Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Ubuntu abbandona Unity
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> *Ubuntu
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8103

MessaggioInviato: 06 Apr 2017 14:46    Oggetto: Rispondi citando

@adlmc

Anche se è un I7 è un processore a basso consumo energetico, un 4 core con 2 core effettivi e 2 virtuali, che per i suoi 600 euro era un buon affare, ma la mancanza di un ssd faceva si che Ubuntu si avviasse i 3 minuti. Una cosa inaccettabile per me. Abituata con Debian che si avviava in 20 secondi in un pc all'epoca di 8 anni...ovviamente con DE leggeri come Openbox o lxde, i miei preferiti (anche tutt'ora).
Già Kubuntu aveva prestazioni decisamente migliori (sempre sul nuovo).

Ma comunque devo dire che Ubuntu non mi dava problemi di blocchi o rallentamenti a sistema avviato. Era soltanto più lento ad avviare i software (la prima volta, poi caricava sulla RAM in modo immediato), e anche io tengo aperti diversi software assieme... Ad esempio Firefox, con 10 o più schede aperte, musica in sottofondo, Thunderbird, Virtual box, magari facendo conversioni di file o spostamento file, ecc..

Poi i bug di cui ho parlato sopra erano cose comuni, riscontrate anche da altri utenti, non legati al mio hw.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ramon
Semidio
Semidio


Registrato: 07/07/06 00:50
Messaggi: 329

MessaggioInviato: 06 Apr 2017 21:24    Oggetto: Rispondi citando

Canonical si era imbarcata in progetti che, come previsto da molti, non avevano futuro (a cominciare da MIR che è stato un enorme dispendio di risorse mentre tutti gli altri spingevano per Wayland).

Se si vuole un desktop moderno, esiste già KDE/Plasma che con la versione 5 ormai si può definire un ambiente veramente funzionale, completo ed efficiente.
Tra l'altro, è curioso (e anche contraddittorio) il fatto che da diverso tempo Canonical sia diventata membro della fondazione KDE; non capisco che senso abbia sponsorizzare KDE e poi abbandonare il supporto ufficiale a Kubuntu.

{ictuscano} ha scritto:
non a caso Linux è ok dove c'è gente a capacità di "amministratore" (web, cloud ecc.), crolla nei desktop


Beh, insomma. Recentemente Linux desktop ha superato la soglia del 2% e ormai sta per scavalcare MacOSX crollato abbondantemente sotto il 3%.
Sono pur sempre percentuali minuscole, ma questo accade perché Microsoft è l'unica azienda a cui è consentito violare tutte le leggi sulla libera concorrenza.
Se ti obbligano a mettere Windows dappertutto, c'è poco da fare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Apr 2017 10:55    Oggetto: Rispondi citando

ictuscano forse non è a conoscenza che il Free Software può esser usato su qualsiasi os e su qualsiasi architettura.

dunque se vuoi un determinato package, verifica che sia già disponibile, altrimenti ti metti a compilarlo e lo distribuisci per l'architettura per cui ti serve.

se smetti di usare ubuntu perchè non vuoi usare unity allora significa che non hai capito che Unity è solo una shell creata da Canonical, see non vuoi usare Unity hai una grande scelta frame differenti ambienti grafici.

Gli utenti win sono rassegnati, perchè ciò che possono cambiare è solo lo sfondo del desktop, le icone, fonts, ma non possono cambiare la gestione di fondo.

Infatti un win senza X non esiste, ed è per questo che nessuno dal lato server lo vorrebbe usare.

nessuno vuole spodestare GNU/linux dal lato server, ruolo che gli si addice perfettamente.

GNU/linux ricopre una grandissima parte di mercato nell'embedded per la sua flessibilità, cosa che non può of fire win 8.

Vai da Steve Ballmer che ha RIVALUTATO GNU/linux GRAZIE A ME e CHIEDIGLI quanto bisogno avevano di esser ricaricati i cellulari prodotti da m$, zeusnews ci scrisse pure un articolo.

Anche quelli prodotti con Android fanno pietà, ma un problema facilmente risolvibile fa comodo a chi sviluppa Android non volerlo risolvere.

Inoltre quantitativi di ram e cpu sempre più grandi, ridurranno comunque la durata delle batterie in breve tempo.

se smetti di usare le distribuzioni: link il dispiacere lo avrà solo la Canonical che NON sviluppa una distribuzione 100 per cento Software Libero e se invece ti metti ad usare: link farai un GRAN piacere a chi crede VERAMENTE nello sviluppo del Free Software.

Con Shuttlework ebbi una discussione

Per quanto mi riguarda mi farai felice se non userai Ubuntu per differenti motivi:

a)NON rispetta la GNU GPL
b)sostiene il software patents, il DRM, AMAZON

c)ubuntu è NON free software
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8103

MessaggioInviato: 07 Apr 2017 12:54    Oggetto: Rispondi citando

Sembra che sia una scelta meramente commerciale, hanno fatto anche tagli al personale...
link
link
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Paolo Del Bene}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Apr 2017 20:23    Oggetto: Rispondi

@Maary79 per esser una compagnia che fa tagli al personale è veramente poco credible, anche perchè la Canonical ed Ubuntu esistono da 13 anni.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> *Ubuntu Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi