Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Debutta con successo l'auto volante di Terrafugia
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Altra ferraglia stand-alone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 10 Apr 2012 06:00    Oggetto: Debutta con successo l'auto volante di Terrafugia Rispondi citando

Commenti all'articolo Debutta con successo l'auto volante di Terrafugia
Il prototipo di produzione dell'auto volante Transition ha completato con successo il primo test di volo.


Top
zoidberg8e
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 27/11/08 10:37
Messaggi: 32

MessaggioInviato: 10 Apr 2012 09:50    Oggetto: Rispondi citando

Ma come? Ma che video è? Non decolla!!!!!! Un chiaro caso di Coitus Interruptus Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
{iCiccio}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Apr 2012 10:32    Oggetto: Rispondi citando

Per antonomasia la vera "Auto Volante" è la Skycar M400 di Paul Moller.
Questa mi sa tanto di un bel mix tra un aereo da turismo tipo Piper- Cesna e Aereo F4U-1A Corsair della 2° guerra mondiale per le sue ali ripiegabili.... XD
Top
{Ajeje Brazorf}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Apr 2012 11:50    Oggetto: Rispondi citando

Sarà ma dalla qualità grafica a me sembra una composizione tipo "Flight Simulator". Per me 'sto video è finto.
Top
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 10 Apr 2012 13:20    Oggetto: Rispondi citando

{iCiccio} ha scritto:
Per antonomasia la vera "Auto Volante" è la Skycar M400 di Paul Moller...

Per me invece il riferimento è sempre e comunque la Match Patrol di Aram Benjo, che fra gli equipaggiamenti ha anche un mega robot ecosostenibile. Rolling

Scherzi a parte, mi pare che siamo ancora ben lungi dall'arrivare alla produzione di serie, specie se si parla di quelle cifre...
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 10 Apr 2012 15:02    Oggetto: Rispondi citando

Giusto! Con 279.000 dollari ci compri 5 Cesna!
Laughing

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9089
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 10 Apr 2012 19:54    Oggetto: Rispondi citando

L'idea di base non è male però, per ora, i prezzi la rendono assai poco appetibile.
In quanto al video... beh almeno il decollo lo potevano far vedere... mah Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 12 Apr 2012 09:22    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Giusto! Con 279.000 dollari ci compri 5 Cesna!


Beh non necessariamente. Il Cessna 172 sorpassa facilmente i 250K$, dipende dalla avionica di bordo. E' vero anche che, se ti fidi di salire su un aereo costruito negli anni '60, il Charlie 172 lo trovi anche sotto i 50K.

A parte le pale a scimitarra dell'elica (che mi piacciono un casino) questo mezzo accomuna i difetti dell'automobile con quelli dell'aereo senza necessariamente accomunarne i vantaggi. Voglio dire: come aeromobile volera' peggio di un aeromobile vero. Come auto sara' peggiore di un auto vera. E qual e' il vantaggio?!?

Da ultimo, nel nostro belpaese, questo mezzo -oltre che MASSACRATO di tasse- sarebbe impossibile da immatricolare per entrambi gli usi. Potrebbe volare, forse, con matricola statunitense ma certo poi non circolare per le strade.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 12 Apr 2012 10:04    Oggetto: Rispondi citando

Non mi intendo d'aerei e facendo una rapida ricerca vedevo che un Cessna era veduto sui 30'000.

La miseriaccia quanto costa un piccolo aereo!!!
Shocked

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 10:33    Oggetto: Rispondi citando

Il Cessna 172 e' un classico dei classici. Viene tutt'ora prodotto dal 1956 e quindi trovi modelli usati recenti come pure quelli costruiti nel 1965. I prezzi variano da 20-30K a 200-300..

La cosa puo' parere curiosa perche' non acquisteresti mai un'automobile del 1965 per circolare oggi. Ma gli aerei sono un po' diversi dato che, per avere il certificato di navigazione valido, devono essere revisionati periodicamente. A seconda del numero di ore volate, per esempio, il motore viene prima revisionato poi sostituito.

Quindi, ai fini della sicurezza del volo, un Cessna 172 del 1965 e' affidabile esattamente quanto un modello costruito nel 2011. Del resto, l'ALITRAGLIA sulla Roma-Milano usa ancora oggi quei cessi degli MD-80.. Sai cosa vuol dire "80", no? Aiutino.. e' un aereo che ha fatto il primo volo nel 1979..

Cmq i costi del velivolo sono quasi trascurabili rispetto ai costi di esercizio. Un'ora di volo sul C172 costa intorno ai 250 euro..
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 11:45    Oggetto: Rispondi citando

Grazie delle info anche se ora mi viene da grattare.... Embarassed
Laughing

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
jinkazama82it
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 20/11/07 17:51
Messaggi: 148
Residenza: PC - Residenza estiva PS Vita

MessaggioInviato: 18 Apr 2012 09:57    Oggetto: Rispondi citando

sinceramente parlando preferisco di gran lunga la PAL-V (Personal Air and Land Vehicle).

apparte il fatto che il video mostrato della auto volante di terrafugia mi sa di bufala tant'è che se ci fate caso la telecamera punta sempre sul posteriore del velivolo e le pale quando di fatto vanno oltre il bordo di quello che è lo schermo svaniscono fisicamente nel nulla.

La PAL-V richiede di un spiazzale di soli 165 metri per decollare mentre la vettura di terrafugia deve obbligatoriamente andare in aeroporto per spiccare il volo, senza contare poi che terrafugia non ha mensionato autonomia in volo o su strada e tantomeno la velocità massima raggiungibile mentre della PAL-V si sa tutto.

senza contare poi che per prendere il brevetto di volo per la PAL-V bastano dalle dalle 20 alle 30 ore di training, per la vettura di terrafugia ne serviranno sicuramente di più.

se dovessi spendere 300.000 euro per una autovelivolo allora comprerei sicuramente la PAL-V (che fra le altre cose esteticamente anche più bello da vedere)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 18 Apr 2012 13:27    Oggetto: Rispondi citando

@jinkazama82it: Perche' servono meno ore per il "brevetto" per la PAL-V? Come e' immatricolato come velivolo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 18 Apr 2012 13:49    Oggetto: Rispondi citando

Guarda che guidare un elicottero è difficilissimo. Non penso che te la sbrighi con meno dell'aereo.

Però l'idea di partire già dal parcheggio è migliore di quella dell'aereo!

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 18 Apr 2012 14:26    Oggetto: Rispondi citando

Non e' un elicottero, e' un autogiro, si pilota piu' o meno come un aereo a tre assi.. Infatti non capivo perche' ci volesse piu' o meno tempo per imparare a volare.

Ai fini del conseguimento del brevetto conta invece come e' immatricolato l'aeromobile.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 18 Apr 2012 14:54    Oggetto: Rispondi citando

L'avevo scambiato per un elicottero anche perchè non sapevo cosa fosse un autogiro!

Però da questa discussione imparo molto.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
jinkazama82it
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 20/11/07 17:51
Messaggi: 148
Residenza: PC - Residenza estiva PS Vita

MessaggioInviato: 18 Apr 2012 19:02    Oggetto: Rispondi citando

Stx ha scritto:
@jinkazama82it: Perche' servono meno ore per il "brevetto" per la PAL-V? Come e' immatricolato come velivolo?


nono ne ho idea di come viene immatricolato ma se conosco bene l'italia probabilmente si dovrà pagare per entrambi i tipi di immatricolazione, quindi sia come auto che come autogiro.

da quello che leggevo pilotare un autogiro non mi pare tutta sta gran difficoltà, diverso è invece pilotare un velivolo più simile ad un cessna.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 20 Apr 2012 14:12    Oggetto: Rispondi citando

@jinkazama82it: Non fare confusione fra quanto e' difficile o meno pilotare l'aeromobile e quanto tempo ci vuole per far il brevetto.

Se l'aeromobile e' immatricolato come ultraleggero l'attestato di volo lo prendi in 12 ore, se e' immatricolato come aeromobile di aviazione generale ci vogliono 45 ore e 8000 euro per conseguire il brevetto.

E' ovvio che per la guida su strada ci vuole anche la patente.

In pratica, anche se sembra simile ad un elicottero, aerodinamicamente l'autogiro e' simile ad un velivolo a tre assi, come il Cessna 172. Fa un po' la differenza la velocita' di volo e gli spazi necessari ma, come scrivevo, si pilotano in maniera molto simile. Pilotare un elicottero e' invece totalmente diverso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12708
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 20 Apr 2012 14:23    Oggetto: Rispondi

A proposito dell'autogiro, Wikipedia racconta un aneddoto divertente:

L'autogiro nasce nel 1919 ad opera dell'ingegnere spagnolo Juan de La Cierva, che lo inventò dopo aver assistito alla caduta di un bombardiere trimotore da lui progettato, in seguito ad uno stallo.
[...]
Lo sviluppo dell'autogiro ebbe un brusco stop quando La Cierva morì nel 1936, in uno sciagurato incidente aereo causato, ironia della sorte, dallo stallo del velivolo commerciale su cui volava presso l'aeroporto di Croydon, Londra.


Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Altra ferraglia stand-alone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi