Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Falla critica nei processori Intel, la patch rallenterà tutti i Pc
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10135
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 05 Gen 2018 14:47    Oggetto: Rispondi citando

alexbottoni ha scritto:
Sembra che il decadimento delle prestazioni sia da intendersi a livello di funzioni fondamentali del sistema operativo e che quindi quando queste operazioni vengono "diluite" nell'uso quotidiano del PC la perdita di prestazioni "apparente" sia molto più contenuta.


il decadimento c'è e si può misurare, ma è piuttosto limitato ed è ovviamente più evidente più il programma fa chiamate al sistema operativo - il che vuol dire ad esempio che compilatori / (de)codifica video / giochi avranno pochissimo rallentamento o niente, altre applicazioni come ad esempio database ne avranno un po' di più.

alcuni risultati di test (preliminari)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 05 Gen 2018 17:02    Oggetto: Rispondi citando

SverX ha scritto:
[...]e ora che il baco è stato dichiarato pubblicamente e i dettagli tecnici pubblicati, si deve fare in fretta a rilasciare le patch perché è un attimo che qualche malintenzionato lo possa sfruttare.

Appunto, come tu stesso dici: è un attimo.
SverX, non so se hai dato un'occhiata alla pagina di Project Zero da me linkata, ma la prima comunicazione a chi di dovere da parte di chi ha scoperto l'exploit è stata fatta il 1° giugno 2017, cioè più di 6 mesi fa!
Capisci perché dico che è un problema molto sopravvalutato dai media? È vero, sfruttare un baco può essere fatto molto in fretta, ma se ne hai le competenze. Ti sei chiesto perché in questi sei mesi nessuno lo abbia fatto? E ancora, i ricercatori hanno abbozzato una serie di porzioni di codici che possono sfruttare la vulnerabilità da loro scoperta, ma senza essere giunti ad un codice ben definito: i ricercatori hanno speculato su eventuali effetti e conseguenze, invitando gli esperti dei costruttori di cpu ad indagare meglio il problema. Non vi è nessun tono allarmistico. Anche perché, in più punti del documento il team evidenzia che non è a conoscenza dei comportamenti esatti delle cpu (perché queste sono coperte da segreto industriale e solo gli ingegneri delle società coinvolte sanno come funzionano esattamente le loro cpu) e che le loro sono solo idee da testare che magari potrebbero non essere di alcun valore pratico. Come spesso scritto nel testo, loro si basano sul "Intel's Software Developer's Manual" che ovviamente è il documento pubblico, non certo il "manuale ingegneristico" di una cpu Intel o Amd che sia.
Citazione:
We believe that our research provides many remaining research topics that we have not yet investigated, and we encourage other public researchers to look into these.
This section contains an even higher amount of speculation than the rest of this blogpost - it contains untested ideas that might well be useless.

La traduzione del termine "Speculation" è: una serie di opinioni di quel che potrebbe succedere se non si conoscono tutti i dettagli. (Fonte: Oxford Dictionary)

Insomma, io non sto dicendo che non si debba tappare questa falla. Voglio solo invitare a riflettere sulla pericolosità pratica, non teorica, del problema e del fatto che un bug che sopravviva per più di 10 anni forse è un bug non sfruttabile facilmente, vuoi per mancanza di dettagli essenziali e segreti delle cpu, vuoi perché è proprio difficile tecnicamente, tanto che non è mai stato usato, almeno da quel che si sa.
Infatti:
Citazione:
So far, we have not actually identified any existing, exploitable instances of the vulnerable code pattern; the PoC for leaking kernel memory using variant 1 uses the eBPF interpreter or the eBPF JIT engine, which are built into the kernel and accessible to normal users.
A minor variant of this could be to instead use an out-of-bounds read to a function pointer to gain control of execution in the mis-speculated path. We did not investigate this variant further.

Non investigheranno ulteriormente, aggiungo io, perché non è il loro compito e perché non possono averne le competenze specifiche.
Poi, che si debba porre rimedio, non vi è alcun dubbio, ma nell'immediato io (utente casalingo) rimango dell'avviso di potermene andare a letto tranquillamente, anche perché per carpire ciò che scrivo con la mia tastiera, ci sono metodi molto meno impegnativi e semplici. Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ramon
Semidio
Semidio


Registrato: 07/07/06 00:50
Messaggi: 329

MessaggioInviato: 05 Gen 2018 18:44    Oggetto: Rispondi citando

Comunque, visto che le patch sono già disponibili per tutti i SO, la domanda fondamentale è: aggiornare o non aggiornare?
Ho il cursore del mouse sul pulsante "Aggiorna"; che faccio, vado?

Ragioniere, vado?
Vadi, vadi ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
eb1999
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 21/04/05 09:06
Messaggi: 3

MessaggioInviato: 06 Gen 2018 01:58    Oggetto: Rispondi citando

Io di sicuro lascio perdere ed aspetto! Cosa mi è successo sinora..NULLA. E lo stesso agli altri milioni e milioni di computer (TUTTI QUELLI IN CIRCOLAZIONE, ad eccezione del Mac con un POWER-PC, ma il loro uso attuale è come soprammobile) che montano i processori in questione. E prima di caricare una patch fatta in fretta e furia per seguire l'onda.. al mio paese il proverbio dice che...
....la micia frettolosa ha fatto i gattini ciechi...
e mi ricordo in ogni momento quanto rammentavo ogni volta ai nuovi colleghi e collaboratori... il migliore antivirus è quello che sta tra la sedia e la tastiera!!
Il fatto che un evento sia teoricamente possibile non stà a significare che abbia a verificarsi. Anche il fatto che usciti di casa, anzi senza neppure uscirne, un meteorite possa, sempre teoricamente, cadere e colpirti è, di nuovo teoricamente, possibile. Ma non significa che ti colpirà...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7932

MessaggioInviato: 06 Gen 2018 09:52    Oggetto: Rispondi citando

Io aggiornerei... MS (solo con W10, W7 e W8.1 saranno patchati il 9.01) è stata più tempestiva di Linux che metterà fra gli aggiornamenti la patch la prossima settimana, salvo installarli manualmente (nuovo kernel).

L'unica cosa, occhio all'antivirus: link
Che se poi qualcosa va storto non diate la colpa MS, come al solito... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 06 Gen 2018 10:30    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo Linus Torvalds insulta Intel per il bug nelle Cpu
Il creatore di Linux è furibondo.


 
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 06 Gen 2018 11:08    Oggetto: Rispondi citando

io invece prevedo una bella class action contro INTEL da parte delle associazioni di consumatori USA
Mentre i colossi dei datacenter (Amazon, Google Apple) troveranno un accordo extragiudiziale per farsi regalare la fornitura di CPU Intel per il prossimo rinnovo del parco macchine
Top
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 06 Gen 2018 11:12    Oggetto: Rispondi citando

eb1999 ha scritto:
il migliore antivirus è quello che sta tra la sedia e la tastiera!!

Evvai! Tanto e vero che non uso più antivirus da almeno 5 anni.
Anche Woody Leonhard, come sempre, dice di aspettare.
Citazione:
There’s still no pressing reason to install the early crop of Patch Tuesday patches. ... AND, We are still at DEFCON 2. WAIT WAIT WAIT

Per chi ha Win consiglio sempre di seguire il suo blog: in due parole si è inventato una sorta di livello di pericolosità delle patch MS (DEFCON da 1 a 5) che suggerisce ogni mese se e quando aggiornare, raccogliendo i problemi che inevitabilmente le patch MS creano (perché sono fatte in fretta e a volte con i piedi), con il motto "facciamolo prima fare agli altri e vediamo" Very Happy .
Il suo blog è seguito da mezzo milione di persone al mese.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ramon
Semidio
Semidio


Registrato: 07/07/06 00:50
Messaggi: 329

MessaggioInviato: 06 Gen 2018 14:45    Oggetto: Rispondi citando

Maary79, in realtà le patch per Linux sono arrivate già da qualche giorno, anche se ci sono differenze da distribuzione a distribuzione.
Ieri, ad esempio, sono arrivate per openSUSE. Le ho pure installate su un portatile e non ho notato cali di prestazioni, probabilmente perché ha una CPU Intel Core i5; bisogna vedere sui PC più lenti.
Comunque, vista la gravità della falla, prevedo nei prossimi giorni il rilascio delle patch per patchare le patch ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Matteo}
Ospite





MessaggioInviato: 06 Gen 2018 15:31    Oggetto: Rispondi

Class action. ORA. ho pagato cara e salata una CPU i5 che gia' era buggata per via dell' Hyper-Threading, ora saltano fuori 'sti due bug pericolossimi. Esigo una sostituzione o un rimborso almeno parziale.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 3 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi