Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Ambienti Linux
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8378
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 24 Feb 2014 17:53    Oggetto: Rispondi citando

Se non sono proprio vecchissimi (intendo con diversi anni alle spalle), puoi sempre installare quelli e fare gli aggiornamenti (anche di versione)
Per farti un'idea, sul sito di distrowatch puoi controllare, per ciascuna distribuzione, qual e' la versione attuale e scoprire quanto e' "vecchia" la tua versione e quanti aggiornamenti ci stanno nel mezzo.

PiumaLinux e' Ubuntu con ambiente Mate (che ricalca lo stile del defunto ambiente Gnome2) - purtroppo, nel mio caso personale (non voglio assolutamente generalizzare) tale ambiente (che essendo un fan sfegatato del vecchio Gnome 2 ho installato appena l'ho visto nascere) mi ha dato sempre e solo problemi... ma non intendo generalizzare, ripeto: probabilmente sono stato sfigato io!

Zorin non l'ho mai sentita, ma vedo che alla fine si tratta sempre di Ubuntu, con qualche magheggio (praticamente ha gia' preinstallato qualcosa che puo' servirti o anche no, e ha un qualche tema che recupera lo stile windows) Tutto questo, naturalmente lo puoi aggiungere te in un secondo momento, se dovesse servirti.

Quello che trovo strano e' che ci siano problemi a installarti Lubuntu, anche se ho notato che questa ultima versione talvolta ha problemi: io sono ritornato alla 12.04, l'ultima LTS, estremamente stabile... ovvio che bisognerebbe capire quali problemi ti da in fase di installazione, altrimenti questo mi fa dubitare che tu riesca a installare una qualsiasi derivata di Ubuntu, quindi anche queste che hai indicato (e alcune di quelle che ho indicato io prima)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 5839

MessaggioInviato: 24 Feb 2014 18:10    Oggetto: Rispondi citando

Lubuntu, ho provato ad avviarlo in live, ma quando seleziono prova senza istallare, mi da delle scritte sul monitor alcune rosse, e si blocca ad un certo punto, e devo spegnerlo col tasto di accensione, dovrei riprovare ad avviarlo per dirti che tipo di scritte da, e comunque mentre scorrono non riuscirei a riportarle completamente.
Fin'ora ho solo provato in live, non ci ho istallato niente, devo prima reistallare windows.
Non sono molto vecchie le versioni che ho, ora guardo il tuo link...ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
lord.dragon
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 14/06/17 09:22
Messaggi: 1

MessaggioInviato: 14 Giu 2017 09:58    Oggetto: Rispondi citando

Fino a qualche tempo fà, utilizzavo Cinnamont e Xfce di Mint, piu Xfce, tanto da consigliarlo a tutti gli amici e conoscenti che da windows volessero passare o comunque conoscere Linux. Ma un giorno, cercando una distribuzione da adattare su un vecchio portatile con processore senza "PAE-Physical Address Extension", mi sono imbattuto in BunsenLabs (risorto da Crunchbang) con ambiente OpenBox. E' stato per me una rivelazione, man mano che ne ho conosciuto le potenzialità e diventato il mio sistema operativo ed ambiente grafico preferito, tanto che ormai, viaggia anche sul secondo portatile e pc da casa. Forse non è alla portatta di tutti, ma se si impara a conoscelo ed utilizzarlo, con un ambiente l'eggerissimo e personalizabile, puoi fare le stesse cose che faresti con xfce e cinnamont, (e magari divertendoti di più). Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 5839

MessaggioInviato: 14 Giu 2017 18:34    Oggetto: Rispondi citando

Io da quando ho iniziato ne ho provati veramente tante di distribuzioni, e quello che fa la differenza non è l'ambiente, ma la distribuzione stessa, perché diversificato in molte cose, anche se con lo stesso ambiente.
Poi, una che funziona su un pc potrebbe non funzionare in un altro magari vecchiotto, o peggio...che non supporta il pae. E non c'è openbox che tenga.
Proverò sicuramente BrusenLabs, in realtà l'avevo già adocchiata per continuare i miei esperimenti su un vecchio pc, che comunque supporta il pae, quello citato sopra, del 2005.

Ad oggi non ho ancora un ambiente preferito, nel senso che me ne piacciono diversi. E con il pc del 2014 ho visto anche tutti gli altri ambienti che non potevo vedere prima.
Una cosa la so...non mi piace Mate. eew
Top
Profilo Invia messaggio privato
anabasi
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/05 00:58
Messaggi: 11921
Residenza: Tra Alpi e Tanaro

MessaggioInviato: 14 Giu 2017 18:58    Oggetto: Rispondi citando

lord.dragon ha scritto:
[...] mi sono imbattuto in BunsenLabs (risorto da Crunchbang) con ambiente OpenBox. E' stato per me una rivelazione, man mano che ne ho conosciuto le potenzialità e diventato il mio sistema operativo ed ambiente grafico preferito, tanto che ormai, viaggia anche sul secondo portatile e pc da casa. Forse non è alla portata di tutti, ma se si impara a conoscerlo ed utilizzarlo, con un ambiente leggerissimo e personalizzatile [...]

Sono d'accordo con te. Utilizzo ormai da anni CrunchBang e poi BunsenLabs e ne sono sempre stato soddisfatto.
In pratica, è una Debian Stabile alleggerita. Openbox a rigore non è nemmeno un ambiente grafico, bensì "soltanto" un gestore di finestre che in questo caso se la cava egregiamente anche da solo, e che è incluso, in altre distro, nell'ambiente LXDE.
Alleggerita sì, ma dotata di un semplice script iniziale che permette all'utilizzatore anche non molto esperto di aggiungere pacchetti di programmi di genere diverso, in modo da configurare le dotazioni di sistema secondo le proprie necessità e le possibilità del PC sul quale viene installata.
Openbox è molto personalizzabile, studiandolo un po', ma ho riscontrato che la configurazione "out-of-the-box" è già perfettamente utilizzabile con soddisfazione, pertanto credo che BunsenLabs sia alla portata di un po' tutti, esclusi i neofiti assoluti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
anabasi
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/05 00:58
Messaggi: 11921
Residenza: Tra Alpi e Tanaro

MessaggioInviato: 14 Giu 2017 19:05    Oggetto: Rispondi

Maary79 ha scritto:
[...]Poi, una che funziona su un pc potrebbe non funzionare in un altro magari vecchiotto, o peggio...che non supporta il pae. E non c'è openbox che tenga.

Certo, Openbox è molto leggero, ma non può fare miracoli. Smile
BunsenLabs, ad ogni modo, è disponibile in tre versioni: una a 64 bit e due a 32 bit, di cui una prevista per i processori che non supportano PAE.

Il link alla pagina di download è: link



A proposito di PAE, dando in un terminale Linux il seguente comando:
Codice:

grep -o -w -q 'pae' /proc/cpuinfo && echo "PAE Supported" || echo "PAE Unsupported"

si otterrà "PAE Supported" se il processore supporta PAE e "PAE Unsupported" in caso contrario.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi