Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il treno che va a 2.900 km/h
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 13 Mag 2014 13:30    Oggetto: Il treno che va a 2.900 km/h Rispondi citando

Leggi l'articolo Il treno che va a 2.900 km/h
Il MagLev superveloce sta nascendo in Cina.


 
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
 

Segnala un refuso
Top
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 13 Mag 2014 16:25    Oggetto: Rispondi citando

con meno spesa, lo facevano muovere a depressione Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
{mero}
Ospite





MessaggioInviato: 13 Mag 2014 20:33    Oggetto: Rispondi citando

"Dannazione figliolo, ma chi puo' avere mai tanta fretta?" (cit. Ritorno al Futuro 3)
Top
{dareios}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Mag 2014 09:02    Oggetto: Rispondi citando

Ottimo.
Stando alla teoria di Einstein dopo ogni viaggetto saremo invecchiati un po' meno rispetto a chi sta fermo. Un modo come un altro per rimandare i pagamenti del mutuo :-)
Top
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 14 Mag 2014 09:14    Oggetto: Rispondi citando

Se ti è capitato di viaggiare con il Concorde, la cui velocità di crociera era analoga, chissà quante rate di mutuo hai rimandato Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{luca}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Mag 2014 11:48    Oggetto: Rispondi citando

Già!!! non servono grandi invenzioni per viaggiare a quelle velocità! e a costi inferiori.
Se pensiamo di fare dei tubi allora tanto vale usare la pressione e depressione dell'aria....
Se in un tubo da Torino a Roma ci infiliamo una capsula, come fanno le casse dei supermercati: posta pneumatica...a Parigi c'è da 30 anni...Da Torino immetto aria compressa e da Roma creo una depressione...se poi il tubo lo ricopro di fotovoltaico o solare termico, avrei anche 1000 km di centrale elettrica. I calcoli li lascio fare agli ingenieri... forse però costerebbe troppo poco e gli ing che ricercano resterebbero senza pappa...
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Mag 2014 23:08    Oggetto: Rispondi citando

A quelle velocita' lo scostamento del tempo tra chi sta fermo e chi si muove rispetto a lui e' veramente insignificante, non utile per le rate del mutuo, purtroppo.
Top
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1789
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 15 Mag 2014 11:52    Oggetto: Rispondi citando

Zeus News ha scritto:
Il treno che va a 2.900 km/h

A 2900 km/ora in un anello di 6 metri di raggio del giapponesino resterebbe il sorriso e una macchia sul tubo... Shocked

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9700
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 15 Mag 2014 18:11    Oggetto: Rispondi citando

Cinesino, gomez, non giapponesino... comunque concordo... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
jumpjack
Semidio
Semidio


Registrato: 23/03/11 08:20
Messaggi: 331

MessaggioInviato: 15 Mag 2014 20:33    Oggetto: Rispondi citando

Immagino che ovviamente i test di eVACUazione di quella ciambella di 6 metri non siano simulazioni di emergenza ma test di decompressione tramite pompe a vuoto (VACUUM PUMP in inglese), vero?... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 511

MessaggioInviato: 16 Mag 2014 12:14    Oggetto: Rispondi citando

Avevo letto anni fa che la Svizzera voleva fare una cosa simile.
E anche qui avevano riscontrato dei problemi per il discorso del vuoto.
Però poi non se ne è saputo più nulla.
Forse hanno abbandonato l'idea.
Comunque credo che il punto fondamentale sia capire l'utilità di farsi 3000km per andare a lavorare (e altri 3000 alla sera).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 18 Mag 2014 17:00    Oggetto: Rispondi citando

Date le dimensioni della Cina, forse, da loro quella velocità può avere un senso.
In Italia, penso proprio di no. In quanto tempo si dovrebbe passare da 0 a 3k km/h e viceversa?
Non si farebbe in tempo a raggiungere la piena velocità che già si dovrebbe rallentare di nuovo.
E l'accelerazione/decellerazione? Non farà invecchiare molto di più di quanto potrebbe ritardare l'invecchiamento un lungo viaggio a quella velocità?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 19 Mag 2014 07:19    Oggetto: Rispondi citando

Magari dall'Italia potrai arrivare in Cina (o in qualsiasi altro posto) più velocemente, a questo non ci hai pensato? Per te i viaggi in treno sono solo casa-lavoro lavoro-casa?

(Sempre ammesso che si arrivi a utilizzare questa tecnologia, ovviamente. Ma questo è un altro discorso.)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1789
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 19 Mag 2014 09:17    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:
Date le dimensioni della Cina, forse, da loro quella velocità può avere un senso.
In Italia, penso proprio di no. In quanto tempo si dovrebbe passare da 0 a 3k km/h e viceversa?
Non si farebbe in tempo a raggiungere la piena velocità che già si dovrebbe rallentare di nuovo.

Da Buenos Aires a Montevideo l'aereo decolla, arriva in quota, inizia la discesa e atterra, in volo orizzontale sul Río de la Plata ci rimarrà un paio di minuti.

Eppure quasi nessuno si fa la traversata in battello... Rolling Eyes

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 21 Mag 2014 17:20    Oggetto: Rispondi citando

Zeus ha scritto:
Magari dall'Italia potrai arrivare in Cina (o in qualsiasi altro posto) più velocemente, a questo non ci hai pensato?

Sì, ma non fa testo. Perchè il treno non sarebbe un "diretto" Battipaglia-Pechino.
Il treno che arriva fino a Pechino avrebbe come capolinea opposto un altra grande città europea, difficilmente una italiana.
Citazione:
Per te i viaggi in treno sono solo casa-lavoro lavoro-casa?

Ovviamente, no. Ma il grosso dei viaggi in treno sono nazionali. Quelli internazionali sono molto di meno, quelli intercontinentali non so nemmeno se esistono.
Se la rete ferroviaria da utilizzare è fatta di tanti binari tortuosi, resta impossibile utilizzare velocità particolarmente elevate, le quali possono solo restare sulla carta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 21 Mag 2014 17:24    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:
Da Buenos Aires a Montevideo l'aereo decolla, arriva in quota, inizia la discesa e atterra, in volo orizzontale sul Río de la Plata ci rimarrà un paio di minuti.

Eppure quasi nessuno si fa la traversata in battello...

Ignoro del tutto la situazione specifica, con gli eventuali vantaggi e svantaggi delle soluzioni esistenti o possibili, perciò non posso commentare se gli conviene o meno.
A naso, ma ripeto "a naso", mi sembra un modo poco efficiente di utilizzare l'aereo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1789
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 21 Mag 2014 23:47    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:

Citazione:
gomez ha scritto:
Da Buenos Aires a Montevideo l'aereo decolla, arriva in quota, inizia la discesa e atterra, in volo orizzontale sul Río de la Plata ci rimarrà un paio di minuti.

Eppure quasi nessuno si fa la traversata in battello...


Ignoro del tutto la situazione specifica, con gli eventuali vantaggi e svantaggi delle soluzioni esistenti o possibili, perciò non posso commentare se gli conviene o meno.
A naso, ma ripeto "a naso", mi sembra un modo poco efficiente di utilizzare l'aereo.

Presto detto, sono un paio di centinaia di chilometri in linea d'aria (o d'acqua, visto che sono sul Rio de la Plata tutt'e due), un 40 minuti in aereo, 4 ore in battello, via terra fai un giro della madonna di circa 1.000 km e ti ci vuole una giornata. Shocked

L'aereo sarà poco efficiente ma le altre soluzioni hanno ben poco appeal. Smile

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 24 Mag 2014 22:51    Oggetto: Rispondi citando

@gomez

Vista la situazione che descrivi, viene il sospetto (solo il sospetto, non affermo che è certamente così) che il collegamento di superficie sia in condizioni di "esistenza simbolica". Di conseguenza, è ovvio che i viaggiatori preferiscano decisamente ricorrere al collegamento aereo.
Questa è appunto la condizione di uso inefficiente della tecnologia, che non si riferisce al viaggiatore.
Se il collegamento di superficie fosse curato come si deve, potrebbe diventare quello preferenziale in molti casi.
Altrimenti, se c'è qualche serio impedimento a rendere sensibilmente migliore il collegamento di superficie, si tratta di una situazione eccezionale e le eccezioni, si sa, confermano la regola. Razz

Ma soprattutto, non ci azzecca niente con la questione del supertreno messo sulle ferrovie italiane.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1789
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 03:14    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:
Vista la situazione che descrivi, viene il sospetto (solo il sospetto, non affermo che è certamente così) che il collegamento di superficie sia in condizioni di "esistenza simbolica"

Quale parte di "Rio de la Plata" non è chiara? Shocked
Citazione:
Se il collegamento di superficie fosse curato come si deve, potrebbe diventare quello preferenziale in molti casi.

Quale parte di 1.000 km non è chiara? Shocked
Citazione:
Ma soprattutto, non ci azzecca niente con la questione del supertreno messo sulle ferrovie italiane.

E invece no, già adesso tra andare in aeroporto, fare tutto il balletto di sicurezza, fare il volo, recuperare i bagagli, arrivare finalmente in città risulta più veloce e conveniente il frecciarossa dell'aereo anche su tratte relativamente brevi, senza contare che in treno usi pc, rete e telefono.

Certo per Meda-Rogoredo un treno a 3000 km/ora potrebbe risultare un tantino eccessivo, ma un Milano-Firenze avrebbe già senso quanto l'aereo BsAs-Mv.

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 22:58    Oggetto: Rispondi

@gomez
Non capisco quelle tue domande in "non è chiara?"

Il resto mi sembra più una conferma del mio discorso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi