Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Televisori 3D pericolosi per i bambini
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 26 Giu 2010 23:00    Oggetto: Televisori 3D pericolosi per i bambini Rispondi citando

Commenti all'articolo Televisori 3D pericolosi per i bambini
Le immagini tridimensionali aumentano il rischio di strabismo. Soprattutto nei bambini, ma anche negli adulti.


Foto via Fotolia
Top
dagda
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/05/06 10:20
Messaggi: 630
Residenza: Eporediae Taurinensis

MessaggioInviato: 28 Giu 2010 01:40    Oggetto: Rispondi citando

ma guarda! Le stesse cose le dicevano negli anni 60, a proposito dei primi film 3D al cinema!
Poi sono tornati alla carica col 3D (cinema) negli anni 80, hanno ripetuto le stesse cose!
Ora abbiamo fatto tanti progressi che ritorna il problema per la TV....
meditate, gente, meditate.... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
irolav
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 08/05/09 09:35
Messaggi: 3

MessaggioInviato: 28 Giu 2010 08:46    Oggetto: mah Rispondi citando

I due occhi vedono SEMPRE 2 immagini diverse, altrimenti non vedremmo in 3d il mondo intorno a noi.
Non si capisce cosa ci possa essere di strano o di dannoso in questo.
Il vero problema non sono le immagini diverse ma il fatto che per ovvi motivi le immagini 3d degli schermi non danno la possibilità di mettere a fuoco oggetti a profondità diverse.
Mi spiego meglio: il film del caso mette in primo piano un'oggetto con lo sfondo dietro sfocato. Se spostiamo l'occhio sullo sfondo in maniera del tutto istintiva il nostro cervello cerca di mettere a fuoco qualcosa che non potrà mai esserlo.
Tutto qui, da questo derivano le nausee ed i mal di testa e non escludo nemmeno i danni con l'utilizzo intensivo... ma lo strabismo sinceramente mi sembra una bischerata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 28 Giu 2010 09:01    Oggetto: Rispondi citando

Probabilmente andando al cinema una volta ogni tanto, non si corrono rischi. Nel momento in cui dovessero prendere piede televisori e contenuti 3d, invece, il problema potrebbe presentarsi.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 28 Giu 2010 16:00    Oggetto: Rispondi citando

Io ho provato gli occhialetti in un centro commerciale. Era un video musicale.
A parte il leggero mal di testa, dopo soli 5 minuti, ed un senso di intontimento, l'effetto mi ha fatto quasi schifo!
Nello sfondo c'era un folto pubblico: ebbene, ogni fila del pubblico sembrava incollata sullo stesso piano, tipo figurine di cartone.
Insomma, se questa è la novità, è una vera schifezza!
Molto meglio, invece, con immagini digitali (c'era anche un cartone animato).

Passerà, come al solito. Non sanno più come farci spendere i soldi, questo è il punto. Ma tant'è: basta ignorarli.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2290
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 28 Giu 2010 18:43    Oggetto: Re: mah Rispondi citando

irolav ha scritto:
I due occhi vedono SEMPRE 2 immagini diverse, altrimenti non vedremmo in 3d il mondo intorno a noi.
Non si capisce cosa ci possa essere di strano o di dannoso in questo.
Il vero problema non sono le immagini diverse ma il fatto che per ovvi motivi le immagini 3d degli schermi non danno la possibilità di mettere a fuoco oggetti a profondità diverse.
Mi spiego meglio: il film del caso mette in primo piano un'oggetto con lo sfondo dietro sfocato. Se spostiamo l'occhio sullo sfondo in maniera del tutto istintiva il nostro cervello cerca di mettere a fuoco qualcosa che non potrà mai esserlo.
Tutto qui, da questo derivano le nausee ed i mal di testa e non escludo nemmeno i danni con l'utilizzo intensivo... ma lo strabismo sinceramente mi sembra una bischerata.

Vero, anche io sono scettico sullo sviluppo di uno strabismo in regola negli adulti ma sicuramente si potrebbe assistere ad una tendenza all'aumento di difetti visivi, errori di convergenza, miopizzazione notturna, a lungo andare se come dice Zeussino verranno nelle nostre case le fantomatiche console 3d e tv 3d.

Speriamo quindi che il 3d rimanga al cinema per chi può goderne (ci sono tante persone non strabiche che però hanno scarsa stereopsi e pur vedendo bene non vedono il 3d al cinema o lo notano male)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 11/11/05 18:05
Messaggi: 173
Residenza: ZhuHai, Cina.

MessaggioInviato: 29 Giu 2010 06:04    Oggetto: Rispondi citando

Io sono generalmente a favore delle nuove tecnologie, sempre che non siano dannose chiaramente.

In teoria, da quanto avevo letto, il 3D di oggi dovrebbe essere diverso da quello di 20 anni fa, con occhialini colorati. Oggi gli occhialini hanno degli shutter che si chiudono velocemente per non mostrare alcune immagini, rendendo cosi' l'impressione della profondita'. Non ho perfettamente idea di come funzioni, ma avevo provato un televisore Sony a Milano, l'effetto 3D era ottimo e non avevo riscontrato alcun fastidio agli occhi.

Mentre invece guardando Avatar in 3D al cinema, dopo un po' ho avvertito un leggero affaticamento degli occhi. Niente di che, e non so se a lungo andare possa portare complicazioni sinceramente, ma la domanda ci sta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 29 Giu 2010 11:50    Oggetto: Rispondi citando

gli occhialini "usa e getta" da 1 euro credo proprio che siano solo lenti colorate...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Tiashi
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 12/03/10 01:10
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 04 Lug 2010 22:49    Oggetto: Rispondi citando

Il faccio esperimenti sul 3D, amatoriali ma li faccio.

Non vi dico i disturbi, roba da star male davvero.

Uno degli effetti che mi ha dato dopo un po' di tempo con gli occhialetti, passeggero, molto strano, è una diversa percezione sia del 2D, che avverto quasi come un 3D, che della tridimensionalità del mondo normale che sembra più profonda.

Comunque, almeno gli esperimenti sono un trauma, e mica da poco. Dopo 2 ore, al massimo 3, devi smettere perché senti proprio i muscoli dell'occhio che si 'tirano' in modo strano e non più sopportabile.

Anche perché, si produce uno sfasamento, della percezione dello spazio, rispetto alla posizione degli occhi. Che nella realtà sono coordinati.
Con il 3D virtuale, vengono catapultati in uno stato non naturale. Anche la polarizzazione delle lenti, con l'alternanza della visione da un'occhio all'altro, non credo non modifichi il cervello e il suo modo di lavorare.

Quello che dice "irolav" sulla impossibilità di mettere a fuoco su profondità diverse, è vera, ma fino a un certo punto. Nel senso che si può, mettere a fuoco su profondità diverse, sei nel 3D e l'occhio percepisce la profondità, ma metti a fuoco oggetti sfuocati Very Happy. Non è la stessa cosa, i tuoi occhi mettono a fuoco, ciò che però a fuoco non è. Ed è uno scompenso maggiore, perché il cervello si aspetta dagli occhi un'immagine a fuoco, ma non riesce a disegnarla nella mente del malcapitato suo portatore. E va in paranoia.
Bisognerebbe utilizzare il fuoco degli obiettivi su infinito, in modo che gli oggetti siano sempre a fuoco indipendentemente dalla distanza.
Ma poi subentra un'altro problema, quello della distanza degli occhi, che perognuno di noi è diversa, mentre con il cinema 3D viene impostata su una misura fissa. Anche quello può dare fastidio.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 04 Lug 2010 23:06    Oggetto: Rispondi citando

anche guardare i sirds per due ore di fila fa male agli occhi Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Molok
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 19/04/05 01:21
Messaggi: 152
Residenza: Lodi

MessaggioInviato: 30 Dic 2010 14:51    Oggetto: Rispondi

Anche io ho provato a fare esperimenti di ottica per generare l'impressione di immagini 3D,
e posso confermarvi quello che avete commentato.

Sia la situazione di "messa a fuoco" anormale (anche ammesso che l'immagine sia tutta a fuoco),
sia il problema della distanza dagli occhi,
e in alcune tecnologie anche l'impercettibile "sfarfallio alternato" degli occhialini (per non parlare di quello intrinseco di uno schermo)
sono tutti fattori di affaticamento dei muscoli oculari e del cervello.

Non dubito che un abuso di 3D possa portare a patologie gravi,
e non c'è da stupirsi: anche un abuso di scrittura di SMS e utilizzo di console può causare patologie ai tendini del pollice, per dirne una!

Pensate alla fatica che si fa (o faceva) per guardare uno stereogramma,
in quel caso, almeno, il cervello può difendersi, NON accettando l'effetto ottico (come accade a chi non riesce assolutamente a vederli).


Siamo ancora ben lungi dal possedere una vera tecnologia di proiezione olografica!!!!


buon anno a tutti!

Molok


PS:
zeussino ha scritto:
anche guardare i sirds per due ore di fila fa male agli occhi Smile

Cosa sarebbero i SIRDS ???
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi