Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Se il Consiglio comunale censura il blogger
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 25 Set 2010 01:13    Oggetto: Se il Consiglio comunale censura il blogger Rispondi citando

Commenti all'articolo Se il Consiglio comunale censura il blogger
Mozione di condanna al consigliere-blogger che aveva scritto dei post contro il Papa.



Top
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 25 Set 2010 05:50    Oggetto: Rispondi citando

Ma.. mi sembra la solita fuffa all'italiana.

Ammesso che nell'articolo il consigliere si sia espresso civilmente e non abbia usato termini, non veritieri, offensivi, mendaci ecc. (per cui cmq risponderebbe semmai di diffamazione) e mi pare che sia andata così, nessuna offesa o altro, non vedo perchè farla così lunga e proporre addirittura una mozione Rolling Eyes

L'uomo in un blog comune (non credo proprio sia registrato come testata giornalistica) ha espresso un opinione, condivisibile o meno, con toni più o meno polemici, sterili, utili, inutili e quello che vogliamo ma non ha commesso reati ne si è espresso in modo offensivo tale da mettere il consiglio in cattiva luce e si è espresso solo a titolo personale... non vedo perché farla lunga, può arrivare una critica ma scomodarsi per una mozione.. per una cosa così lo vedo proprio un inutile spreco di tempo e denaro pubblico (e sono pure cattolico quindi nessuno può dire che sono prevenuto, vedo la cosa per quello che è)

Piuttosto trovo un tentativo di censura simile ma più grave e antidemocratico (e lancio una sassolino a zeusnews se riterrà di volerne parlare o meno) il fatto che alcuni esponenti dell'europarlamento abbiano recentemente tentato di far richiamare l'onorevole Brambilla per aver esposto un opinione diversa sul tema della vivisezione da quella del suo stesso partito e dell'europarlamento stesso:

“Alcuni europarlamentari hanno richiesto tramite formale lettera un immediato intervento al presidente berlusconi al fine di indurre il ministro del Turismo sig.ra brambilla ad astenersi da esternazioni riguardante materie estranee al suo dicastero“

Alla faccia della democrazia, non si può essere proprio in disaccordo con niente Very Happy Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Analista}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Set 2010 10:55    Oggetto: I blog sono il diavolo e i libri sono la cultura? Rispondi citando

Allora i libri che scrive il prof. Michele Martelli (cattedra di filosofia dell'università di Urbino) dovrebbero essere tutti censurati perché criticano decisamente il Papa e il Vaticano??

Oppure è più facile e meno eclatante per l'opinione pubblica censurare un blog su internet?

Ormai i mass media sono riusciti a convincere tutti che internet è il male... che tristezza!
Top
Zorro
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/08/05 08:56
Messaggi: 1111
Residenza: Torino

MessaggioInviato: 25 Set 2010 13:12    Oggetto: Rispondi citando

Quale sarebbe la notizia?

Abbiamo un cane che ha morsicato un uomo, non un uomo che morsica un cane!

Old
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{myheartisblack}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Set 2010 14:19    Oggetto: Rispondi citando

ma da quando essere critici verso il papa é motivo di mozioni comunali? Libertà di pensiero prima di tutto
Top
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 25 Set 2010 19:02    Oggetto: Re: I blog sono il diavolo e i libri sono la cultura? Rispondi citando

{Analista} ha scritto:
Allora i libri che scrive il prof. Michele Martelli (cattedra di filosofia dell'università di Urbino) dovrebbero essere tutti censurati perché criticano decisamente il Papa e il Vaticano??

Oppure è più facile e meno eclatante per l'opinione pubblica censurare un blog su internet?

Ormai i mass media sono riusciti a convincere tutti che internet è il male... che tristezza!


Internet spaventa perchè ognuno può provare a dire la sua raggiungendo potenzialmente migliaia di persone, non rimane un discorso "da bar" chiuso fra 4 mura.. un paese come il nostro non può che temere anche solo l'idea di questa possibilità Sad Rolling Eyes

{myheartisblack} ha scritto:
ma da quando essere critici verso il papa é motivo di mozioni comunali? Libertà di pensiero prima di tutto


Infatti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 25 Set 2010 23:16    Oggetto: Re: Se il Consiglio comunale censura il blogger Rispondi

Poi dicono che i politici non fanno niente se non sprecare tempo per stupidaggini...
Rolling Eyes
Qui abbiamo un intero Consiglio Comunale che IMPEGNA del tempo del COMUNE e quindi PAGATO DA NOI per i fattacci del Vaticano. Questo tempo lo poteva usare ed è anche più appropriato il prete del paese, ma pare che qui non lo c@@a nessuno.
Twisted Evil
Oltretutto cosa gli frega il Comune, ovvero violazione della privacy, di cosa fa il suo consigliere nel dopolavoro???
Shocked

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi