' energia abbondante ed a buon mercato infatti restano occasioni di collasso a causa del cambiamento climatico e dell'esaurimento rarefazione - rincaro di altre risorse elementi vitali e fattori produttivi: Acqua, Acqua fossile, Superfici coltivabili, Centimetri di suolo fertile (topsoil), metalli rari e terre rare, ma anche metalli comuni, legname, specie ittiche sfrutttabili, biodiversita', spazio procapite, bellezze naturali, eppoi anche a causa di inquinamenti vari di acqua terra aria.

Cordiali saluti a tutti i liberi e laici. Marcus Prometheus.

L'alto reddito goduto da miliardi di umani oggi e' sostenibile nel tempo? E' reddito vero? Oppure, e' prodotto dalla vendita / distruzione / consumo una tantum di beni patrimonio naturale? Quanto di quel che definiamo crescita, è entrata derivante dalla distruzione del capitale naturale non rinnovabile e quanto e' vero reddito da lavoro? Carburanti fossili, Acqua fossile, Foreste, Specie pescabili, Metalli rari, Superfici coltivabili, Topsoil fertile, Spazio pro-capite, Bellezze naturali, Biodiversita' non son consumati per sempre? link
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 02 Giu 2013 13:06    Oggetto: Rispondi citando

{ken} ha scritto:
Agghiacciante che qualcuno parli ancora di "dare una spinta all'economia favorendo i consumi".
Per favore: abbandonate gli anni 80 e venite a trovarci nel 2013.


Non possono! Devono prima inventare la macchina del tempo. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6647
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Giu 2013 15:20    Oggetto: Rispondi citando

Marcus Prometheus ha scritto:
Nel lungo - lunghissimo periodo potrebbe avere molta ragione chi parla di futuro tipo Matrix
Nel breve medio periodo se si supera presto il problema caro energia con rinnovabili a buon mercato (Eolico di alta quota Kite Gen Kite Stem di Massimo Ippolito) o Hot Cat di Rossi e Focardi si evita il crollo della civilta' riduzione enorme della popolazione che puo' sopravvivere nelle nuove condizioni adesso (o entro pochi anni), l'economia riprende a svilupparsi, continua la crescita demogravica insostenibile e l'ascesa ad alti livelli di consumi insostenibili per altri miliardi di persone,
Cosi' rimandando il collasso adesso, al collasso ci si andra' fra qualche anno o decennio in dimensioni demografiche ancora maggiori. (..)


Caro Marcus;

Cose giuste scrivi... ma...

Lo sai che alla fine il Kitegen è stato venduto agli Arabi?

La notizia è mancante del fatto che gli arabi non vogliono metterlo in un cassetto ma fare ben 10 stazioni, ora gli compriamo il Petrolio e domani la corrente!!!

Qui si viaggia ancora con mentalità anni 50' perchè chi comanda è un VECCHIO! Ancora con concetti e dati di 50anni fa... Perchè al lavoro ci sono i vecchi e solo i vecchi "tirano la carretta" e solo i vecchi sono nella "stanza dei bottoni"... Basta accendere la TV per vedere una serie di CARIATIDI che l'unico interesse per lo spettatore può essere che abbiano un ICTUS o simili...
Laughing

Sono fermi agli anni 50', dunque in un epoca in cui questi problemi non cerano e quindi ORA per loro non ci sono...

Io sono ottimista, se si trova una strada per continuare con la tecnologia potremmo espanderci nell'universo e chi dice che è impossibile è per me ancora ancorato al concetto di tecnologia anni 50', basta vedere che pensano che solo "superuomini possono farlo" quando, ora, nella Stazione Spaziale ci vanno normali scienziati il cui unico requisito è la perfetta salute dopo solo un anno d'addestramento che poi è del 99% per le tecnologie spaziali e non del fisico.

Potrebbe succedere come per i virus/batteri o gli eccessi di popolazione di animali: Un fatto eccezionale, che diventa statisticamente del 90% di probabilità nel caso di eccesso di unità, comporta la distruzione del 80% di quelle unità animali, virus/batteri...
Guerre mondiali, malattie che spopolano, genocidi... Sono altamente probabili adesso più di 10anni fa e ancora del doppio di 12anni fa... Ovvero esponenziali...

Quando dicono che l'Unione Europea ci da un periodo di pace è verissimo, rischiavamo un'altra guerra in Europa se veniva questa crisi e non eravamo uniti!

In questo caso, si avrebbe una rimodulazione delle risorse e non avremo il crack della civiltà.

Altri, ed è una ipotesi probabile (cosa che mi sembra indichi anche te), indicano che prenderemo il controllo delle nostre vite e riformuleremmo la civiltà in ottima moderna, con limitazione delle nascite, ripartizione delle ricchezze, uso consapevole di energia e materiali, ecologia, ecc.. e quindi ci salveremmo dal Crack.

Io sono ottimista... esistono diverse scappatoie al Crack!

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 02 Giu 2013 18:40    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Io sono ottimista, se si trova una strada per continuare con la tecnologia potremmo espanderci nell'universo e chi dice che è impossibile è per me ancora ancorato al concetto di tecnologia anni 50',

mda, anche espandersi nell'universo è un ancoramento agli anni '50. Alla fantascienza. Laughing Laughing Laughing
Il massimo che potremmo fare, se non fossimo così rovinati, sarebbe di fare della Terra un meraviglioso giardino per 1 miliardo di abitanti e spostare le attività sporche fuori della Terra.
Scusasse chi lo trova troppo poco avanzato.

Citazione:
Potrebbe succedere come per i virus/batteri o gli eccessi di popolazione di animali: ...
Ecco, su questo sono ottimista anche io. Senza un miracolo, accade di sicuro. Poi vediamo se possiamo fare di meglio con una nuova civiltà. Very Happy

Citazione:
Quando dicono che l'Unione Europea ci da un periodo di pace è verissimo, rischiavamo un'altra guerra in Europa se veniva questa crisi e non eravamo uniti!

Forse, è addirittura il contrario. Senza la fretta di fare l'Unione, che è venuta cieca, la crisi odierna sarebbe stata almeno molto più blanda. Se ci avessimo messo 10-20-30 anni in più a fare l'UE e l'avessimo fatta bene (sarebbe bastato incarcerare per 20 anni i filo-banchieri e regolamentare seriamente il settore finanziario, invece che deregolamentarlo), potremmo essere la prima potenza mondiale e gli USA potrebbero essere sull'orlo del tracollo.

Citazione:
... Altri, ed è una ipotesi probabile (cosa che mi sembra indichi anche te), indicano che prenderemo il controllo delle nostre vite e riformuleremmo la civiltà ...

Disperare mai, ma... "ipotesi probabile" mi sa di fuori di realtà. Prima di prendere il controllo delle nostre vite, questa civiltà dovrebbe rivoluzionarsi parecchio. Il che non è credibile possa essere una passeggiata. Così torniamo al crack come evento determinante per un vero cambiamento. Ovviamente, non un crack assoluto. Un crack dal quale ci si possa riprendere decentemente.

Io sono ottimista. Il Crack verrà, ma non ci spazzerà via. L'indomito spirito umano risorgerà dalle macerie e costriurà una nuova civiltà. Wink
E se non lo fa, allora vuol dire che non se lo merita. Razz
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6647
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Giu 2013 20:01    Oggetto: Rispondi citando

@Zievatron

Oramai siamo andati sulla Luna, abbiamo una stazione spaziale e migliaia di satelliti artificiali, robot in giro per lo spazio, ecc.. non è più fantascienza da decenni Laughing Laughing Laughing

Ci manca l'energia, ENORME, per fare questo salto. Per la tecnologia, addirittura per andare su Marte, c'è.
Wink

---

Per l'Unione europea se l'Italia non aveva prestiti (manco li volevano dare al tempo di Craxi pensa adesso) adesso gli italiani sarebbero tutti senza lavoro e sotto i ponti con quest Crisi!

La crisi colpisce gli USA come tutti gli Stati del Mondo!!! Non è una cosa solo europea. Anzi l'Europa è meno in crisi di altre zone come gli USA. (ben 22 grossi Stati in default e quasi 2 falliti e uno fallito!)

Smettiamo di dare le colpe all'Europa: La deficienza italiana che ci rovina!!!

Se non cera il prestito Europeo NESSUNO ci imprestava i soldi.... Quindi Kaput Italia!

Infatti vedi Cipro... O moriva (magari conquistata dalla Turchia) o aiuto Europeo.

Cosa credi? Il miglior metodo per risolvere le crisi è la Guerra!!! Saremmo stati invasi, colonizzati e quindi derubati ancora di più come avvenne migliaia di volte nel passato.

---

Per il resto son d'accordo con te e pensare che non tanto tempo fa eravamo in disaccordo ma intravedo speranze nel futuro...

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 02 Giu 2013 21:32    Oggetto: Rispondi

mda ha scritto:
Oramai siamo andati sulla Luna, abbiamo una stazione spaziale e migliaia di satelliti artificiali, robot in giro per lo spazio, ecc.. non è più fantascienza da decenni ...
Ci manca l'energia, ENORME, per fare questo salto. Per la tecnologia, addirittura per andare su Marte, c'è.

Ho detto anche io che, se non fossimo ridotti così male, potremmo sfruttare lo spazio del sistema solare interno. Fantascienza non è certo questo. Purtroppo, uno sfruttamento serio, di grande portata, dello spazio del sistema solare interno, non essendo affatto credibile in tempi brevi, è da considerarsi rinviato a dopo il superamento della situazione attuale. Il che può già voler dire che lo si lascia in eredità alla civiltà prossima eventuale.
Dato ciò, è decisamente fantascienza l'idea di espanderci nell'universo, cioè, al di fuori del sistema solare. Perchè è fantascienza pensare che basti avere l'enorme energia dei rattori materia-antimateria, che siamo ancora ben lontani dall'avere (guardare solo il problema del nucleare), per far viaggiare un'astronave oltre la velocità della luce o compiere i balzi nell'iperspazio tanto cari alla fantascienza. Nulla di "predicibile" e meno che mai a breve.

Per l'Unione Europea e la crisi globale, quello che hai scritto è solo quello che c'è, non quello che avrebbe potuto esserci. Ovvio che si poteva determinare anche uno sviluppo ancora peggiore di così, ma non c'è niente che renda obbligatorio o l'alternativa peggiore a questa o questa.
Alternativa per alternativa, perchè non una migliore? Io ho semplicemente considerato questo.
Poi, personalmente, non credo negli infiniti universi che si dipartono ad ogni svolta possibile, perciò, per me, se la storia è andata così, questa è l'unica storia che possiamo avere.

I problemi di comunicazione non costituiscono un disaccordo reale.
Poi, il disaccordo ci può essere lo stesso, ma non è detto che debba essere un problema. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi