Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Lo smartphone con Linux e KDE che non è un telefono cellulare
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1323
Residenza: EU

MessaggioInviato: 06 Dic 2018 22:39    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Perché un conto è avere il modulo 4g a portata di malware (impiantato sullo stesso dispositivo) mentre ben altra cosa è averlo su un modulo separato dove i malware difficilmente possano installarsi.

Scusa ma non capisco.
Per quale motivo un dispositivo dovrebbe infettarsi più facilmente se ha il modulo 4g integrato? IMHO non è il tipo di connessione che infetta i dispositivi; se così fosse i computer sarebbero immuni dal malware, a parte qualche modello di portatile che ha integrato il modem 3G/4G.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1323
Residenza: EU

MessaggioInviato: 06 Dic 2018 22:48    Oggetto: Rispondi citando

GipsytheKid ha scritto:
Telefona? Sì

Va in internet con modulo telefonico? No.

Quindi è un telefono.

Stai dicendo che qualsiasi computer e tablet dove c'è installato Skype o qualsiasi altro client VoIP è un telefono? Io non ne sono molto convinto...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7399

MessaggioInviato: 07 Dic 2018 12:10    Oggetto: Rispondi citando

Cesco67, è inteso che è un telefono perché telefona con una SIM, come i vecchi telefoni, con in più il WiFi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1323
Residenza: EU

MessaggioInviato: 07 Dic 2018 13:51    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79
Nell'articolo non ho letto da nessuna parte (o almeno non sono riuscito a trovare) che quel dispositivo ha un modulo telefonico cellulare.
Titolo dell'articolo:
Lo smartphone con Linux e KDE che non è un telefono cellulare
Brano finale dell'articolo:
Così, il dispositivo di Necuno include il supporto a Wi-Fi e a Bluetooth, e per compensare la mancanza di connessione cellulare dispone di una porta Ethernet a 100 Mbit/s, che «aumenta le possibilità d'uso del nostro dispositivo ben oltre quelle di un normale "telefono cellulare"».
Ma magari ho capito male io...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7399

MessaggioInviato: 07 Dic 2018 15:23    Oggetto: Rispondi citando

Se fosse così sarebbe assurdo, potevano fare un tablet e già avrebbe senso... Shocked
Che già fare uno smartphone che telefona ma senza connessione 3-4g è a mio avviso controproducente, considerati i tempi in cui viviamo e il target d'utenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Semidio
Semidio


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 432

MessaggioInviato: 07 Dic 2018 21:48    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79
Ho uno smartphone che uso come telefono: solo fonia e sms.
Sarò una mosca bianca, ma non mi sento limitato. (Se non saltuariamente).
Probabilmente il target è orientato verso chi non ritiene prioritario essere perennemente connesso ma preferisce, quando deve, una connessione più sicura.
O meno sicuramente spiata.
Personalmente, anche se non ho niente da nascondere, mi darebbe parecchio fastidio che il mio traffico, o la mia posizione, sia continuamente osservata.
D'altra parte ho letto di recente che alcune aziende stanno testando il 5G al posto del wi-fi.
Se avrà questo successo, come sembra, ci potranno essere alcuni cambiamenti interessanti o curiosi sulla connettività.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7399

MessaggioInviato: 08 Dic 2018 10:06    Oggetto: Rispondi citando

Anch'io quando avevo uno smartphone poco potente attivavo i dati mobili solo quando mi servivano (la rete attiva lo rallentava per qualsiasi operazione).
Tuttavia, ora a distanza di circa 4-5 anni, tengo la rete dati sempre attiva più che altro per le app di messaggistica, che hanno soppiantato quasi del tutto gli sms.
Anche l'hardware a basso costo (sui 150 euro è migliorato notevolmente).
Al giorno d'oggi si rinuncia alla privacy in cambio di servizi e comodità. Lo faccio anch'io, e ne sono consapevole. Anche se scelgo cosa devono sapere di me (escludendo certe operazioni da dispositivi mobili).

Togliere il WiFi, a me non sta bene, visto che a casa collego tutto con la fibra. Questo per molti significa dover chiedere più gb al proprio operatore, pagando di più, o cambiare operatore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8201
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 08 Dic 2018 15:20    Oggetto: Rispondi citando

A dirla tutta nel sito Necuno è scritto, nella sezione Connectivity:
WiFi(via SDIO)
Ethernet
Serial(internal)
Possibility to cellular(LTE) and other wireless IP connectivity
Quindi la connessione LTE non è proprio così decisamente esclusa...
Top
Profilo Invia messaggio privato
ok_cian
Eroe
Eroe


Registrato: 11/08/15 17:28
Messaggi: 75

MessaggioInviato: 08 Dic 2018 20:32    Oggetto: Rispondi citando

Cesco67 ha scritto:
Citazione:
Perché un conto è avere il modulo 4g a portata di malware (impiantato sullo stesso dispositivo) mentre ben altra cosa è averlo su un modulo separato dove i malware difficilmente possano installarsi.

Scusa ma non capisco.
Per quale motivo un dispositivo dovrebbe infettarsi più facilmente se ha il modulo 4g integrato? IMHO non è il tipo di connessione che infetta i dispositivi; se così fosse i computer sarebbero immuni dal malware, a parte qualche modello di portatile che ha integrato il modem 3G/4G.


Non intendevo dire che il dispositivo si infetta più facilmente.
Intendevo dire che una volta infettato il cellulare, il modulo 3G/4G sarebbe più raggiungibile dal malware rispetto a quello di un dispositivo esterno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 921
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 07 Feb 2019 23:14    Oggetto: Rispondi

sono abbastanza perplesso...
un dispositivo del genere vuol dire non avere il cellulare...
poi dipende da quanto tempo stai "fuori rete wifi"...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi