Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Bambini online
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 08 Set 2014 09:51    Oggetto: Bambini online Rispondi citando

Leggi l'articolo Bambini online
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Top
{Fabrizio Fiorucci}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Dic 2014 10:16    Oggetto: Rispondi citando

Potrebbero usare questi strumenti a scuola (inteso come materiale didattico) con docenti non consci dei reali rischi che un uso non corretto porta.
Un po' come farsi insegnare a guidare da uno che non ha la patente.
Top
{Fabrizio Fiorucci}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Dic 2014 10:17    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.


= Leggi, potrebbero cyber-rincoglionirsi prima del tempo e vivere appiccicati al pc/tablet/smartphone e fuori dal mondo reale.

Praticamente cosa facevamo noi 20 anni fa ;-)
Top
{Andrea Rodolico}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Dic 2014 10:18    Oggetto: Rispondi citando

Per statistica, tablet skype e Minecraft sono stati lo strumento principe per mio figlio per entrare nel giro delle sue nuove amicizie a scuola. Scianche in gruppo a tutte le ore, bambini che arrivano con i loro portatili e si mettono a giocare in rete in casa nostra come ai tempi di doom, Skype conf sempre aperta con il gruppetto di amici per sparare cagate, rutti ed epiche scoregge, etc.

Ovviamente il rincoglionimento digitale c'e', ma (come ai miei tempi) e' proporzionale all'interesse del bambino a "starsene per i cazzi suoi" - perche' quando vuole sentire sente, quando vuole concentrarsi si concentra. Curiosamente e' totalmente rincoglionito quando c'e' da preparare la tavola o andare al supermercato, ma ha riflessi da faina quando suona alla porta un suo amico che stava aspettando...

IMHO, oggi vietare tablet ed Internet e' come tenere i bambini lontani dal telefono 30 anni fa. L'importante e' monitorarli e farli riflettere su rischi, azioni e conseguenze.

E' molto piu' rischioso dare i tablet con Internet ai 60+enni di oggi, che quelli si' sono sinceramente rinco e totalmente persi su Internette. ;)
Top
{Andrea Taglioni}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Dic 2014 10:20    Oggetto: Rispondi citando

6 fortinato. Mio nipote è rincoglionito a bestia e scrive al suo amico/a anche se è nella stessa stanza
Top
{Andrea R}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Dic 2014 10:20    Oggetto: Rispondi citando

Hai visto l'annuncio di Apple Watch? adesso puoi usare l'orologio per mandare i cuoricini...

Ed ha anche il vibratore incorporato, capisci amme'!
Top
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 09 Dic 2014 13:00    Oggetto: Rispondi citando

tutte le paure sono reali, il punto e' che non possiamo scegliere SE farli entrare in contatto con la tecnologia che permette di navigare o meno, ma possiamo solo - ed e' nostro preciso dovere farlo - attrezzarli affinche' sappiano gestire quel che troveranno e vigilare per contenere eventuali danni

quel che serve sono genitori piu' informati
quel che non serve sono le paure immotivate e i sw proteggi-bambini
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9909

MessaggioInviato: 09 Dic 2014 18:46    Oggetto: Rispondi citando

Le paure sono veramente tante, almeno per me, che ho un figlio di 7 anni.
Qualche volta guardiamo assieme sul pc dei vecchi filmati di Zorro.
La prima sorpresa l'ho avuta qualche giorno fa nella biblioteca comunale provvista di pc con internet gratis.
Io leggevo un libro, lui si guardava i filmati di Zorro, senza che io gli abbia insegnato nulla.
Di sicuro è stato attento a quali tasti premevo, li ha memorizzati, e li ha messi in pratica.
E adesso quando lo vedo sul pc....... lo sorveglio con discrezione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Roberto1960
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/01/08 00:39
Messaggi: 1162
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 10 Dic 2014 04:42    Oggetto: Rispondi citando

La maggiore preoccupazione dei genitori dovrebbe essere... esserci, ovvero essere presenti.
Non dico necessariamente durante le loro navigazioni, ma essere presenti in famiglia, parlare, interagire con i ragazzi, offrirgli alternative, proporgli cose differenti dal computer e naturalmente spiegargli tutti i sei i punti del sondaggio.
I quali sei punti sono tutti ovviamente importanti ma il sesto è quello più importante, secondo me: bisogna fargli capire che la vita VERA è altro dal computer.
Ciò detto che si svaghino qualche ora, senza esagerare, davanti al PC non è un problema.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12694
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 10 Dic 2014 07:43    Oggetto: Rispondi

rebelia ha scritto:
quel che non serve sono i sw proteggi-bambini


Tipico ragionamento da "tecnico" che ritiene superesperto e al di fuori di ogni pericolo non solo sé stesso ma anche la sua prole.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi