Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Quei cittadini che si gestiscono da soli il Wi-Fi pubblico
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Wireless
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Dic 2014 20:30    Oggetto: Quei cittadini che si gestiscono da soli il Wi-Fi pubblico Rispondi citando

Leggi l'articolo Quei cittadini che si gestiscono da soli il Wi-Fi pubblico
A Verrua Savoia i cittadini costituiscono un'associazione per gestire l'Internet senza fili, versando 4 euro di canone al mese.


 
La fortezza di Verrua Savoia
 

Segnala un refuso
Top
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 00:27    Oggetto: Rispondi citando

Bene, bravi! Applause
Top
Profilo Invia messaggio privato
ant_villani
Semidio
Semidio


Registrato: 06/07/05 07:19
Messaggi: 213
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 07:51    Oggetto: Rispondi citando

Che dire... chapeau
Top
Profilo Invia messaggio privato
motoman64
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/08/08 11:16
Messaggi: 94

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 08:47    Oggetto: Rispondi citando

be' com'era il detto............."se vuoi una cosa fattela da solo"......dove sono i controllori che permettono a gestori telefonici di NON portare la linea perche' poco redditizia...........che paesaccio di "bip"
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
TeoMan
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 03/12/08 10:42
Messaggi: 180

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 10:40    Oggetto: Rispondi citando

L'iniziativa è lodevole, ed attuata bene, ma come tutto in italia sarà soggetta alla burocrazia.

Se non sbaglio esisteva una legge che impediva di condividere la connessione internet, e un altra che obbliga ogni connessione wifi ad essere tracciabile...
Speriamo che i burocrati non taglino le gambe a questa iniziativa
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10132
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 11:10    Oggetto: Rispondi citando

credo che tutti gli utilizzatori siano utenti registrati quindi non vedo problemi in questo senso...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1398
Residenza: EU

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 11:25    Oggetto: Rispondi citando

TeoMan ha scritto:
L'iniziativa è lodevole, ed attuata bene, ma come tutto in italia sarà soggetta alla burocrazia.

Se non sbaglio esisteva una legge che impediva di condividere la connessione internet, e un altra che obbliga ogni connessione wifi ad essere tracciabile...
Speriamo che i burocrati non taglino le gambe a questa iniziativa

Quoto ed aggiungo che, se non ricordo male, per l'utilizzo di radiofrequenze che attraversano il suolo pubblico occorre pagare una tassa di concessione governativa
Top
Profilo Invia messaggio privato
{diego}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Dic 2014 11:55    Oggetto: Rispondi citando

Mi dispiace per loro e per un senso di giustizia generale, ma quando lo stato, attraverso i suoi numerosi enti preposti (ognuno che si autoalimenta e che deve rendere conto della propria inutile e costosa esistenza), verrà a conoscenza dell'iniziativa, pretenderà il PIZZO e ostacolerà la cosa come fa con ogni attività dello scibile umano.

Si parla di tassa di concessione govenativa, di certificazioni, di verifiche di conformità degli impianti, di richieste di abilitazioni per il personale che ha installato il tutto, ecc. ecc. ecc.
Non si scampa allo stato ladro, sarà capace di affossare la lodevole iniziativa sotto una valanga di carte con richieste costose da esibire e con tasse e multe da pagare indipendentemente dalla fattibilità e dalla realizzabilità della cosa.
Top
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 12:54    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo, mi pare che Diego dica proprio il vero. Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 02 Dic 2014 23:11    Oggetto: Rispondi

{diego} ha scritto:
Mi dispiace per loro e per un senso di giustizia generale, ma quando lo stato, attraverso i suoi numerosi enti preposti (ognuno che si autoalimenta e che deve rendere conto della propria inutile e costosa esistenza), verrà a conoscenza dell'iniziativa, pretenderà il PIZZO e ostacolerà la cosa come fa con ogni attività dello scibile umano.

Si parla di tassa di concessione govenativa, di certificazioni, di verifiche di conformità degli impianti, di richieste di abilitazioni per il personale che ha installato il tutto, ecc. ecc. ecc.
Non si scampa allo stato ladro, sarà capace di affossare la lodevole iniziativa sotto una valanga di carte con richieste costose da esibire e con tasse e multe da pagare indipendentemente dalla fattibilità e dalla realizzabilità della cosa.


Quoto e, aggiungo stato ladro e: mafioso. Crying or Very sad Vedendo lo schifo di quello che oggi hanno scoperchiato a Roma.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Wireless Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi