Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La fibra di Enel sfida Telecom Italia
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Connettività e Internet provider
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 07 Apr 2016 19:00    Oggetto: La fibra di Enel sfida Telecom Italia Rispondi citando

Leggi l'articolo La fibra di Enel sfida Telecom Italia
Mentre TIM parla quasi solo di tagli, la concorrenza lancia il piano per la banda ultralarga in 224 città.


 

 

Segnala un refuso
Top
Gummy Bear
Dio minore
Dio minore


Registrato: 02/01/11 22:54
Messaggi: 674
Residenza: Paese dei Balocchi

MessaggioInviato: 07 Apr 2016 19:37    Oggetto: Rispondi citando

Il vantaggio per gli utenti potrebbe essere quello di avere la fibra direttamente in casa (invece che nel cortile o in cantina) alla presa di corrente; bypassando quindi il contatore con ovii vantaggi anche in upload.
Probabili svantaggi: controllo da Grande Fratello su tutto quello che si vede e si fa, compreso quanto resta acceso il forno di casa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
benedetto
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 02/12/14 06:31
Messaggi: 117
Residenza: padova

MessaggioInviato: 08 Apr 2016 11:40    Oggetto: Rispondi citando

io spero, e ribadisco lo "spero" , che l'intervento non sia di portare la banda larga a me privato per scaricare filmetti velocemente, ma di portarla alle aziende, che possano trasferire volumi di dati commerciali velocemente e in sicurezza; spero che la banda non arrivi in 224 città ma in 22400 zone industriali!
Qui, in provincia di PD, ci sono paesi e zone industriali che non hanno neppure l'adsl, altro che banda larga!
Ma temo che sia il solito specchietto per allodole, tipo gli 80 euro: ti compro i cioccolatini a 25 €/kg invece che il pane che ti è indispensabile che però costa solo 3€ kg.
Insomma siamo alle solite: a noi arriva il fumo ed il profumo , ma poi l'arrosto lo mangiano i soliti pochi!
Io ci crederò quando lo vedrò attuato !!
Top
Profilo Invia messaggio privato
utonto_medio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 09/02/08 14:28
Messaggi: 941

MessaggioInviato: 09 Apr 2016 07:55    Oggetto: Rispondi citando

finche i manager incapaci scambiandosi di posto continueranno a guidare le ex aziende statali sarà sempre un fiasco o nella migliore delle ipotesi i disservizi alla maggior parte degli utenti saranno garantiti.
esempio per tutti il sistema ferroviario... la maggior parte degli utenti sono pendolari sul corto raggio e in italia si tiene in considerazione solo l'alta velocità e riuscendo anche a gestirla male (sui treni torino milano ci sono problemi di sovraffollamento... basterebbe una coppia di treni a due piani come fanno in francia e giappone dove esiste una reale cultura dell'alta velocità).
ci si dimentica del fondamento per cui molte di queste aziende erogano servizi essenziali e di come vanno distribuiti sul territorio...
dai governi solo parole... fatti zero, garanzie per i consumatori e le piccole e medie aziende (che fanno girare il paese) zero.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7687
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 10 Apr 2016 14:10    Oggetto: Rispondi citando

A leggere il comunicato di ENEL si evince che essa sarà un operatore wholesale only, ovvero realizzerà l'infrastruttura ma sarà un altro soggetto che venderà il servizio agli utenti finali quindi, il primo dubbio che viene è che l'infrastruttura sarà realizzata esclusivamente ove il il soggetto che vende il servizio finale avrà interesse ad agire.

Mi sembra abbastanza improbabile ed assurdo che ENEL realizzi l'infrastruttura a prescindere poi sarà un altro soggetto che deciderà dove affittarla per servire i propri clienti a meno che ENEL stessa non crei un soggetto che poi rivenda il servizio ai clienti finali cosa, questa, che non so se rientri nel perimetro concesso ad ENEL.

In definitiva sembra proprio l'ennesimo gattopardesco accrocco all'italiana per gettar fumo negli occhi di cittadini ed elettori... Rolling Eyes

In quanto allo stato comatoso di Telecom come ho già espresso in altro post temo che oramai non ci sia più nulla da fare... anche se spero di essere clamorosamente smentito.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7687
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 10 Apr 2016 14:11    Oggetto: Rispondi

Post doppio, scusate...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Connettività e Internet provider Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi