Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
populismo? un complimento!
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paolodegregorio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/07/07 12:00
Messaggi: 878

MessaggioInviato: 04 Mag 2017 17:17    Oggetto: populismo? un complimento! Rispondi citando

- populista? Un complimento! -
di Paolo De Gregorio, 4 maggio 2017

Vedo oggi (3 maggio) su il Fatto Quotidiano, in prima pagina, un appello del Procuratore di Palermo Di Matteo che recita:

“come ai mafiosi togliere i beni ai corrotti, sarebbe una rivoluzione” e aggiunge “la democrazia non si può veramente realizzare senza una liberazione dalla mentalità mafiosa, da un sistema di illegalità diffusa a tutti i livelli, che sta corrodendo come un cancro il nostro Paese”

Sarò un inguaribile “populista”, ma di questa possibilità, anzi necessità di sequestrare tutti i beni, anche della famiglia, a coloro che hanno rubato alla collettività, sia politici, che manager (vedi Alitalia, Ferrovie, Banche), sono perfettamente consapevoli molte persone che frequento, anche gente di 70 anni e più con al massimo la quinta elementare, che sono pronte a votare qualsiasi partito metta nel proprio programma politico il sequestro di ogni tipo di bene acquisito illegalmente. Non solo, ma questi “ignoranti” si spingono a pensare che la prescrizione nei processi è causa della loro lentezza e va dunque abolita, che dopo il primo grado di giudizio si va in galera, e che i parlamentari sono cittadini come gli altri e non devono decidere se un membro del Parlamento sia processabile o meno.

Vedendo da quali bocche esce il termine “populismo” e in quali circostanze, mi sono persuaso che viene usato da persone che hanno un profondo disprezzo per il popolo (teoricamente sovrano) di cui temono il giudizio e che usano il potere politico e quello mediatico (che hanno in mano al 90%) per complicare le cose semplici (per loro le leggi sono da interpretare non da applicare), per omettere e far sparire notizie sgradite, per mettere i bastoni tra le ruote alla magistratura che li indaga.

Nel quadro del quotidiano depistaggio di politica e media dai vari problemi, non appare mai una deduzione che è lampante: dal dopoguerra ad oggi la casta politica è stata piena di laureati, esperti, professoroni, economisti, avvocati, banchieri, capitalisti, manager, molti dei quali pizzicati con le mani nella marmellata, e che hanno portato l’Italia ad un debito pubblico di 2.250 miliardi di euro (praticamente insostenibile), la disoccupazione giovanile al primo posto in Europa, la corruzione dilagante, l’assetto idrogeologico del territorio abbandonato, le tre mafie sempre più presenti in tutte le regioni, ma non c’è nessuno che concluda che è l’onestà il primo requisito da chiedere a chi fa politica e l’interesse della collettività deve essere la sua guida.

Anzi, i “populisti” vengono anche definiti inesperti e ignoranti, da destra e da sinistra, nel vano e ridicolo tentativo di ridare credibilità a partiti ormai marci, che si sono rottamati da soli, sotto il peso di fallimenti e corruzione.

La politica delegata ai partiti ha dimostrato di non funzionare e deve essere sostituita dalla democrazia diretta che porti gli elettori ad avere l’ultima parola su ogni provvedimento legislativo importante, tramite tecnologie avanzate che permettano votazioni sicure e senza spese.
Paolo De Gregorio
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9605

MessaggioInviato: 04 Mag 2017 18:02    Oggetto: Rispondi citando

Ma roba da matti.....
Come si fa a delegare al popolo un provvedimento legislativo importante....
Prendiamo per esempio il Piano Energia del Movimento Cinque Stelle, che è semplicemente irrealizzabile. (votato da incompetenti)
link
Leggilo bene quel link, chè è reale, non fandonie.
Le proposte del M5S sono degli slogan senza senso, alcune addirittura ridicole.
Se ne guardano bene dal dire come possono sostituire il 92% del greggio e, il 90% del gas importati dall’estero.
Paolo, non vuoi capire che l'onestà non basta per rivoluzionare un Paese, serve anche intelligenza capacità e competenza.
Doti che nel M5S latitano, a cominciare dai vertici.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 5602

MessaggioInviato: 05 Mag 2017 09:35    Oggetto: Rispondi citando

Per come la vedo io Paolo ha perfettamente ragione, il suo discorso non fa una grinza, se omettiamo per un attimo che non sia di parte.
E non trovo che non sia affatto populista dire:

Paolo De Gregorio ha scritto:
necessità di sequestrare tutti i beni, anche della famiglia, a coloro che hanno rubato alla collettività, sia politici, che manager (vedi Alitalia, Ferrovie, Banche)


Mi sembra semplicemente giusto, e io sarò eternamente grata a chi riuscirà o vorrà metterlo in pratica.
Ma nella realtà odierna queste persone vengono protette, se non premiate con altri incarichi di alto livello.
Sono queste le persone capaci? Capaci a cosa? A inc..e poi a riderci in faccia dal loro yatch?
A lavorare, con i contratti e i lavori che ci hanno riservato a noi li manderei, a lavorare in nero da qualche caporale al posto della "risorsa" clandestina.
Ecco, questa è una frase populista, ma scherzi a parte io oltre la confisca dei beni li metterei anche in carcere, che vadano a comandare i carcerati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 5602

MessaggioInviato: 05 Mag 2017 09:52    Oggetto: Rispondi citando

R16 ha scritto:
Ma roba da matti.....
Come si fa a delegare al popolo un provvedimento legislativo importante....
Prendiamo per esempio il Piano Energia del Movimento Cinque Stelle, che è semplicemente irrealizzabile. (votato da incompetenti)
link
Leggilo bene quel link, chè è reale, non fandonie.
Le proposte del M5S sono degli slogan senza senso, alcune addirittura ridicole.
Se ne guardano bene dal dire come possono sostituire il 92% del greggio e, il 90% del gas importati dall’estero.
Paolo, non vuoi capire che l'onestà non basta per rivoluzionare un Paese, serve anche intelligenza capacità e competenza.
Doti che nel M5S latitano, a cominciare dai vertici.


Che sia stata votata da incompetenti non lo so, e neanche il fatto che sia irrealizzabile. Il fatto è che è sbagliato fare ipotesi così a lungo termine, cambiano i governi, cambia la testa della gente, di certo non trovo sbagliato puntare sulle rinnovabili e l'energia pulita. Anche se Trump va nella direzione opposta, e Kim Jong-Un ogni tanto minaccia di lanciare qualche bomba nucleare qua e la... Laughing
Il petrolio è vero che è insostituibile, ad oggi, ma con le scelte giuste potremo almeno limitarne l'uso, tenercelo anche da parte, in quanto non è una fonte inesauribile.
Ad esempio la plastica ha questo grande pregio che può essere riciclata, e questo grandissimo difetto che non si degrada (100 anni e forse più perchè la plastica si decomponga). Molto petrolio viene già risparmiato con il riciclo, ma perchè non fare di più, per invogliare anche i più pigri e menefreghisti a fare una giusta raccolta differenziata? Ad esempio pagandoli ogni quantitativo di plastica riciclata (che può diventare uno sconto in bolletta o un buono per un supermercato).

Io non so, veramente cosa sia peggio a questo punto, un M5S con tante belle idee irrealizzabili o un governo che pensa solo ai suoi interessi, o a quelli dei capitalisti, o a quelli delle banche.
Io so solo che al momento nessun privilegio è stato tolto a nessuno, e che un aspirante pensionato di 60+ anni per avere la pensione deve farsi il mutuo. Io mi chiedo se siano psicopatici, oltre che furbi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9605

MessaggioInviato: 05 Mag 2017 17:10    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
Citazione:
Che sia stata votata da incompetenti non lo so, e neanche il fatto che sia irrealizzabile.

Ma che competenza vuoi che abbiano la "base" dei 5 stelle.....
Trovo stupido che una dirigenza che non capisce un cazzo di energia, sottoponga un referendum interno a delle persone una materia tanto complessa.
E' come se domandassero a te un parere su come andare su Marte.
Non vogliono importare il nucleare....mi spiegano come fanno per realizzarlo?
"I terreni marginali destinati alle rinnovabili." MA COSA VUOL DIRE?? COME?? IN CHE MODO??? Cosa facciamo, espropriamo i proprietari? Li condanniamo a costruire rinnovabili? Qualcuno ha pensato che il rinnovabile non va bene ovunque e che ci vuole per prima cosa la risorsa e per seconda cosa la rete?
"Spostare gli incentivi dai fossili alle rinnovabili "......ma quali incentivi... Rolling Eyes questi non sanno nemmeno che NON ci sono incentivi per il fossile.
Chi ha votato questo punto non sa un bel nulla del sistema energetico nazionale!
Scommetti che il "cittadino" paolodegregorio non mi risponderà sul merito delle questioni che le ho sollevato?
Ecco perchè la democrazia dal basso non funziona.

Citazione:
E non trovo che non sia affatto populista dire:

Paolo De Gregorio ha scritto:
necessità di sequestrare tutti i beni, anche della famiglia, a coloro che hanno rubato alla collettività, sia politici, che manager (vedi Alitalia, Ferrovie, Banche)

Sono i soliti slogan, buoni solo per acchiappare qualche voto.
Se mi metto a strombazzare "VIA GLI IMMIGRATI!!!! 4000 EURO A TUTTI GLI ITALIANI!!!!
Corro il rischio che mi facciano presidente del consiglio pure io.

Citazione:
Io non so, veramente cosa sia peggio a questo punto, un M5S con tante belle idee irrealizzabili o un governo che pensa solo ai suoi interessi, o a quelli dei capitalisti, o a quelli delle banche.

Quello è un problema tuo personale, che dovrai risolvere da sola, per quello che mi riguarda io ho già deciso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 5602

MessaggioInviato: 06 Mag 2017 10:34    Oggetto: Rispondi

Citazione:
Quello è un problema tuo personale, che dovrai risolvere da sola, per quello che mi riguarda io ho già deciso.


R16, prima volevo mettere in chiaro questo, io discuto solo per il piacere di discutere non per convincere nessuno, leggo articoli contrastanti e li metto a confronto, per capire quali sono i pro e i contro di una determinata cosa. Evito solo i siti che sono di parte. Che si finisca sempre a discutere di M5S non lo so neanche io il perchè, l'argomento tutela dell'ambiente, mi è sempre interessato, nel limite di quello che è possibile fare.
E se anche altri partiti hanno un programma energetico sono interessata ad informarmi.

Citazione:
Ma che competenza vuoi che abbiano la "base" dei 5 stelle.....
Trovo stupido che una dirigenza che non capisce un cazzo di energia, sottoponga un referendum interno a delle persone una materia tanto complessa.


Giusto premettendo che mi sono informata su tale argomento da quando l'hai messo tu in rilievo, ho letto un articolo che parla dell'iter che hanno seguito:

Citazione:
Dietro a ogni capitolo e a ogni proposta, c'è una rete di interlocutori. Il programma sull'energia, per esempio, ormai completato, è stato presentato in conferenza stampa dopo un anno di tavoli di lavoro, incontri e riunioni. I parlamentari che si occupano di questo tema hanno parlato con molti dei soggetti, anche contrapposti, che operano nel settore: Enel energia, Terna-rete elettrica nazionale, Snam rete gas, Unione petrolifera, Enea, Greenpeace, Rse ricerca sui sistemi energetici, Fina energia.


link completo, gruppo l'Espresso.

Poi è stato votato punto per punto dai suoi inscritti. L'avesse fatto Renzi con il suo referendum sarei andata a votare.
Certo, un gruppo di inscritti non rappresenta tutta la popolazione, e se ne può discutere. Come si può discutere di quali "abitudini da cambiare" che sarebbero richieste agli italiani.
E sempre SE M5S andrà al governo, SE questa proposta avanzerà (referendum?), SE verrà portata avanti (finanaziata) da eventuali altri governi successivi...insomma ci sono tanti SE, troppi.

Di una cosa son sicura, da qualche parte bisogna iniziare, per tutelare l'ambiente e per dipendere meno dai fossili. Almeno questo.

Che poi, sei sicuro che l'argomento interessi agli italiani? La gente che conosco o con cui parlo si concentrano sul problema immigrazione (spostandosi a destra), e sul problema lavoro, tasse, costo della vita, ecc..
Che poi, se mi sposto a sinistra, ho sentito un intervento della Bonino qualche giorno fa, la sua ricetta sarebbe: accogliere tutti e integrare, perchè sono disperati. Come? Non lo dice. Non è un utopia anche questa? Com'è un'utopia alzare muri, credendo che questi non verranno mai scavalcati.

Citazione:
I terreni marginali destinati alle rinnovabili." MA COSA VUOL DIRE?? COME?? IN CHE MODO??? Cosa facciamo, espropriamo i proprietari? Li condanniamo a costruire rinnovabili? Qualcuno ha pensato che il rinnovabile non va bene ovunque e che ci vuole per prima cosa la risorsa e per seconda cosa la rete?


Presumo che si parli di terreni demaniali, sarebbero da rinchiudere se veramente volessero fare degli espropri o obbligare privati a farli. Certo, per me è più importante capire in che senso vorrebbero tassare chi rimane sul fossile...del tipo...se io non ho i soldi per cambiare un'auto a benzina...a quanto me la fai pagare la benzina?
E comunque, è troppo presto per parlare di queste cose, sono troppo approssimative, ci sono troppi SE, per me fare previsioni per 50 anni è come mettersi nelle mani di una fattucchiera... Confused

Citazione:
"Spostare gli incentivi dai fossili alle rinnovabili "......ma quali incentivi... Rolling Eyes questi non sanno nemmeno che NON ci sono incentivi per il fossile.
Chi ha votato questo punto non sa un bel nulla del sistema energetico nazionale!


Aspetta. Fino al 2016 c'erano...sono stati tolti?
Non che non ci siano stati per le rinnovabili, ma minori.
link
O se preferisci Legambiente link

Citazione:
Sono i soliti slogan, buoni solo per acchiappare qualche voto.
Se mi metto a strombazzare "VIA GLI IMMIGRATI!!!! 4000 EURO A TUTTI GLI ITALIANI!!!!
Corro il rischio che mi facciano presidente del consiglio pure io.


Sei sicuro? Magari Salvini si innamorerebbe, e ti farebbe suo vice, ma verresti subito tacciato di razzismo. Ci sarebbero tutti gli altri "buonisti", a darti contro, che nella loro idea utopica la pensano come la Bonino.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi