Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Per rubare un'auto bastano 14 secondi
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 23 Mag 2014 09:47    Oggetto: Per rubare un'auto bastano 14 secondi Rispondi citando

Leggi l'articolo Per rubare un'auto bastano 14 secondi
I ladri si fanno sempre più tecnologici, mentre sempre meno auto vengono ritrovate.


 
Foto via Fotolia
 

Segnala un refuso
Top
{Roberto}
Ospite





MessaggioInviato: 23 Mag 2014 16:10    Oggetto: Rispondi citando

Tempo fa avevo letto che i codici degli antifurto sono sempre diversi, quindi un codice non puo' essere usato piu' di una volta un po' come i codici che usano molte banche per accedere ai siti.
Se davvero e' cosi', come puo' funzionare un apparecchio che "clona" il codice di accesso? In teoria non dovrebbe funzionare.
Top
{lorsom}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Mag 2014 02:13    Oggetto: Rispondi citando

sembra strano vista la tecnologia impiegata:
link
Top
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1661
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 03:39    Oggetto: Rispondi citando

{Roberto} ha scritto:
Tempo fa avevo letto che i codici degli antifurto sono sempre diversi, quindi un codice non puo' essere usato piu' di una volta un po' come i codici che usano molte banche per accedere ai siti.
Se davvero e' cosi', come puo' funzionare un apparecchio che "clona" il codice di accesso? In teoria non dovrebbe funzionare.

Ma infatti, con i "rolling code" ogni codice viene usato una sola volta quindi intercettarlo non serve a nulla, e provarne molti in sequenza blocca il sistema per alcuni secondi ogni volta quindi la cosa diventa molto lunga.

Qui però si parla di clonazione, e se davvero c'è un modo di simulare il vero trasmettitore allora è una "chiave falsa" che è identica a quella vera, e ciao macchina. Shocked

A parte che stando ai telefilm americani l'auto la apri con un fildiferro a gancio lungo 40 cm, strappi i fili a caso e li metti in contatto come viene e voilà, l'auto è tua in 8 secondi. Twisted Evil

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
dagobert
Eroe
Eroe


Registrato: 03/01/10 07:41
Messaggi: 74
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 05:36    Oggetto: Rispondi citando

Un bel bloccasterzo a ombrello, e il ladro tira dritto. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
maximum
Eroe
Eroe


Registrato: 01/10/05 17:31
Messaggi: 49

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 08:46    Oggetto: Rispondi citando

la migliore soluzione è quella di fare come me.... una auto vecchia di 12 anni con qualche bollatura, e 2 dita di polvere nel cruscotto. La posso lasciare con le chiavi su, e il finestrino aperto in paese, che nessuno la tocca.

Quella della macchina bella, potente e di moda serve solo ed esclusivamente per soddisfare il proprio EGO... il prezzo da pagare peró è molto alto, sia in denaro che in amicizie.... infatti ti si avvicinano solo persone con il tuo stesso EGO, e alla fine ti fregano in un modo o nell' altro.

meditate gente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
maximum
Eroe
Eroe


Registrato: 01/10/05 17:31
Messaggi: 49

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 08:49    Oggetto: Rispondi citando

[quote="gomez"]
{Roberto} ha scritto:
...

A parte che stando ai telefilm americani l'auto la apri con un fildiferro a gancio lungo 40 cm, strappi i fili a caso e li metti in contatto come viene e voilà, l'auto è tua in 8 secondi. Twisted Evil

Mauro


qualche mese fa mi sono chiuso fuori dalla macchina con le chiavi sul cruscotto.... ero davanti ad una ferramenta, e quindi sono entrato a comprare un po' di filo di ferro, un tronchino, e con grosso cacciavite.

...be.. seguendo quello che fanno nei film, sono riuscito ad aprite la macchina per davvero.... e non credo di aversi impiegato più di 5 minuti.... sono un ladro molto lento Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Milton
Semidio
Semidio


Registrato: 16/01/06 15:32
Messaggi: 229
Residenza: Paperopoli

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 10:14    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:
{Roberto} ha scritto:
..............
Se davvero e' cosi', come puo' funzionare un apparecchio che "clona" il codice di accesso? In teoria non dovrebbe funzionare.

Ma infatti, con i "rolling code" ogni codice viene usato una sola volta quindi intercettarlo non serve a nulla, e provarne molti in sequenza blocca il sistema per alcuni secondi ogni volta quindi la cosa diventa molto lunga.

Qui però si parla di clonazione, e se davvero c'è un modo di simulare il vero trasmettitore allora è una "chiave falsa" che è identica a quella vera, e ciao macchina. Shocked
.............

Mauro


C'è il sistema a telecomando che blocca/sblocca tutto e dovrebbe funzionare a "rolling code"; c'è pure l'immobilizer con un transponder contenuto fisicamente nella chiave, che viene riconosciuta non solo in base ai dentelli o buchini della sua forma, ma in base ai codici che vengono scambiati tra quella che sembra una banale chiave meccanica ed il cruscotto.

Eppure qualcosa di vero sull'abilità e velocità dei professionisti del furto ci deve essere.
Abito vicino ad un aeroporto e qui attorno esistono diversi parcheggi a pagamento. Circolano voci di furti clamorosi, in particolare rivolti a macchine di pregio con marche germaniche.
Notizie che circolano sottovoce tra addetti ai lavori ma non compaiono sui giornali, e le ragioni le posso anche comprendere...

Leggende metropolitane, maneggi della malavita, traffici ai danni di assicurazioni?
Sono davvero curioso. Ora sembra che siano le aziende stesse interessate dai furti a confermare...

Per fortuna la mia curiosità è principalmente tecnica. Non credo di essere direttamente interessato, la mia vecchia auto dovrebbe essere inappetibile.
Concordo però con chi sottolinea l'utilità di un buon vecchio antifurto meccanico a sbarra.

Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 10:48    Oggetto: Rispondi citando

Dipende tutto dalla singola macchina, se gli ingegneri hanno usato un sistema di criptazione con chiave pubblica\privata - escludendo errori di implementazione o utilizzo di algoritmi flawed - è impossibile creare un dispositivo che riesce a generare il valido messaggio per far aprire la macchina, a meno di accedere fisicamente il telecomando per ottenere la chiave privata.

Detto questo, se trovi un punto debole (come dicevo, magari per implementazione sbagliata dell'algoritmo), allora puoi creare uno strumento SPECIFICO che apra tutte le macchine di quel tipo (e solo quel tipo).
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 25 Mag 2014 13:07    Oggetto: Rispondi citando

Io con il mio bloster ora mi sento a posto dopo che per ben tre volte in un mese me l' avevano aperta e, fortuna vuole, mi avevano rubato solo gli occhiali e le chiavi di casa ( MAI LASCIARE NIENTE NEL CRUSCOTTO , neanche il libretto )
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1661
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 26 Mag 2014 02:25    Oggetto: Rispondi citando

[quote="maximum"]
gomez ha scritto:
{Roberto} ha scritto:
...
A parte che stando ai telefilm americani l'auto la apri con un fildiferro a gancio lungo 40 cm, strappi i fili a caso e li metti in contatto come viene e voilà, l'auto è tua in 8 secondi.

qualche mese fa mi sono chiuso fuori dalla macchina con le chiavi sul cruscotto.... ero davanti ad una ferramenta, e quindi sono entrato a comprare un po' di filo di ferro, un tronchino, e con grosso cacciavite.

...be.. seguendo quello che fanno nei film, sono riuscito ad aprite la macchina per davvero.... e non credo di aversi impiegato più di 5 minuti.... sono un ladro molto lento Very Happy

Era successo anche a me di restare chiuso fuori dall'auto sul piazzale di una discoteca, alle 2 di notte, e di dover ricorrere ad un gancio di fil di ferro per sbloccare la portiera.

In effetti la cosa è fattibile (basta agganciare il tirante che comanda lo scrocco) ed anch'io in parecchi minuti di tentativi ho ottenuto il magico CLACK.

Il bello è stato che mentre finivo di scassinare la MIA auto è arrivata una pattuglia di CC, e mi ci è voluto un bel po' per chiarire la situazione. Very Happy

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
{SALVATORE}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Mag 2014 14:47    Oggetto: Rispondi

CERTAMENTE GLI ANTIFURTO ELETTRONICI HANNO LE LORO LIMITAZIONI IN FATTO DI SICUREZZA,PER QUESTO IO RIMANGO FEDELE AL CARO VECCHIO BLINDOSTERZ MADE IN ITALY E CON LUCCHETTO CORAZZATO SEMPRE DI FATTURA ITALIANA, CERTAMENTE SI PUO' STARE TRANQUILLI (LO DICO PER ESPERIENZA PERSONALE).
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi