Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
L'olocausto nucleare di ieri sarà domani?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 22 Ott 2019 00:00    Oggetto: L'olocausto nucleare di ieri sarà domani? Rispondi citando

Leggi l'articolo L'olocausto nucleare di ieri sarà domani?
Cassandra Crossing/ La notizia che la corsa agli armamenti nucleari sia finita è largamente esagerata.


 

 

Segnala un refuso
Top
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1304

MessaggioInviato: 22 Ott 2019 11:31    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
La notizia che la corsa agli armamenti nucleari sia finita è largamente esagerata

...e nessuno ci ha mai creduto.

Un tempo c'erano gli accordi SALT, che avevano lo scopo di ridurre le testate nucleari da ambo le parti. In pratica invece si sono solo smaltite le testate obsolete (che avrebbero smaltito ugualmente) rimpiazzandole con testate moderne, minori in numero, ma piu' distruttive.

Le armi atomiche oramai le abbiamo inventate e ce le dobbiamo tenere. Saranno abbandonate solo se inventeranno qualcosa di ancora piu' devastante.
Top
Profilo Invia messaggio privato
interceptor
Semidio
Semidio


Registrato: 20/01/06 08:52
Messaggi: 207

MessaggioInviato: 22 Ott 2019 12:45    Oggetto: Rispondi citando

Leggendo questo articolo mi è tornato alla mente l'incipit di una mostra sugli strumenti di tortura dei secoli passati.
"L'uomo quando deve fare male a un altro uomo, dimostra una fantasia e creatività senza pari."

Citazione:
Si trattava di un siluro autoguidato a propulsione nucleare, armato con una testata all'idrogeno da 10 - 100 megatoni rivestita di cobalto, in grado di devastare le coste degli Stati Uniti d'America, generando uno tsunami di enormi proporzioni con onde alte 500 metri, e inquinando le aree costiere con le radiazioni residue del Cobalto-60, al fine di distruggere bersagli costieri rendendo contemporaneamente inabitabili i territori retrostanti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 22 Ott 2019 13:10    Oggetto: Rispondi citando

E non può arrivare più in fretta aggiungo
Top
uomoselvatico70
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 24/09/19 22:07
Messaggi: 183

MessaggioInviato: 22 Ott 2019 15:24    Oggetto: Rispondi citando

Una di 'ste volte qualcuno penserà pure di usarle queste armi atomiche magari per dare una bella sfoltita visto che siamo veramente in troppi.
Personalmente poi non vedo una grossa differenza dal morire di una morte piuttosto per 'naltra, ed essendo io per natura un nichilista-pessimista puro devo dire che mi piacerebbe abbastanza assistere alla distruzione del mondo. Insomma mi piacerebbe vedere questo che muore, quello che muore, eppoi stirare la zampetta pure io.
Deve essere uno spettacolo grandioso.
Roba da fine del mondo proprio. Cool
Penso che mi godrei la scena dalla cima di un montagna per non perdermi nulla..... Non che ci tenga a salvarmi ( anzi proprio per niente ) è solo che mi dispiacerebbe crepare subito per primo, perdendomi tutto lo spettacolo.
Eppoi fin da bambino, al cinema facevo il tifo per i cattivi...... Insomma 'sti poveri cattivi che si impegnano sempre al massimo, danno sempre il 100% per poi perdere sempre, e spesso restandoci secchi nel mentre, non lo trovo giusto, ecco!...

Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
{tienk}
Ospite





MessaggioInviato: 22 Ott 2019 16:09    Oggetto: Rispondi citando

Le armi nucleari sono "solo" armi di marketing.
Sono costose, facilmente identificabili dai satelliti, annientabili in volo con laser o microonde già addirittura sul territorio del lanciatore (con danni collaterali inferiori a quelli di una esplosione terminale).
Le vere armi sono quelle chimiche (localizzate) o batteriologiche (epidemie o pandemie).
Un qualunque aereo in volo su una città potrebbe ucciderne tutti gli abitanti irrorando l'atmosfera con, per esempio, gas nervino, irrilevabile, inodore, incolore, insapore... e mortale.
Un qualunque aereo in volo potrebbe disseminare virus mutati e sterminare intere popolazioni, oppure si potrebbero inquinare gli acquedotti a valle dei controlli per uno sterminio più limitato.
Inutile distruggere i territori, molto meglio distruggere gli umani e magari occuparne il territorio dopo una bonifica o dopo una vaccinazione.
Non facciamoci ingannare dalle apparenze e dalle parolone.
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 23 Ott 2019 01:57    Oggetto: Rispondi citando

Magari gli uominiselvatici potrebbero iniziare dallo sfoltimento di se stessi e dei loro disvalori, se solo la smettessero di cianciare e avessero il coraggio di fare realmente a se stessi quanto dicono di desiderare per gli altri.
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 23 Ott 2019 06:50    Oggetto: Rispondi citando

@tienk Perché non tutte contemporaneamente? O come disse una bambina spagnola, "Why not both?"
Top
mbrrcr
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 23/10/19 18:33
Messaggi: 1

MessaggioInviato: 23 Ott 2019 18:40    Oggetto: Rispondi citando

Disarmo nucleare

"Dove cresce il pericolo cresce anche ciò che salva"
(Holderlin)

"Dopo un grande male viene sempre un grande bene"
(Nichiren Daishonin)

...ma non è automatico... occorre darsi da fare...

https://www.senzatomica.it/
Citazione:
Dichiarazione contro le armi nucleari
Spero che, come miei discepoli, farete vostra questa mia dichiarazione e che diffonderete il suo scopo nel mondo intero, al meglio delle vostre possibilità. Anche se un movimento che si propone la messa al bando delle armi nucleari si va delineando a livello internazionale, desidero affrontare il problema direttamente ed estirparne le radici in profondità.
Josei Toda

https://it.wikipedia.org/wiki/Trattato_per_la_proibizione_delle_armi_nucleari
Citazione:
Trattato per la proibizione delle armi nucleari
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

trattato per la proibizione delle armi nucleari, o trattato per la proscrizione delle armi nucleari o trattato per la messa al bando delle armi nucleari, è il primo trattato internazionale legalmente vincolante per la completa proibizione delle armi nucleari, rendendole illegali, in un percorso verso la loro completa eliminazione. È stato adottato da una conferenza delle Nazioni Unite il 7 luglio 2017, aperto alla firma a New York il 20 settembre 2017, ed entrerà in vigore 90 giorni dopo la ratifica di almeno 50 stati.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
uomoselvatico70
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 24/09/19 22:07
Messaggi: 183

MessaggioInviato: 23 Ott 2019 21:45    Oggetto: Rispondi citando

{utente anonimo} ha scritto:
@tienk Perché non tutte contemporaneamente? O come disse una bambina spagnola, "Why not both?"


Perché se non sopravvive proprio nessuno, nessuno mai inizierebbe una guerra.
Ben difficilmente comunque potremmo arrivare ad estinguerci del tutto e da soli senza un valido "aiutino" magari dato da un asteroide di passaggio grande almeno 5-7km....
Perché qualsiasi arma N.B.C. dovesse venire utilizzata siamo davvero in troppi per morire tutti...... Qualcuno da qualche parte purtroppo si salverebbe, e nel giro di 2-300 anni saremmo di nuovo a capo come quando dai l'insetticida in cantina, ma poi qualche scarafaggio si salva sempre e si riproduce.
Meglio l'asteroide...... Rapido sicuro e indolore.
Come per i dinosauri...
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
uomoselvatico70
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 24/09/19 22:07
Messaggi: 183

MessaggioInviato: 23 Ott 2019 22:05    Oggetto: Rispondi citando

{utente anonimo} ha scritto:
Magari gli uominiselvatici potrebbero iniziare dallo sfoltimento di se stessi e dei loro disvalori, se solo la smettessero di cianciare e avessero il coraggio di fare realmente a se stessi quanto dicono di desiderare per gli altri.


Non ho motivo di voler affrettare troppo i tempi, anche perché fortunatamente godo ancora di un ottimo tenore di vita, e di un perfetto stato di salute.
Ma se può consolarti, almeno non ho mai voluto avere dei figli, pensando di poter dare così il mio valido contributo alla riduzione demografica della specie.
Cool
Top
Profilo Invia messaggio privato
GipsytheKid
Semidio
Semidio


Registrato: 20/02/15 10:17
Messaggi: 292
Residenza: La città che si vorrebbe eterna, ma che non lo è

MessaggioInviato: 24 Ott 2019 09:23    Oggetto: Rispondi citando

La cosa sui cattivi, però, non mi convince: a meno che tu non viva un Truman Show in un set cinematografico, o a meno che tu non sia rimasto bambino.

Perché, ecco, se guardi fuori dalla finestra, i cattivi non perdono quasi mai, se non contro altri più cattivi di loro.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9578
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 27 Ott 2019 18:14    Oggetto: Rispondi

In definitiva, siamo del tutto certi che un olocausto nucleare non sarebbe auspicabile per favorire la ricostruzione del pianeta, sperando che la prossima razza dominante sia meno devastante di quella umana? Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi