Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Goooooooooogle
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 31 Ago 2015 14:02    Oggetto: La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google Rispondi citando

Leggi l'articolo La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google
Una normale seppur antiquata bicicletta a scatto fisso svela un punto debole del veicolo autonomo di Big G.


 

 

Segnala un refuso
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 31 Ago 2015 18:17    Oggetto: Rispondi citando

beh, uno che sembra fermo e appena mi muovo fa per muoversi anche lui manderebbe in crisi anche me.
Ma nel senso che scendo col cric in mano... :)
Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1159

MessaggioInviato: 31 Ago 2015 18:48    Oggetto: Rispondi citando

Che io ricordi, negli anni mi è capitato molte volte di vedere ciclisti con 'normalissime' biciclette da strada/corsa (quindi col cambio e la ruota libera) fermarsi in surplace al semaforo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 31 Ago 2015 20:52    Oggetto: Rispondi citando

Il video del balletto in questione sarebbe senza prezzo...

Riesco a immaginare perfettamente come si stessero squassando dalle risate i due dentro l'auto Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Marco}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Set 2015 00:52    Oggetto: Rispondi citando

A me più che mandare in crisi l'auto e venire etichettato come test fallito sembra, come ha detto il ciclista, un chiaro esempio dell'elevatissima sicurezza che auto di questo genere possono garantire. Percepiscono movimenti minuscoli e agiscono di conseguenza, piuttosto che rischiare quando non sanno come agire si bloccano.

Per me il test è stato un successo che ha dimostrato gli elevati standard di sicurezza che si avrà con auto guida autonoma in giro.... fin che un tizio modificherà software per farlo andare più veloce
Top
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1651
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 01 Set 2015 02:34    Oggetto: Rispondi citando

amldc ha scritto:
Che io ricordi, negli anni mi è capitato molte volte di vedere ciclisti con 'normalissime' biciclette da strada/corsa (quindi col cambio e la ruota libera) fermarsi in surplace al semaforo.

La pratica del "surplace" è usata abitualmente dai pistard con normalissime bici da corsa a più rapporti (il record di surplace è di oltre un'ora, adesso è vietato superare i 30"), non è affatto necessaria una bici a pignone fisso. Rolling Eyes

E per mandare in crisi non solo l'auto-bot di Google ma qualunque automoibilista rispettoso del codice della strada (precedenza al pedone) basta il vecchietto tremolante (o il coglione che chatta sullo smartphone) che scende non scende risale riscende dal marciapiede avanza si ferma non si ferma torna su torna giù rallenta accelera al momento di attraversare, chi non se ne è mai trovato uno tra i cogl... piedi alzi la mano. Twisted Evil

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
longline
Eroe
Eroe


Registrato: 13/11/05 09:33
Messaggi: 70

MessaggioInviato: 01 Set 2015 09:38    Oggetto: Rispondi citando

Il test è stato tutt'altro che fallito: anche senza una programmazione dedicata all'evento specifico, l'auto sceglie di default un comportamento prudente. Inoltre i tester all'interno stavano vivendo, secondo me, una delle esperienze più interessanti del lavoro di test. Li invidio molto.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
pietro1953
Semidio
Semidio


Registrato: 13/09/07 07:28
Messaggi: 339
Residenza: in volo

MessaggioInviato: 01 Set 2015 16:11    Oggetto: Rispondi citando

Da vecchio (ultrasessantenne) ciclista, devo fare chiarezza: in pista non si usano bici col cambio e con la ruota libera, ed è proprio questo che rendeva possibili lunghissimi surplace. La ruota libera limita molto la durata di tale esercizio, a meno di essere giocolieri.

Detto questo, se un ciclista in surplace è cosa abbastanza rara, meno raro sulle nostre strade potrebbe essere l'incrocio con uno di quegli scooter a tre ruote... anche in questo caso l'auto percepirebbe lo sccoterista come se stesse ancora scooterando e si fermerebbe?

Beh, meglio ferma che addosso a un poveretto...
Top
Profilo Invia messaggio privato
jumpjack
Semidio
Semidio


Registrato: 23/03/11 08:20
Messaggi: 290

MessaggioInviato: 05 Set 2015 11:27    Oggetto: Rispondi citando

Il "bilancino della frizione" è un noto metodo usato dalle donne per impegnare gli incroci, ed è la passione dei carrozzieri e la croce degli automobilisti.

Ecco un monologo cerebrale registrato dai nostri sofisticati apparecchi di scansione mentale applicato al cervello di una donna alle prese con un incrocio:

Avanzo un po' ma vedo arrivare una macchina e quindi indietreggio; vedendomi indietreggiare, l'auto che arriva pensa che non passerò e fa per passare l'incrocio; allora io torno un po' avanti [per motivi sconosciuti alla scienza NdR], al che l'auto che arriva rallenta credendo che io voglia passare; ma io non voglio passare, quindi torno un po' indietro; allora l'altra auto fa per riaccelerare... ma in effetti mi stava facendo passare, quindi avanzo e faccio per passare... e quella ovviamente frena di nuovo e rallenta; ma l'ho spaventata! devo frenare e tornare indietro! Quella mi vede frenare e qundi riaccelera...
Ma perchè non mi fa passare??
Accidenti, ho deciso, passo quando mi pare.

SMASH!


Non sapevo che esistessero anche biciclette in grado di eseguire questo "numero".

Per la cronaca, in questi casi l'unica soluzione e restare immobili finchè la donna non ha impegnato l'incrocio; in alcuni casi estremi è però necessario fare qualche decina di centimetri di retromarcia per far capire alla donna (o al computer della GoogleCar) che NON si sta impegnando ìl'incrocio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7607
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 05 Set 2015 17:35    Oggetto: Rispondi

In effetti il sistema, in una situazione imprevista, ha optato per la scelta più conservativa evitando di creare un'eventuale pericolo per il ciclista, tutto sommato mi sembra una cosa molto più positiva che negativa, peggio sarebbe stato se, nell'indecisione, avesse optato per procedere magari investendo il ciclista stesso.

Direi che sono situazioni che, come già sottolineato da altri, si determinano comunque frequentemente anche per gli autisti umani per le ragioni più svariate e, purtroppo, si possono anche concludere con un incidente quando almeno uno dei soggetti umani coinvolti si dimostra impaziente od impulsivo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Goooooooooogle Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi