Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Stop del Garante privacy al sistema di gestione code di Poste
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 31 Dic 2017 17:30    Oggetto: Stop del Garante privacy al sistema di gestione code di Poste Rispondi citando

Leggi l'articolo Stop del Garante privacy al sistema di gestione code di Poste
Può consentire il monitoraggio pervasivo dei lavoratori.


 

 

Segnala un refuso
Top
yllas
Semidio
Semidio


Registrato: 25/06/08 11:00
Messaggi: 323
Residenza: alassio

MessaggioInviato: 01 Gen 2018 12:22    Oggetto: Rispondi citando

Mi piacerebbe sapere cosa avviene all'estero in materia. Vedrò di informarmi. Mi pare che in Italia si stravolga un po' il concetto di privacy.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Undertaker
Eroe
Eroe


Registrato: 25/02/14 16:00
Messaggi: 44

MessaggioInviato: 02 Gen 2018 08:24    Oggetto: Rispondi citando

Ennesima stro**ata italiana: invece di intervenire proprio sul monitoraggio dei dipendenti, cosa dovuta in uffici pubblici dove spesso sono aperti 2 sportelli su 8, con ripercussioni sulla clientela come quella illustrata nella foto dell'articolo, il ridicolo ed inutile garante della privacy fa questa uscita fantasiosa su un immaginario "monitoraggio". Mi dà l'aria del solito ente inutile che cerca di darsi un aria indaffarata con queste trovate strampalate.
Top
Profilo Invia messaggio privato
yllas
Semidio
Semidio


Registrato: 25/06/08 11:00
Messaggi: 323
Residenza: alassio

MessaggioInviato: 02 Gen 2018 08:38    Oggetto: Rispondi citando

assolutamente d'accordo con te. Purtroppo in questo paese non ne usciremo mai.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dekko2205
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 27/12/09 02:04
Messaggi: 14

MessaggioInviato: 02 Gen 2018 10:15    Oggetto: Rispondi citando

Undertaker ha scritto:
Ennesima stro**ata italiana: invece di intervenire proprio sul monitoraggio dei dipendenti, cosa dovuta in uffici pubblici dove spesso sono aperti 2 sportelli su 8, con ripercussioni sulla clientela come quella illustrata nella foto dell'articolo, il ridicolo ed inutile garante della privacy fa questa uscita fantasiosa su un immaginario "monitoraggio". Mi dà l'aria del solito ente inutile che cerca di darsi un aria indaffarata con queste trovate strampalate.


Guarda che Poste è una società privata, non pubblica.
Il monitoraggio già viene effettuato tramite la login sulla console del PC, qua si parla solo di esporre al pubblico il nome, non c'entra nulla il discorso che ci sono 2 sportelli su 8 aperti (che poi è una caratteristiche delle pubbliche amministrazioni, non di poste e banche).
Top
Profilo Invia messaggio privato
yllas
Semidio
Semidio


Registrato: 25/06/08 11:00
Messaggi: 323
Residenza: alassio

MessaggioInviato: 02 Gen 2018 17:38    Oggetto: Rispondi citando

Per quale ragione non si deve conoscere il nome della persona dietro lo sportello?
Top
Profilo Invia messaggio privato
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 02 Gen 2018 19:11    Oggetto: Rispondi citando

veramente Poste è un privato incaricato di pubblici servizi e perciò parificato a tutti gli effetti ad un ufficio pubblico, compreso il trattamento delle utenze.
In quest'ottica, avrei visto piuù utile un intervento del Garante in ordine alla gestione delle code, che espressamente privilegia i clienti del concessionario in luogo di una priorità su base meramente temporale di accesso ai servizi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7302
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 03 Gen 2018 18:34    Oggetto: Rispondi

Il fatto che vengano privilegiati i clienti del concessionario e che certi servizi, come ad esempio le assicurate, siano profondamente scoraggiati quando non dichiarati non più utilizzabili dai dipendenti di poste (esperienza personale), sono fra i vari vantaggi ottenuti dalla privatizzazione.

In quanto al tema dell'articolo il punto è uno solo, i dati dei dipendenti sono utilizzati in qualche modo non lecito per monitorare le loro attività lavorative?
Se sì è giusto proibire il sistema così come è impostato, se no, il Garante ha preso un'altra topica...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi