Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 27 Mar 2017 11:07    Oggetto: ''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft Rispondi citando

Leggi l'articolo ''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft
Al via una class action per gli scontenti del sistema di Microsoft.


 

 

Segnala un refuso
Top
9overflow
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 23/05/11 13:32
Messaggi: 17

MessaggioInviato: 27 Mar 2017 13:58    Oggetto: Rispondi citando

Questi tecnici vaneggiano.. spero vadano fino in fondo e facciano perdere una barcata di soldi a mamma Microsoft, lavoro costantemente con Microsoft ma sta diventando sempre più simile ai sistemi Apple; questi utenti hanno ragione, in parte (il danno hardware non ha alcun senso), tuttavia è capitato più di una volta che l'aggiornamento a Windows 10, non andando a buon fine, spaccasse completamente il settore di avvio non potendo più avviare ne 10 ne il sistema operativo precedente..

Le volte che è andato a buon fine, un buon 7 volte su 10 ha corrotto lo stack tcp/ip, altre volte si limita a togliere di mezzo programmi non reputati compatibili, programmi che poi non vengono ripristinati tornando alla versione precedente.
Il mio consiglio è sempre stato FARE UN'IMMAGINE COMPLETA della macchina, (con Paragon, Acronis, Windows Image Backup) ed effettuato l'upgrade soltanto dopo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9182

MessaggioInviato: 27 Mar 2017 19:04    Oggetto: Rispondi citando

È tutto li il problema, gli utenti che non salvano i dati, non hanno dischi di ripristino, immagini di sistema, dischi di installazione. Confidano in un pc che non abbia mai guai.

Poi vabè, per i danni hardware ho i miei dubbi che un sistema operativo possa arrecare questo tipo di danno...
Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Paolo Del Bene}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Mar 2017 23:01    Oggetto: Rispondi citando

mi risulta che in n GNU/linux tutto è aggiornabile, e non mi risultano perdite di dati, esso può esser aggiornato in parte od integralmente; cosa vieta a m$ di fare un sistema operativo che funzioni come i vari *.nix e che permette di esser aggiornato senza che la sua utenza perda i dati?

in molte occasioni ho scritto riguardo a m$, il più delle volte scrivendo che proprio perchè m$ è una corporazione, a differenza del sistema operativo
GNU/linux che non ha padroni, deve garantire un servizio d'assistenza ed un sistema operativo stabile e che non faccia perdere dati alla sua utenza, ma m$ fa finta di non sapere quali sono i problemi.

Almeno l'EULA END USER LICENSE AGREEMENT di m$ fino a qualche anno fa permetteva un rimborso di $$20USD, poi da win vista in poi, per quel che ricordo, non si parla più di rimborso per perdite di dati.
Top
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 941
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 28 Mar 2017 23:11    Oggetto: Rispondi citando

9overflow ha scritto:
Microsoft sta diventando sempre più simile ai sistemi Apple


scusate ma non ho capito cosa vuole dire
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{M}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Mar 2017 07:35    Oggetto: Rispondi citando

Il problema era diverso da quello raccontato, windows 10 è passato da aggiornamento facoltativo ad aggiornamento "standard", quindi scaricabile ed installabile come tutti gli aggiornamenti di sicurezza. In seguito è sorto un altro problema, varie software house, non avevano il loro applicativo compatibile con windows 10, si parla ad esempio di Cad/cam, software dedicati alla produzione industriale. Lo stesso problema si è poi verificato con l Anniversary update (che di fatto è un sistema operativo nuovo). Microsoft è colpevole di aver scelto una politica di upgrade, gratuita, troppo aggressiva, in barba alle varie incompatibilità che non è stata in grado di identificare per leggerezza e volontà di "costringere", gli utenti di windows 7, ad esempio, ad abbandonare il vecchio per il nuovo.
Top
neko13
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 14/02/14 12:01
Messaggi: 107

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 08:01    Oggetto: Rispondi citando

{Paolo Del Bene} ha scritto:
mi risulta che in n GNU/linux tutto è aggiornabile, e non mi risultano perdite di dati, esso può esser aggiornato in parte od ..............cut.



Non scrivere scemenze:

Se hai il disco rotto se hai un componente non funzionante se sei inesperto e fai pasticci che centra il sistema operativo.

migliaia di persone hanno perso tutto con la gestioni delle partizioni perche' volevano provare linux.

Queste sono solo 3 persone che vogliono farsi soldi, non centra microsoft o un'altra cosa.

gli avvocati in america guadagnano per queste cose, hanno trovato 3 persone che hanno molti soldi da buttare, spenderanno centinaia di migliai di dollari sperando in un giudice che fa avere dieci volte l'investito o perdere tutto.

Io se ho un problema con qualsiasi cosa prima chiamo il servizio tecnico, questi invece non l'hanno fatto, come puoi dire dopo due anni che hanno perso delle foto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffux3
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 21/01/12 15:16
Messaggi: 10

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 08:08    Oggetto: Rispondi citando

a me sa tanto di "vogliamo un po' di soldi, vi prego dateci l'elemosina"! Che Windows 10 si installasse da solo potrei anche "capirlo" ma che cancelli i dati senza che l'utente dia il consenso mi sa di boiata. Il tool ti fa scegliere cosa fare, se mantenere o no i dati. Secondo me ci troviamo di fronte a dei "mammalucchi" che cliccano sempre su "avanti" senza leggere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Bunips
Semidio
Semidio


Registrato: 30/11/07 14:19
Messaggi: 202
Residenza: Bolzano

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 09:40    Oggetto: Rispondi citando

A me Windows 10 a messo ko non uno. Ma Due PC!
Un Asus che portava Windows 7 originale. Dopo il passaggio Forzato a 10 Rogne a non finire! Infatti ho Cancellato Tutto e ho rimesso Windows 7. È un Acer transformer. Sono riuscito a resuscitarlo grazie a un disco di ripristino che avevo (fortunatamente), creato.
Ora il "piccolo", regge bene. Ma l'Asus non ci penso neanche a riportarlo a Windows 10.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9182

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 10:23    Oggetto: Rispondi citando

neko13 ha scritto:
Non scrivere scemenze:

Se hai il disco rotto se hai un componente non funzionante se sei inesperto e fai pasticci che centra il sistema operativo.

migliaia di persone hanno perso tutto con la gestioni delle partizioni perche' volevano provare linux.

Queste sono solo 3 persone che vogliono farsi soldi, non centra microsoft o un'altra cosa.

gli avvocati in america guadagnano per queste cose, hanno trovato 3 persone che hanno molti soldi da buttare, spenderanno centinaia di migliai di dollari sperando in un giudice che fa avere dieci volte l'investito o perdere tutto.

Io se ho un problema con qualsiasi cosa prima chiamo il servizio tecnico, questi invece non l'hanno fatto, come puoi dire dopo due anni che hanno perso delle foto?


Che queste persone vogliano far su qualche soldino non c'è dubbio. Ma ricorda che l'inesperienza/sbadatezza dell'utente portano spesso a perdere dati.
Se l'utente maldestro installa Linux sopra una partizione dati, o sopra Windows, è un errore suo non del sistema.
Lo stesso errore lo si può fare anche con un installazione pulita di Windows.

Se invece il sistema si aggiorna alla versione successiva in automatico è colpa di chi chi ha fatto quel sistema, in Linux il passaggio di versione non avviene in automatico.

Anche l'app per controllare se il dispositivo è compatibile ha fatto cilecca in alcuni casi, e qui di chi è la colpa? Pc che non si avviavano più, ed utenti che credevano di aver perso tutti i dati, in realtà magari i dati erano ancora li, solo che per accedervi e salvarli (visto che Windows non partiva), dovevano usare una distribuzione Linux in live.
Sai di cosa parlo?

Ci sono stati casi anche che l'aggiornamento a W10 ha piallato tutte le partizioni Linux, senza pietà, anche questa è perdita di dati.
Ho letto un utente qui che ha avuto danni al bios a causa di W10 (aggiornamento), e il pc era apparentemente compatibile.

Hanno fatto la cosa un po' alla cdc...e si meritano pure che quanche utente incazzato chieda loro soldi!! Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Mic}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Mar 2017 11:34    Oggetto: Rispondi citando

... fate la carità a qualche pulcino implume che, deve imparare prima a leggere beeeneee le istruzioni,e poi avviare le procedure di installazione di qualsiasi software. Purtroppo molta gente ha il vizio di premere start o go prima di aver capito cosa dice il messaggio sul monitor....Io, che ho cominciato con MS DOS all'alba IT, comunque non ho avuto problemi nella transizione da win 7 a 10 e dopo qualche incompren-sione iniziale (tra w10 ed il mio modus operandi sul mio pc), mi trovo molto bene.
Top
{Giuse57}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Mar 2017 22:10    Oggetto: Rispondi citando

tutti esperti qui... io ho passato i primi 6 o 7 mesi di installazioni obbligatorie e non desiderate ( purtroppo l'utente medio è scemo ed è su questo che la microzozz ha basato il suo successo )a disinstallare sto cazz odi 10 e rimettere le cose a posto... poi troveremo sempre qualcuno che dichiarerà che il diavolo è buono...!( per fortuna che poi è arrivato never10!!!)10 sta facendo esattamente le stesse minkiate che faceva vista....superlavoro per le cpu meno prestanti, annaspamenti vari, inchiodamenti vari, rallentamenti paurosi e poi, ma vogliamo parlare un attimo della grafica? dopo aver goduto col passaggio dal 98 al millenium e da questo a XP e poi superata la schifezza di vista finalmente siamo arrivati all'immaginifico 7 con interfaccia aero ( rubacchiata da linux ma va bene, apple docet! ) le finestre cristallo trasparente i colori vividi i pulsanti 3d stondati coloratissimi ecc.., ecco apparire 8, altra minkiata grafica con le mattonelle! poi però 8 si scopre un ottimo kernel e una gestione della ram superba...allora vasi di calssic shell e lo trasformi in 7!!, ebbene, dopo tutto questo, ci installano abusivamente, senza consenso senza consapevolezza ( utenti medi scemi! ) sta cagata galattica di 10!!! piatto, sbiancato con la candeggina, tutti gli angoli appuntiti, colori sbiaditi o sbiancati accecanti e un groviglio di menu che si aprono in ogni senso di marcia fanculizzando i meno esperti, MA TUTTO SE ALLA FINE DELLA TRSMIGRAZIONE IL PC FUNZIONA ANCORA!! eh si perchè in numerosi casi 10 ha distrutto tutto..non è vero? provate il contrario e ditelo a quelli che si sono visti sparire tutto e in alcuni casi pc spento! stop, morto!...diteglielo che sono troppo scemi! che bisogna essere " furbi " per usare un pc!!!!
W10 fa davvero troppo schifo, forse più di vista che già era ad un livello altissimo di schifezza, ma evidentemente alla microzozz pensano agli utenti come ad una massa di cerebrovacanti proprio come i nostri pseudo governanti!!
Top
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 30 Mar 2017 01:31    Oggetto: Rispondi citando

{Paolo Del Bene} ha scritto:
mi risulta che in n GNU/linux tutto è aggiornabile, e non mi risultano perdite di dati, esso può esser aggiornato in parte od integralmente; cosa vieta a m$ di fare un sistema operativo che funzioni come i vari *.nix e che permette di esser aggiornato senza che la sua utenza perda i dati?

E smettila ogni tanto Paolino, smettila... sei peggio di un mulo dio bono... Sapessi quante di quelle maledette volte su Ubuntu io ho eseguito gli aggiornamenti che mi venivano proposti per poi ritrovarmi con metà programmi che non funzionavano o che funzionavano male (classico era Avidemux che improvvisamente 'sforava' la risoluzione dello schermo e non si poteva più gestire), oppure con un OS che non voleva partire più, specialmente dopo l'aggiornamento del kernel. Per fortuna che, essendo in dual boot, nel Grub c'era sempre il fido Windows XP che mi permetteva di continuare a lavorare.
Parlo di Hardy Heron, di Karmic Koala, fino a Maverick Meerkat, la 10.10, alla quale mi sono fermato dopo l'avvento di quella schifezza di Unity. Sono fermo alla 10.10 e non ho eseguito più quasi nessun aggiornamento dopo l'ultima maledetta reinstallazione causata dagli aggiornamenti. Me lo posso permettere perché sostanzialmente uso quello splendore di sistema operativo che è WinXP, e quella stupidata di Pinguino mi serve solo per le emergenze.

Quindi smettila ogni tanto di fare il talebano...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9182

MessaggioInviato: 30 Mar 2017 10:26    Oggetto: Rispondi citando

{Giuse57} ha scritto:
tutti esperti qui... io ho passato i primi 6 o 7 mesi di installazioni obbligatorie e non desiderate ( purtroppo l'utente medio è scemo ed è su questo che la microzozz ha basato il suo successo )a disinstallare sto cazz odi 10 e rimettere le cose a posto... poi troveremo sempre qualcuno che dichiarerà che il diavolo è buono...!( per fortuna che poi è arrivato never10!!!)10 sta facendo esattamente le stesse minkiate che faceva vista....superlavoro per le cpu meno prestanti, annaspamenti vari, inchiodamenti vari, rallentamenti paurosi e poi, ma vogliamo parlare un attimo della grafica? dopo aver goduto col passaggio dal 98 al millenium e da questo a XP e poi superata la schifezza di vista finalmente siamo arrivati all'immaginifico 7 con interfaccia aero ( rubacchiata da linux ma va bene, apple docet! ) le finestre cristallo trasparente i colori vividi i pulsanti 3d stondati coloratissimi ecc.., ecco apparire 8, altra minkiata grafica con le mattonelle! poi però 8 si scopre un ottimo kernel e una gestione della ram superba...allora vasi di calssic shell e lo trasformi in 7!!, ebbene, dopo tutto questo, ci installano abusivamente, senza consenso senza consapevolezza ( utenti medi scemi! ) sta cagata galattica di 10!!! piatto, sbiancato con la candeggina, tutti gli angoli appuntiti, colori sbiaditi o sbiancati accecanti e un groviglio di menu che si aprono in ogni senso di marcia fanculizzando i meno esperti, MA TUTTO SE ALLA FINE DELLA TRSMIGRAZIONE IL PC FUNZIONA ANCORA!! eh si perchè in numerosi casi 10 ha distrutto tutto..non è vero? provate il contrario e ditelo a quelli che si sono visti sparire tutto e in alcuni casi pc spento! stop, morto!...diteglielo che sono troppo scemi! che bisogna essere " furbi " per usare un pc!!!!
W10 fa davvero troppo schifo, forse più di vista che già era ad un livello altissimo di schifezza, ma evidentemente alla microzozz pensano agli utenti come ad una massa di cerebrovacanti proprio come i nostri pseudo governanti!!


Ehm, quanto astio... Shocked
Io non sono un'esperta, nemmeno è il mio lavoro, ma ci vuole così tanto per capire che bisogna farsi un backup di tutto prima di fare operazioni delicate?
Never 10? Ma se fin da subito si poteva rimuovere la finestrella rimuovendo un aggiornamento di Windows? Ne hanno fatto 3000 articoli in rete...poi vabè Never 10, per i soliti utenti pigri... Rolling Eyes

Il fatto che la gente non è scema, alla gente non frega niente di come funziona un pc, sono presi dal cliccare ok e avanti senza guardare, non si sa mai che si perdano una foto importante di fessbuk e compagnia bella.

Potrei capire uno che lavora in ufficio, che tra rispondere al telefono, dare retta al cliente, al capo, ecc..inavvertitamente preme ok, o anche al fatto scandaloso che questo aggiornamento alla fine partisse in automatico. Forse MS avrà pensato, che se l'utente non ha rimosso l'app ottieni Windows 10 si è dimenticato di premere "aggiorna", aspetta che lo aiutiamo... Laughing Laughing

Però c'è stata gente, un paio di persone che conosco, che hanno aggiornato i loro pc con W7 irregolare a W10 regolare, e senza problemi.
Certo, non fa la regola, ma qui dovremo avere sotto mano dei dati statistici prima di parlare, altrimenti ognuno può difendere o condannare MS in base alla propria personale esperienza.

Ha comunque anche ragione Dan, Linux da una versione all'altra può non funzionare più qualcosa o tutto. Ma di certo Linux ti dice prima cosa aggiorna, quanti MB deve scaricare e vuole l'ok dell'utente per proseguire.
Nel caso che si aggiorni il kernel non rimuove il precedente, e ogni pacchetto si può downgradare. Altrimenti si reinstalla, l'utente Linux solitamente è più smaliziato.

Se dici ad utente Windows di reinstallare prendono paura, sembra che gli chiedi un rene. E anche la parola immagine di sistema non va molto a genio (è noiso farla, leggere le guide!), e in caso di bisogno (almeno qua nel forum) non ce l'ha quasi nessuno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9182

MessaggioInviato: 31 Mar 2017 12:03    Oggetto: Rispondi citando

Ho diviso l'argomento Linux, che continua qui: http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?t=71219
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9363
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 02 Apr 2017 18:18    Oggetto: Rispondi citando

Di PC piallati a zero e di perdite di dati ne ho sentiti diversi casi nel passare a W10, in ogni caso non ho mai sentito di installazioni a tradimento ma solo di scaricamento dell'upgrade a tradimento ma poi se uno lo voleva installare doveva farlo scientemente, ovviamente se non si legge quello che compare nelle finestre di dialogo si può pensare ad una installazione a tradimento ma non è così nella realtà.

Quello che mi lascia più perplesso e incredulo per non dire scettico sono i danneggiamenti al PC compreso quello del BIOS citato da Maary, cose che non ho mai sentito e che mi sembrano piuttosto improbabili, Maary mi linki il caso a cui fai riferimento please?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9182

MessaggioInviato: 03 Apr 2017 10:38    Oggetto: Rispondi citando

Era un utente del forum, che scrivendo un commento in una news ha riportato questo. Faccio fatica a ritrovare il topic. Gli utenti sono sempre da prendere con le pinze. Anche perchè gli avevo chiesto se il centro specializzato gli aveva cambiato la scheda madre...e ovviamente non ha più replicato.
Ha detto solo che dopo l'aggiornamento a W10 il pc non partiva più e l'ha portato in un centro di assistenza, che gli hanno rimesso W7 e la colpa sembrava essere del bios (secondo quanto detto dal centro), bisogna vedere cos'ha capito lui o se il centro gli aveva detto una cavolata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9363
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 03 Apr 2017 18:04    Oggetto: Rispondi citando

Capisco.

Si direi che come segnalazione non è proprio il massimo della attendibilità, in ogni caso potrebbe anche essere che gli avessero sì parlato del BIOS, ma che questi non fosse compatibile con W10 che così non riusciva ad avviarsi, cosa molto più probabile rispetto ad un danneggiamento del BIOS causato dal SO.

Grazie della precisazione. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Paolo Del Bene}
Ospite





MessaggioInviato: 16 Mag 2017 00:01    Oggetto: Rispondi citando

Perchè non dover usare un non free software che serve da driver? Per il semplice motivo che non sai se realmente assolve al suo dovere o se svolge anche altri compiti come ad esempio spionaggio.

Tu mangeresti qualcosa di cui non conosci gli ingredienti? Lo stesso discorso vale per il software: come ci si può fidare della parola di una corporazione che non pubblica il codice sorgente e non lo rilascia con la GNU General Public License?
Mi sembrano dunque più che confermati i miei sospetti. Se fossimo fra il 1964 ed il 1984, pure pure userei del NON free software, ma dato che l'alternativa c'è, usare GNU/linux gNewSense mi sembra sia quanto di meglio possa fare. A livelli prestazionali succhia un 2 per cento di risorse hardware, poi fate vobis

Saluti
Top
{Paolo Del Bene}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Mag 2017 02:47    Oggetto: - Rispondi

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi