Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Le confessioni di un cammer
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Peer to peer
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 10 Nov 2015 20:30    Oggetto: Le confessioni di un cammer Rispondi citando

Leggi l'articolo Le confessioni di un cammer
La storia di Philip Dansk, condannato a 3 anni di prigione per aver registrato Fast and Furious 6: vale davvero la pena rischiare la galera per un po' di gloria?


 

 

Segnala un refuso
Top
{Trizia}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Nov 2015 21:20    Oggetto: Rispondi citando

Quando leggo le vicende di gente come Dansk mi viene in mente che il sistema giudiziario ha delle incredibili incongruenze (leggi: ingiustizie) che si riflettono sulla vita delle persone, creando ulteriore ingiustizia e tanta rabbia, che peggiora la società, invece di migliorarla.
Inoltre lui parla delle "sue prigioni", non di quelle italiane: provi a farsi una permanenza a San Vittore nel raggio meno duro, poi forse cambierebbe opinione.
Tre anni per aver copiato un film.
Pazzia, tranne che per i lobbisti e i loro "acquisti" (senatori e parlamentari).
Inoltre il "sistema" piega le personalità meno forti e motivate, con un gioco del tipo descritto da Dansk stesso (genitori, altri affetti, lavoro, ecc.); anche questo contribuisce a peggiorare la società, visto che la violenza genera violenza.
Ne valeva la pena?
Non lo so.
Sento solo pena, per noi tutti.
Top
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 10 Nov 2015 21:35    Oggetto: Rispondi citando

A ciascuno il suo: qui mettono in galera chi spara in casa propria e tengono fuori chi ammazza sulle strisce pedonali; là invece (e non solo "là") in galera ci va chi commette piccoli reati, purché pregiudizievoli agli interessi dei potenti (che sono quelli che pagano le campagne elettorali)
Top
Profilo Invia messaggio privato
{diego}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Nov 2015 23:15    Oggetto: Rispondi citando

A seguito della pubblicità di una miniserie TV sono andato su Wikipedia a informarmi su un tale Robert Durst il quale, dopo essere stato sospettato di aver fatto sparire due donne, va a processo per l'assassinio del suo vicino di casa che viene ucciso, smembrato con coltello, ascia e con due motoseghe e i resti vengono gettati nel fiume.

Al processo ammette l'omicidio ma dichiara che è stata legittima difesa e, creduto dalla giuria, viene assolto dall'accusa di omicidio e condannato alla pena di CINQUE anni di cui _TRE_ obbligatori per manomissione delle prove e per essersi reso latitante dopo il pagamento della cauzione.

In definitiva il cammer si fa gli stessi giorni di galera di uno psicopatico serial killer.
Top
neko13
Aspirante troll *


Registrato: 14/02/14 12:01
Messaggi: 112

MessaggioInviato: 11 Nov 2015 09:43    Oggetto: Rispondi citando

Non so quale sia la pena giusta o meno.
Ma se con il suo gesto 50mila persone o più hanno visto il film senza pagare il biglietto allora:

la pena doveva essere 50mila x 10 sterline=500mila, raddoppiate

1milione se non pagava il milione allore 1 giorno per ogni cento sterline

dopo che saranno condannati 1000 ladri di software la gente smetterebbe di piratare
Top
Profilo Invia messaggio privato
argaar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/09/08 09:09
Messaggi: 85

MessaggioInviato: 11 Nov 2015 11:17    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Non so quale sia la pena giusta o meno.
Ma se con il suo gesto 50mila persone o più hanno visto il film senza pagare il biglietto allora...


il ragionamento è fallace, 50mila persone non hanno pagato il biglietto, ma non puoi essere sicuro che 50mila persone lo avrebbero pagato se non ci fosse stato il film disponibile. io fast and furious 6 non l'ho visto al cinema non per risparmiare o altro ma perché non mi interessava in sé; ma se lo potessi scaricare gratis me lo vedrei comunque, non sono soldi persi in realtà (non tutti almeno) sono soldi che non avrebbero comunque mai guadagnato
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Shiba}
Ospite





MessaggioInviato: 12 Nov 2015 08:33    Oggetto: Rispondi citando

@neko13
Ladri di cosa? Te lo porto via il film? No. Poverini, hanno paura che il loro business basato sullo stare seduti su una poltrona a ingrassare smetta di funzionare, quanto mi dispiace.
Top
colemar
Semidio
Semidio


Registrato: 17/08/10 23:44
Messaggi: 395

MessaggioInviato: 12 Nov 2015 13:24    Oggetto: Rispondi citando

Le solite due false assunzioni:
1. piratare equivale a rubare
2. i danni da mancato guadagno sono pari al numero di download moltiplicato per il prezzo del biglietto

1. Non è vero, perchè il film rimane nella disponibilità del produttore. Non è nemmeno vero che ci sia un furto netto di guadagni, per il motivo che segue.

2. Le persona che scarica illecitamente un film difficilmente avrebbe pagato per vederlo.


Ma i giudici a volte sono ingenui e si fanno abbindolare dai legali che rappresentano le case di produzione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 13 Nov 2015 19:59    Oggetto: Rispondi citando

Infatti non c'è cosa più fasulla:

io negli ultimi 2 anni avrò visto almeno 250 film, e uno che sia uno non l'avrei visto al cinema neppure se il biglietto lo avessero pagato loro a me il doppio...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9578
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 14 Nov 2015 14:47    Oggetto: Rispondi citando

Quoto Danielix!

E aggiungo che se un film o una serie TV mi piace davvero compro il DVD o il Blu Ray a volte anche dopo averlo visto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
grober
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 03/12/06 09:02
Messaggi: 29
Residenza: Bibione - Pordenone

MessaggioInviato: 07 Dic 2015 14:54    Oggetto: Rispondi citando

Salute a tutti.
Questa cosa mi fa venire in mente quando negli anni '60 le case discografiche e la SIAE
avevano dichiarato guerra ai neonati registratori a cassetta Laughing .
Come dire: fermiamo l'evoluzione tecnologica perchè va contro i miei interessi!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 15 Dic 2015 20:00    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo La grande fuga e il successo
Le confessioni di un cammer.


 
Top
{Nonetheless}
Ospite





MessaggioInviato: 15 Dic 2015 21:18    Oggetto: Rispondi citando

Diciamo che il tipo ha sbagliato anche a vendere i film online per guadagnare 1000 sterline, e che ha sbagliato a postare due giorni dopo l'arresto un bel vaffa alla universal. La sentenza è stata dura per l'atteggiamento in se, che ha causato una incazzatura generale del giudice.
Top
{Lorenz}
Ospite





MessaggioInviato: 16 Dic 2015 12:11    Oggetto: Rispondi citando

ma c'è ancora gente che scarica i cam?
Top
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Gen 2016 22:30    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo Vita facile in prigione, per una celebrità
Le confessioni di un cammer


 
Top
janez
Semidio
Semidio


Registrato: 07/12/11 15:24
Messaggi: 333

MessaggioInviato: 04 Gen 2016 11:54    Oggetto: Rispondi citando

Al di la di tutte le considerazioni fatte finora, io ho l'impressione che il pistolotto con le confessioni sia una di quelle cose suggerite dagli avvocati e magari pure concordate con le case di produzione per sensibilizzare l'opinione pubblica. Mi pare quasi uno spottone pubblicitario che potrebbe essergli stato ripagato con una qualche riduzione di pena.

Sono solo mie impressioni basate sia su cosa è scritto che soprattutto sul come è scritto. Se è così comunque, buon per lui.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ribqah
Eroe
Eroe


Registrato: 06/03/14 10:29
Messaggi: 62
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: 06 Gen 2016 13:36    Oggetto: Rispondi citando

Ha perso il lavoro e la casa, non trova un nuovo lavoro... magari la confessine è un modo per guadagnare, no?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9578
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 06 Gen 2016 15:57    Oggetto: Rispondi citando

In effetti può essere...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 02 Feb 2016 17:30    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo 0-day: ne valeva la pena?
Le confessioni di un cammer.


 

Philip Dansk
Top
khelidan
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 19/08/14 09:55
Messaggi: 19
Residenza: Morimondo

MessaggioInviato: 03 Feb 2016 10:16    Oggetto: Rispondi

Certi ragionamenti di autogiustificazione mi fanno proprio incazzare.
Quindi se uno non va al cinema, è autorizzato a rubare lavoro altrui perché tanto al cinema non ci va?
Se quel film lo reputi brutto, non lo guardi, se fruisci dell'opera la paghi, punto e stop.
In quel film ci hanno lavorato persone che hanno diritto di guadagnare per il proprio lavoro.
Se non si è d'accordo con la politica commerciale, il film non lo si guarda proprio.
Il disaccordo si manifesta con il boicottaggio non con il furto.
Nessuno di noi è un santo, compreso io, ma chiamiamo le cose come giusto che sia, senza fare discorsi di auto assolvimento.

Detto questo la vicenda di questo ragazzo ha un che di assurdo, la pena è esageratamente spropositata per quello che ha fatto, al limite della causa verso i giudici e il sistema che glie l'ha perpetrata
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Peer to peer Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi