Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 23 Dic 2019 18:00    Oggetto: Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker Rispondi citando

Leggi l'articolo Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Non possono violarla nemmeno i computer quantistici.


 

 

Segnala un refuso
Top
jack.mauro
Semidio
Semidio


Registrato: 07/02/15 16:44
Messaggi: 294

MessaggioInviato: 23 Dic 2019 21:40    Oggetto: Rispondi citando

Non sono esperto di crittografia, ma guardando l'abstract dello studio mi sembra che il sistema sia in grado di funzionare esclusivamente su un canale in fibra ottica diretto tra due punti A e B. Potrebbe quindi essere utilizzato per cifrare le trasmissioni tra il provider e il cliente, ma non mi sembra in grado di generare una sessione sicura tra un sito web e un browser, in quanto la comunicazione tra i due presenta n switch e router, con n piuttosto grande...

Cosa mi sfugge?
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 24 Dic 2019 08:05    Oggetto: - Rispondi citando

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
etabeta
Troll Sconvolto *


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2663

MessaggioInviato: 24 Dic 2019 08:29    Oggetto: Rispondi citando

Proprio nel caso fosse veramente inviolabile... temo non gliela farebbero mai mettere sul mercato. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 24 Dic 2019 14:12    Oggetto: Rispondi citando

@jack.mauro
Infatti, inoltre per decrittare il messaggio il chip ricevente dovrebbe essere nella configurazione inversa del chip inviante, il problema è che per fare ciò entrambi devono conoscere l'OTP in uso, e la domanda è: "Come invio la chiave in modo sicuro?"
Il problema dell'OTP è che è perfettamente sicuro fino a che:
1) Non riutilizzi la stessa chiave più volte
2) Il messaggio non è più lungo della chiave stessa

Quindi se ho un sistema sicuro per inviare l'OTP stesso... Perchè non usare lo stesso sistema per inviare i dati direttamente?

Escludendo anche il fatto che cambiare un bit nel messaggio cifrato cambia lo stesso bit nel messaggio tradotto e che L'OTP non garantisce l'autenticazione del ricevente/inviante (roba che più che altro ho letto su quora/yahoo answers/stackexchange/overflow etc in una breve ricerca ed essendo non esperto non posso verificarne la correttezza)
Top
{chop}
Ospite





MessaggioInviato: 24 Dic 2019 16:36    Oggetto: Rispondi citando

Comunque sia, e tenendo anche conto di quanto dice jack.mauro, prima o poi sarà possibile crackare anche questo sistema crittografico.
Forse la chiave per il futuro hackeraggio sta nella frase "Il modo in cui la luce viene riflessa è ogni volta unico, e *dipendente dai dati inviati attraverso il chip*".
Top
Undertaker
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 25/02/14 16:00
Messaggi: 153

MessaggioInviato: 27 Dic 2019 16:13    Oggetto: Rispondi citando

I computer quantistici, una volta realizzati avrebbero una velocità ed una potenza estremamente maggiore dei computer tradizionali. Quindi potrebbero mettere in atto attacchi a forza bruta con una velocità tale da vanificare la maggior parte degli algoritmi attuali.
L'invenzione esposta non fa altro che creare una password monouso da inviare tramite un canale non intercettabile.

Naturalmente avendo a disposizione un canale non intercettabile per la trasmissione di password ecco che quanto esposto diventa perfettamente fattibile anche con le tecnologie attuali.

A parte questo, in che modo l'invenzione presentata eviterebbe l'attacco a forza bruta mediante computer quantistico ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
ilmanowar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 06/08/07 06:31
Messaggi: 112

MessaggioInviato: 28 Dic 2019 14:59    Oggetto: Rispondi citando

E' stato un pippone leggerlo dal telefono, ma in pratica hanno creato un protocollo con applicabilità hardware per lo scambio della chiave simmetrica per la cifratura su un canale di fibra ottica.
Molto interessante ma in pratica nessun avanzo tecnico informatico rispetto alla cifratura usata nelle connessioni punto-punto, difatti chiedono che la spiona Eva non interferisca durante la creazione/scambio della chiave quantica (banale dirlo, ma il vero problema era questo).
L'innovazione è tutta nell'applicazione hardware che garantisce una chiave veramente casuale. Dal punto di vista della sicurezza non ci sono cambi, funziona sempre e quando lo scambio della chiave è non-intercettato (proprio come nei sistemi attuali).
Top
Profilo Invia messaggio privato
{durbans}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Gen 2020 11:17    Oggetto: Rispondi

La sicurezza perfetta non è una novità … il One Time Pad è stato proposto nel 1882 (link).

In italiano: link
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi