Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Fusione nucleare in laboratorio, primo successo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 13 Feb 2014 16:30    Oggetto: Fusione nucleare in laboratorio, primo successo Rispondi citando

Leggi l'articolo Fusione nucleare in laboratorio, primo successo
Scienziati americani sono riusciti a fondere atomi di deuterio e trizio, producendo energia pulita.


 

 

Segnala un refuso
Top
Kar.ma
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 24/01/10 21:01
Messaggi: 108

MessaggioInviato: 13 Feb 2014 22:57    Oggetto: Rispondi citando

La notizia è di grande rilievo. Anche se la strada è ancora molto molto lunga, questo è un grosso segno che dimostra la fattibilità pratica della fusione nucleare. E - come sappiamo - abbiamo bisogno di nuovi approvvigionamenti di energia, anche per la necessità di trovare alternative al petrolio.

Se riuscissimo un giorno a realizzare centrali di energia a fusione nucleare, si potrebbe immaginare di muovere con l'energia elettrica anche le auto senza troppi problemi sulla provenienza di questa energia stessa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 932
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 14 Feb 2014 00:27    Oggetto: Rispondi citando

nel 1979 su Le Scienze (era uno dei primissimi numeri che ho comprato) apparve un articolo dal titolo "energia da fusione con fasci di particelle". Dall'epoca sono passati 35 anni
Secondo quelle ipotesi nel 2014 sarebbero stati anni che si era risolto il problema dell'energia.

Per decine di anni ho sentito dire che "fra una decina di anni ci saremo". Recentemente sono passati da "dieci" a "venti" anni e nel contempo è stata spesa una quantità incredibile di soldi.

Ora, per la prima volta in tutto questo tempo, succede che in un esperimento viene prodotta più energia di quella che è stata usata...

Una pietra miliare. forse...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
AldoWeb
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 30/09/12 08:27
Messaggi: 78

MessaggioInviato: 14 Feb 2014 09:04    Oggetto: Rispondi citando

Rubia disse una volta:
- Fin quando non "vedrò" i neutroni, non crederò alla "fusione fredda ".

Non si capisce questa sua asserzione, considerando che i primi risultati nell'89, saltatoro fuori dai suoi studi e sugli stessi fu ottenuto nel 2007, un brevetto negli Stati Uniti, da parte del Dipartimento della Difesa, anche se non si parla esplicitamente di "fusione fredda" ma di ottenimento di particelle.
Questo è un segno estremamente significativo, secondo me.

Non se ne parla nell'articolo, ma se l'energia impiegata è minore di quella prodotta, da qualche parte è venuta. Se tutto è vero... Twisted Evil

35 anni non sono molti, se il risultato è reale. La Scienza ha un respiro lento.

AldoWeb
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
{Max}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Feb 2014 10:31    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei porre l'attenzione sul concetto (come citato nell'articolo) "Per la prima volta in assoluto, gli scienziati sono riusciti a ottenere «più energia rispetto a quella impiegata per innescare la fusione»". Quindi fino ad adesso l'energia che si utilizza attualmente nelle centrali per produrre il nucleare è superiore a quella che poi viene prodotta. Bel guadagno.
Top
{Max}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Feb 2014 10:32    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei porre l'attenzione sul concetto (come citato nell'articolo) "Per la prima volta in assoluto, gli scienziati sono riusciti a ottenere «più energia rispetto a quella impiegata per innescare la fusione»". Quindi fino ad adesso l'energia che si utilizza attualmente nelle centrali per produrre il nucleare è superiore a quella che poi viene prodotta. Bel guadagno.
Top
{augusto}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Feb 2014 10:32    Oggetto: Rispondi citando

Si sta testando un reattore ECAT che a quanto sembra promette bene. Si trova gia sul mercato e la versione domestica dovrebbe essere disponibile a breve. Merito di un italiano di nome Andrea Rossi che purtroppo è dovuto andare all'estero perchè in italia le menti geniali non trovano aiuti da nessuno. Su internet basta digitare Fusione fredda e si trovano tutte le notizie
Top
{giulio}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Feb 2014 12:04    Oggetto: Rispondi citando

Beh! continuando così fra cinquant'anni avremo delle centrali a fusione nucleare e il problema delle scorie non esistera' piu'
Top
neko13
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 14/02/14 12:01
Messaggi: 107

MessaggioInviato: 14 Feb 2014 12:07    Oggetto: Rispondi citando

{Max} ha scritto:
Vorrei porre l'attenzione sul concetto (come citato nell'articolo) "Per la prima volta in assoluto, gli scienziati sono riusciti a ottenere «più energia rispetto a quella impiegata per innescare la fusione»". Quindi fino ad adesso l'energia che si utilizza attualmente nelle centrali per produrre il nucleare è superiore a quella che poi viene prodotta. Bel guadagno.


Prima di scrivere, studia.

L'articolo parla di fusione nucleare ossia fondere due atomi di idrogeno per produrre elio + energia.

Tu pensi alla fissione nucleare. ossia quella che produce calore dall'uranio.
E' tutta un altra cosa. Non centra nulla, come confrontare una banana con un vulcano
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 932
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 14 Feb 2014 12:21    Oggetto: Rispondi citando

{Max} ha scritto:
Vorrei porre l'attenzione sul concetto (come citato nell'articolo) "Per la prima volta in assoluto, gli scienziati sono riusciti a ottenere «più energia rispetto a quella impiegata per innescare la fusione»". Quindi fino ad adesso l'energia che si utilizza attualmente nelle centrali per produrre il nucleare è superiore a quella che poi viene prodotta. Bel guadagno.


cosa tocca leggere.... e - anzi - cosa mi tocca vedere che la gente pensa... se gli antinuclearisti fossero tutti così poco edotti saremmo messi male...

eh, no... totamente sbagliato...
al di là di quello che si può pensare sull'opportunità o meno dell'uso della energia nucleare l'autore di questo commento non ha capito la differenza fra FISSIONE nucleare e FUSIONE nucleare.

nella fissione un atomo cede delle particelle (spontaneamente o perchè ne assorbe altre) si trasforma in un'altra specie atomica È un procedimento SEMPRE altamente energetico
Ed è quello che viene usato negli ATTUALI reattori nucleari. In tutti. Nei quali non occorre immetere energia per farli funzionare (viene immessa energia elettrica negli impianti solo quando sono fermi per continuare a muovere l'acqua di raffreddamento).

ci sono del "problemetti" come il rischio incidenti, cosa ce ne facciamo delle scorie, il decommisioning a fine carriera ed altre "sciocchezze" per le quali che l'energia nucleare sia proprio così remunerativa in un tempo di X anni (un centinaio) ci sono dei (forti) dubbi....
ma una centrale nucleare quando funziona non ha certo bisogno che le venga fornita energia per funzionare (se non il combustibile, le barre di uranio)... demenziale sostenere che abbia bisogno di energia...

c'è poi il progetto di FUSIONE NUCLEARE,nella quale l'energia viene fuori dalla fusione di atomi (quello che in sostanza avviene nel Sole. ED È UNA COSA COMPLETAMENTE DIVERSA E ANCORA NON IMPIEGATA

La questione è che il sole riesce benissimo a produrre energia, mentre noi umani a questa maniera (che ancora NON è usata da nessuna parte) siamo riusciti a fondere fra loro gli atomi di H e He, ma purtroppo l'energia successivamente emessa da quegli atomi è sempre stata inferiore. Tranne stavolta. [/u][/b]
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 932
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 14 Feb 2014 12:28    Oggetto: Rispondi citando

quanto alla fusione fredda, a e-cat etc etc
funzionano solo su internet....
non nella realtà....

cerchiamo di parlare di cose serie....
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{andrea}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Feb 2014 14:32    Oggetto: Rispondi citando

L'energia che si utilizza nelle centrali nucleari è maggiore di quella che si ottiene?? Benissimo queta affermazione equivale a dire che quando noi accendiamo un fuoco lo facciamo per rinfrescarci. Ma chi ti ha dato il diploma? Forse Equitalia=?
Top
{gufonoioso}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Feb 2014 14:42    Oggetto: Rispondi citando

Io ho la presunzione di intendermi un po' di energia nucleare ... Un tempo le lauree italiane valevano qualcosa ed anche ora ma solo per pochi migranti... ( chi si loda s'imbroda... ma fa niente..)
MA sono restato perplesso... Sapevo gia' da mesi di questo successo ( seguo con grande passione quello che il Lawrence Livermore National Laboratory fa...) ed avevo chiesto ad altri vecchietti chiarimenti sul termine di "bilancio energetico in pari". Per sparare con quasi duecento laser giganti un picco di energia enorme su una pastiglietta piccina piccio' bisogna produrla, tutta quella luce, oltretutto ultravioletta per essere energeticamente piu' concentrata e focalizzabile... Ma i laseroni che occupano un grosso capannone producono luce non so se solo... infrarossa o rossa ma certo non violetta o ultra... per cui li' ci deve essere un rendimento di conversione MA la grossa perdita di rendimento sta in grossa parte nei laser stessi !!! Dunque di che energia si parla ? Di quella finale sparata sulla pastiglia di deuterio e trizio surgelato o su quella usata per attivare i circa duecento laser ? Come amante della miniaturizzazione delle bombe atomiche a fissione usate da innesco per le bombe a fusione che gia' l'URSS sapeva fare benissimo esagerando alquanto ( Bomba Zar ... Tsar Bomba o RDS-220 ) mi rallegro moltissimo. Il premio nobel per la Pace Eterna nel modo, Obama, non licenziera' i miei virtuali colleghi del LLNL ! e potra' essere sicuro che i modelli teorici funzionano, confermati da minuziose verifiche sperimentali in laboratorio e dunque funzioneranno benissimo le testate nucleari a fusione che il Sommo Pacificatore potrebbe decidere di sparare per la Pace nel Mondo... Funzionano certo quelle bombette che già sono portate in giro dai sommergibili nucleari lanciamissili e potrebbero funzionare ancora meglio dato che l'obbiettivo militare principe e' riuscire a fare bombette con grossa energia prodotta quasi tutta dalla fusione del deuterio+litio ( il trizio si fa al volo ) e con pochissimo innesco a fissione ( dunque senza sporcare l'ambiente e poterci mandare subito le truppe d'assalto ). Bello fare bombette quasi pulite da solo un decimo di Hiroshima che pero' siano molto piu' leggere di 2000 tonnellate di tritolo e stanino nemici sanguinari e descritti come crudelissimi, pedofili e rintanati in bunker sotterranei ( la roccia e' durissima ). Niente licenziamenti al LLNL ! Complimenti, cari ( ex+virtuali) colleghi ! EVVIVA !
Top
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 932
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 14 Feb 2014 22:07    Oggetto: Rispondi citando

{andrea} ha scritto:
L'energia che si utilizza nelle centrali nucleari è maggiore di quella che si ottiene?? Benissimo queta affermazione equivale a dire che quando noi accendiamo un fuoco lo facciamo per rinfrescarci. Ma chi ti ha dato il diploma? Forse Equitalia=?

no, penso si sia laureato alla iutiub iunivèrsiti....
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1398
Residenza: EU

MessaggioInviato: 15 Feb 2014 16:18    Oggetto: Rispondi citando

{gufonoioso} ha scritto:
Dunque di che energia si parla ? Di quella finale sparata sulla pastiglia di deuterio e trizio surgelato o su quella usata per attivare i circa duecento laser ?
Ottima osservazione. Ovviamente spero che si parli di tutta l'energia utilizzata per produrre l'innesco e non solo quella sparata sul bersaglio
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 932
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 16 Feb 2014 16:59    Oggetto: Rispondi citando

mi immagino di sì, altrimenti tanto can-can per nulla...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 23 Feb 2014 19:24    Oggetto: Rispondi

Bhè, dopo 35 anni, un minimo di risultato ci voleva.
Tra altri 35 anni, forse, inizieremo i lavori della prima centrale a fusione per la produzione commerciale di energia. Semprecchè ci sia ancora un mercato a cui venderla. Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi