Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Banda larga in Italia, la velocità media è 5,2 Mega
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Connettività e Internet provider
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 14 Mag 2014 08:57    Oggetto: Banda larga in Italia, la velocità media è 5,2 Mega Rispondi citando

Leggi l'articolo Banda larga in Italia, la velocità media è 5,2 Mega
C'è un miglioramento del 25% rispetto allo scorso anno.


 

 

Segnala un refuso
Top
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 16 Mag 2014 18:31    Oggetto: Rispondi citando

Il solito principio de: "Un pollo a testa".
Ma che senso ha una statistica del genere? Shocked

Se fai la media tra un utente che va a 20 mega e quattro che vanno a 3 mega, ad esempio, esce una media di ben 6,4 mega!

Se invece lo diciamo così: "quattro utenti su cinque hanno una media di 3 mega e solo uno va a 20", oppure:
"su cinque utenti, quattro sono sfigati", la canzone cambia e acquista il significato opposto.

Insomma, ricordarsi di filtrare ciò che si legge.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 17 Mag 2014 07:16    Oggetto: Rispondi citando

Ovvio che si tratta di una media e che non tutti quelli che hanno Internet navigano a 5,2 Mega. Ma sono convinto che chi legge sia sufficientemente intelligente da capirlo!
Le statistiche servono a vedere se complessivamente siamo messi bene oppure no, per esempio confrontando la situazione con gli altri Paesi, o con quella degli anni precedenti. Il dato va analizzato e nel rapporto oggetto dell'articolo si va nel dettaglio.
Poi siamo tutti d'accordo: una statistica non risolve la situazione di quelli che vanno a 56k.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 17 Mag 2014 19:06    Oggetto: Rispondi citando

No, continuo a non essere d'accordo con te.
In questo specifico caso, uan semplice media statistica non serve a nulla.
In questo caso, mischiare velocità diverse e trarne solo un valore (la media, appunto), non rappresenta assolutamente la realtà, poiché i valori che fanno media possono essere molto distanti tra di loro e quindi, un valore molto alto fa sì che molti valori bassi vengano non rappresentati.

Un po' come fare una media sui conti correnti degli italiani e fare media, per esempio, tra il conto corrente di Briatore e altri 100 conti correnti di semplici cittadini.
Sicuramente la media sarà alta, ma non rappresenta la realtà perché i valori son molto distanti tra di loro, cioé non hanno tutti la stessa importanza.
In questi casi si dovrebbe usare una media pesata, oppure usare un campione rappresentativo.
Una media complessiva, come tu dici, a me non dice nulla. Sarà che non sia sufficientemente intelligente, che vuoi farci... Mr. Green

Guarda che io critico il metodo e la valenza statistica di Akamai.
Forse la mia ultima frase è sembrata una critica all'articolo di Zeusnews e non era il mio intento: più che scrivere "attenti a ciò che si legge", avrei dovuto dire "attenti all'interpretazione delle statistiche".
Io sono un sostenitore dei dati statistici, però bisogna sempre essere cauti nel fare statistica, altrimenti si distorce la realtà. Wink

Aggiungo:
Guardavo adesso il sondaggio tra i forumisti di Zeusnews.
Ebbene, a me questo sondaggio mi pare molto più vicino alla realtà.
Qui si legge che le linee che vanno da 4 a 7 mega sono il 49.23 %.
Quelle da 8 mega e più il 21.57 %;
e quelle a bassa velocità (fino a 2 mega) il 11.85 %

Ciò si potrebbe spiegare, probabilmente, col fatto che i valori sono dichiarati dagli utenti stessi, quindi sono dati reali, misurati sul campo e abbracciano utenti "medi", quindi più eterogenei tra di loro.
In più, correttamente, sono state aggregati i dati delle velocità dividendole in tre fasce.
In questo modo, i valori sono più eterogenei tra loro e si riduce il peso di ogni singolo dato, di fatto diminuendo la possibilità di errore.
Tra l'altro, Akamai, suppongo, abbia lavorato su dati presi dalla velocità di connessione dei contenuti piazzati nei siti dei suoi clienti, quali Amazon, Apple, Facebook, ma ciò non rappresenta che una minima parte dell'intero Web.
Top
Profilo Invia messaggio privato
splarz
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 20/08/06 14:54
Messaggi: 2767

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 09:00    Oggetto: Rispondi citando

ehm, guarda che hanno usato una media pesata: chi te lo dice che non l'abbiano fatto? non avrebbe senso.
poi con i dati del sondaggio di zeus news (che comunque non è un campione statisticamente significativo) stai solo avvalorando quanto è scritto nell'articolo: 5,6 sta tra 4 e 7 e gli altri valori che citi mi fanno pensare ad una gaussiana. Stai dicendo che il valore medio ha poco senso ma non sai nemmeno qual è la distribuzione di frequenza delle connessioni Internet per gli utenti italiani.
Poichè è improbabile che ci siano due distribuzioni nette (chi va a 56k e chi va a 20), quel dato dovrebbe riflettere una buona fetta di utenti; per quel che vale, infatti, 5,6 è il linea con la classica adsl che viene fornita un po' ovunque: collegamento alla centrale in 8 mega, velocità reale che dipende dalla distanza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 21 Mag 2014 18:34    Oggetto: Rispondi citando

Non mi sono spiegato, allora.
Certo che 5,6 è tra 4 e 7.

Quello che volevo dire è che dare una media con un valore esatto e unico, quale appunto 5,6, in questo caso non ha un'utilità 'reale', nemmeno se presa come curiosità.
Allargare invece i valori comprendendoli tra due numeri, cioè 4 e 7 è molto più "reale".

Chi me lo dice non abbiano fatto una media pesata?
Se vai QUI leggi il metodo con il quale sono state fatte le rilevazioni.
A parte che la prima riga dell'articolo attacca così:
Citazione:
In reviewing past media and industry blog coverage of Akamai's State of the Internet Report, we find that there has been some confusion about, or misinterpretation of, terms and/or data within the report.
Quindi, evidentemente, critiche gliene sono arrivate, si legge che:
Citazione:
Average Connection Speed: As noted previously, this metric is calculated by taking an average of all of the connection speeds calculated during the quarter from the unique IP addresses determined to be in a specific country or U.S. state.

Come vedi, nessun accenno a media pesata, che in inglese si traduce weighted average. Quindi, come scrissi, una semplice media aritmetica. Come tu stessi ammetti, infatti, non ha senso.
Continuando a leggere si scopre anche che la media è calcolata sempre dallo stesso IP. Visto che in Italia, la stragrande maggioranza degli IP è dinamico, si può ben capire che questi dati servono ancora meno. Perché una volta sarà la mia velocità, un'altra sarà la tua, e tutto dentro lo stesso calderone. Mi sai dire che valenza statistica può avere?
Lo stesso fa Ookla (Speetest.net). Se fai una misurazione della tua linea, vedrai altre precedenti misurazioni, ma ovviamente non sono le tue, perché se hai riavviato il router, non hai più lo stesso IP.

Si basa poi sulle connessioni fatte ai server di Akamai, attraverso per es. Facebook, Amazon, ma non può assolutamente dirsi un campione rappresentativo di tutta la Rete.

In più mischia utenze business e utenze domestiche.
Insomma, oltre ad essere impreciso, è orientato certamente più al mercato statunitense.

Se avrai la pazienza di leggere tutto l'articolo, non potrai non convenire con me che questa non è una ricerca statistica, ma in effetti era compresa in un più ampio studio sulla sicurezza. Infatti nemmeno Akamai scrive mai che abbia una valenza più o meno scientifica.

Io questo articolo l'avevo già letto qualche giorno fa, ma quando scrissi la mia risposta qui su Zeusnews non avevo tempo di spiegare cos'era questa pseudo-ricerca.
Con il mio intervento, pensavo di aggiungere qualcosa all'articolo, rendendolo magari più interessante, stimolando la discussione, come ho fatto altre volte, ma questa volta mi sembra di aver colto come un certo risentimento, come se avessi voluto sminuire il lavoro della redazione. Invece reputo questo forum una fonte inesauribile di spunti e riflessioni intelligenti.
È ovvio che Zeus prenda le notizie così come sono, senza tentare di "tradurle", magari stravolgendole come molti altri siti fanno, quindi sono rimasto un po' sorpreso dalla risposta di Zeus, ma non ho dato molto peso alla cosa, anche perché a volte nei forum è facile non interpretare bene ciò che gli altri scrivono.

Non volevo nemmeno replicare, Splatz, però non ho voglia nemmeno di passare per quello che scrive così, senza accendere prima il cervello.
Tutto ciò, senza alcuna polemica. Questa è solo una puntualizzazione. Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
splarz
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 20/08/06 14:54
Messaggi: 2767

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 10:35    Oggetto: Rispondi citando

Ma no, nessun risentimento, ti pare? Ora mi è molto più chiaro il tuo punto di vista.
Ti dirò, con tutte le limitazioni del caso, per avere un'idea indicativa della velocità delle connessioni usare un solo IP, proprio perchè assegnato casualmente oggi a me e domani a te, potrebbe non essere una brutta soluzione.
Certo, un intervallo di confidenza su un campione rappresentativo sarebbe stato meglio, non lo discute nessuno Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 00:28    Oggetto: Rispondi citando

In effetti, una media ingenua non mostra bene come si sta trasformando la situazione da un anno all'altro. Servono più dati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 00:29    Oggetto: Rispondi citando

In effetti, una media ingenua non mostra bene come si sta trasformando la situazione da un anno all'altro. Servono più dati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 00:29    Oggetto: Rispondi citando

In effetti, una media ingenua non mostra bene come si sta trasformando la situazione da un anno all'altro. Servono più dati.

Scusate. Ci deve essere un bug. Continuavo ad avere il messaggio:
"l'argomento non contiene messaggi" o qualcosa di simile, e riprovavo a spedire il post. Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 12 Giu 2014 17:30    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo Traffico legato agli attacchi informatici e sicurezza
La porta 445 rimane la più colpita.


 

Foto via Fotolia
Top
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 13 Giu 2014 09:05    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:
In effetti, una media ingenua non mostra bene come si sta trasformando la situazione da un anno all'altro. Servono più dati.

Sarebbe utile anche la statistica dei collegamenti esistenti, probabilmente la gaussiana la vederemmo fortemente spostata verso le basse velocità.

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 18 Giu 2014 21:30    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo Attacchi DDoS in Europa
Nel trimestre in esame si registra un leggero calo.


 

Foto via Fotolia
Top
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 25 Giu 2014 11:00    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo Penetrazione globale di Internet
L'Europa rimane leader nell'adozione di Ipv6.


 
Top
Zugzwang
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 09/09/10 16:33
Messaggi: 14

MessaggioInviato: 26 Giu 2014 08:54    Oggetto: Rispondi citando

Un dubbio:
Citazione:
Oltre 780 milioni di indirizzi Ipv4 unici in 238 Paesi si sono connessi


Se i Paesi sono 204, come fanno ad essersi connessi da 238?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 26 Giu 2014 17:53    Oggetto: Rispondi citando

Dove trovi che i paesi sono 204?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 29 Giu 2014 13:30    Oggetto: Rispondi

Leggi l'articolo Connettività mobile
In Russia l'operatore di telefonia mobile raggiunge una velocità media di connessione di 8,9 Mbps. In Italia molto meno.


 
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Connettività e Internet provider Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi