Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Linux non è un'isola felice esente da virus
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Vecchi articoli di Zeus News
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 18 Mar 2003 00:00    Oggetto: Linux non è un'isola felice esente da virus Rispondi citando

Commenti all'articolo Linux non è un'isola felice esente da virus
Non sono soltanto i sistemi Windows a potere essere "infettati".
Top
Giorgio
Ospite





MessaggioInviato: 20 Mar 2003 18:18    Oggetto: Bah, se vogliamo vendere software... Rispondi citando

Tutto dipende...utilizzando correttamente il principio di separazione dei privilegi, magari tenendo i documenti in una partizione ad hoc, i rischi sono veramente minimi. Poi, tutto è possibile: se ho un comportamento bislacco e lancio un rm -fr / da root, posso farmi fuori l'intero sistema operativo...
Top
Ast
Ospite





MessaggioInviato: 21 Mar 2003 21:21    Oggetto: Mi sembra di aver letto alcune imprecisioni...... Rispondi citando

Premesso che non voglio dare nessun senso di falsa sicurezza a chicchesia, vorrei notare alcuni fatti:

1) nell'articolo si citano un Worm (Linux/slapper) e un Trojan (Linx.JBelz): quindi mi pare che si sia lontano da questa invasione di virus sui sistemi Linux.

2) Noto anche che Linx.JBelz "...Using malformed headers, it forces execution of the embedded code with the privileges of the current user." Ora se i privilegi NON sono quelli di root, come e' di solito, i danni sono minimi (avete un back-up, vero????)

3) ancora piu' tranquilla la situazione per gli utenti Linux che non hanno installato server WEB per quanto riguarda Linux/Slapper: semplicemente possono dormire sonni tranquilli.

Insomma un problema sono i Virus, un altro sono i Troiani e i Worm (naturalmente le cose si complicano con gli ibridi, specialmente con i Virus/Worm, ma questo richiederebbe un trattato)!

Saluti cordiali
Top
Mario
Ospite





MessaggioInviato: 22 Mar 2003 18:57    Oggetto: Le macro non funzionano... Rispondi citando

Credo sia poco esatta la frase dell'articolo che cita la compatibilità di OpenOffice con i documenti Word.
Non credo che le Macro di Word possano essere eseguite anche su OpenOffice, in quanto esse si basano sul linguaggio prettamente di Windows VBScript.
Una considerazione che manca è che gli utenti Linux, in genere, sono più consapevoli dell'utente medio Windows, abituato ad avere la pappa pronta.
Ovviamente i rischi di sicurezza si presentano per coloro che non hanno la cultura in questo campo e che non hanno coscienza dei rischi ai quali sono sottoposti navigando in Internet.
Top
Fabrizio Marchese
Ospite





MessaggioInviato: 24 Mar 2003 11:12    Oggetto: Virus per macro Rispondi citando

Purtroppo non arriveranno tramite openoffice, ma proprio tramite Office 2000 di Microsoft.
Per rendere commercialmente appetibile la loro proposta alcuni produttori di release Linux hanno reso Office di Microsoft compatibile e installabile dai cd della casa.
In questo modo tu vedi un Word2000 di Microsoft girare su linux.
A questo punto sei ancora sicuro che gli utenti linux saranno esclusi da attacchi tramite macro?
Top
ast
Ospite





MessaggioInviato: 25 Mar 2003 08:59    Oggetto: .... i macro virus.... Rispondi citando

Ancora alcune osservazioni sui virus:

1) i macro virus sono dei virus abbastanza ...puerili. Via macro si puo' fare pochino! un serio virus writer scrive un Worm/virus in C o assembler e cerca di sfruttare qualche vulnerabilita' di Outlook o di qualche visualizzatore di documenti (pdf, mp3, mpg4 etc)

2) dipende molto dai privilegi: con Windows sei quasi sempre un admin oppure hai privilegi altissimi, mentre con Linux quasi tutti si sono abituati a lavorare con i giusti privilegi. Inoltre la scalata dei privilegi in Linux e' ben piu' complessa e una macro puo' fare quello che e' permesso all'utente.

Saluti cordiali
Top
Marco
Ospite





MessaggioInviato: 26 Mar 2003 00:42    Oggetto: LOL Rispondi citando

Tutto questo per negare cosa? che prima o poi linux farà una brutta fine? Negatelo se ci tenete, ne riparliamo fra qualche hanno...
Top
Marco
Ospite





MessaggioInviato: 26 Mar 2003 00:50    Oggetto: LOL2 Rispondi citando

Azzo, la fretta, ho scritto hanno, invece di anno. E' colpa di linux ;-)
Top
Fabrizio Marchese
Ospite





MessaggioInviato: 26 Mar 2003 10:50    Oggetto: Rispondi citando

Lo spirito non era dire che Linux farà una brutta fine, lo spirito era far capire agli utenti che volersi portare dietro gli applicativi Office standard quando si migra a Linux vuol dire portarsi dietro le sue vulnerabilità intrinseche.
Perché cambiare, se alla fine non si migliora la qualità, cosa che sarebbe possibile?
Un'ultima osservazione: essere un utente linux non vuol dire dormire sugli allori. La diffusione di questo SO implica che anche persone meno "esperte" sono e saranno portate ad installarlo sul loro pc. E' giusto metterle in guardia, in modo che sappiano che esistono virus, anche se ancora poco diffusi, e si informino su come bloccarli.
Ignorare queste cose da parte dei sistemisti sarebbe molto di più, a mio parere, decretare la morte di linux per abbandono.
Top
ast
Ospite





MessaggioInviato: 26 Mar 2003 13:37    Oggetto: ...aridaiie... Rispondi

Non vorrei ripetermi, ma il problema, IMHO, di Win consiste nel fatto che e' nato pensando ad un solo utente che ha tutti i privilegi.
Questo rende la vita molto facile ai viruswriter.
Con Linux la gestione dei privilegi e' molto piu' robusta e quindi scoraggia chi li vuole cracckare. Questo non vuol dire che Linux sara' sempre esente da Virus, ma semplicemente, che tutto sara' piu' difficile per i viruswriter, anche se ci portiamo (p.e in emulazione) gli applicativi Office.
In altre parole i virus per Win, IMHO, ci sono, sono tanti e molto pericolosi anche perche' bucare Win e' un gioco da ragazzi). Ci sono amche altri motivi (e' + diffuso, molti utenti non hanno conoscenze approfondite etc etc).

Saluti cordiali
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Vecchi articoli di Zeus News Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi