Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il Regno Unito sperimenta l'ibrido tram-treno
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 24 Feb 2014 09:05    Oggetto: Il Regno Unito sperimenta l'ibrido tram-treno Rispondi citando

Leggi l'articolo Il Regno Unito sperimenta l'ibrido tram-treno
Da una stazione di periferia al centro città senza mai scendere dalla vettura.


 
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
 

Segnala un refuso
Top
ingegnerino
Eroe
Eroe


Registrato: 11/10/05 10:49
Messaggi: 75

MessaggioInviato: 24 Feb 2014 23:56    Oggetto: Rispondi citando

Non è una novità, e non esiste solo a Karlsruhe. Dipende dal tipo di rpofilo ruota e rotaia, e dallo scartamento che dev'essere uguale
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 955
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 25 Feb 2014 09:53    Oggetto: Rispondi citando

è una bella cosa.
però ci sono dei problemi..
come accenna l'articolo ci sono le questioni di segnalamento e profilo delle rotaie, ma poi ci sono anche il crash-test (gli standard per i tram sono minori rispetto a quelli ferroviari), la tensione di alimentazione, la sagoma limite con possibili problemi di incarrozzamento passeggeri alle fermate (pensate alla (giusta) tendenza di costruire tram a piano molto ribassato: occorre concilialiarla con i marciapiedi "alti" per il servizio ferroviario.
Quindi la questione va studiata bene, non è come cambiare la destinazione di una particella di terreno, come pensano certi architetti urbanisti che credono di capire di trasporti.

Ad ogni modo un mezzo del genere può avere anche futuro su tratte ferroviarie in cui si evidenzia la necessità di risparmiare sui costi.
Una cosa del genere è in studio anche a Firenze, comunque
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{ivan beltramba}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Feb 2014 12:26    Oggetto: Rispondi

il fatto che le rotaie tranviarie siano a livello stradale non vuol dire niente, anche nei passaggi a livello strada e ferrovia sono perfettamente pari. i problemi tecnici sono tutti risolvibili e risolti, tramtreni ne circolano in decine di città in Europa e negli USA, ultimamente si è lanciata molto la Francia: Sarreguemines, Nantes, Mulhouse, Lyon, Paris T4, e altre in arrivo. in Italia bisogna superare le barriere mentali alla Bertinotti (prima parola detta da bambino: NO);
NB: le foto non sono di un tramtreno perchè i TT sono bidirezionali ed hanno le porte su entrambi i lati mentre i rendering fanno vedere un mezzo con le porte solo a destra che gira per le strade di Karlsruhe.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi