Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Parliamo di musica?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al caffe' dell'Olimpo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9552

MessaggioInviato: 27 Set 2019 07:46    Oggetto: Rispondi citando

SverX...questi 2 sono terribili! Ignoravo queste 'cover'! Immagino chi non conosce queste canzoni e le sente la prima volta...così!

Se proprio devo mettere una cover, scelgo loro...









O forse è per colpa di Masini che i Metallica si son messi a fare i tributi a Vasco e Litfiba? Laughing Laughing

Comunque i tributi non in lingua originale non gli vengono bene...
Qui il tributo ai Rammenstein. (che poi durante i loro concerti chissà perchè piove quasi sempre!!)





E l'originale...





Ho trovato un link con un elenco di canzoni internazionali coverizzate male in italiano... Shocked

Mi propongono anche una dei Pooh, che tra l'altro non conoscevo...





L'originale non ha bisogno di presentazioni.





Ma tutto sommato non è cosi terribile.

Questa lo è. Una cover di un anonimo che canta i Green Day... Shocked
Shocked





Originale:



Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10592
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 27 Set 2019 18:28    Oggetto: Rispondi citando

Maary!!! quella di Basket Case è raccapricciante!!! Mad Mad Mad neanche la metrica conosce!!!

comunque ho ricordato questo altro caso di 'furto di canzoni italiane' Wink Rolling Eyes

chi lo sapeva che la famosissima "A che ora è la fine del mondo" del nostro grandissimo Ligabue:





è stata copiata dall'ennesima band di 'ma chi vuoi che se li fili questi qui?' americani:





Laughing Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 27 Set 2019 19:23    Oggetto: Rispondi citando

Che meraviglia il filone delle cover! Meno male che non solo noi facciamo le cover brutte delle canzoni straniere. Twisted Evil


Piccola nota: "La casa del sole" nella versione dei Pooh non è la cover dell'originale, ma della cover dei Bisonti, quindi va confrontata con quella Smile Nel 2008 hanno fatto un intero disco di cover dei gruppi italiani degli anni '60, per omaggiare le loro radici musicali.

Oggi è tardi per contributi, ma domani torno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9552

MessaggioInviato: 30 Set 2019 10:46    Oggetto: Rispondi citando

Ligabue...erano anche i suoi tempi d'oro! Non proprio quell'album, fù un mezzo flop.
Puntò molto su quella cover, la mise per prima. Stesso album e usciva questa:





Messa per ultima...

Bah...si è rifatto dopo! Smile
E preferisco ricordarlo così il Liga.

I Rem, iniziai ad ascoltarli poi, dopo gli anni 2000, prima ne conoscevo molto poche.
In realtà negli anno '90 ascoltavo gran poco.

A proposito di cover mostruose. Ma i Gem Boy li conoscete?





Io li seguivo negli anni '90...grazie a loro ho conosciuto vecchie canzoni italiane. Shocked



Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10592
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 30 Set 2019 11:17    Oggetto: Rispondi citando

certo che conosco i Gem Boy, anzi, ti sarà sfuggita la cover (o meglio, la parodia) della canzone di Vasco che è cover di Creep dei Radiohead. (e c'è anche un riferimento chiaro...)





Citazione:
amo le crêpes, volevo dirtelo...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 30 Set 2019 16:27    Oggetto: Rispondi citando

La cover dei Gem Boy è sconvolgente. Shocked Non ho capito che canzone era finché non ho fatto partire quella sotto. Laughing
Ma dove come le scovate queste perle?


@Maary

Ho scelto con fatica 3 brani, ma se ti va, ti ho preparato anche un playlist aggiuntiva link (in quello dove c'è il videoclip, le immagini vanno ignorate perché secondo me rovinano la canzone)

Ma veniamo ai 3.

Per primo, un brano cult.
"Parsifal", 1973.
Qui in un documentario del 1975. L'audio è quello del disco.






Come secondo, ho deciso di proporre qualcosa di più leggero. Mi sembra di aver capito che gradisci i brani cantati da più voci (soliste?). Questo è uno dei brani cantanti da tutti e quattro.
"Tu dov'eri", 1987






Infine, un brano della discografia recente, risalente al periodo dopo l'abbandono del batterista Stefano D'Orazio.
"L'aquila e il falco", 2010
Siccome non c'è uno streaming ufficiale di quell'album, lo propongo in una versione live del 2011.



Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9552

MessaggioInviato: 30 Set 2019 16:40    Oggetto: Rispondi citando

@sverX

Si, mi era sfuggita! Laughing
Però è vero... A volte si è indecisi se una canzone è una cover o una parodia!! Laughing

C'è anche Checco ultimamente...





PS: stiamo scendendo un po' come qualità...tra un po' posteremo le canzoni di Ruggero dei timidi... Laughing

@elisa.r ho letto ora la tua replica, mo' arrivo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10592
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 01 Ott 2019 09:07    Oggetto: Rispondi citando

Checco ha riassunto un po' ma in sostanza ci ha preso direi Laughing Laughing

@elisa 'Parsifal' è interessante, musicalmente c'è un buon lavoro dietro, certi bridge mi ricordano quasi i primissimi Black Sabbath (eh, con le dovute cautele!). Meglio la prima parte della seconda, ma qui diventa una questione di gusti. Le altre le ascolterò più tardi.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 01 Ott 2019 11:12    Oggetto: Rispondi citando

@Maary A questo punto potremmo passare al Renato Zero di Panariello. Laughing

@SverX Forse musicalmente preferisco anch'io la prima metà di Parsifal. La seconda poi, a causa della presenza massiccia degli archi, oltre a sacrificare un po' gli strumenti del gruppo, causava loro delle problematiche nei concerti dell'epoca, visto che dovevano supplire con le tastiere.
Qui sotto (a 6'10") puoi sentire un'esecuzione del '77, eccellente, nonostante i limiti tecnologici (nota: Facchinetti canta al posto di Battaglia, chissà perché, ma vabbè).
E' interessante che menzioni i Black Sabbath. La composizione è di Facchinetti, ed è frutto di diversi momenti compositivi, alcuni anche di qualche anno prima, tuttavia il brano fu inciso nel '73, poco dopo l'ingresso nel gruppo di Red Canzian. E Canzian, con il gruppo dove suonava prima, faceva anche cover dei Black Sabbath. Chissà se la cosa ha influito.



Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9552

MessaggioInviato: 01 Ott 2019 16:38    Oggetto: Rispondi citando

Beh, Panariello è un collega di Zalone, ma i Gem Boy sono altra cosa, loro fanno solo cover, diciamo, divertenti delle canzoni, anche dei cartoni animati. Le canzoni inevitabilmente le rovinano, ma fanno così ridere!! Laughing

Ho ascoltato le 3 dei Pooh, la prima mi piace, di più la prima parte, ma merita tutta, le altre un po' meno, troppo melodiche per i miei orecchi abituati a metal e rock.
L'ultima devo ancora ascoltarla.

Si parlava dei Cranberries qualche messaggio fa, era una cantante che ho seguito un po', in particolare l'indimenticabile brano zombie mi era piaciuto un sacco.





E' stata coverizzata, qualche tempo dopo la morte della cantante, e devo dire che la versione di lui mi piace tantissimo, al pari dell'originale.



Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 02 Ott 2019 12:24    Oggetto: Rispondi citando

La terza che ho messo dei Pooh forse ti piacerà di più della seconda.
Invece in quella playlist che ti ho linkato forse dovrei fare delle modifiche... Laughing

Non è male la cover di Zombies, forse perché è molto diversa.

A proposito di cover, mi sono ricordata che ci sono canzoni famosissime che in realtà non sono le originali, ma cover. Shocked

L'unica che ricordo è "I will always love you". Conosciamo tutti la versione di Whitney Houston...





... ma la versione originale è di Dolly Parton.



Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9552

MessaggioInviato: 03 Ott 2019 17:35    Oggetto: Rispondi citando

Non sapevo che quella canzone di Whitney Houston fosse una cover... Shocked ma proprio no!! L'ho perfino un po' odiata ai tempi che fu, perchè era ovunque, per mesi non si sentiva che quella, in tv, radio, a parlar di cinema, come sottofondo ad una notizia, nei karaoke...mi andò in disgrazia, anche se è da riconoscere che Whitney Houston ha una voce unica, meglio direi dell'originale, che cantata così mi risulta indifferente.

Riguardo ai Pooh, mi piace questo loro suonare, degli anni '70, con chitarre elettriche, seppur fossero malinconici nel loro genere, molto di più di quando divennero commerciali per vendere dischi.
Si scorgono similitudini, con i gruppi anche stranieri, rock di quegli anni, anche se molto a grandi linee.

Tornando alle cover, per me hanno senso se molto diverse dall'originale, arrangiate diversamente, ancora meglio se una canzone cantata da una donna la riaggancia un uomo (o viceversa).

Questa ad esempio è una cover dei SOAD, Aerials.





Questa è l'originale, non so se conosci il gruppo/canzone. Loro li preferisco, ma sono di parte. Smile



Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20674
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 03 Ott 2019 18:38    Oggetto: Rispondi citando

Bellissima discussione! Davvero interessante! Evvai!
Io taccio, è meglio.
Il vecchio Silent è troppo vecchio per non ricordare l'evoluzione musicale dal dopoguerra a oggi.
Ne ho viste di tutte le forme e sostanze...
C'è molto da dire sull'attuale andamento del mercato musicale. Le mode sono sempre più orientate a proporre modelli culturalmente poveri di contenuti e qualità sia musicale che nella creazione dei testi. E questo mi ha spinto a cercare altre forme espressive (non mi limitavo ad ascoltare la musica e le canzoni, dove mi era possibile cercavo di immergermi completamente nei piccoli e grandi capolavori che incontravo, suonando io stesso e cantando per mio piacere e diletto personale, i grandi del mio tempo: De André, Guccini, Simon e Garfunkel, Gli Emerson Lake e Palmer, gli America e tanti altri...).
Per quanto riguarda la sperimentazione personale, non contento di ciò che trovavo in giro mi sono dedicato alla sperimentazione con brani di musica ambient, dopo aver molto lavorato con la musica classica contemporanea per organo a canne.
Non contento, di nuovo mi sono orientato io stesso a produrre in proprio Video per altri musicisti.
Ed è questa la ragione per cui taccio e preferisco leggervi e ascoltare le vostre interessanti proposte e critiche.

Qualcuno di voi (karaoke a parte) Ha mai suonato o cantato i brani che ha amato di più?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 04 Ott 2019 17:33    Oggetto: Rispondi citando

Ma certo che canto... sotto la doccia! Laughing No, io mai cantato in pubblico (neanche karaoke: sono timida).

La musica di oggi è un discorso complicato. I giovani ascoltano cose che per me sono incomprensibili. Ancora non capisco se sono vecchia o se davvero c'è una una decadenza generale in atto. Il fatto è che forse i quarantenni degli anni '60 pensavano la stessa cosa dei Beatles, quindi andrei cauta coi giudizi. Rimane il fatto che anche molta musica degli anni '90, cioè della mia adolescenza, mi sembra inferiore alla musica di vent'anni prima, come se davvero piano piano si fosse scesi sempre più in basso.
Oggi ci sono ancora quelli che fanno musica in controtendenza, ma per lo più sono o vecchie glorie, o giovani sconosciuti che non riescono ad emergere. E comunque nessuno di loro, nemmeno i giovani, mi pare che faccia cose veramente nuove, piuttosto sembrano in qualche modo riprendere modelli di decenni fa.


@Maary Sì, scoprire che quella canzone famosissima non è l'originale è sconvolgente. Laughing

Le melodie dei Pooh sono state estremamente malinconiche soprattutto dal '71 al '75. In quel periodo erano prodotti da Giancarlo Lucariello che, oltre ad essere appassionato d'opera, era fissato con l'orchestra. Questo probabilmente andava a sommarsi allo stile compositivo di Roby Facchinetti, che aveva formazione classica ed è grande appassionato di Puccini.
Dopo il '76 hanno avuto qualche spunto rock, e hanno fatto anche parecchie cose "strane", poi dagli anni '80 via via più pop.
Comunque dal '73 la loro produzione ha cominciato ad essere pervasa da grandi assoli di chitarra elettrica, che riuscivano ad infilare ovunque, anche nei brani molto pop o nelle ballad.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20674
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 04 Ott 2019 20:21    Oggetto: Rispondi citando

Povera doccia... Se sei stonata.. eew
Scherzo eh? Elisa! Squeeze

Comunque non si tratta di tranciare giudizi o emettere sentenze ma di valutare la qualità dei prodotti musicali sulla base dei contenuti e della loro originalità.
Quello che pensavano i quarantenni negli anni '60 dei Beatles e dei Rolling Stones è irrilevante se chi emetteva questo genere di sentenze aveva scarsa o nessuna competenza e si basava solo sul gusto personale che per sua natura non si può discutere ma condividere o respingere.
Anche altre forme d'arte furono in passato criticate o snobbate da chi preferiva il consolidato e il consueto, basta guardare la violenta critica che ebbero a ricevere i pittori impressionisti quando si affacciarono al mondo proponendo opere che adesso vengono apprezzate e riconosciute per la loro bellezza ed espressività.
Questo però non deve impedirci di porre l'accento sulla qualità generale delle opere proposte sul mercato.
Ribadisco e ripeto che la qualità della musica contemporanea proposta dalle reti radiofoniche è crollata in modo esponenziale e San Remo si è accodato al trend solo per questioni commerciali che niente hanno a che vedere con la qualità reale dei prodotti proposti.
La musica occidentale (non parlo solo della classica storica o contemporanea) è strutturata su canoni precisi, il suo stravolgimento può essere associato a molte forme espressive anche rivoluzionarie ma non è che questo deve essere confuso con una shakerata di regole più o meno condivise da alcuni musicisti o stilemi oggi in voga.
Tutto può essere accettato ma anche discusso ed essere cauti con i giudizi non significa essere corretti e coerenti con ciò che dovremmo poter decidere se ci piace o no, se è eseguito e pensato bene o no.
Altrimenti anche una sequela di scoregge in fa minore diminuita può essere definito musica a prescindere dalla sua qualità.

Vedo che hai una buona conoscenza della musica moderna e contemporanea ed è una buona cosa.
Hai aperto una discussione molto interessante e l'hai mantenuta con grande equilibrio e metodo, hai fornito elementi di discussione e giudizio utili a tutti e di questo dobbiamo renderti merito e grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
anabasi
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/05 00:58
Messaggi: 12562
Residenza: Tra Alpi e Tanaro

MessaggioInviato: 05 Ott 2019 19:34    Oggetto: Rispondi citando

elisa.r ha scritto:

Da bambina amavo le canzoni d'amore [...] e quelle sulla morte. Quelle sulla morte sempre. Infatti proprio ora mi sono ricordata che la canzone che mi ha agganciata ai Pooh parla di un aviatore che precipita col suo aereo e muore Laughing (adesso rido, ma credo di aver pianto una settimana per quella canzone). Ovviamente via libera a Fabrizio De Andrè. Da piccola ci passavo le mattine a piangere con le sue canzoni che parlano di gente che muore male.

Te ne propongo una che appartiene a entrambe le categorie; è, a mio parere, molto bella e forse non la conosci.
L'ho scoperta tempo fa per caso, sentendola mentre ero in macchina, e sono riuscito a rintracciarla su Youtube.
Si tratta di "Last kiss" eseguita dai Pearl Jam; dico "eseguita" perché è una cover. L'originale è stata cantata negli anni '60 da Frank Wilson and the Cavaliers (confesso, mai sentiti prima).
Bene, ho ascoltato entrambe le interpretazioni e, a mio parere, questo è uno dei casi in cui la cover è molto meglio dell'originale.
La storia è tristissima, e parla di una coppia di ragazzi che hanno un incidente in auto di sera, lei muore tra le sue braccia, sotto la pioggia, e lui rievoca l'accaduto.
L'arrangiamento della versione originale degli anni '60 risente molto dello stile dell'epoca, ritmo veloce e coretti: non fosse per il testo, sarebbe una canzone allegra.
L'arrangiamento della versione dei Pearl Jam propone un ritmo più lento, la voce è quasi strascicata, sofferente, niente coretti di supporto: la voce di una persona che soffre.

Lascio a voi il giudizio. Inserisco per primo il link alla versione dei Pearl Jam, in modo che il contrasto con la versione "allegra" sia più evidente, come è successo per me.
Aggiungo anche il testo, tradotto per i non anglofoni, con un carattere piccolo per non fare un post chilometrico. (Testo tratto da QUI, con qualche mia modifica.)













Oh, where oh where can my baby be?

oh dove, dove, può essere la mia ragazza?

The Lord took her away from me

il Signore me l'ha portata via

She's gone to heaven, so I got to be good

è andata in paradiso, così devo essere buono

So I can see my baby when I leave this world.

in modo da poterla rivedere quando lascerò questo mondo.

We were out on a date in my daddy's car

eravamo fuori per un appuntamento nella macchina di mio padre

We hadn't driven very far

non siamo andati molto lontano

There in the road, straight up bend

la nella strada, dritto davanti

A car was stalled, the engine was dead

una macchina in panne, col motore spento

I couldn't stop, so I swerved to the right

non potevo frenare, così ho sterzato sulla destra

I'll never forget, the sound that night

non dimenticherò mai quel suono quella notte

The screamin' tires, the bustin' glass

il rumore delle gomme, il vetro che si rompeva

The painful scream, that I heard last

l'urlo di dolore che alla fine ho sentito

Oh, where oh where can my baby be?

oh dove, dove, può essere la mia ragazza?

The Lord took her away from me

il Signore me l'ha portata via

She's gone to heaven, so I got to be good

è andata in paradiso, così devo essere buono

So I can see my baby when I leave this world

in modo da poterla rivedere quando lascerò questo mondo.

When I woke up, the rain was pourin' down

quando mi sono svegliato la pioggia batteva

There were people standing all around

C'erano persone in piedi tutto intorno

Something warm flowin' through my eyes

qualcosa di caldo colava tra i miei occhi

But somehow I found my baby that night

ma in qualche modo ho trovato la mia ragazza quella notte

I lifted her head, she looked at me and said

le ho rialzato la testa, mi ha guardato e detto

"Hold me darling, just a little while."

stringimi tesoro, solo per un po'

I held her close, I kissed her our last kiss

l'ho abbracciata, l'ho baciata per l'ultima volta

I found the love, that I knew I had missed

e l'amore che conoscevo è mancato

But now she's gone, even though I hold her tight

ma ora se n'è andata anche se la tenevo stretta

I lost my love, my life that night.

ho perso il mio amore,la mia vita, quella notte

Oh, where oh where can my baby be?

oh dove, dove, può essere la mia ragazza?

The Lord took her away from me

il Signore me l'ha portata via

She's gone to heaven, so I got to be good

è andata in paradiso, così devo essere buono

So I can see my baby when I leave this world

in modo da poterla rivedere quando lascerò questo mondo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 06 Ott 2019 17:02    Oggetto: Rispondi citando

@Silent Runner

Quello che intendevo dire è che non so se ho la competenza per dire se della musica è fatta male o senza senso, o se sono influenzata dai miei gusti.
E infatti non è che io sappia tantissimo di musica, forse perché per molto tempo sono rimasta confinata a pochi ambiti. Per quanto riguarda la musica leggera contemporanea, poi, ne capivo ancora meno. E pensa che una volta detestavo la batteria e la chitarra (sia che elettrica che acustica/classica). La batteria non so perché, la chitarra a causa di un trauma infantile (quando avevo circa sei anni mi venne il capriccio di volere il violino, ma mi presero una chitarra e io ci rimasi così male che per molti anni non ho potuto sopportarne il suono Shocked ).
Comunque di recente ho cominciato a colmare un po' di lacune. Sto cercando di approfondire un po' la teoria musicale e anche di capire meglio gli strumenti e le tecniche. Fino a poco tempo fa non sapevo cos'era il basso. Adesso vado su Youtube a guardarmi i video di chitarristi e bassisti. Laughing


@anabasi

Bella "Last Kiss". Non me l'aspettavo, ma preferisco anch'io la versione dei Pearl Jam. Forse lo stile si adatta meglio all'argomento. Non è facile che una canzone che suona allegra si adatti bene a un testo triste: forse davanti a due alternative, si è portati è scegliere quella con un suono più triste.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bdoriano
Amministratore
Amministratore


Registrato: 02/04/07 11:05
Messaggi: 14252
Residenza: 3° pianeta del sistema solare... (Barzotti)

MessaggioInviato: 06 Ott 2019 18:17    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente, preferisco le cover "a cappella" (solo voci, per intenderci).
Un esempio per tutti, Only You degli Yazoo (qui in una prima apparizione nel lontano 1982):



Questa la versione cantata dai Flying Pickets:




Citazione:
Yazoo Lyrics
"Only You"

Looking from a window above
It's like a story of love
Can you hear me?
Came back only yesterday
I'm moving farther away
Want you near me

All I needed was the love you gave
All I needed for another day
And all I ever knew
Only you

Sometimes when I think of her name
When it's only a game
And I need you
Listen to the words that you say
It's getting harder to stay
When I see you

All I needed was the love you gave
All I needed for another day
And all I ever knew
Only you
All I needed was the love you gave
All I needed for another day
And all I ever knew
Only you

This is going to take a long time
And I wonder what's mine
Can't take no more (can't take no more)
Wonder if you'll understand
It's just the touch of your hand
Behind a closed door

All I needed was the love you gave
All I needed for another day
And all I ever knew
Only you
Top
Profilo Invia messaggio privato
bdoriano
Amministratore
Amministratore


Registrato: 02/04/07 11:05
Messaggi: 14252
Residenza: 3° pianeta del sistema solare... (Barzotti)

MessaggioInviato: 06 Ott 2019 18:23    Oggetto: Rispondi citando

Altro esempio.

Africa dei Toto:




La versione cantata dai Perpetuum Jazzile, con tanto di introduzione "temporalesca"... Razz:



Citazione:
Toto Lyrics
"Africa"

I hear the drums echoing tonight
But she hears only whispers of some quiet conversation
She's coming in twelve-thirty flight
Her moonlit wings reflect the stars that guide me towards salvation

I stopped an old man along the way
Hoping to find some old forgotten words or ancient melodies
He turned to me as if to say
"Hurry, boy, it's waiting there for you"

It's gonna take a lot to drag me away from you
There's nothing that a hundred men or more could ever do
I bless the rains down in Africa
Gonna take some time to do the things we never had

The wild dogs cry out in the night
As they grow restless longing for some solitary company
I know that I must do what's right
Sure as Kilimanjaro rises like Olympus above the Serengeti

I seek to cure what's deep inside
Frightened of this thing that I've become

It's gonna take a lot to drag me away from you
There's nothing that a hundred men or more could ever do
I bless the rains down in Africa
Gonna take some time to do the things we never had

"Hurry, boy, she's waiting there for you"

It's gonna take a lot to drag me away from you
There's nothing that a hundred men or more could ever do
I bless the rains down in Africa
I bless the rains down in Africa
I bless the rains down in Africa
I bless the rains down in Africa
I bless the rains down in Africa
Gonna take some time to do the things we never had
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9552

MessaggioInviato: 07 Ott 2019 10:34    Oggetto: Rispondi

elisa.r ha scritto:
Quello che intendevo dire è che non so se ho la competenza per dire se della musica è fatta male o senza senso, o se sono influenzata dai miei gusti.


Pure io la pensa così. Non ho nessuna competenza in merito, non so suonare nessun strumento, non so distinguere (come alcuni), il suono di una chitarra (o altro strumento) rispetto ad un'altra in base al modello, riconosco la differenza (ovviamente) tra una chitarra elettrica, acustica, basso, ma li mi fermo.

E non credo che la musica di oggi, rispetto a quella di altri tempi (che poi, di che anni parliamo?) stia scadendo, o sia scaduta per la pochezza dei testi o originalità.
E' solo diversa, ci può piacere o no, essere il nostro genere o no.
Per me i gusti sono soggettivi, salvo rari casi, dove è piuttosto chiaro chi non sa cantare o suonare.

Ad esempio, son molto criticati i Ramones o i Green Day, in quanto dicevano che non sapevano suonare (e mi son sempre chiesta perchè!!). I Ramones poi che hanno ispirato altri gruppi usciti poi, tra cui gli U2, a cui hanno dedicato un brano ultimamente.

Un brano dei Ramones.





E uno degli U2 che potrebbe vagamente ricordare l'influenza che hanno avuto.





E il tributo ai Ramones di questi ultimi anni.





L'unica musica che giudico male è quella che incita la violenza, il non rispetto per categorie più deboli, o le donne e i bambini, esaltazione delle droghe e deviazioni varie o in generale quelle che trattano luoghi comuni.
In questi ultimi tempi mi vengono in mente alcuni rapper o trapper, di stranieri mi vengono in mente i Prodigy negli anni '90 (che pure ascoltai, senza capire le parole, alcune delle loro avevano un ritmo incalzante per i miei gusti).


elisa.r ha scritto:
Adesso vado su Youtube a guardarmi i video di chitarristi e bassisti.


Ce ne sono che m'incantano. Non saprei fare una classifica, e questa non lo è. Ma sul podio metterei i Guns and Roses e il loro chitarrista Slash, Santana, Mark Knopfle, James Hetfield (Metallica).

@Anabasi

Non seguo molto i Perarl Jam, anche se so benissimo chi sono, conosco alcune delle loro canzoni, non mi sembra neanche tanto triste...insomma per il testo che porta! La versione anni'60 sembra proprio trattare una gitarella in auto!! Shocked

Anche le canzoni anni '80 di @bdoriano non sapevo fossero cover. Non sono mai stata un' accanita fan di quella musica, l'ho conosciuta dopo, alla fine degli anni '90, quando non era più commerciale e solo un bel ricordo...Laughing

Cosa ne pensate di questa trasmissione radiofonica? Visto che parliamo di cover e influenze varie? Musica 'moderna' che si ispirò a musica classica? Può essere vero?

Potete andare già al minuto 1.35...deve essere stata registrata prima dell'inizio del programma.





@silent runner
Ma tu componi musica, parole, c'è qualcosa di tuo che si può ascoltare, proprio questa non la sapevo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al caffe' dell'Olimpo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 2 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi