Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 27 Mar 2017 11:07    Oggetto: ''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft Rispondi citando

Leggi l'articolo ''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft
Al via una class action per gli scontenti del sistema di Microsoft.


 

 

Segnala un refuso
Top
9overflow
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 23/05/11 13:32
Messaggi: 17

MessaggioInviato: 27 Mar 2017 13:58    Oggetto: Rispondi citando

Questi tecnici vaneggiano.. spero vadano fino in fondo e facciano perdere una barcata di soldi a mamma Microsoft, lavoro costantemente con Microsoft ma sta diventando sempre più simile ai sistemi Apple; questi utenti hanno ragione, in parte (il danno hardware non ha alcun senso), tuttavia è capitato più di una volta che l'aggiornamento a Windows 10, non andando a buon fine, spaccasse completamente il settore di avvio non potendo più avviare ne 10 ne il sistema operativo precedente..

Le volte che è andato a buon fine, un buon 7 volte su 10 ha corrotto lo stack tcp/ip, altre volte si limita a togliere di mezzo programmi non reputati compatibili, programmi che poi non vengono ripristinati tornando alla versione precedente.
Il mio consiglio è sempre stato FARE UN'IMMAGINE COMPLETA della macchina, (con Paragon, Acronis, Windows Image Backup) ed effettuato l'upgrade soltanto dopo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6633

MessaggioInviato: 27 Mar 2017 19:04    Oggetto: Rispondi citando

È tutto li il problema, gli utenti che non salvano i dati, non hanno dischi di ripristino, immagini di sistema, dischi di installazione. Confidano in un pc che non abbia mai guai.

Poi vabè, per i danni hardware ho i miei dubbi che un sistema operativo possa arrecare questo tipo di danno...
Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Paolo Del Bene}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Mar 2017 23:01    Oggetto: Rispondi citando

mi risulta che in n GNU/linux tutto è aggiornabile, e non mi risultano perdite di dati, esso può esser aggiornato in parte od integralmente; cosa vieta a m$ di fare un sistema operativo che funzioni come i vari *.nix e che permette di esser aggiornato senza che la sua utenza perda i dati?

in molte occasioni ho scritto riguardo a m$, il più delle volte scrivendo che proprio perchè m$ è una corporazione, a differenza del sistema operativo
GNU/linux che non ha padroni, deve garantire un servizio d'assistenza ed un sistema operativo stabile e che non faccia perdere dati alla sua utenza, ma m$ fa finta di non sapere quali sono i problemi.

Almeno l'EULA END USER LICENSE AGREEMENT di m$ fino a qualche anno fa permetteva un rimborso di $$20USD, poi da win vista in poi, per quel che ricordo, non si parla più di rimborso per perdite di dati.
Top
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 898
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 28 Mar 2017 23:11    Oggetto: Rispondi citando

9overflow ha scritto:
Microsoft sta diventando sempre più simile ai sistemi Apple


scusate ma non ho capito cosa vuole dire
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{M}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Mar 2017 07:35    Oggetto: Rispondi citando

Il problema era diverso da quello raccontato, windows 10 è passato da aggiornamento facoltativo ad aggiornamento "standard", quindi scaricabile ed installabile come tutti gli aggiornamenti di sicurezza. In seguito è sorto un altro problema, varie software house, non avevano il loro applicativo compatibile con windows 10, si parla ad esempio di Cad/cam, software dedicati alla produzione industriale. Lo stesso problema si è poi verificato con l Anniversary update (che di fatto è un sistema operativo nuovo). Microsoft è colpevole di aver scelto una politica di upgrade, gratuita, troppo aggressiva, in barba alle varie incompatibilità che non è stata in grado di identificare per leggerezza e volontà di "costringere", gli utenti di windows 7, ad esempio, ad abbandonare il vecchio per il nuovo.
Top
neko13
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 14/02/14 12:01
Messaggi: 96

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 08:01    Oggetto: Rispondi citando

{Paolo Del Bene} ha scritto:
mi risulta che in n GNU/linux tutto è aggiornabile, e non mi risultano perdite di dati, esso può esser aggiornato in parte od ..............cut.



Non scrivere scemenze:

Se hai il disco rotto se hai un componente non funzionante se sei inesperto e fai pasticci che centra il sistema operativo.

migliaia di persone hanno perso tutto con la gestioni delle partizioni perche' volevano provare linux.

Queste sono solo 3 persone che vogliono farsi soldi, non centra microsoft o un'altra cosa.

gli avvocati in america guadagnano per queste cose, hanno trovato 3 persone che hanno molti soldi da buttare, spenderanno centinaia di migliai di dollari sperando in un giudice che fa avere dieci volte l'investito o perdere tutto.

Io se ho un problema con qualsiasi cosa prima chiamo il servizio tecnico, questi invece non l'hanno fatto, come puoi dire dopo due anni che hanno perso delle foto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffux3
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 21/01/12 15:16
Messaggi: 10

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 08:08    Oggetto: Rispondi citando

a me sa tanto di "vogliamo un po' di soldi, vi prego dateci l'elemosina"! Che Windows 10 si installasse da solo potrei anche "capirlo" ma che cancelli i dati senza che l'utente dia il consenso mi sa di boiata. Il tool ti fa scegliere cosa fare, se mantenere o no i dati. Secondo me ci troviamo di fronte a dei "mammalucchi" che cliccano sempre su "avanti" senza leggere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Bunips
Semidio
Semidio


Registrato: 30/11/07 14:19
Messaggi: 202
Residenza: Bolzano

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 09:40    Oggetto: Rispondi citando

A me Windows 10 a messo ko non uno. Ma Due PC!
Un Asus che portava Windows 7 originale. Dopo il passaggio Forzato a 10 Rogne a non finire! Infatti ho Cancellato Tutto e ho rimesso Windows 7. È un Acer transformer. Sono riuscito a resuscitarlo grazie a un disco di ripristino che avevo (fortunatamente), creato.
Ora il "piccolo", regge bene. Ma l'Asus non ci penso neanche a riportarlo a Windows 10.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6633

MessaggioInviato: 29 Mar 2017 10:23    Oggetto: Rispondi

neko13 ha scritto:
Non scrivere scemenze:

Se hai il disco rotto se hai un componente non funzionante se sei inesperto e fai pasticci che centra il sistema operativo.

migliaia di persone hanno perso tutto con la gestioni delle partizioni perche' volevano provare linux.

Queste sono solo 3 persone che vogliono farsi soldi, non centra microsoft o un'altra cosa.

gli avvocati in america guadagnano per queste cose, hanno trovato 3 persone che hanno molti soldi da buttare, spenderanno centinaia di migliai di dollari sperando in un giudice che fa avere dieci volte l'investito o perdere tutto.

Io se ho un problema con qualsiasi cosa prima chiamo il servizio tecnico, questi invece non l'hanno fatto, come puoi dire dopo due anni che hanno perso delle foto?


Che queste persone vogliano far su qualche soldino non c'è dubbio. Ma ricorda che l'inesperienza/sbadatezza dell'utente portano spesso a perdere dati.
Se l'utente maldestro installa Linux sopra una partizione dati, o sopra Windows, è un errore suo non del sistema.
Lo stesso errore lo si può fare anche con un installazione pulita di Windows.

Se invece il sistema si aggiorna alla versione successiva in automatico è colpa di chi chi ha fatto quel sistema, in Linux il passaggio di versione non avviene in automatico.

Anche l'app per controllare se il dispositivo è compatibile ha fatto cilecca in alcuni casi, e qui di chi è la colpa? Pc che non si avviavano più, ed utenti che credevano di aver perso tutti i dati, in realtà magari i dati erano ancora li, solo che per accedervi e salvarli (visto che Windows non partiva), dovevano usare una distribuzione Linux in live.
Sai di cosa parlo?

Ci sono stati casi anche che l'aggiornamento a W10 ha piallato tutte le partizioni Linux, senza pietà, anche questa è perdita di dati.
Ho letto un utente qui che ha avuto danni al bios a causa di W10 (aggiornamento), e il pc era apparentemente compatibile.

Hanno fatto la cosa un po' alla cdc...e si meritano pure che quanche utente incazzato chieda loro soldi!! Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi