Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Windows 10, attenti all'aggiornamento: potrebbe cancellare i documenti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 05 Ott 2018 13:00    Oggetto: Windows 10, attenti all'aggiornamento: potrebbe cancellare i documenti Rispondi citando

Leggi l'articolo Windows 10, attenti all'aggiornamento: potrebbe cancellare i documenti



 

 

Segnala un refuso
Top
{lindo}
Ospite





MessaggioInviato: 05 Ott 2018 20:18    Oggetto: Rispondi citando

Direi che ormai siamo tutti betatester gratuiti e, specialmente, sacrificabili; infatti chi si preoccuperà per i danni (potenzialmente anche gravissimi e magari indimostrabili) recati a poche migliaia di persone?
Ormai se i danneggiati non sono pochi ma potenti o in vista, oppure almeno centinaia di migliaia o milioni di anonimi, non contano nulla.
Quanto alle eventuali multe, la cosa grottesca è che finiscono nelle casse degli Stati, invece di finire nelle tasche dei cittadini.
Si chiama "società civile".
Top
{Bugs_Update_2018}
Ospite





MessaggioInviato: 06 Ott 2018 08:15    Oggetto: Rispondi citando

Il miglior Windows di sempre un paio di pa**e. Ma è possibile che si deve rimpiangere Bill Gates e Windows XP a causa di questi aborti? E poi a che ca...volo serve il programma insider, se poi nonostante segnalano bug anche gravissimi come la cancellazione dei file in documenti e loro decidono di far comunque uscire un update buggatissimo come questo? Mi sa che Microsoft ama Linux per davvero, altrimenti non si spiega tutto questo impegno per spingere la loro utenza verso quella del pinguino.
Top
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 912
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 07 Ott 2018 09:25    Oggetto: Rispondi citando

basterebbe fare come quelli come me che hanno abbandonato windows: linux e mac offrono ampie possibilità
Eppure anche fra persone piuttosto capaci windows riscuote più simpatie di linux o mac...
quindi non si può neanche dire che solo i fessi rimangono su windows..
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{tobor}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2018 10:55    Oggetto: Rispondi citando

Linux è eccezionale, come eccezionale e umanamente straordinario è lo sforzo di tantissimi programmatori volontari e non.
Windows conquista perché te lo ritrovi a casa e al lavoro, e anche perché Linux ha ancora delle pecche che talvolta è difficile mettere a posto, proprio perché presuppone che l'utilizzatore sia anche "imparato", cosa che fra gli utenti Windows non è necessaria, perlomeno ai livelli richiesti da Linux.
C'è anche da dire che Microsoft sta piano piano "incapsulando" l'utenza in un silos formato anche da servizi che a furia di usarli diventano irrinunciabili.
Anzi, lo scopo di Microsoft è sicuramente la migrazione nel cloud del sistema operativo e dei programmi che lo usano.
Il risultato sarà che i costruttori di computer si adegueranno con hardware ritagliato allo scopo, che penalizzerà o renderà impossibile far girare qualsiasi altro sistema operativo PC-based.
Furbi come lucci e potenti a suffiucienza per poterlo realizzare.
Si creerà una cultura del bug, dei sistemi (a pagamento e scalabili secondo le possibilità finanziarie di aziende e privati) per assicurarsi contro i loro danni e chissà che altro.
Si crea la domanda, e poi la si soddisfa con l'offerta, si creano problemi e poi si offrono beni e servizi per risolverli... primo principio del marketing.
Top
{Athlon}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2018 12:25    Oggetto: Rispondi citando

@eratostene Windows non riscuote successo per niente, tra i tre os che hai citato è quello che ha il maggior rapporto qualità/prezzo. I prodotti Apple costano uno sproposito e Linux campa di alternative. Ti faccio un esempio pratico tra Windows e Linux che è gratuito e può essere montato sullo stesso pc che ha un Windows. Con Windows un lavoratore, un grafico ad esempio, può lavorare con Photoshop senza problemi, con Linux no, perchè manca. Sì certo c'è Wine, ma io ad esempio l'ho provato una volta sola per far funzionare un programma veramente semplice e nonostante tutto funzionava una schifezza. Da allora disinstallato ed evitato. Con Windows un video giocatore su Steam ha una scelta imbarazzante, con Linux no, su Stem ha una scelta limitata. Con Windows se un pincopallino qualsiasi esce di casa e vede una chiavetta tv in offerta, se la compra sicuro che funzionerà al 100 per cento, con Linux no, quasi sicuramente se la darà in faccia perchè mancano i driver. Quindi non è un caso se i più preferiscono Windows, dato che ha così tanto di quel supporto da essere il più versatile, funzionale e per ogni tipo di tasca tra tutti gli os desktop.
P.S. uso sia Windows che Linux e tra i due preferirei usare solo il secondo, ma troppo spesso mi trovo costretto ad usare soprattutto il primo. Purtroppo.
Top
{Athlon}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2018 12:25    Oggetto: - Rispondi citando

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7088

MessaggioInviato: 08 Ott 2018 08:09    Oggetto: Rispondi citando

eratostene ha scritto:
basterebbe fare come quelli come me che hanno abbandonato windows: linux e mac offrono ampie possibilità
Eppure anche fra persone piuttosto capaci windows riscuote più simpatie di linux o mac...
quindi non si può neanche dire che solo i fessi rimangono su windows..


Non sarebbe neanche necessario sostituirlo completamente, piuttosto affiancarlo con un OS diverso.
Le abitudini sono dure a morire, se un utente è abituato col tal software, l'alternativa open può sembrare diversa, incompleta, brutta, difficile e chi ne ha più ne metta.
Per questo è sempre bene iniziare con un dual boot.
Così da scoprire piano piano le potenzialità di un sistema Linux e non solo vedere le differenze in negativo che ci sono fra loro.


tobor ha scritto:
Linux ha ancora delle pecche che talvolta è difficile mettere a posto, proprio perché presuppone che l'utilizzatore sia anche "imparato", cosa che fra gli utenti Windows non è necessaria, perlomeno ai livelli richiesti da Linux.


Questo è molto opinabile! Wink A tutti quelli a cui l'ho installato, non sono più tornati ogni tot mesi a dirmi che una cosa non funzionava più e che c'era un virus o altro.
Io che non lo faccio per mestiere, ma per diletto, ne ho avuto solo di guadagnato. Razz
Linux ha meno spazio di 'smanettamento' rispetto Windows, ma di veramente tanto!
Certo, installarlo magari non è da tutti, ma non perchè sia difficile, ma solo perchè non si ha voglia, o si ha paura di chissà cosa. Invece è semplice quanto reinstallare Windows (altra paura di molti utenti, 'formattare', è un operazione estrema!).

In genere poi, non ci sono nemmeno problemi con i driver, visto che c'è il 'gestore dei driver', certo che se si è sfortunati e si ha hardware non pienamente supportato dal pinguino, poco si può fare, se non accontentarsi di come va e basta.
Ma un gestore di aggiornamenti, uno per i software e uno per i driver, sono a prova di utente base.

Tornando all'articolo, io ho fatto l'aggiornamento e non mi ha cancellato niente. Sarà perchè ho una partizione separata per i dati? Considerate poi, che ho pure alcune partizioni Linux e Windows viene avviato tramite Grub (il bootloader di Linux).
E' dal 2014 che aggiorno (è nato con W8) e mai ho perso nulla.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7871
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 08 Ott 2018 18:23    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Windows 10, attenti all'aggiornamento: potrebbe cancellare i documenti

Non per niente è buona pratica avere sempre un backup aggiornato disponibile o, quantomeno, farlo prima di un aggiornamento del SO.
Credo che anche M$ lo consigli quando si va ad avviare l'aggiornamento o, almeno, lo faceva con i vecchi Windows su W10 non ho esperienza diretta ma mi sembrerebbe strano il contrario...

E se lo fa ciccia ad eventuali richieste di danni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7088

MessaggioInviato: 09 Ott 2018 14:30    Oggetto: Rispondi

In qualche riga in piccolo lo farà di sicuro, in caratteri cubitali, adatti all'utonto medio dal clic spenserato di sicuro no... Wink si spaventano in fretta, e poi non aggiornano più, perdendosi tutte le magnificenze delle nuove versioni... Cool
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi