Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Come funziona un SSD partizionato?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
viandante
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 23/04/15 09:54
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 06 Feb 2024 20:57    Oggetto: Come funziona un SSD partizionato? Rispondi citando

Buona sera,
volevo sostituire l'hard disk del mio computer con un ssd ma ho dei dubbi di teoria, in sostanza so come farlo ma non cosa dovrei fare..

Il mio HD è sempre partizionato per dividere sistema operativo dai dati ma gli ssd hanno un numero di scritture limitato, se non sbaglio i sistemi operativi hanno una funzione chiamata TRIM che rende omogeneo l'uso delle celle (o qualcosa di simile), che così durano di più.

Se partiziono anche l'ssd l'uso che il sistema operativo ne fà è comunque omogeneo (a prescindere dal fatto che il pc lo vede diviso in 2 partizioni) oppure l'usura è limitata solo ai quei 100gb che riservo al sistema operativo? Cioè il sistema operativo funzionando quotidianamente scrive di volta in volta su tutte le celle del disco (a prescindere dal partizionamento) oppure partizionarlo lo costringe sempre a scrivere e riscrivere sulle stesse celle nella prima parte del disco?

In pratica devo decidere se lasciare il partizionamento invariato, se aumentare la partizione di sistema a scapito dei dati, oppure se lasciare una sola partizione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
viandante
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 23/04/15 09:54
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 07 Feb 2024 08:33    Oggetto: Rispondi citando

Il dubbio è lo stesso anche a prescindere dal partizionamento, per esempio per programmi come virtualbox, VMware, truecrypt o thunderbird che per funzionare creano un "file contenitore" e lì dentro scrivono i dati.
Ogni volta che uno di questi "file contenitore" viene modificato, le nuove scritture su disco sono sempre nello stesso punto occupato dal file, o verranno scritte in punti diversi dell'ssd?
Top
Profilo Invia messaggio privato
jack.mauro
Semidio
Semidio


Registrato: 07/02/15 16:44
Messaggi: 460

MessaggioInviato: 07 Feb 2024 09:29    Oggetto: Rispondi citando

Evidenziando i dovuti *IN TEORIA* e *DOVREBBE*, in teoria la rilocazione dei settori in fase di scrittura dovrebbe essere fatta dal firmware dell'SSD anche in assenza di comando TRIM: se io scrivo un file di testo contenente meno di un settore di dati e poi lo modifico più volte, questo dovrebbe venire scritto in una nuova unità di allocazione dall'SSD e dovrebbe essere marcata come libera la precedente, che potrebbe venire riutilizzata solo dopo che tutte le altre unità libere sono state utilizzate nello stesso modo.
In teoria tutto questo vale quindi anche per SSD partizionati e modifiche interne a grossi contenitori.
Il comando TRIM viene utilizzato dal sistema operativo per dire all'SSD che una unità è libera, e può quindi essere riutilizzata per la riallocazione.

Purtroppo il vero funzionamento a basso livello è noto solo ai vari produttori di SSD che, per un sacco di motivi -alcuni buoni, altri no- tengono abbastanza segreti i meccanismi interni utilizzati nei loro firmware.

Un discorso a parte merita il supporto del comando TRIM sui sistemi virtualizzati: normalmente lo spazio liberato dall'OS in un disco virtuale non viene liberato dal disco fisico a meno che non venga effettuata la compattazione del suddetto disco, quindi finché lo spazio resta allocato, difficilmente l'SSD va a "riciclare" le sue unità di allocazione anche se il dato sarebbe "cancellato".

Ho invece un dubbio in caso di formattazione o ripartizione della SSD: il lavoro di marcare tutto come libero penso venga demandato al firmware in quanto l'OS non utilizza sicuramente il comando TRIM su tutta l'unità.....
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 11522
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 07 Feb 2024 11:22    Oggetto: Rispondi citando

in breve: non ti preoccupare, per due motivi.

il primo è che le scritture non avvengono mai sopra i blocchi già occupati, quindi a prescindere dalle partizioni ogni nuova scrittura andrà a finire da qualche parte dove c'è un blocco già svuotato. (a riguardo puoi vedere overprovisioning)

il secondo è che ogni blocco può essere riutilizzato migliaia di volte, quindi puoi immaginare di scrivere in totale almeno 1000× la capacità del disco

l'unico vero problema si può manifestare se scrivi dei file sul disco fino a occuparlo al 90% o più e poi non li tocchi mai: andranno ad occupare per sempre quegli stessi blocchi, causando il continuo eccessivo riuso dei restanti blocchi. ma anche questo è un problema che è difficile che si manifesti in tempi brevi.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
viandante
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 23/04/15 09:54
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 07 Feb 2024 20:46    Oggetto: Rispondi citando

Grazie a entrambi delle risposte veloci!

jack.mauro ha scritto:
Un discorso a parte merita il supporto del comando TRIM sui sistemi virtualizzati:

In effetti la cosa ha senso, ne terrò conto.

SverX ha scritto:
il secondo è che ogni blocco può essere riutilizzato migliaia di volte, quindi puoi immaginare di scrivere in totale almeno 1000× la capacità del disco

I miei pc cerco di farli durare moooolto al lungo, meglio pensarci prima Wink

SverX ha scritto:
l'unico vero problema si può manifestare se scrivi dei file sul disco fino a occuparlo al 90% o più e poi non li tocchi mai:

Ecco a questo avevo pensato ma è un problema che posso solo mitigare, non risolvere. E' più comodo avere i dati nel pc piuttosto che su un disco esterno.. e l'esperienza mi dice che i dati salvati si adattano al disco: più ho spazio e più me serve! Brick wall Laughing
Quando sarò costretto a prendere un nuovo portatile mi piacerebbe trovarne uno col doppio hard disk, uno solido e uno meccanico.
Top
Profilo Invia messaggio privato
jack.mauro
Semidio
Semidio


Registrato: 07/02/15 16:44
Messaggi: 460

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 01:15    Oggetto: Rispondi citando

La mia "cura" nei confronti dei miei SSD consiste in un ramdrive su cui ho messo un piccolo pagefile e le cartelle temporanee %TEMP%, %TMP% e la cache di tutti i browser che uso, in modo da non utilizzare il disco C.
Questo trick lo avevo già implementato, per aumentare la velocità, quando avevo un disco meccanico e l'ho mantenuto quando ho montato l'ssd anni fa.

A distanza di tempo ho questa usura:
- Disco C (Samsung 850 EVO; 500GB), vecchio:
---- Total Power-on days: 2177 days (sale con l'uso)
---- Lifetime writes: 12.04TB (sale con l'uso)
---- Power cycle count: 291
---- Remaining Drive Lifetime: 99% (scende con l'usura)
---- Wear leveling count: 19 (sale con l'usura)

- Disco D (Samsung 870 EVO; 1TB), nuovo:
---- Total Power-on days: 264 days (sale con l'uso)
---- Lifetime writes: 1.52TB (sale con l'uso)
---- Power cycle count: 70
---- Remaining Drive Lifetime: 99% (scende con l'usura)
---- Wear leveling count: 1 (sale con l'usura)

Quindi nonostante usi settimanalmente macchine virtuali, tenga il pc sempre acceso e ci faccia un po' di tutto per lavoro e diletto, dopo 6 anni l'usura dell'ssd di sistema è stata dell'1%....
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 11522
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 09:40    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
La mia "cura" nei confronti dei miei SSD consiste in un ramdrive su cui ho messo un piccolo pagefile e le cartelle temporanee %TEMP%, %TMP% e la cache di tutti i browser che uso, in modo da non utilizzare il disco C.


Capisco le cartelle temporanee e le cache, soprattutto se hai TANTA ram, ma non capisco il senso del ramdrive... cioè tu stai allocando una parte della tua RAM per un disco che potrebbe essere utilizzato per swap quando la RAM dovesse essere in gran parte utilizzata... ma se non allochi il ramdrive hai più RAM disponibile e quindi meno possibilità di avere bisogno dello swap... non capisco Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
viandante
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 23/04/15 09:54
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 10:10    Oggetto: Rispondi citando

jack.mauro ha scritto:
La mia "cura" nei confronti dei miei SSD consiste in un ramdrive

Ti capisco, anche io lo uso ma non ho tanta ram così l'ho scelto ad allocazione dinamica così la memeoria del ramdrive rimane a disposizione del sistema operativo. Ci ho messo le istantanee di alcune macchine virtuali: l'HD virtuale è sul disco meccanico e le modifiche vengono scritte nell'istantanea che è nel ramdrive, così è tutto più veloce. Ovviamente la cosa è limitata alle macchine che uso per "esperimenti" perchè lo spazio utilizzabile dipende dalla ram libera e cancello/salvo le modifiche alla fine altrimenti intaserei la ram.

SverX ha scritto:
non capisco

Io non lo uso per il paging ma credo che in questo caso sia un espediente per disattivare il paging quando hai tanta ram. windows usa sempre un po' di pagfile anche se lo disattivi così, quando è possibile, a volte conviene destinare un piccolo ramdrive ad un piccolo paging per dare il "contentino" al sistema operativo ma continuare ad usare solo la ram.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 11522
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 11:23    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Io non lo uso per il paging ma credo che in questo caso sia un espediente per disattivare il paging quando hai tanta ram. windows usa sempre un po' di pagfile anche se lo disattivi così, quando è possibile, a volte conviene destinare un piccolo ramdrive ad un piccolo paging per dare il "contentino" al sistema operativo ma continuare ad usare solo la ram.


OK sono passati un po' di anni da quando ho usato Windows l'ultima volta ma mi ricordavo l'opzione per disattivare completamente lo swap... Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
viandante
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 23/04/15 09:54
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 12:41    Oggetto: Rispondi citando

L'opzione c'è ma non lo fa mai completamente, almeno sulle prove nel mio pc Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
jack.mauro
Semidio
Semidio


Registrato: 07/02/15 16:44
Messaggi: 460

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 14:30    Oggetto: Rispondi citando

Più che altro, windows SENZA pagefile si comporta in modo diverso da windows CON il pagefile, anche se questo è su un ramdisk (ad esempio photoshop neanche parte...).
Inoltre senza pagefile sul disco di sistema non funziona correttamente la scrittura dei dump in caso morte blu, ma me ne sono fatto una ragione...

In ogni caso limitare la crescita della memoria limitando o togliendo il pagefile ha degli effetti negativi per colpa dei programmatori egoisti (o stupidi).
I peggiori sono quelli di mozilla: sostengono che lasciare la ram inutilizzata sua poco furbo, e quindi firefox si occupa tutta la ram presente con la promessa di rilasciarla se altri la reclamassero.
Tutto bello se sul computer uno usasse solo firefox, ma visto che il mondo non gira attorno a loro, io continuo ad usare firefox a 32 bit così il limite di ram è imposto dall'architettura....

....ma qui siamo già OT...
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 11522
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 16:20    Oggetto: Rispondi citando

scusa se continuo con l'OT, e se non uso né Windows né Firefox, ma l'informatica moderna si è spostata da tempo verso il modello basato su 'memory pressure'

ovvero il sistema operativo e i programmi rilasciano RAM quando è necessaria ad altri processi, altrimenti la possono tenere - perché no?

esempio: questo è lo stato della RAM sul mio computer adesso

Codice:
              total        used        free
Mem:          7.6Gi       2.6Gi       1.3Gi


dei 7.6 GiB solo 1.3GiB sono liberi (inutilizzati e vuoti) mentre solo 2.6 GiB sono attualmente in uso dai programmi e dal sistema... dove sono gli altri GiB? sono usati ma liberabili se necessario

fidati che anche se vedo 'free' scendere a zero non vuol dire che ho finito la memoria
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
jack.mauro
Semidio
Semidio


Registrato: 07/02/15 16:44
Messaggi: 460

MessaggioInviato: 08 Feb 2024 20:57    Oggetto: Rispondi citando

@SverX: il problema nasce quando il file di paging è limitato o disattivato perché il sistema crasha prima che i programmi ingordi di ram facciano a tempo a rilasciare il maltolto Very Happy

Edit: Dimenticavo, windows fa differenza tra memoria "available" (=Total - used) e free (=Available - system cache)
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 11522
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 09 Feb 2024 10:11    Oggetto: Rispondi

Citazione:
il problema nasce quando il file di paging è limitato o disattivato perché il sistema crasha prima che i programmi ingordi di ram facciano a tempo a rilasciare il maltolto


d'oh! d'oh! d'oh!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi