Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Flame Windows vs Linux
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9432

MessaggioInviato: 02 Mar 2020 01:25    Oggetto: Flame Windows vs Linux Rispondi citando

Discussione divisa da qui:

http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?t=75092&start=20

@erma

Citazione:
@ Maary79

Very Happy In questo caso vale la definizione di "fangirl" ? Wink

Capisco che con i Linux ti ci trovi bene e i Winzoz non ti aggradano, ma non è proprio così. Ma vedo di rispondere in ordine.


Questa è un'idea che ti sei fatto tu. Io non ho mai smesso di usare sistemi MS. Anzi fino al 2012 ho sempre usato solo quelli, a partire da W98. Successivamente ho mantenuto multiboot, Windows e Linux.

Mi infastidisce solo che vengano dette cose parzialmente esatte. Specie se non si ha esperienza diretta, o recente, o comunque si giudichi per sentito dire.



Citazione:
Si... ho provato alcune volte alcune distribuzioni Linux. Roba vecchia
Mandrake 7 & 8, SuSE 7.1
Ubuntu-Remix-Ita 8.1


Ad occhio le tue prove sono state fatte negli anni 2001-2008, circa nel 2002 avevo provato anche io una distribuzione Linux trovata in un giornale di informatica, però alla fine non l'avevo tenuta perchè non ero stata in grado di configurare la connessione ad internet (con modem 56k), dunque mi ero tenuta il mio W98 anche se odiavo il suo grigiume e i suoi frequenti bsod. Dal 2003 però con XP andò molto meglio, tantè che non sentii più il bisogno di altro.
Nel 2012 mi venne voglia di qualcosa di nuovo e riprovai Linux e andò decisamente meglio,

Ma attenzione, non dico che sia stata una passeggiata. Avevo hardware obsoleto, poco potente anche da nuovo...tutte le distribuzioni 'user friendly' o neanche partivano o erano troppo lente.
Qualche problema con una scheda video, con una web cam, o a random con la internet key.
Ma nessuna sfiga che non fosse già capitata ad altri, per cui trovavo info con una semplice ricerca.
Aggiungi che mi piacevano le 'rolling' e non le (noiosissime) 'stable'... Laughing

Poi aggiungi che ero abituata anche con alcuni software che per Linux non c'erano.
Solo poi, dopo aver preso un virus aggiornando uno stupidissimo programma freeware (Format Factory), mi decisi di cercare 'alternative' e visto che c'ero le ho cercate open source e multipiattaforma.

Faccio un po' di chiarezza.

Citazione:
* - Tutto free (credo anche questo, ma non sono molto aggiornato al riguardo)


Ci sono anche software a pagamento, ma sono installabili al di fuori dai canali ufficiali.
Eseguibile nel sito, tipo come Windows.

Citazione:
* - Distro Pacchetto Completo (quello che c'è, c'è, per il resto... l'utente "qualunque" s'attacca)


In che senso distro pacchetto? Rolling Eyes
Ogni distribuzione ha il gestore applicazioni. Le applicazioni sono circa sempre le stesse.



Sono così facilmente installabili e disinstallabili.

Non sono abbastanza? Altre le installi tramite ppa, tramite eseguibile nel sito del programma, o sorgente. Solo il terzo è difficile da installare.

Citazione:
* - Se devi configurartelo completamente da solo devi essere quasi programmatore.


Solo se vai a cercarti una distribuzione tipo Arch. link
Personalmente non ne ho voglia neppure io (anche se la provai tempo fa).
Preferisco quelle facili....tipo Mint link Laughing

Citazione:
* - Quasi tutti i software sono per Winzoz... quelli per i Linux sono pochi... e NON sono "la stessa cosa".


Si vede proprio che non sai cosa dici. Come fai a stabilire che quelli SOLO per Windows sono meglio? Perchè ti ci trovi bene tu? Solo per questo?
Hai mai fatto caso a quanti ce ne sono multipiattaforma? Laughing

Citazione:
* - Driver... per un "quasi programmatore" te li installi (e da quello che ho letto neanche sempre), se sei un "utente qualunque" provi una distro... se fa funzionare tutto, bene, altrimenti t'attacchi.


Si chiama gestore driver, te l'ho già detto, ma capisci o no... cerca eventuali driver proprietari (codice chiuso) e ti fa scegliere tra quelli open. La maggior parte dei driver poi è configurata al volo.



Per alcuni device (come stampanti) nel sito del produttore trovi anche driver e tool per Linux, anche se spesso non servono a nulla, perchè questa è riconosciuta tramite alcune semplici impostazioni dal sistema stesso.

E poi, sarebbe buona norma informarsi prima. Una banale ricerchina in rete con il modello alla mano. Ovviamente è un passaggio in più, che non tutti fanno (anche tra la consolidata utenza).

Citazione:
* - Videogiochi, salvo veri casi rari, non funziano. Ergo un qualunque videogiocatore, per la stragrande maggioranza dei casi, deve comunque avere un PC con un Winzoz. Un Linux diventa un di più ridondante. (*)


Ti ho detto che funzionano i giochi di Steam. Alcuni qui li usano. Mi pare logico che quelli solo per Windows su Linux non funzionano. Rolling Eyes

Citazione:
* - Sicuramente molto meno supporto che per i Winzoz, dove trovi 1000mila forum e siti che si occupano... driver e software


Ma non è vero. Ti ho detto che ogni distribuzione ha il suo forum, quelle più importanti hanno il forum anche in italiano. I forum generici (tipo questo) hanno le sezioni per Windows, Linux, iOs, Android. Poi che i forum generici abbiano più utenti che danno supporto per Windows magari è vero.
Ma la quantità non fa la qualità. Anzi, abbassa gli standard.
Stesso discorso per i software.

Citazione:
Se potessi fare tutto... ma veramente tutto quello che faccio con Winzoz anche con un Linux (e vorrei fosse così), potrei risparmiarmi i costi della licenza, l'HD dedicato,


L'HD dedicato? Shocked
Perchè. Può stare tutto dentro nello stesso.
Puoi installare su usb o anche in macchina virtuale.
Per lo sbattimento e i software non ho nulla da dire, sono scelte e necessità tue, ma ti prego, basta con le panzane.

Guarda il mio, quante partizioni ha (sempre se capisci la schermata).



Citazione:
Secondo me, discorso "ridondanza" a parte, i difetti superano ampiamente i vantaggi.

Poi sicuramente è un discorso sogettivo e/o relativo.


Più che secondo te, dovresti dire, per le mie necessità. Le tue osservazioni sono perlopiù errate o soggettive.

I software che hai citato alcuni li usavo secoli fa, altri non li ho mai sentiti.

Avidemux... Shocked (disponibile anche per Linux) ad esempio, lo usavo secoli fa, ora uso Handbrake che gestisce bene sia gli avi che gli mkv.

Per l'audio, Soundconvertor e Audacity.

Editing video, uso Openshot, Blender.

Emule ha il suo clone Amule, è la stessa porcheria lenta. Io preferisco Transmission e Telegram.

Per aprire video, immagini, pdf, masterizzare, non ho esigenze particolari, di solito quello che trovo preinstallato va più che bene...
In genere uso Brasero per masterizzare, quelle poche volte, che è preinstallato. Ma ce ne sono anche altri.

Poi, tanti tool per monitorare l'hardware, prestazioni, salute hdd, sono preinstallate. O facilmente inseribili a schermo. Alcune sono solo per Linux però.

Il mio desktop? Eccolo.



E' piuttosto personalizzato, e non so programmare.

Con questo non voglio convincerti a provare Linux, non me ne frega niente.
E non ha di certo senso cambiare se ti trovi bene come sei, o arrivare a cercare di emulare tutta quella sfilza di software (quelli solo per Windows) per avere solo la 'base' Linux.
Potresti arrivare a fare questa fine...link

Citazione:
E per ritornare più "strettamente" IT

Tutta sta "fregola" di cambiare e aggiornare continuamente proprio non la capisco.
O meglio, posso capire le aziende che hanno necessità di vendere... magari anche i molto giovani che "si divertono" e fanno ancora a chi "è più figo" con l'ultimo S.O., l'ultimo driver, l'ultimo software... ma l'utente "domestico"... che non ci guadagna sopra... che ha già una certa pratica/esperienza di cosa ha sotto mano (enon fa cazzate)... che considera il PC solo uno strumento...
NO... Questo non lo capisco proprio. Confused

E tutta sta menata del "disastro universale" per un S.O. "senza supporto" mi sembra in buona parte solo terrorismo psicologico distribuito da chi, evidentemente... o ci guadagna sopra (perchè vende o è "nel giro" delle manutenzioni), o di PC-Winzoz ci capisce poco... e sono sempre di più.
Mi stupisco di chi invece, pur non guadagandoci sopra ed avendo anche una discreta esperienza nel campo (e ce ne sono molti) non contesta e lascia che questo "anatema" continui indisturbato fino a diventare un fattoide... e già ci siamo, ormai.


Si poteva aggiornare gratuitamente a W10 anche ultimamente. E W10 non è neanche vero che è tanto più pesante di un W7 o Vista.
Ho visto pc aggiornati, di quegli anni, minimo I5, avere delle buone prestazioni.
Gli utenti hanno bisogno di sentirsi sicuri, un sistema supportato li fa star tranquilli, e a volte li fa abbassare la guardia. Rolling Eyes
Per cui, non è neanche vero che ci vogliono far cambiare pc. Non sempre almeno.

Con Linux poi, ci sono distribuzioni pensate proprio anche per l'hardware molto obsoleto.[/b]


L'ultima modifica di Maary79 il 12 Mag 2020 09:38, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Erma
Eroe
Eroe


Registrato: 23/11/05 14:33
Messaggi: 66

MessaggioInviato: 11 Mag 2020 18:46    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:

Mi infastidisce solo che vengano dette cose parzialmente esatte. Specie se non si ha esperienza diretta, o recente, o comunque si giudichi per sentito dire.


A me potrebbe infastidire che mi si giudichi per luoghi comuni o per "faziosità"... visto che ho ben scritto che ho provato più volte alcune distribuzioni di vari Linux (e questa E' esperienza diretta). Poi, magari, puoi anche non crederci, ma è un altro paio di maniche. Confused
"Recente":
Non pretenderai mica che ogni anno dedichi una settimana per provare il nuovo Linux, vero ?
Li ho provati... non mi hanno soddisfatto (per i motivi ampiamente descritti)... dopo qualche anno ho provato pure una versione più nuova... stesso risultato e ci ho messo una pietra sopra. Non ho più nè voglia nè tempo da perdere con un sistema che non mi soddisfa nella sua essenza (non mi interessa dei suoi aggiornamenti, è proprio come è strutturato che non mi interessa.)
"Sentito dire":
Se leggere sui siti e sui forum che trattano dell'argomento... dove leggi di persone che lo usano, lo consigliano e aiutano chi ha problemi a risolverli è... "sentito dire"... beh, mi sembra un pò "faziosa" come affermazione.
Giusto per la cronaca: NON mi sono informato al "Bar dello Sport", se è questo che intendi. Confused



Maary79 ha scritto:

Ad occhio le tue prove sono state fatte negli anni 2001-2008


Eh, certo... anche prima, dalla fine dei '90... quando avevo ancora voglia di provare novità, avevo una vita meno complicata (di adesso sicuro Confused ) e smanettare con i S.O. era ancora un pò un "divertimento". Ma ne è passata di acqua sotto ai ponti... ora ho una vita decisamente molto più complicata, non ho più nè voglia nè tempo per tribolare dietro a nuovi S.O. Già mi rompe molto (e sono fermo da qualche anno) dover aggiornare il PC principale (con MB guasta e XP x86) a W7x64 su MB funzionante (vecchio PC da gioco), con installazione già fatta e "licenziata" e dover aggiornare driver e software cercando di tenere tutto il "vecchio" possibile. Mad



Maary79 ha scritto:

In che senso distro pacchetto? Rolling Eyes


"Distro Pacchetto Completo".
Nel senso che, non essendo un programmatore e non essendo in grado di "costruirmi" un Linux "su misura", devo per forza provarlo scaricando una distribuzione completa autonoma. Con annessi e connessi. E se va bene, bene, altrimenti cice... non sono sicuro in grado di modificare o aggiungere pacchetti di nessun genere.



Maary79 ha scritto:

Ogni distribuzione ha il gestore applicazioni. Le applicazioni sono circa sempre le stesse.



Sono così facilmente installabili e disinstallabili.

Non sono abbastanza? Altre le installi tramite ppa, tramite eseguibile nel sito del programma, o sorgente. Solo il terzo è difficile da installare.

Citazione:
* - Se devi configurartelo completamente da solo devi essere quasi programmatore.


Solo se vai a cercarti una distribuzione tipo Arch. link
Personalmente non ne ho voglia neppure io (anche se la provai tempo fa).
Preferisco quelle facili....tipo Mint link Laughing


Guarda... non conosco tutto quello che hai scritto, e non ho voglia e/o tempo per approfondirlo adesso.
Quello della "Distribuzione Completa" è solo 1 dei "problemi" che io trovo per i Linux. E non è nemmeno un vero "problema", nel senso che sicuramente a molti "utenti generici" va pure meglio così. Se uno ha solo bisogno di leggere qualche pagina Web, di spedire qualche mail e di "cazzeggiare" un pò con qualche foto o immagine scaricata... molto probabilmente una Distro-Linux (se vede tutte le periferiche del PC dove viene usata) andrà più che bene.
Ma come ho già ben scritto, io non sono un "utente generico" ed ho parecchie esigenze specifiche che una Distro-Linux NON riesce a soddisfare. Wink



Maary79 ha scritto:

Citazione:
* - Quasi tutti i software sono per Winzoz... quelli per i Linux sono pochi... e NON sono "la stessa cosa".


Si vede proprio che non sai cosa dici. Come fai a stabilire che quelli SOLO per Windows sono meglio? Perchè ti ci trovi bene tu? Solo per questo?
Hai mai fatto caso a quanti ce ne sono multipiattaforma? Laughing


Per parodiare la tua prima affermazione:
"Si vede proprio che sei faziosa" Laughing
NON ho detto che "quelli SOLO x Winzoz sono meglio" ! Questo me lo metti in bocca tu, perchè sei faziosa (e in maniera poco furba, visto che hai anche citato quello che ho scritto)... Rolling Eyes
Io, casomai, ho detto che non cerco di usare per forza un Linux (perche fa figo) e poi, quello che c'è, c'è e mi "adatto". Non esiste !
Per me, da tanti anni ormai, il PC è uno strumento... lo vorrei usare e non tribolare per manutenerlo (come troppo spesso succede, purtroppo) e per usarlo... dopo tanti anni di prove varie, ho trovato un "parco software" che mi va bene e voglio usare quello... fin che posso... drivers compresi !
Già mi rompe molto dover cambiare S.O. perche comporta tanto lavoro di adattamento e, spesso (purtroppo), anche il dover rinunciare a driver o software non più supportato ma perfettamente funzionante. Questo è un vero incubo, per me, perchè spesso genera una catena di "aggiornamenti obbligati" che mi incasina tutto lo "strumento PC" Mad Certe "mancanze" sarebbero gravi perchè, non avendo mai trovato un sostituto con le stesse caratteristiche, dovrei rinunciare a fare qualcosa. Evil or Very Mad
Non mi sembra un concetto troppo "ostico" da capire. Shocked
Forse che per certi appartenenti alla "Curva Sud Linux" non si voglia capire ? Laughing

"Perchè ti ci trovi bene tu?"
Ovvio, e chi dovrebbe trovarsi bene con il mio PC... il Papa ? Very Happy:
Lui avrà sicuramente il suo PC, con cui dovrà trovarcisi bene lui... Cool

"Solo per questo?"
Ti sembra poco ? ! ?
A te non interessa di trovarti bene con il tuo PC ? ! ?
Very Happy Wink

Comunque, per quello che dicevo veramente...
Mi sembra che sia un fatto evidente e assodato da taaaaanti anni che la stragrande maggioranza dei software sono per Winzoz.
Buona parte SOLO per Winzoz (questo mero fatto, ovviamente NON li rende migliori).
Una certa parte "multipiattaforma" (bene, ma per me non è sufficiente)
Alcuni SOLO per Linux (non li conosco e di conseguenza non mi sono indispensabili)
Perciò... anche senza calcolare per forza software "personalmente conosciuti, apprezzati e/o neccessari", ma considerando solo "software vario e generico"... per pura statistica... se uno nuovo al mondo PC, deve scegliere un S.O. da usare nel suo PC (casalingo, ovviamente) e si trova difronte a 2 scelte (ne sarebbero di più, ma semplifichiamo):
1) S.O. "A", con il 95-98% del software a disposizione, praticamente TUTTI i driver, anche i più "strani", più "elementare" da installare e configurare e con a disposizione la maggior parte delle risosre per ottenere un aiuto se trova un problema.
2) S.O. "B", quello per "i fighi", ma con a disposizione solo una parte del software (± 50%, stima a spanne), NON tutti i driver, complicato da installare e praticamente impossibile da modificare per un "profano" e con molte meno risorse (magari anche più qualificate, forse... anche chi aiuta sui Winzoz non è proprio un idiota... non tutti almeno) per ottenere un aiuto se trova un problema (molto probabile, temo)
Calcolo "a spanne", ovviamente, non criticare le percentuali Smile
Secondo te quale sarebbe la scelta più razionale ?
Il S.O. "A" o quello "B" ?
Credo che la scelta sia scontata, e che sia anche evidente quale è il S.O. "A" e quale il S.O. "B".
E questo per un utente "qualunque"... cosa che io non sono.
Ho fatto un lungo elenco di software (e alcuni driver) che mi sono indispensabili per poter usare efficacemente il mio "strumento PC", e questi (in stragrande maggioranza) sono SOLO per Winzoz.
Non è colpa mia....
Non ho nemmeno fatto apposta...
Poi, come sopra, puoi anche non credermi... ma ti assicuro che non sono un "fake", non sono un "troll" e quello che ho scritto è la mia vera "realtà operativa".
Più di questo non so proprio cosa scrivere... Sad



Maary79 ha scritto:

Ti ho detto che funzionano i giochi di Steam. Alcuni qui li usano. Mi pare logico che quelli solo per Windows su Linux non funzionano. Rolling Eyes


Si, lo so... ma temo che tu ragioni in questo modo:
"Voglio usare Linux perchè xxxxxxxxx, yyyyyy & zzzzzzz (metti al posto delle x, y e z quello che credi) e poi, quello che trovo, trovo e mi adatto"
Beh, io non ragiono così... come ho già scritto più volte (lo ripeto nel caso non fosse ancora ben chiaro... anche se temo sia ben chiaro, ormai... Confused ):
"A me servono questi software e questi driver (e non altri "succedanei"), e visto che sono per Winzoz, uso quello... purtroppo".
Come ho già scritto, non mi interessa del giochino che gira pure su Linux... io gioco (ora principalmente) con Battlefield (ho praticamente tutta la serie) e ArmA... e questi non girano su Linux.
Anche questo non mi sembra un discorso molto complicato da capire... ma probabilmente, alla "Curva Sud Linux" non fa comodo capire... Laughing



Maary79 ha scritto:

Citazione:
* - Sicuramente molto meno supporto che per i Winzoz, dove trovi 1000mila forum e siti che si occupano... driver e software


Ma non è vero. Ti ho detto che ogni distribuzione ha il suo forum, quelle più importanti hanno il forum anche in italiano. I forum generici (tipo questo) hanno le sezioni per Windows, Linux, iOs, Android. Poi che i forum generici abbiano più utenti che danno supporto per Windows magari è vero.


Ma come "Ma non è vero"... e poi ti contraddici con un "Poi che i forum generici abbiano più utenti che danno supporto per Windows magari è vero."
Dai... su...
Per i Winzoz trovi di tutto e di più... ogni suggerimento (anche il più cretino, sicuramente) lo trovi per i Winzoz. E nei principali forun "generici", quanto spazio/utenti trovi per i Linux e quanto per i Winzoz... non c'è proprio paragone.
C'è solo da sperare che la distribuzione Linux specifica abbia un supporto migliore di quello della M$, è non è detto, nonostante lo scarso supporto (spesso molto fazioso o idiota) del supporto M$

E' un pò come per il cibo
Per Winzoz trovi un centro commerciale con un enorme supermercato molto ben fornito.
Per Linux trovi solo qualche "botteghino rionale"
Sono daccordo che la produzione industriale non è sempre proprio così "buona", ma anche nei botteghini rionali non è che trovi proprio tutta questa "bontà", anche se probabilmente BIO e a KM-0. Però, sinceramente, il BIO spesso fa cagare ed è pure più costoso (Linux è gratis, ma lo "paghi" in "tempo da impegnare per conoscerlo/gestirlo" e per il "difficoltoso supporto driver/hardware"), del KM-0, sinceramente, non mi interessa (che Linux sia "più figo", pure).
Il paragone è molto calzante, potrei usarlo per indossare i mocassini... Laughing (giusto per alleggerire un pò Wink )



Maary79 ha scritto:

Ma la quantità non fa la qualità. Anzi, abbassa gli standard.
Stesso discorso per i software.


Ma anche no.
Che la "quantità" non sia sintomo diretto di "qualità", siamo daccordo... ma che il mero fatto della "quantità" sia anche sintomo diretto di potenziale "abbassamento dello standard", non mi trova completamente daccordo.
La "qualità" di un supporto/software dipende da "chi" lo fa, ovviamente... non da "quanti" lo fanno... però...
Parliamo di statistica (una branca della matematica).
Più elementi hai a disposizione, più elementi "guasti" puoi avere, ma pure più elementi "buoni".
Per il supporto non credo che "tutti" gli "esperti" di Linux siano anche "veramente esperti", e che tutti siano anche "veramente cordiali e collaborativi"... magari saranno la maggioranza, ma proprio tutti, tutti ? Mi lascia perplesso il concetto.
Probabilmente avrai una maggior "probabilità" di trovare quello veramente "esperto e collaborativo"... probabilmente.
Per il software, invece, temo che il discorso sia leggermente diverso.
Oltre al discorso di cui sopra, che comunque è mera statistica, temo ci sia un altro concetto da considerare... che ± lo si vede dal supporto che i programmatori danno ai vecchi S.O.:
Pochi utenti, stop al supporto.
Traslando il concetto:
Se un programmatore dovesse decidere di scrivere un software per un S.O., per venderlo o distribuirlo anche gratis... per quale dovrebbe preferire perdere tempo e fatica ? Per quello più diffuso o quello con molti meno utenti ?
A parte i (pochi ? medi ? sicuramente di meno degli altri, comunque...) convinti del S.O. Linux, tutti gli altri (sicuramente di più) gli conviene certamente scrivere per i Winzoz... se vogliono vendere o distribiure meglio il loro software. Una mera questione di numeri.
Cioè, faccio un esempio numerico, così (spero) mi spiego meglio:
Per i Linux trovi 20 persone che scrivono software ? Magari 18 scrive bene e 2 male ?
Per i Winzoz trovi 100 persone che scrivono software ? Magari anche 50/60 scrivono bene e 40/50 male ?
Sempre stime a "spanne"
Risulta che probabilmente "l'ambiente" Linux è più "di qualità", ma trovi solo 18 software.
Molto probabilmente "l'ambiente" Winzoz è più "scarso di qualità", ma trovi almeno 50 buon software.
E' chiaro il mio pensiero ?
E per quello che penso realmente, sui Winzoz, mi sono tenuto abbastanza "stretto". Personalmente credo che la percentuale di "buon software" sia abbastanza più alta.
Ma è solo una mia "stima a spanne" Wink


Maary79 ha scritto:

Citazione:
Se potessi fare tutto... ma veramente tutto quello che faccio con Winzoz anche con un Linux (e vorrei fosse così), potrei risparmiarmi i costi della licenza, l'HD dedicato,


L'HD dedicato? Shocked
Perchè. Può stare tutto dentro nello stesso.
Puoi installare su usb o anche in macchina virtuale.
Per lo sbattimento e i software non ho nulla da dire, sono scelte e necessità tue, ma ti prego, basta con le panzane.


Siii...
Se è una cosa che ho ben imparato in anni di S.O. (Winzoz in primis) è un vecchio detto:
Dividi et impera.
Cercare di far fare tutto ad un solo S.O., con una sola instalalzione e su un solo HD... è da Kamikaze.
Almeno per come uso io il PC. Magari al solito "utente qualunque", con poche esigenze e molto generiche, può anche funzionare senza problemi... me perchè cercare rogne ?
Metterne 2 con un Boot Loader ?
L'ho provato alcune volte, ma è solo da tribolare inutilmente.
E perchè incasinarsi la vita e aumentare il numero di potenziali "problemi" con 2 S.O. e un Boot Loader nello stesso HD ?
Ma pure perchè incasinarsi la vita e i Backup con 1 solo HD per 2 S.O. e per i dati... e per i backup, magari anche ?
No, No...
Nel corso della mia vita ho canbiato tanti HD, quancuno ha tirato i cracchi (per vari motivi, ho una discreta collezione di "Piattelli-Specchietto con il Buco al Centro"), altri lo ho cambiati per mancanza di spazio e col tempo ho iniziato ad usare i vecchi con partizione unica solo per S.O., driver e software (giochi esclusi, ovviamente), e l'HD più grande per i dati di archivio.
Già dai tempi dei W95/98 + WNT4 usavo cassetti estraibili, con partizioni diverse, e avviavo il S.O. che volevo inserendo l'HD nel cassetto previsto dal Bios x l'avvio.
Semplice, pratico e affidabile.
Backup del S.O. con software di immagine e backup dei dati col "semplice copia+incolla+verifica".
Semplice, pratico e affidabile
Che vuoi di più ?
Adesso, uso dei SSD per i S.O. (non tutti, non ne ho tanti) e alcuni "vecchi" HD grossetti per i dati... e con le MB Asus, ho il tasto F8, all'avvio, che mi fa scegliere il supporto presente da far avviare (HD, CD/DVD o USB) e dei nuovi tipi di estraibili senza cassetto. Che con il supporto agli HotSwap del W7, è di una comodità indescrivibile.
Posso tenere collegate fino a 6 periferiche SATA, più le porte USB... ma eventualmente, posso pure collegare 3 HD direttamente a mano (mi sono portato fuori alcuni cavi SATA, sono grezzo, lo so, ma privilegio la funzionalità, all'estetica), 2 rimangono in cassetti apribili (con ventola da 8' sopra, occupa 2 slot da 5,25 cad., ma raffredda meglio e silenziosamente, piuttosto che quelle "rognose" da 4' dei vecchi cassetti)
Accendo il PC, premo "F8" e mi appare la finestra del BIOS con tutte le periferiche collegare ed avviabili... seleziono e avvio.
Semplice, pratico e affidabile... senza "rognosi" BootLoaders.
E' un sistema, per me, perfetto.
Quale è il problema ?

Poi...

Adesso inizio anche un pò ad offendermi.
"Panzane":
"Frottola o fandonia talmente incredibile da muovere al riso o al compatimento o addirittura indisporre."
Quali sarebebro le "panzane" ? ! ?
Cosa avrei scritto di cosi falso, incredibile da deridere o compatire ? ! ?
What? Eh?
Citami esattamente quale è la "panzana" che avrei scritto.



Maary79 ha scritto:

Guarda il mio, quante partizioni ha (sempre se capisci la schermata).




Certo che lo capisco... non sono mica un idiota !
Forse è solo perchè non penso come pensi tu e non ti do ragione, che mi consideri un idiota ? ...discriminare e denigrare le "opinioni diverse" non è proprio un modo "civile" (nè intelligente) di disquisire... Confused
Questo "GParted" non me lo ricordo, se è presente nelle Distro che ho elencato precedentemente, lo avrò usato di sicuro. Ne ho scaricata una versione da "sourceforge" ma credo di non aver avuto ancora tempo di provarla, visto che è una ISO, ma non ho il CD pronto.
Ho usato per molto tempo "Partition Magic 5.0" (per DOS in Floppy Disc, in regalo con una rivista negli anni 90), poi "UBCD-3.3", poi "Hiren's BootCD 8.0" e adesso la 9.0, questi ultimi da ISO su CD (immagino saprai cosa sono).
Ho provato anche "AOMEI Partition Assistant Technician Edition 6.6" ma mi sono trovato male,
So benissimo come si partiziona un HD (non solo con Winzoz), come si fa "riapparire" la partizione nascosta dei portatili, come si "ri-nasconde" (ho usato "Paragon Partition Manager" o un "Acronis"), ma non sono mai riuscito a reuperare una partizione quelle rare volte che mi si è incasinata. Ho dovuto recuperare i dati (il migliore è "Power Data Recovery Free Edition 6.5", e come complementare se il 1° falla, "Recuva 1.4" anche buono) e rifarla.
E, grossomodo, quasi tutti questi software di partizionamento hanno la grafica simile a "barrette colorate"...
Perciò... SI... capisco benissimo come hai partizionato quel tuo HD (se ne hai solo uno).
E se hai pure un BootLoader (come probabilmente sarà)... beh, auguri !
Ti auguro non gli succeda mai niente, o che se gli succede, tu riesca comunque a recuperare tutto. Wink
Io preferisco seguire una via più semplice ed affidabile, quella che ho descritto prima: Dividi et impera. shrug
E' per questo che sono un idiota che dice "panzane" ? ! ? Think



Maary79 ha scritto:

Citazione:
Secondo me, discorso "ridondanza" a parte, i difetti superano ampiamente i vantaggi.

Poi sicuramente è un discorso sogettivo e/o relativo.


Più che secondo te, dovresti dire, per le mie necessità. Le tue osservazioni sono perlopiù errate o soggettive.


Humm... E non mi dire che non fai parte della "Curva Sud Linux"...

Ovvio che "le mie necessità" fanno scaturire "le mie opinioni", da cui, in corretto italiano: "secondo me".
Però un conto sono le valutazioni oggettive: pochi software, problemi con i driver e meno supporto. Questo "è fattuale" (cit. Feltri) e chiunque lo può verificare semplicemente girando per internet. E' un evidenza sotto agli occhi di tutti, per chi non vuol "non vedere".
Un altro conto sono le valutazioni soggettive: il software che trovo mi va bene comunque, con i driver mi arrangio, e ho un gruppetto di amici esperti che mi risolve (e risolverà in futuro) ogni possibile problema con un Linux.
Leggittimo punto di vista soggettivo.
Quale è il problema ?
Quali sarebbero le mie "osservazioni sono perlopiù errate" ?



Maary79 ha scritto:

I software che hai citato alcuni li usavo secoli fa, altri non li ho mai sentiti.

Avidemux... Shocked (disponibile anche per Linux) ad esempio, lo usavo secoli fa, ora uso Handbrake che gestisce bene sia gli avi che gli mkv.

Per l'audio, Soundconvertor e Audacity.

Editing video, uso Openshot, Blender.

Emule ha il suo clone Amule, è la stessa porcheria lenta. Io preferisco Transmission e Telegram.

Per aprire video, immagini, pdf, masterizzare, non ho esigenze particolari, di solito quello che trovo preinstallato va più che bene...
In genere uso Brasero per masterizzare, quelle poche volte, che è preinstallato. Ma ce ne sono anche altri.


Ecco, appunto... sei un "utente generico" che ha poche esigenze e quello che trovi per i Linux ti basta...
Bene, sono contento per te... ma non dare per scontato che tutti devono essere per forza come sei te.
Siamo in 7 miliardi (±) e parecchi saranno sicuramente "molto simili", ma non siamo tutti uguali... non siamo stati fatti "con lo stampino" (per fortuna Smile ) ci sono persone varie, con esigenze varie e (pure) opinioni varie... e, alle volte (e nemmeno troppo rare), pure esigenze/gusti/opinioni... molto particolari e molto specifiche. Per queste, spesso, un software NON vale l'altro e nemmeno una versione dello stesso software vale l'altra.
Pensa solo alle varie versioni/smanettamenti che la Mozilla ha fatto con quella disgrazia di Firefox, sopratutto quando hanno levato il supporto ai Componenti Aggiuntivi "vecchio stile"... quanti scontenti e quanti lamenti.
Io sono uno di quelli e anche per questo uso contemporaneamente tante versioni di Firefox, e mi tengo fino all'ultimo un FF 52.9.0 ESR (standalone) con una serie di Componenti Aggiuntivi che mi servono, e che per i nuovi FF non ho trovato (alcuni programmatori si sono seccati di essere ignorati da Mozilla e molti hanno abbandonato gli aggiornamenti, e si trova poca roba e molto scarsa... almeno per quello che serve a me, ovviamente. Ma non sono l'unico leggendo in rete).
Giusto per fare un esempio.

Handbrake ne ho alcune versioni per Winzoz, ma è un encoder/decoder ?
Non ricordo di averlo usato (è tanto tempo che non faccio lavori approfonditi con i video), al momento Avidemux mi va bene per ritagli degli MP4... anche se qualche volta mi manda fuori sincro l'audio, ed è sempre un perdere tempo per rimetterlo apposto. Comincio a usare VLC e salvo lo spezzone diretto (al momento mai un problema di sync).

Audacity lo ho usato sul PC da gioco, perchè l'ho trovato standalone per risolvere una serie di enigmi per un EasterEgg di BF1, ma non è la stessa cosa di CoolEditPro. E' lo stesso tipo di software, ma non ha le stesse funzioni, filtri, menù e tutto il resto.
Probabilmente per un uso "semplice" di un "utente generico" potrebbe andare bene uguale, ma per quello che serve a me no.
CoolEditPro, quando passerò la nuova MB + W7Pro x64 al PC principale dovrò per forza installarlo.

Editing video non saprei, sempre tanto tempo che non faccio, ma uno "serio" non l'ho mai trovato FREE. Almeno quella volta, ora non saprei nemmeno.
Se trovassi uno serio semi-professionale (più tracce video & audio con possibili montaggi e dissolvenze incrociate) FREE, che edita veramente bene i vari formati AVI, MP4, MKV, FLV, MPG, WMV, HuffYUV, PCM, MP2, MP3, OGG, WMA (e magari con il nuovo HEVEC H256 10bit... Little thongue man prayer ) e che funzia SOLO su Linux, potrei anche dedicare un HD solo per questa installazione... Mr. Green

Le MOD di Emule sono molto differenti tra di loro e con la versione base. Proprio tante altre funzioni specifiche (ognuna le sue), che la versione base non ha. E credo anche che Amule (che non conosco) sia pure un pò differente dalla versione x Winzoz... figuriamoci con le altre MOD.



Maary79 ha scritto:

Con questo non voglio convincerti a provare Linux, non me ne frega niente.
E non ha di certo senso cambiare se ti trovi bene come sei, o arrivare a cercare di emulare tutta quella sfilza di software (quelli solo per Windows) per avere solo la 'base' Linux.
Potresti arrivare a fare questa fine...link


Ma come... dopo tutta questa discussione, adesso mi dici che non vuoi "convincermi a provare Linux" Shocked Laughing
A parte che l'ho GIA' provato, più volte... è l'ho pure scritto...
Invece è proprio questo il punto che potrebbe essere interessante: emulare Winzoz per usarne tutto il software !
Questo sì che mi potrebbe interessare se veramente funzionasse bene, ma da quello che ho letto saltuariamente (anche se non sono molto aggiornato), gli emulatori di Linux danno ancora parecchi problemi e non tutto gira regolarmente.
Potrei passare alla fettecchia di W10 solo per i giochi (un installazione molto basilare), e "passare" tutto il software che uso su un Linux e fregarmene di approfondire bene sti ultimi Winzoz di Me...
Non saprei cosa fare, però, col driver audio kX Project + UFX... continuo a tenere una Creative SB 0092 solo per questo, vecchio, ma con buonie laboratori audio digitali... mi seccherebbe davvero molto doverlo abbandonare...



Maary79 ha scritto:

Si poteva aggiornare gratuitamente a W10 anche ultimamente. E W10 non è neanche vero che è tanto più pesante di un W7 o Vista.
Ho visto pc aggiornati, di quegli anni, minimo I5, avere delle buone prestazioni.


Si, si... per me non è un problema di "prestazioni", ma di "usabilità & tranquillità".
Poi la CPU conta per la velocità di esecuzione dei vari software, sopratutto per codifiche video o videogiochi, non tanto per il S.O. che, principalmente, deve solo caricarsi. Conta molto più l'HD. Con un discreto SSD vai sempre molto veloce.
Ho trovato una versione di W10Pro ESD per pochi euri e ho iniziato l'installazione di test (su HD apposito) per il PC di gioco (per dei problemi con alcuni giochi e ho già provato di tutto... provo anche questa Confused ) e lo sto "studiando". Tutto quello che riguarda la telemetria, cortana, servizi "spioni" vari, aggiornamenti obbligati (una roba che non sta nè in cielo e nè in terra. La M$ ha toccato il fondo... Evil or Very Mad ), devo ancora provare il "Classic Shell" (per me quasi indispensabile)... poi lo testo per bene. Ma ho tanti di quei problemi e poco tempo per affrontarli, che questo è in "lista di attesa".



Maary79 ha scritto:

Gli utenti hanno bisogno di sentirsi sicuri, un sistema supportato li fa star tranquilli, e a volte li fa abbassare la guardia. Rolling Eyes
Per cui, non è neanche vero che ci vogliono far cambiare pc. Non sempre almeno.


Mah... non so... per me la maggior parte della gente ci capisce poco e fondamentalmente gliè ne frega pure poco... basta che funzioni... poi, tutto quello che ci ruota attorno lo ignora beatamente... e non sempre per incapacità, spesso per pura indolenza e/o sottovalutazione del "vero" problema: un azienda che ha il sostanziale monopolio e che cerca di sostituirsi al vero utente per la gestione del PC "altrui"... con la scusa della sicurezza e la "protezione" della "licenza d'uso" e non in proprietà (così si può fare i suoi sporchi interessi sulle nostre spalle). Legge in internet, ci capisce poco, si fa le paranoie... ogni minimo problema si agita subito pensando a virus o trojan e... trova l'"esperto di turno" che generalmente consiglia un giro di antivirus e antitrojan (ok, qualche volta ci può stare... qualche volta controllo anch'io così sul PC da gioco senza Firewall e Antivirus)... se non trova nulla, consiglia di aggiornare tutto S.O., driver e software (e non sempre è la panacea di tutti i problemi, anzi... e già questo mette in allarme) e, alla fine, non sa e abbandona...
Io continuo a sostenere che sicuramente un buon S.O. è utile (non neccessariamente aggiornato), un buon software pure (come sopra), il Firewall non lo uso più da qualche lustro, ma un antivirus può essere utile (senza perderci il sonno sopra, però)... ma il vero "problema" è quella cosa che sta tra la sedia e la tastiera. Se quella funziona male, non c'è hardware e/o software che tenga. Ma questo DEVE essere un "problema" del singolo utente, non della M$.
Per fare una metafora, devono fare automobili "ben funzionanti", leggere, veloci... affidabili senza rimorchi dietro con set completi di ricambi (qualcuno ha sussurrato "WinSxS" ? chin )... senza "spioni", blocchi o "piombature" di nessun genere ! E' l'autista che deve saper guidare... se non lo sa, cavoli suoi, non della M$.
E se l'autista si vuole buttare giù da una scogliera deve poterlo fare, senza blocchi di sorta. Se vuole girare per vie "malfamate" e montare accessori "dubbi", deve poterlo fare. Non esiste che ha un gps che mi controlla dove vado, quanto corro, e che accessori monto/uso... e temo che sia questa la direzione dei "nuovi software", M$ in testa con la scusa della "sicurezza informatica".
Ma che la gente si imparasse a guidare, piuttosto... e, poi, gl'incidenti anche capitano... cice, fa parte della vita. Se poi muoio perchè ho disabilitato gli Airbag (che è una cosa che farei se avessi un auto moderna) e/o non uso la cintura (anche questo l'ho sempre evitato quando ho potuto... ed ho fatto pure un grande incidente e sono ancora qua a scrivere...) Beh, vita mia, cazzi miei.. Non sopporto quelli che si sentono i padroni della vita degli altri... chi ca**o credono di essere ? Anche Dio lascia all'uomo il libero arbitiro, nonostante i suoi comandamenti (da quello che so, non "frequento" perchè sono ateo), e loro si sentono superiori anche a Dio ? ! ?
Vabbeh... sto divagando.
Il PC è mio ! Il S.O. è in licenza d'uso, ok... ma devo poterlo usare come voglio io, altrimenti non mi è utile, ma mi è di peso.
Questo, secondo me, è il vero vantaggio dei Linux... oltre che al sorgente aperto. E non è poco. Peccato per tutto il resto... Sad



Maary79 ha scritto:

Con Linux poi, ci sono distribuzioni pensate proprio anche per l'hardware molto obsoleto.


Si, lo immagino, ma non è questo il mio problema.



cappello
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9432

MessaggioInviato: 12 Mag 2020 13:15    Oggetto: Rispondi

@erma

Citazione:
A me potrebbe infastidire che mi si giudichi per luoghi comuni o per "faziosità"... visto che ho ben scritto che ho provato più volte alcune distribuzioni di vari Linux (e questa E' esperienza diretta). Poi, magari, puoi anche non crederci, ma è un altro paio di maniche.


Ma se hai scritto l'essenza dei luoghi comuni e faziosità!
E per favore non chiedermi di riquotare tutte le mezze verità/castronerie che hai scritto.
Ma sul serio, ne hai (forse) azzeccata una.

Le prove che hai fatto, le hai fatte, solo sui tuoi pc (che credo non siano stati molti), fatte, le ultime, 12 anni fa o ancora prima, ed è vero, Linux era più difficile da configurare, ma ripeto, ora le cose si sono semplificate.

Citazione:
Non pretenderai mica che ogni anno dedichi una settimana per provare il nuovo Linux, vero ?


Ma sei serio? Io Linux lo installo in mezz'ora! Ora ho sostituito Mint delle schermate precedenti, per mettere l'ultima di Ubuntu, la 20.04.



Desktop moderno, con Gnome.



Ma questo ti metterebbe in difficoltà e non poco. Non c'è il tasto 'start', è graficamente molto diverso da Windows, e tu mi sembri il classico utente che se gli sposti un'icona o un'impostazione va in tilt.

Tu poi, che hai appena fatto il passaggio da XP a W7, ti dovrai abituare con quello ora.
Da sistema fuori supporto ad un altro sistema fuori supporto.
Perchè (secondo te) gli aggiornamenti non servono e sono 'il male'.
Scusa sto scherzando...Laughing Laughing
Ma il 'succo' del discorso è questo (parlando di Windows).

Citazione:
"Distro Pacchetto Completo".
Nel senso che, non essendo un programmatore e non essendo in grado di "costruirmi" un Linux "su misura", devo per forza provarlo scaricando una distribuzione completa autonoma. Con annessi e connessi. E se va bene, bene, altrimenti cice... non sono sicuro in grado di modificare o aggiungere pacchetti di nessun genere.


Altro concetto con fondo di verità ma espresso faziosamente.

Citazione:
Guarda... non conosco tutto quello che hai scritto, e non ho voglia e/o tempo per approfondirlo adesso.


Allora tieniti le tue idee sbagliate, ma non scrivere castronerie del genere nei forum, non fai bella figura.

Citazione:
Per parodiare la tua prima affermazione:
"Si vede proprio che sei faziosa" Laughing
NON ho detto che "quelli SOLO x Winzoz sono meglio" ! Questo me lo metti in bocca tu, perchè sei faziosa (e in maniera poco furba, visto che hai anche citato quello che ho scritto)...


E no, una volta che scrivi che le applicazioni per Linux 'non sono lo stesso' e che per per te non sono 'abbastanza', e che, 'chi le usa si accontenta', o è un utente 'base', significa che per te sono inferiori.
Non discuto sui gusti personali, ma non rigirare la frittata.
Per come la vedo io puoi andare fiero della superiorità delle applicazioni solo per Windows, ma almeno ammettilo, in modo chiaro, come fanno molti altri, ad esempio parlando di software come Photoshop, CorelDraw, e altri, non di certo parlando di Avidemux.

Qualche riga più in giù, scrivi che se la distribuzione funziona correttamente (hardware 100% compatibile) serve solo per cazzeggiare. Giusto per fare un esempio.

Citazione:
Se uno ha solo bisogno di leggere qualche pagina Web, di spedire qualche mail e di "cazzeggiare" un pò con qualche foto o immagine scaricata... molto probabilmente una Distro-Linux (se vede tutte le periferiche del PC dove viene usata) andrà più che bene.


Queste parole implicano che, secondo te una distribuzione Linux, serve per quel poco, per cui vale poco, un giocattolo. Cosa non vera. Dipende dalle esigenze.
Molte cose che fai tu, le faccio pure io, con Linux. Più tanto altro.
Anche se non uso software antico, e molto di questo lo uso anche su W10.
Con W10 evito solo il p2p.

Argomento giochi, Steam non lo conosco, anzi lo rimuovo, non so se ci siano giochi gratuiti, ma da quello che avevo visto tempo fa, molti erano a pagamento.
Ho dei vecchi giochi (un paio) per XP (e precedenti), li uso con Wine, funzionano bene, come su XP, su W10 non funzionano neanche in modalità compatibilità.
C'è MAME, ma non ho ancora avuto modo di capire come funziona, e che giochi ci girano. Non ne ho altri di vecchi da provare. Per il resto, a me piacciono i giochi simil Super Mario, sui repo c'è Super Tux, uso quello.
Le mie esperienze di gioco sono limitate, non sono mai stata una giocatrice incallita.

Ti svelo un segreto per fare bene le ricerche....Rolling Eyes
Se cerchi un driver Linux non incluso (sfiga vuole) nel kernel, devi scrivere il nome del device, seguito da Linux, o dal nome della distribuzione, così da avere un risultato più o meno generico, ma sempre relativo a quella piattaforma.
Se non lo includi nella ricerca ovvio che ti escono solo pagine per Windows, più o meno sicure da seguire.


Adesso ti scrivo dei pro e contro più obiettivi dei tuoi:

Pro

Ci sono molti ambienti desktop, Gnome, XFCE, Mate, ecc...per cui, più possibilità di esaudire le preferenze personali degli utenti a livello grafico (menù, finestre, temi, ecc..)

Ci sono molte distribuzioni di famiglie diverse, derivate di derivate, fork, indipendenti, oltre che gli ambienti desktop, per tutti i gusti e hardware (recente o obsoleto).

Con un po' di fortuna l'hardware è riconosciuto al volo o tramite driver aggiuntivi compare il driver mancante installabile con un click. O semplicemente il driver si installa dopo un aggiornamento di sistema.

I software sono installabili tramite i repository (gestore applicazioni e simili), o dai siti ufficiali, in base alla alla distribuzione usata. I .deb (Debian e derivate) si installano con un doppio clic, altri invece vanno eseguiti da terminale. Altri vengono installati tramite ppa o Flatpack.

Alcuni software (o giochi) per Windows possono essere emulati con Wine, con risultati decisamente buoni se non ottimi. Altri possono essere installati su una macchina virtuale (se l'hardware lo permette, in quanto servono risorse adeguate). Altrimenti si può optare per un dualboot.

Supporto con dettagliate pagine WiKi (guide) e numerosi forum specifici e generici.

In Linux non serve l'antivirus. Però esistono AV che cercano i virus per Windows (per le condivisioni) e software di sicurezza tipo firewall e antirootkit.





Contro

I diversi ambienti desktop possono confondere il nuovo utente Windows, abituato con un solo ambiente desktop. Gli ambienti desktop più completi, moderni sono, più pesanti sono. Gli ambienti meno pesanti sono anche i più minimali.

La vasta quantità di distribuzioni e derivate confonde l'utente alle prime armi, che andrebbe consigliato, verso distribuzioni user friendly, ben sviluppate e supportate, con un desktop completo, possibilmente simil Windows.

Con un po' di sfortuna si avrà un device, un chip integrato, non riconosciuto, e il driver sarà da ricercare in rete. Più vecchio è il chip o device più si troveranno soluzioni vecchie, testate su versioni e kernel vecchi. E' anche possibile, che di certi device venga abbandonato lo sviluppo, o irrisolto un bug.
In questi casi bisogna informarsi prima di acquistare un device.
Un altro problema è l'hardware nuovissimo, specie con le schede video Nvidia, il driver proprietario funzionante arriva in genere dopo pochi mesi.
Ci sono problemi con hardware molto datato, di circa 15 anni fa o più vecchi, anche se in genere le distribuzioni per pc obsoleti funzionano, ma sono meno user friendly e il desktop è più minimale.

In Linux molti software per Windows non ci sono. In genere i software freeware. Ma anche molti a pagamento o professionali.

Wine non emula tutti i software per Windows in modo adeguato.

Di alcune distribuzioni minori (anche se rodate) il forum specifico di supporto è in lingua inglese.

Pro o contro?

Dipende dalla mentalità. Per alcuni è un pro e per altri è un contro.
Non tutti i software e driver per Linux sono opensource, alcuni closed (esempio i driver Nvidia, o alcuni software o plugin, anche presenti nei repository), molti installati tramite ppa, o direttamente nel sito ufficiale. Poi c'è il discorso snap che te lo risparmio....per ora...Laughing

----------------------------------------------

Come vedi ho scritto anche alcune delle cose che hai detto tu, ma da un punto di vista più ampio e completo (per quello che mi sono ricordata ora).

Per il resto non entro in merito alle tue necessità e neanche a convincimenti tuoi, tipo quello che si debba avere un disco apposito per Linux, altrimenti succedono catastrofi.
Laughing

Nel remoto caso che Grub si rompa, basta ripristinarlo, come si fa con l'mbr.
Io a Grub gli ho fatto avviare persino Android, assieme a un paio di distribuzioni Linux, e ad un paio di versioni di Windows in passato.
Con Uefi, poi Grub non sovrascrive Windows boot manager, lo affianca, con una voce sul bios, basta selezionarla, o metterla per prima nell'ordine di boot.

Argomento sviluppo e soldi. Linux è gratuito per gli utenti e singole aziende, servizi, server si pagano. Non è tutto volontariato come pensi tu.
Dal lato server è anche molto più usato di Windows, e viene installato anche su molti dispositivi tipo decoder, TV, ecc..neanche la stessa MS (o Microzozz come la chiami tu) ha così tanta ostilità nei confrondi di Linux. Anzi ultimamente ha pure creato una propria 'distribuzione'. https://www.zeusnews.it/n.php?c=28050

Sei chiuso nel tuo mondo antico. Aggiornati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi