Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Antibufala: se dici certe parole su Facebook ti abbassano il credito!
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 10 Nov 2015 22:30    Oggetto: Antibufala: se dici certe parole su Facebook ti abbassano il credito! Rispondi citando

Leggi l'articolo Antibufala: se dici certe parole su Facebook ti abbassano il credito!
Ma c'è molto interesse per l'analisi del contenuto di quello che scriviamo sui social network.


 
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
 

Segnala un refuso
Top
Kalandra
Dio minore
Dio minore


Registrato: 17/10/05 09:58
Messaggi: 775

MessaggioInviato: 11 Nov 2015 10:37    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Comunque sia, già ora quello che postiamo nei social network viene usato dai potenziali datori di lavoro per valutare la nostra personalità: il profilo Facebook, i messaggi su Twitter, le pagine su LinkedIn vanno insomma considerati già ora parte integrante del curriculum vitae


quanto è vicino il giorno in cui, se non avrai attivato almeno uno di questi profili - considerati ormai istituzionali - non troverai lavoro?
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Milo}
Ospite





MessaggioInviato: 11 Nov 2015 10:43    Oggetto: Rispondi citando

E via, un altro colpo durissimo alla libertà di opinione.
Già, perché uno sano di mente, sapendo di queste analisi, non scrive ciò che vorrebbe ma solo ciò che è "corretto".
Una spinta verso l'ipocrisia, proprio ciò che è necessario per alzare la qualità della vita delle persone e seminare bene per il futuro.
Top
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 12 Nov 2015 01:14    Oggetto: Rispondi citando

@Milo

Appoggio il tuo discorso in pieno. Si arrivera' ad un punto che un social network come facebook si riempira' di fake e profili falsi ( se non sta gia' avvenendo ) per esercitare un po' di liberta' di pensiero senza avere paura delle conseguenze
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9432

MessaggioInviato: 12 Nov 2015 15:12    Oggetto: Rispondi citando

A mali estremi estremi rimedi. Io non considero un fake chi si crea un secondo profilo per potersi esprimere liberamente.
È più fake chi si piega a scrivere una cosa che non pensa, solo perché è politically correct...
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 12 Nov 2015 22:29    Oggetto: Rispondi citando

Maary, sono d'accordo, e' quello che volevo dire anch'io, forse non mi sono espresso bene Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 13 Nov 2015 20:14    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
A mali estremi estremi rimedi. Io non considero un fake chi si crea un secondo profilo per potersi esprimere liberamente.

Quotone.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9465
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 14 Nov 2015 14:27    Oggetto: Rispondi citando

Kalandra ha scritto:
Citazione:
Comunque sia, già ora quello che postiamo nei social network viene usato dai potenziali datori di lavoro per valutare la nostra personalità: il profilo Facebook, i messaggi su Twitter, le pagine su LinkedIn vanno insomma considerati già ora parte integrante del curriculum vitae


quanto è vicino il giorno in cui, se non avrai attivato almeno uno di questi profili - considerati ormai istituzionali - non troverai lavoro?

Ecco, questo è il vero grosso pericolo, ancora più del dover creare un profilo fake per scrivere ciò che realmente si pensa.
Io voglio esser libero di non iscrivermi mai a un qualsiasi social! Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 14 Nov 2015 23:32    Oggetto: Rispondi citando

Gladiator

Ti faccio soltanto notare che l'iscrizione ad un social network e' volontaria e se tu ritieni opportuno non iscriverti a nessun social sei liberissimo di non farlo Wink ( profilo fake o profilo reale a prescindere....)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9465
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 15 Nov 2015 12:06    Oggetto: Rispondi citando

@ fuocogreco

Infatti io non sono iscritto ad alcun social ma forse ti sfugge il senso del post di Kalandra che io, evidentemente in modo inefficace, ho cercato di evidenziare...

Provo a spiegarmi meglio, oggi io esercito il mio diritto di non inscrivermi ad alcun social e tu eserciti il tuo diritto di iscriverti a tutti i social che vuoi, siamo entrambi contenti e questo non ha alcun impatto sulle nostre possibilità di:
trovare un lavoro
cambiare operatore telefonico
accedere ad un prestito bancario
stipulare un contratto assicurativo di qualsiasi tipo
ecc.
ecc.
tranne quelle pratiche e verifiche oggi considerate legittime.

Domani, qualora lo scenario presentato nell'articolo diventasse sempre più comune, potrebbe succedere che a te che sei iscritto ad un social e sei sempre politically correct nei tuoi commenti e post ecc. nessuna azienda ponga limiti ad accedere ad una qualsiasi delle opzioni che ho citato sopra, a tizio che invece, pur essendo iscritto a vari social, posta commenti che fanno dubitare della sua solvibilità o salute o altro aspetto giudicato sconveniente o a rischio, l'accesso ai servizi venga negato e già questo è uno scenario fortemente discriminante ed assai poco equo.
Potrebbe anche succedere, però, che lo stesso accesso venga negato a me che non sono iscritto poiché l'azienda alla quale io richiedo il lavoro o il servizio non può profilarmi, farsi un'idea dei rischi che potrebbe correre ad assumermi o ad avermi come cliente, e quindi decidere di evitare qualsiasi rapporto con me perché non sono iscritto ad un social.

Ti pare sia un bello scenario?
Questo non lederebbe il mio diritto di non iscrivermi ad un social perché non lo ritengo di mio interesse?
La stessa cosa non potrebbe succedere se mi iscrivo ma poi non uso il profilo perché non mi frega nulla dei social ma l'azienda alla quale ho fatto la mia richiesta, non potendo quindi profilarmi, mo nega il servizio o il lavoro?

Per come va il mondo non mi sembra uno scenario così improbabile...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9432

MessaggioInviato: 15 Nov 2015 17:28    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione gladiator, speriamo non accadda uno scenario così. Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 15 Nov 2015 23:44    Oggetto: Rispondi citando

Su questo sono d'accordo con te Gladiator. Ma non e' solo Facebook che sa un po' tutto di noi. Anche big G Google ci monitora sulle ricerche che facciamo, sui siti che andiamo, ecc..Purtroppo la rete ci ascolta : sempre Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9465
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 16 Nov 2015 19:16    Oggetto: Rispondi citando

@fuocogreco

Certo, la rete ci ascolta, ma i social, a differenza di chi ci segue in rete nei modi più vari o di chi sfrutta le ns. ricerche o i siti che visitiamo per profilarci, hanno il non trascurabile aspetto che possono sfruttare tutte le informazioni, le foto e quant'altro gli iscritti liberamente e felicemente gli forniscono... e non è cosa da poco! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 16 Nov 2015 23:31    Oggetto: Rispondi citando

Perchè, big G no? Ti rimando a un interessante articolo del Corriere della Sera di quest'anno:


link


Come vedi non sono solo i social i grandi spioni Wink

Senza parlare dello scandalo NSA degli Usa , o ultimamente Hacking team in Italia

Il grande fratello ipotizzato da Orwell nel romanzo 1984 mi sembra che sia gia' storia passata, anzi "tra"passata Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1399
Residenza: EU

MessaggioInviato: 17 Nov 2015 07:52    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Come vedi non sono solo i social i grandi spioni

Quello che, IMHO, vuol dire Gladiator (che condivido) una cosa sono i dati di navigazione dell'utente collezionati in qualsiasi modo all'insaputa dello stesso (come dici "spiati"), mentre nei social e' l'utente stesso a fornirli scrivendo/postando foto_video/cliccandoo sui vari "mi piace", "+1", ecc.

Comunque, con un po' di accortezze e rinunciando a servizi diffusi in favore di altri meno noti e' possibile limitare la profilazione in rete
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9432

MessaggioInviato: 17 Nov 2015 11:42    Oggetto: Rispondi citando

@fuocogreco

Goole, Microsoft, profilano l'utente in un altro modo, con le ricerche, con la navigazione in rete, ma come detto da Cesco 67 con un po' di accortezza si può limitare questo.
Io per Google ad esempio sono solo un indirizzo e-mail che ogni tanto fa delle ricerche, non essendo inscritta a G+, non hanno di me foto, indirizzo, numero di cellulare, ecc.., un datore di lavoro non può accedere a questi dati prima di assumermi, nè una banca, prima di concedermi un prestito, questi dati non sono aperti al mondo come un profilo su un social.

E se un giorno una ditta, o una banca considerasse più credibile una persona solo perchè ha un profilo pubblico? In quanto considerata "che non ha niente da nascondere"?
Sarebbe da pazzi! Wink
Lo so. Ma ce ne sono tanti in giro, e spesso hanno funzioni direttive...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9465
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 17 Nov 2015 19:01    Oggetto: Rispondi

fuocogreco ha scritto:
Perchè, big G no? [...]

Direi che per me hanno già risposto in modo esauriente e preciso Cesco e Maary che ovviamente ringrazio... Wink

Posso solo aggiungere che il discorso che riguarda NSA è ancora molto diverso poiché, in quel caso, si sono sfruttati anche malware per spiare e profilare le persone e, soprattutto, l'uso che è stato fatto o può essere fatto delle info raccolto è ben diverso rispetto a quella fatto dai social o da big G ecc.

p.s. si so che qualcuno salterà fuori e dirà che anche i social o gli algoritmi di tracciamento sono malware ma, nell'accezione più stretta del termine, non è così...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi