Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Usi una vecchia versione di Windows 10? Microsoft ti obbligherà ad aggiornarla
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 20 Giu 2019 09:30    Oggetto: Usi una vecchia versione di Windows 10? Microsoft ti obbligherà ad aggiornarla Rispondi citando

Leggi l'articolo Usi una vecchia versione di Windows 10? Microsoft ti obbligherà ad aggiornarla



 

 

Segnala un refuso
Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1275

MessaggioInviato: 20 Giu 2019 12:25    Oggetto: Rispondi citando

Dovrebbero cambiare il nome del sistema da ms Windows a ms 90. Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9943

MessaggioInviato: 20 Giu 2019 18:30    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Usi una vecchia versione di Windows 10? Microsoft ti obbligherà ad aggiornarla

Vediamo.....
Top
Profilo Invia messaggio privato
ciocca956
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 20/11/14 21:19
Messaggi: 2191
Residenza: EST VERONESE...ma Est eh!

MessaggioInviato: 20 Giu 2019 19:08    Oggetto: Rispondi citando

Dipende anche da quanto è datata la versione in uso rispetto l'ultima. Se lo scarto è ampio questo "obbligo" è più comprensibile.
Poi se uno vuole per forza usare del vecchiume che come è noto è anche più problematico è affar suo.
Se si vuole usare un S.o. Microsoft è giocoforza adeguarsi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9943

MessaggioInviato: 20 Giu 2019 20:34    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Poi se uno vuole per forza usare del vecchiume

Il "vecchiume" alle volte funziona meglio degli aggiornamenti obligatori.
Finchè il mio pc (mio, non di Microsoft visto che l'ho pagato) funziona come dico io, lo gestisco come voglio io.
Voglio vedere in che modo lo zio Bill vuole "obligarmi" a cambiare idea riguardo gli aggiornamenti.
Questo tipo di prepotenze, non mi garbano, a dirla tutta, non mi garbano tutte le prepotenze.
Vediamo.....
Top
Profilo Invia messaggio privato
franz
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/05/05 16:12
Messaggi: 769
Residenza: Lac Majeur

MessaggioInviato: 20 Giu 2019 21:53    Oggetto: Rispondi citando

R16, posso solo dire che sono d'accordo con te in toto.
Poi vedremo i disastri nelle aziende dove i vari s/w verticali presenti inizieranno a dare i numeri. Dimenticavo, c'è anche la GDPR
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
kenshir
Semidio
Semidio


Registrato: 21/02/07 15:29
Messaggi: 443
Residenza: un punto nero sulla faccia del mondo

MessaggioInviato: 21 Giu 2019 02:57    Oggetto: Rispondi citando

R16 ha scritto:
Finchè il mio pc (mio, non di Microsoft visto che l'ho pagato) funziona come dico io, lo gestisco come voglio io.

Il computer e' tuo, ma quando l'hai acceso la prima volta hai accettato l'eula microsoft. Li' dentro c'e' scritto che la copia di windows che hai pagato resta proprieta' di microsoft, e a te ne e' concesso l'utilizzo solo temporaneamente, entro le restrizioni imposte da loro.

R16 ha scritto:
Voglio vedere in che modo lo zio Bill vuole "obligarmi" a cambiare idea riguardo gli aggiornamenti.

Il problema e' proprio che lo zio Bill non c'e' piu'. Lui si dedica a gestire la sua associazione pseudo-filantropica (su cui molti cooperanti internazionali seri hanno opinioni non proprio positive).
Al suo posto da qualche anno c'e' Nadella, che e' decisamente piu' intelligente. E ancora piu' spietato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
interceptor
Semidio
Semidio


Registrato: 20/01/06 08:52
Messaggi: 201

MessaggioInviato: 21 Giu 2019 15:37    Oggetto: Rispondi citando

franz ha scritto:
Dimenticavo, c'è anche la GDPR


Cioé? Il GDPR ti obbliga ad utilizzare SW che siano sicuri e quindi aggiornati.
Il comportamento di MS in questo caso è corretto e chi non aggiorna non è GDPR Compliance.

Sarebbe come usare XP o Windows server 2003 in produzione...
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9943

MessaggioInviato: 21 Giu 2019 17:27    Oggetto: Rispondi citando

kenshir ha scritto:
Citazione:
Il computer e' tuo, ma quando l'hai acceso la prima volta hai accettato l'eula microsoft. Li' dentro c'e' scritto che la copia di windows che hai pagato resta proprieta' di microsoft, e a te ne e' concesso l'utilizzo solo temporaneamente, entro le restrizioni imposte da loro.

Lo sò ma me ne frego altamente.
Poi per curiosità, conosci qualcuno in cui Microsoft ha reclamato il "suo" S.O perchè non eseguiva gli aggiornamenti?
Citazione:
Il problema e' proprio che lo zio Bill non c'e' piu'

Sò anche questo, ma mi piace chiamare Microsoft con il vecchio nomignolo: "zio Bill".
Top
Profilo Invia messaggio privato
ciocca956
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 20/11/14 21:19
Messaggi: 2191
Residenza: EST VERONESE...ma Est eh!

MessaggioInviato: 22 Giu 2019 16:38    Oggetto: Rispondi citando

R16 ha scritto:
Citazione:
Poi se uno vuole per forza usare del vecchiume

Il "vecchiume" alle volte funziona meglio degli aggiornamenti obligatori.
Finchè il mio pc (mio, non di Microsoft visto che l'ho pagato) funziona come dico io, lo gestisco come voglio io.
Voglio vedere in che modo lo zio Bill vuole "obligarmi" a cambiare idea riguardo gli aggiornamenti.
Questo tipo di prepotenze, non mi garbano, a dirla tutta, non mi garbano tutte le prepotenze.
Vediamo.....


Non vorrei essere frainteso.
Mi riferivo al fatto che le prime versioni di win 10 erano assai più problematiche delle recenti, almeno per la mia esperienza e per i miei pc.
Magari per altri è diverso.
Poi ognuno fa come meglio crede.
Top
Profilo Invia messaggio privato
kenshir
Semidio
Semidio


Registrato: 21/02/07 15:29
Messaggi: 443
Residenza: un punto nero sulla faccia del mondo

MessaggioInviato: 24 Giu 2019 00:54    Oggetto: Rispondi citando

R16 ha scritto:
Lo sò ma me ne frego altamente.
Poi per curiosità, conosci qualcuno in cui Microsoft ha reclamato il "suo" S.O perchè non eseguiva gli aggiornamenti?

La questione e' un'altra. Se accetti di usare un sistema operativo che non e' tuo, c'e' poco da recriminare sugli obblighi che ti vengono imposti dai legittimi proprietari, tra cui quello degli aggiornamenti compulsivi.

Certo, puoi sempre usare dei tools di terze parti che cerchino di arginare questi processi automatici, ma di fatto e' illegale. Poi certo uno puo' fregarsene, come fanno del resto quasi tutti, ma resta faticoso e frustrante doversi preoccupare di queste cose. Senza contare che prima o poi questo atteggiamento diventa inefficace, perche' sono i software che installi a importi versioni piu' aggiornate del sistema, pena una serie di piccoli o grandi incompatibilita'. Apple e' maestra in questo, ma Microsoft a trazione Nadella sta prendendo spunto a piene mani.

Personalmente, preferisco avere la proprieta' del sistema operativo installato sul mio computer, e il diritto di usarlo come credo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9943

MessaggioInviato: 24 Giu 2019 18:42    Oggetto: Rispondi citando

Ciao.
Citazione:
Se accetti di usare un sistema operativo che non e' tuo, c'e' poco da recriminare sugli obblighi che ti vengono imposti dai legittimi proprietari,

kenshir...mi hai sentito recriminare su qualcosa?
Citazione:
Certo, puoi sempre usare dei tools di terze parti

No, nessun tool di terze parti, puoi anche non crederci.
Citazione:
ma resta faticoso e frustrante doversi preoccupare di queste cose.

Faticoso? Frustrante? Non scherziamo, sono altre le cose faticose o frustranti, per esempio costatare che il pc è andato in tilt dopo un aggiornamento e, non sapere che pesci pigliare.
Citazione:
Personalmente, preferisco avere la proprieta' del sistema operativo installato sul mio computer, e il diritto di usarlo come credo.

Il mondo è bello perchè è vario, per cui io rispetto la tua opinione, e altri rispetteranno la mia.
Ho letto una frase scritta qui nel forum:Il rispetto è l'unica moneta che devi possedere per poterla ricevere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8186

MessaggioInviato: 24 Giu 2019 20:25    Oggetto: Rispondi citando

R16 ha scritto:
Citazione:
Poi se uno vuole per forza usare del vecchiume

Il "vecchiume" alle volte funziona meglio degli aggiornamenti obligatori.
Finchè il mio pc (mio, non di Microsoft visto che l'ho pagato) funziona come dico io, lo gestisco come voglio io.
Voglio vedere in che modo lo zio Bill vuole "obligarmi" a cambiare idea riguardo gli aggiornamenti.
Questo tipo di prepotenze, non mi garbano, a dirla tutta, non mi garbano tutte le prepotenze.
Vediamo.....


Probabilmente, i pc non compatibili con l'aggiornamento verranno downgradati in automatico.
Certo, che per le vecchie versioni, finito il supporto, ciao.
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefanomnn
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 04/05/06 20:30
Messaggi: 27

MessaggioInviato: 25 Giu 2019 14:06    Oggetto: Rispondi citando

in realtà basta fare due operazioni per prevenire l'invadenza di MS:
- disabilitare il servizio di Windows update
- Impostare la connessione internet come "rete a consumo"

in questo modo io non aggiorno windows da mesi (per l'uso che ne faccio, non ne sento l'esigenza, e soprattutto ho voglia di decidere io)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9943

MessaggioInviato: 25 Giu 2019 17:45    Oggetto: Rispondi citando

stefanomnn ha scritto.
Citazione:
in realtà basta fare due operazioni per prevenire l'invadenza di MS:
- disabilitare il servizio di Windows update
- Impostare la connessione internet come "rete a consumo"

Vero, però potrebbe non bastare. (a me è successo)
Ho dovuto agire sul registro per risolvere definitivamente "il problema".
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8963
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 28 Giu 2019 16:59    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ogni sei mesi, infatti, Windows 10 viene aggiornato in modo importante, e le edizioni più vecchie perdono via via il supporto: soltanto quelle più recenti continuano a ricevere patch e correzioni.

Quindi W10 cos'ha di così innovativo rispetto a quando, ogni qualche anno, cambiava il nome del SO di casa M$ e, col tempo, quelli che avevano un certo nome non erano più supportati dalla casa madre?
Solo il fatto che i nome rimane lo stesso e che le build cambiano e dopo un certo numero di anni una certa build non è più supportata, grande innovazione!

L'innovazione ci sarebbe stata se tutte le build fossero state compatibili fra di loro e supportate per periodi ben più lunghi di quanto non lo fossero le versioni del SO precedentemente.

Citazione:
L'operazione non è priva di rischi. Ogni importante aggiornamento di Windows 10 ha finora portato con sé la propria dose di malfunzionamenti, incompatibilità e sciagure assortite: nulla garantisce che installazioni perfettamente funzionanti, per quanto obsolete, dopo l'update continuino a operare senza problemi.

Francamente non credo proprio che in questi casi andrà diversamente anzi, vista la differenza temporale fra una build molto vecchia e gli aggiornamenti recenti, con ogni probabilità, acuirà molto questi problemi. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2287

MessaggioInviato: 01 Lug 2019 20:14    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
R16 ha scritto:
Citazione:
Poi se uno vuole per forza usare del vecchiume

Il "vecchiume" alle volte funziona meglio degli aggiornamenti obligatori.
Finchè il mio pc (mio, non di Microsoft visto che l'ho pagato) funziona come dico io, lo gestisco come voglio io.
Voglio vedere in che modo lo zio Bill vuole "obligarmi" a cambiare idea riguardo gli aggiornamenti.
Questo tipo di prepotenze, non mi garbano, a dirla tutta, non mi garbano tutte le prepotenze.
Vediamo.....


Probabilmente, i pc non compatibili con l'aggiornamento verranno downgradati in automatico.
Certo, che per le vecchie versioni, finito il supporto, ciao.


Io ieri mi sono preparato il salvagente.

Sistema completo che sta su una SD da 4GB nominali e 3,7GB effettivi Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 03 Lug 2019 08:36    Oggetto: Rispondi citando

E' UNO SCHIFO METTONO IN COMMERCIO UN SISTEMA OBBLIGANDO CHI USA UNA VECCHIA VERSIONE A CAMBIARE TUTTO.
BELLA DEMOCRAZIA DI M..DA
Top
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20590
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 08 Lug 2019 18:27    Oggetto: Rispondi citando

Quel che mi turba è vedere vecchi programmi di grafica che uso da decenni per il mio lavoro, rischiare di non essere più compatibili!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8186

MessaggioInviato: 09 Lug 2019 14:46    Oggetto: Rispondi

Decenni, informaticamente parlando, sono secoli.
Puoi provare la modalità di retrocompatibilità, se non lo hai già fatto..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi