Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
L'elicottero personale a emissioni zero
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 17 Ott 2019 13:00    Oggetto: L'elicottero personale a emissioni zero Rispondi citando

Leggi l'articolo L'elicottero personale a emissioni zero
Skai funziona a idrogeno e può portare fino a cinque passeggeri.


 

 

Segnala un refuso
Top
{naro}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Ott 2019 17:13    Oggetto: Rispondi citando

Veramente tutti, ma proprio tutti gli elitaxi in sviluppo sono elettrici...
Questo ha le celle a combustibile, un sistema molto superiore alle batterie, anche se quest'ultime sono pompate dalla lobby delle batterie e del litio.
Top
jack.mauro
Semidio
Semidio


Registrato: 07/02/15 16:44
Messaggi: 230

MessaggioInviato: 18 Ott 2019 08:27    Oggetto: Rispondi citando

Secondo me l'idrogeno non è una "fonte di energia", ma una "batteria".

Se l'idrogeno è ricavato da energia rinnovabile, l'elicottero è ad emissioni 0.
Se invece l'idrogeno è ricavato dal metano o da altri combustibili fossili, l'elicottero indirettamente provoca tutte le emissioni fatte dalla produzione del carburante......
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Ott 2019 10:12    Oggetto: Rispondi citando

Giustissimi i commenti che mi hanno preceduto traslabili pari pari alle "automobili a zero emissioni" dove semplicemente il problema delle emissione viene spostato da un'altra parte!
Se proprio si volesse far qualcosa converrebbe eliminare tutte le caldaie a gas e gasolio e metterle elettriche (pompe di calore=rendimento anche 1:5) visto che non serve la batteria perchè sono collegate alla rete e usare quei combustibili per i veicoli così da eliminare il maggior costo delle batterie. A cosa serve avere un veicolo elettrico da 30.000 euro quando l'equivalente costa 10.000 e poi consumare 2000 metricubi di gas a casa; non converrebbe fare l'opposto e si consumerebbe 5 volte meno perchè con 1 kwh di energia elettrica faccio 4-5 kWh di calore mentre con un 1 kwh di consumo per i veicoli fra carica e scarica se va bene ne uso 0,9 ?????
Top
jack.mauro
Semidio
Semidio


Registrato: 07/02/15 16:44
Messaggi: 230

MessaggioInviato: 18 Ott 2019 13:41    Oggetto: Rispondi citando

@utente anonimo: hai quasi ragione, purtroppo dal punto di vista economico l'energia elettrica è più costosa dell'energia chimica (ogni kw elettrico costa molto di più di un kw equivalente di gas o di benzina). Inoltre il trasporto dell'energia elettrica è molto meno efficente del trasporto di gas o benzina, rendendo di fatto poco applicabile la tua idea.

Anche in francia ed inghilterra dove il nucleare immette in rete molta energia elettrica a basso costo, questa viene utilizzata per cucinare e anche per scaldare l'acqua della doccia, ma quasi tutti i riscaldamenti domestici sono a gas.
Top
Profilo Invia messaggio privato
janez
Semidio
Semidio


Registrato: 07/12/11 15:24
Messaggi: 305

MessaggioInviato: 18 Ott 2019 22:14    Oggetto: Rispondi citando

Meno male ... non sapevo più come fare senza...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Ruzzolo}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Ott 2019 08:57    Oggetto: Rispondi citando

@Utente anonimo - "spostare da un'altra parte" significa concentrare l'inquinamento in un solo posto, dove e' piu' facile trattare e misurare.
Secondo te e' piu' facile condizionare qualche milione di tubi di scappamento o una decina di centrali?

"La lobby del litio" non si puo' sentire, fa il paio con le scie chimiche.

L'efficenza delle pompe di calore e' vanificata dal costo per kw equivalente del gas. Anche le piastre a induzione sono piu' efficenti nel trasferire calore all'acqua degli alimenti - peccato che l'energia elettrica in italia costa uno sproposito: potizzando un’efficienza del 50 per cento, per cucinare avremmo bisogno di 800 kWh / 76 m3 per una spesa di 63 circa euro in un anno,
Con un piano a induzione con efficenza al 90 per cento, per cucinare servirebbero 450 kWh, pari a circa 94 euro ... percui il sistema e' valido solo con un fotovoltaico, altrimenti ti costa circa il 30 per cento di piu'.
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8963
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 26 Ott 2019 10:52    Oggetto: Rispondi citando

jack.mauro ha scritto:
Secondo me l'idrogeno non è una "fonte di energia", ma una "batteria".

Se l'idrogeno è ricavato da energia rinnovabile, l'elicottero è ad emissioni 0.
Se invece l'idrogeno è ricavato dal metano o da altri combustibili fossili, l'elicottero indirettamente provoca tutte le emissioni fatte dalla produzione del carburante......

Corretto.

Ma vorrei sottolineare un altra cosa: solo a me le poche immagini in cui il veicolo è, sia pure solo leggermente, sollevato dal suolo sembrano dei rendering e non immagini reali?
Top
Profilo Invia messaggio privato
strangedays
Dio sotto osservazione


Registrato: 27/11/09 16:48
Messaggi: 1746
Residenza: Nelle zone dell'ubiquità

MessaggioInviato: 27 Ott 2019 16:58    Oggetto: Rispondi

fa abbastanza schifino meglio l'ehang o l'urban aeronautics
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi