Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
la via della seta? meglio Greta
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paolodegregorio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/07/07 12:00
Messaggi: 947

MessaggioInviato: 03 Apr 2019 14:41    Oggetto: la via della seta? meglio Greta Rispondi

-la via della seta? meglio Greta-
di Paolo De Gregorio, 3 aprile 2019

La “via della seta”, di cui si danno le più varie interpretazioni e implicazioni geopolitiche, non è altro che una tappa macroeconomica di quel fenomeno in atto che si chiama globalizzazione, che quasi tutti giudicano inevitabile, ma, visti gli squilibri che si porta dietro, forse è meglio cercare di ridimensionarlo per il bene di tutti.

Rendere più facile l’interscambio di merci tra la Cina e l’Europa costruendo ferrovie e adattando porti e aeroporti, magari acquistati, non riduce di certo la nostra sovranità, come sostengono gli americani, ma sicuramente immetterà nel mercato europeo merci a basso costo capaci di far chiudere i battenti a molte delle nostre imprese. E non credo che treni e navi che torneranno in Cina saranno pieni di merci europee di pari entità e valore, visto che è la Cina a volere e finanziare questa gigantesca operazione. Comunque francesi, tedeschi, italiani hanno firmato accordi in tal senso e sembra certo che la cosa si farà, anche se come il TAV sembra una scelta antica, fuori contesto e senza futuro.
Economia e politica (con l’economia che ha messo a libro paga la politica) non tengono conto che il loro sistema produttivo e distributivo, che ha ridotto il mondo in un formicaio impazzito, tremendamente energivoro e inquinante, sta alterando a vista d’occhio gli equilibri ecologici del nostro ecosistema e la novità è che se ne stanno accorgendo tutti, soprattutto i giovani.

Se una ragazza di 16 anni, Greta, che si è messa con un cartello, da sola, di fronte a un palazzo del potere politico, in poche settimane ha coinvolto milioni di giovani in tutto il mondo, vuol dire che il problema è sentito da chi vede il proprio futuro, e perfino la propria vita, in pericolo e ciò che li lega tra loro, più di qualsiasi ideologia, supera razze, religioni, diversità, culture, lingue, è la consapevolezza che è necessario lasciare i fossili (carbone, petrolio, gas) sotto terra e sostituirli al più presto possibile con fonti rinnovabili, “carbon free” si leggeva sui cartelli delle mille manifestazioni organizzate ovunque.

Sono 30 anni che gli scienziati ci parlano di surriscaldamento globale, della insostenibilità di questo sviluppo distruttivo e la risposta dell’economia e della politica è stata una presa in giro: grandi impegni a ridurre le emissioni nei convegni internazionali, ma in pratica le emissioni sono sempre aumentate, soprattutto per lo sviluppo economico di Cina e India che con gli USA detengono il primato di emissioni.

Chiedere di iniziare immediatamente una riconversione energetica “carbon free” significa dare una prospettiva di vita ai giovani di tutto il mondo che, con i loro comportamenti personali possono accompagnare questo passaggio epocale verso una economia sostenibile.
Naturalmente i giovani si troveranno contro persone adulte e vecchi inseriti nel sistema attuale che lo difenderanno con le unghie e con i denti anche se ne comprendono le implicazioni distruttrici, e comunque un sistema che muore non cede all’improvviso se avviene uno scontro generazionale. Ma la forza di chi vuole avere un futuro, che possiamo chiamare istinto di sopravvivenza, sarà più forte e vincente.
Paolo De Gregorio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi