Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Rimborso per Windows, Dell paga
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows XP e Reperti Archeologici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Paolo Attivissimo
Ospite





MessaggioInviato: 12 Mag 2005 14:52    Oggetto: Lacunoso? Rispondi citando

L'articolo e' una sintesi, la storia completa, molto più dettagliata, è pubblicata su Internet, ma la persona che l'ha vissuta mi ha chiesto di mantenere l'anonimato in attesa degli ulteriori sviluppi.

Ciao da Paolo.
Top
paolo del bene
Ospite





MessaggioInviato: 17 Mag 2005 12:40    Oggetto: laptop os less Rispondi citando

ritengo che sia ingisto che chiunque voglia acquistare un laptop debba per forza dover accettare la EULA winzozz e sintersi dire dal negoziante che non e' possibile avere alcun rimborso. vendere laptop senza os risolverebbe la vita a tutti, l'install di winzozz e' veramente user friendly, alcune distribuzioni di Gnu/Linux hanno deciso di non voler fare l'installer grafico, ma ci sono i manuali online o sul dvd o sui cd, non ci sono scuse per non stamparseli e provvedere all'installer. molte altre distribuzioni di Gnu/Linux invece offrono la possibilita' di fare l'installazione sia in modalita' grafica che a riga di comando, la riga di comando sembra qualcosa di poi cosi' tanto difficile tanto da terrorizzare la gente. provare per credere.
Top
Ospite






MessaggioInviato: 16 Ago 2005 13:00    Oggetto: ADESSO ALLA DELL... Rispondi citando

Si sono inventata questa...
sui note con XP Professional se non lo vuoi ti "REGALANO" XP Home...
sui note con XP Home ti dicono che è regalato
Top
{nemo}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Ott 2005 21:24    Oggetto: Rispondi citando

il prossimo computer che mi compro lo faccio pure io perchè in realtà quelli dell'acer mi hanno venduto un pc che già funzionava che quindi quello del negozio da cui io l'ho comprato aveva già fatto girare per più giorni il s.o. e in più aveva manomesso i driver del masterizzatore quindi il sottoscritto sè dovuto pagare anche delle riparazioni extra dopo meno di una settimana di utilizzo del pc!
e ora quelli dell'acer hanno in mano il mio schermo se torna in dietro che non funziona ancora io tiro in ballo un bel po' di cose e allora sì che ci sarà da ridere!!!!
>:-)
Top
iderfix
Satiro *
Satiro *


Registrato: 13/10/06 02:28
Messaggi: 3
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 13 Ott 2006 02:45    Oggetto: laptops os less Rispondi citando

per il momento non posso dirvi di più, sto lavorando affinché si possa avere 'opportunità di avere hardware libero, privo di os, untrusted e con tutte le specifiche tecniche qualora fosse necessario dover scrivere un driver per una periferica. dopo avervi detto ciò non aggiungo mezza parola, il resto sarà una sorpresa sempre che tutto vada per il verso giusto. chi vuole sin da ora avere hardware senza os winzozz mi contattati al ***** paolo del bene

sarò presente a La Sapienza il 28 Ottobre al Gnu/Linux day facoltà di Matematica tutto il giorno.

N.d.chemicalbit Numero di cellulare rimosso (a tutela della privacy).
Tra l'altro, chi vuole discutere dell'argomento -del resto- può farlo più proficuamente per tutti- sul forum.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 13 Ott 2006 09:31    Oggetto: C'è altra discussione su Linux Day + se hai altre info ... Rispondi citando

Benvenuto iderfix!

iderfix ha scritto:
sarò presente a La Sapienza il 28 Ottobre al Gnu/Linux day facoltà di Matematica tutto il giorno.
La Sapienza, l'università di Roma, intendi?

Cortesemente puoi indicare un po' di dati (indirizzo, orari, indirizzi siti internet dei LUG organizzatori, ecc.) nell'apposita discussione?


iderfix ha scritto:
per il momento non posso dirvi di più, (...) dopo avervi detto ciò non aggiungo mezza parola, il resto sarà una sorpresa sempre che tutto vada per il verso giusto.
Eh eh ... ma se dici così poco non c'incuriosiamo abbastanza Rolling Eyes

iderfix ha scritto:
chi vuole sin da ora avere hardware senza os winzozz mi contattati
Ti contattato con questa risposta! Wink (come dicevo, inutile parlarne in privato se è una cosa che può interessare tutti)
Top
Profilo Invia messaggio privato
iderfix
Satiro *
Satiro *


Registrato: 13/10/06 02:28
Messaggi: 3
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 14 Ott 2006 02:10    Oggetto: Re: laptops os less Rispondi citando

Numero di cellulare xxxx

[edit: ma allora sei de coccio]
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
iderfix
Satiro *
Satiro *


Registrato: 13/10/06 02:28
Messaggi: 3
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 14 Ott 2006 02:33    Oggetto: Re: laptops os less Rispondi citando

cari amici, sto contattando diversi produttori di hardware che hanno dato prova di voler vendere i loro computers senza sistema operativo, ciò sarebbe un punto a nostro favore, ma questo non è il solo motivo per cui stia cercando di fare una fondazione che distribuisca hardwarwe privo di sistema operativo. ciò che mi interessa è far si che ognuno abbia la libertà di impiegare l'hardware che ha acquistato come meglio crede. la libertà di ognuno di noi non ha limiti, quindi ognuno la deve esprimere come meglio ritiene opportuno e non esistono migliori esempi se non l'impiego di software libero e di sistemi operativi liberi, purtroppo i sistemi operativi liberi sono supportati in parte e qui subbentra la volontà dei singoli di sviluppare drivers per il corretto funzionamento delle periferiche. dato che non ci possono essere limitazioni all'espressione di parola con qualunque mezzo, è necessario rifiutare di usare hardware non libero infatti tutte quelle periferiche che usano drivers binari nascondono il codice sorgente ed il funzionamento del disposito ed il più delle volte le hardware houses costringono gli utenti dopo qualche anno a mandare in pensione hardware che funziona correttamente solo perchè non sono disponibili i codici sorgenti , sorgenti di cui non se ne fanno più nulla dato che quel dispositivo nel frattempo è diventato obsoleto.

perlopiù inserire drivers binari all'interno di un sistema operativo libero non ci fa vedere cosa quel driver sta svolgendo, noi in questo modo accettiamo che una periferica si comporti come meglio crede sul nostro computer senza che noi ne abbiamo il controllo, questo non è sicurezza e così siamo ignari di ciò che può accadere all'interno del nostro computer

ecco perchè non intendevo per il momento farvi sapere alcunchè, perchè c'è ancora molto da lavorare anche se alcuni produttori già hanno dato esito positivo per la vendita di hardware senza sistema operativo, ora bisogna vedere se vorranno entrare a far parte della
fondazione e la quota non è alla portata di singoli utenti a meno che non abbiate decine di migliaia di euro da spendere, si parla almeno di 60.000 euro, una volta fatta la fondazione i possibili partnerships entreranno a far parte di un progetto ampio che li coinvolgerà a tal punto tanto che vorranno continuare a restare parte della fondazione. qualora non fossero più interessati ad ognuno verrà restituita la somma versata per l'atto costitutivo della fondazione.

ciò è una bozza per il momento, vi saluto paolo del bene 347xxxxxx xxxxxx@gmail.com

per chi mi aveva chiesto quando era il gnu/linux day, a che ora se si teneva a roma, visiti
http://xxxxxxxxxx
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{deepred}
Ospite





MessaggioInviato: 30 Dic 2007 12:01    Oggetto: Ci Sono Riuscito Rispondi citando

Sono riuscito ad ottenere il rimborso di Windows dall'Asus.

Prima di procedere con l?acquisto pensai di inviare una mail alla filiale italiana della casa taiwanese, di cui riporto il testo:

Citazione:
Sono un privato interessato all?acquisto di un notebook. Sono particolarmente attratto da alcuni prodotti proposti dalla vostra azienda. Tuttavia ho notato che tutti i notebook proposti prevedono la presenza di un sistema operativo Microsoft Windows. Dato che non sono interessato a questa caratteristica, chiedevo se la vostra azienda permettesse anche l?acquisto di notebook senza sistema operativo o con altri sistemi operativi.
In caso contrario sarei interessato a conoscere la posizione dell?azienda nei riguardi di un eventuale rimborso del sistema operativo, se consentito dalla licenza d?uso (EULA) del prodotto, in mancanza dell?accettazione di tale licenza.


Era il giorno 16 giugno 2007. La risposta non si fa attendere moltissimo. Infatti solo 2 giorni dopo leggo:

Citazione:
Gentile cliente,
grazie per aver contattato il supporto commerciale di ASUSTEK Italy.
La informiamo che i notebook di marca Asus vengono venduti al pubblico solo unitamente al sistema operativo Microsoft.
Pertanto se desidera potrà restituire il software e ricevere il relativo rimborso, inviando il portatile e gli accessori presso la sede di ASUSTEK Italy S.r.l., unitamente alla copia del documento d?acquisto del prodotto, affinché Asustek provveda a trattenere la licenza per il S.O. e il relativo CD-ROM, nonché a rimuovere il programma dal notebook acquistato.


Sono positivamente colpito da questa risposta che mi fa convincere ancora di più delle qualità della scelta. Intanto continuo a valutare altre alternative, ma poi procedo con l?acquisto. Questo, un po? per ritardi miei, un po? per ritardi del rivenditore avviene solo il 3 Agosto 2007. Prontamente provvedo a contattare l?help desk di Asus per avere istruzioni sul procedimento da seguire per la richiesta di rimborso. Telefonicamente mi notificano che non è necessario inviare il notebook, basterà inviare loro

* copia del documento d?acquisto del notebook
* adesivo di licenza Microsoft
* cd del software perfettamente sigillato

il tutto accompagnato da una lettera accompagnatoria (in cui siano indicate anche le coordinate bancarie per il pagamento).

Siccome ero stato invitato ad avviare questa procedura dopo Ferragosto, invio mezzo raccomandata tutto l?occorrente il 20 Agosto 2007. La ricevuta di ritorno mi informa che tutto il materiale è stato consegnato 2 giorni dopo. A questo punto c?è da attendere solo i soldi?

...

Finché il 27/12/2007, controllando lo stato del mio conto corrente verifico la presenza di un bonifico a mio favore che riporta la seguente descrizione:

Citazione:
rimborso vista home premium bonifico n. 0922xxxxxxxxxx disposto da: asustek italy srl

ed ammonta alla cifra di? 36?. Sì solo 36?.

Diciamo che sono contento di essere riuscito ad ottenere il rimborso indipendentemente dalla sua entità, ma data la cifra piuttosto irrisoria sorge spontanea la domanda: quando conviene a noi utenti del pinguino chiedere tale rimborso? La mia risposta è che la convenienza sta nel provare a convincere qualche grande società a vendere computer vergini. E la vostra risposta?

Qui il racconto completo.

Spero la mia esperienza possa essere utile a qualcuno.
Top
Milton
Semidio
Semidio


Registrato: 16/01/06 15:32
Messaggi: 228
Residenza: Paperopoli

MessaggioInviato: 31 Dic 2007 11:20    Oggetto: Un Altro problema: la garanzia decade? Rispondi citando

Mannaggia.
Leggo oggi il post precedente (rimborso di Win da parte di Asus) datato ieri.... Ho acquistato un Asus l'altro ieri!
Ovviamente appena a casa l'ho sballato ed avviato per verificarne il perfetto funzionamento e, come previsto, all'accensione si installa Win Vista.
Pazienza, vorrà dire che considero persi i 36 Euro.

Il problema a cui accennavo nell'oggetto è invece l'atteggiamento terroristico dei rivenditori, a mio parere ben indottrinati dalle case produttrici.

Quando curiosavo tra i vari megastore alla ricerca del modello a me consono (rapporto qualità/prezzo) ai vari rivenditori ponevo la questione: "Non voglio Vista", è un mio diritto. Risposta: son problemi suoi, noi non possiamo fare nulla, vendiamo a scatola chiusa, tenga conto che se cambia sistema operativo DECADE LA GARANZIA.

Attenzione: l'atteggiamento è unanime. Provare per credere: visitate un grande rivenditore (es. MxxxxWorld) e si provi a porre la stessa questione.

E' anche capitato qualche commesso "sveglio" che concordi sull'assurdità di tale atteggiamento da parte delle case produttrici. Mi hanno citato anche alcuni casi in cui sarebbe realmente successo.

Se non è abuso questo....

Chi ha voglia di intentare eventualmente una causa per fare valere un diritto elementare?
Vorrei potere poter acquistare un notebook solo hardware, poi lo uso (legalmente) come mi pare.

Certo le scorciatoie esistono: hai un guasto? ripristini Wxxxxx e lo riconsegni per la riparazione, ma non sempre è possibile. Per curiosità ho poi letto per esteso la garanzia con i vari codicilli e cavilli. In effetti qualcosa di interpretabile (uso improprio, etc.) ad uso e consumo dei legali esiste sempre.

Discutiamone

Buon Anno a Tutti Smile
Claudio
Top
Profilo Invia messaggio privato
sil_brownie
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 07/07/07 15:00
Messaggi: 22

MessaggioInviato: 31 Dic 2007 13:10    Oggetto: Rispondi

può essere interessante a tal proposito l'esperienza di una associazione di consumatori

http://www.aduc.it/dyn/rimborsowindows/

Buon anno a tutti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows XP e Reperti Archeologici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi