Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La batteria all'alluminio che ricarica lo smartphone in 1 minuto
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 02 Mag 2015 20:30    Oggetto: La batteria all'alluminio che ricarica lo smartphone in 1 minuto Rispondi citando

Leggi l'articolo La batteria all'alluminio che ricarica lo smartphone in 1 minuto
Sopporta oltre 7.000 cicli di ricarica e non esplode nemmeno se forata.


 

 

Segnala un refuso
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Mag 2015 20:57    Oggetto: Rispondi citando

Interessante. Bisognera' vedere il caricabatterie da 180 A e i cavi necessari.
Top
{ffffff}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Mag 2015 21:08    Oggetto: Rispondi citando

questa storia del voltaggio non ha nessun senso: mai sentito parlare di batterie in serie?
Top
jumpjack
Semidio
Semidio


Registrato: 23/03/11 08:20
Messaggi: 331

MessaggioInviato: 03 Mag 2015 08:34    Oggetto: Rispondi citando

se riescono ad aumentare il voltaggio, e quindi i wh, potrebbe diventare interessante, ma per ora è quasi inutile, con 70 mAh/g: il litio ne ha 160!
link
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1448
Residenza: EU

MessaggioInviato: 03 Mag 2015 08:39    Oggetto: Rispondi citando

Non credo che il problema siano i 2 volt, che e' la stessa tensione fornita dalle batterie al piombo (per intenderci quelle delle auto); e' sufficiente collegarne 2 in serie per avere 4 volt (nelle auto sono 6 in serie). Non e' scritto, pero', che tensione occorre per caricarle in un minuto ma immagino sia ben piu' alta dei canonici 5 volt
Top
Profilo Invia messaggio privato
sicla99
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 16/10/12 08:35
Messaggi: 13

MessaggioInviato: 03 Mag 2015 08:53    Oggetto: Rispondi citando

Per favore smettete di dare notizie mirabolanti su batterie ultraveloci,super durature ecc.talmente nuove che...ancora non esistono.Parlatene quando potrete testarle.Inutile fare titoloni che ci illudono,basta una noticina.
La realtà è che le batterie non durano più di un giorno ( qualcosa in più se sono quelle dei telefoni più costosi,e neanche sempre)
Personalmente sono stanco di leggere queste notizie come se le novità fossero imminentissime quando sono anni che non si vedono sostanziali cambiamenti.Evidentemente le grandi case produttrici di smartphones non si curano seriamente del problema e sono riusciti a farci abituare all'idea che ogni sera si deve ricaricare l'apparecchio.Ho un Samsung che devo ricaricare ogni giorno e un iphone che a metà pomeriggio è già scarico (e ci vogliono 90 euro per cambiare la batteria,un vero affare...per apple) e che quindi non uso più.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bstucc
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 03/01/07 15:24
Messaggi: 156

MessaggioInviato: 03 Mag 2015 09:47    Oggetto: Rispondi citando

Altro difetto non detto di questa batteria: non esiste. E difficilmente arriverà sugli scaffali. Annunci simili oramai ci sono ogni mese quasi, come la notizia della vendita del Milan.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{momame}
Ospite





MessaggioInviato: 03 Mag 2015 10:02    Oggetto: Rispondi citando

E' arrivata l'ennesima batteria virtuale.
Anche in politica il virtuale va in una direzione e la realtà in un'altra.
Il divario fra ciò che è, e ciò che potrebbe/dovrebbe essere diventa ogni giorno più grande, e prima o poi esploderà, senza bisogno di forare alcunché.
Top
bstucc
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 03/01/07 15:24
Messaggi: 156

MessaggioInviato: 03 Mag 2015 10:05    Oggetto: Rispondi citando

Vuoi vedere che hanno inventato il condensatore elettrolitico?? :P
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9911
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 03 Mag 2015 10:33    Oggetto: Rispondi citando

Cesco67 ha scritto:
Non credo che il problema siano i 2 volt, che e' la stessa tensione fornita dalle batterie al piombo (per intenderci quelle delle auto); e' sufficiente collegarne 2 in serie per avere 4 volt (nelle auto sono 6 in serie). Non e' scritto, pero', che tensione occorre per caricarle in un minuto ma immagino sia ben piu' alta dei canonici 5 volt

E anche la corrente di carica credo sia piuttosto altina!
Per uno smartphone con una batteria da 1500 mAh la carica in un minuto richiederebbe una corrente, a parità di tensione di carica, di 90 A, decisamente molto alta, se si alza la tensione la corrente cala ma che tensione di carica può sopportare questa batteria?
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Vincenzo}
Ospite





MessaggioInviato: 03 Mag 2015 11:39    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei chiedere: c'era un'invenzione italiana circa batterie al magnesio rivoluzionarie - questo almeno 6-7 anni fa - che fine hanno fatto queste batterie?
Top
Gummy Bear
Dio minore
Dio minore


Registrato: 02/01/11 22:54
Messaggi: 674
Residenza: Paese dei Balocchi

MessaggioInviato: 03 Mag 2015 19:40    Oggetto: Rispondi citando

sicla99 ha scritto:
Per favore smettete [...] Ho un Samsung che devo ricaricare ogni giorno e un iphone che a metà pomeriggio è già scarico (e ci vogliono 90 euro per cambiare la batteria,un vero affare...per apple) e che quindi non uso più.

... e se provassi a scollagarti almeno quando adempi alle normali azioni fisiologiche?
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1810
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 05 Mag 2015 18:54    Oggetto: Rispondi citando

{Vincenzo} ha scritto:
Vorrei chiedere: c'era un'invenzione italiana circa batterie al magnesio rivoluzionarie - questo almeno 6-7 anni fa - che fine hanno fatto queste batterie?

Sin'ora TUTTE le batterie rivoluzionarie sono rimaste nel regno dei sogni, la realizzazione pratica è uno scoglio difficile da superare.

Senza contare che, come già detto da altri, se vuoi riempire un bidone da 60 litri con un tubetto che porta 1 litro al minuto impiegherai 1 ora, per riempirlo in 1 minuto ti serve un grosso tubo che di litri ne eroghi 60: come passare dalla fontanella all'idrante dei pompieri.

Per le batterie è lo stesso, che razza di caricabatterie, cavi e attacchi occorrerebbero?

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
{bodyalive}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mag 2015 09:54    Oggetto: Rispondi citando

Non sono un esperto ma e' tempo che si diano una mossa con queste batterie perche si sta creando un sempre maggiore divario fra la complessita' dei dispositivi e la capacita' di alimentazione.
Top
gqn77
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 05/07/05 23:35
Messaggi: 105

MessaggioInviato: 13 Mag 2015 12:12    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:
{Vincenzo} ha scritto:
Vorrei chiedere: c'era un'invenzione italiana circa batterie al magnesio rivoluzionarie - questo almeno 6-7 anni fa - che fine hanno fatto queste batterie?

Sin'ora TUTTE le batterie rivoluzionarie sono rimaste nel regno dei sogni, la realizzazione pratica è uno scoglio difficile da superare.

Senza contare che, come già detto da altri, se vuoi riempire un bidone da 60 litri con un tubetto che porta 1 litro al minuto impiegherai 1 ora, per riempirlo in 1 minuto ti serve un grosso tubo che di litri ne eroghi 60: come passare dalla fontanella all'idrante dei pompieri.

Per le batterie è lo stesso, che razza di caricabatterie, cavi e attacchi occorrerebbero?

Mauro


Non particolarmente grossi. Una batteria da 2000 mAh è una batteria che fornisce 2 A per un ora continuativa. Il limite alla ricarica è che normalmente una batteria al litio è in grado di assorbire circa 1 volta o una volta e mezza la propia carica (spesso la metà) quindi una batteria "scarsa" da 2000 mAh viene ricaricata a 500 mAh per non rovinarla portando a 4 ore il suo tempo di ricarica. Altre batterie al litio come le IMR accettano anche 10 volte la propia corrente (del tipo che una 2000mAh potreste caricarla a 20 A) ma hanno il difetto di contenere a parità di volume la metà della corrente di una batteria al Litio normale. Un normale forno di casa può assorbire fino a 10A istantanei quindi in teoria ricaricare con 10Ah una batteria da 2Ah porterebbe via poco più di poco più di 5 minuti.
Il mio dubbio che mi fa pensare alla supercazzula è il fatto del limite a 2v. E chi se ne frega. Esistono già in commercio batterie "uniche" che superano i 3.6 V citati e si ottengono mettendo in serie 2 batterie da 3.6. nella mia sigaretta elettronica ne metto in serie 2 per fare fino a 8.4 volt (le batterie da 3.6 in realtà vanno da 3.2 scariche a 4.2 cariche) e ci sono in commerchio batterie già in serie contenute in una batteria di dimensione normale. Quindi il limite dei 2V è un non problema.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1448
Residenza: EU

MessaggioInviato: 13 Mag 2015 20:53    Oggetto: Rispondi citando

@ gqn77
Per "infilare" in un minuto 8Wh in una batteria (2 elementi da 2V/2Ah) senza considerare le perdite (che possono arrivare anche al 40%!), occorre una potenza di 480W. Gli alimentatori dei notebook sono in media da 70...90W, immagina le dimensioni di un alimentatore da 480W! Ed immagina che dimensioni devono avere i cavi ed i connettori adeguati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9911
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 14 Mag 2015 17:55    Oggetto: Rispondi

Anche tenendo conto che i tempi ricarica sono nell'ordine dei minuti e non delle ore ci vorrebbe comunque un alimentatore di dimensioni triple rispetto a quello di un notebook medio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi