Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il malware che cancella l'hard disk
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 07 Mar 2017 16:35    Oggetto: Il malware che cancella l'hard disk Rispondi citando

Leggi l'articolo Il malware che cancella l'hard disk
Infetta intere LAN rendendo i computer inutilizzabili.


 

 

Segnala un refuso
Top
{Giuse57}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mar 2017 17:05    Oggetto: Rispondi citando

se si limitano alla distruzione di dati delle reti pc di aziende che stanno assassinando il pianeta, allora fanno bene!!! a parole siamo tutti ecologisti ma poi nei fatti tutti sfruttiamo le risorse di nostra madre Terra indiscriminatamente! quindi occorre un 'etica di autoregolamentazione efficace davvero e quale meglio di questa? entro nei tuoi sporchi affari ( legali si, ma sporchi comunque ) e ti distruggo tutto! quando avrai perso miliardi di dati o cambi registro o ricomincio.....per me è SI! ( salvo poi scoprire che come in molti film dietro a certe organizzazioni ufficialmente filantropiche si celano comunissimi ladri che mirano al vile denaro! )
Top
{Federico}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mar 2017 20:30    Oggetto: Rispondi citando

Sono degli infami. Ma hanno anche un effetto per così dire positivo, ovverosia non affidarsi completamente ai computer
Top
vac
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 25/09/09 11:37
Messaggi: 302

MessaggioInviato: 08 Mar 2017 21:00    Oggetto: Rispondi citando

Umm... Puzza.
Che interesse c'é a fare un virus che cancella i dati?
Per vendere antivirus?
Oppure il virus se lo sono creati da soli per nascondere qualche cosa?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{chubb}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mar 2017 14:54    Oggetto: Rispondi citando

@Giuse57
E' facile dare la colpa a qualcuno tirandosi fuori dalle responsabilità collettive e personali.
Hitler ha ammazzato milioni di persone?
Hitler non ha ammazzato nessuno; è stata la gente a dargli il potere che aveva, ed è stata la gente ad ammazzare gli altri per conto suo.
Al posto di ascoltarlo avrebbero potuto curarlo per la sua megalomania, invece si sono resi suoi servi.
Con il petrolio, così come per qualsiasi altra cosa, chi ha potere l'ha ricevuto da chi glielo ha dato, e se le masse sono acefale e si fanno plagiare per ottenere qualche piccolo vantaggio, questo è un problema grosso che coinvolge tutti.
Siamo noi che inquiniamo, non i petrolieri.
Loro ci forniscono solo ciò che serve per inquinare, se hai occhi per vedere.
E' ora di crescere e di smetterla di incolpare il papà di ogni cosa.
Top
PuppinoCbr
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/03/06 17:13
Messaggi: 617
Residenza: Chieti

MessaggioInviato: 10 Mar 2017 12:03    Oggetto: Rispondi citando

{Giuse57} ha scritto:
se si limitano alla distruzione di dati delle reti pc di aziende che stanno assassinando il pianeta, allora fanno bene!!! a parole siamo tutti ecologisti ma poi nei fatti tutti sfruttiamo le risorse di nostra madre Terra indiscriminatamente! quindi occorre un 'etica di autoregolamentazione efficace davvero e quale meglio di questa? entro nei tuoi sporchi affari ( legali si, ma sporchi comunque ) e ti distruggo tutto! quando avrai perso miliardi di dati o cambi registro o ricomincio.....per me è SI! ( salvo poi scoprire che come in molti film dietro a certe organizzazioni ufficialmente filantropiche si celano comunissimi ladri che mirano al vile denaro! )


Beh, infatti non appena ho letto questo " con particolare attenzione verso quelle impegnate nell'estrazione delle risorse naturali (gas e petrolio)" da allarmato ho provato gratitudine!
Spero possano trovare anche virus letali per coloro che sfruttano (grazie all'ignoranza becera, povertà reale che non può contemplare alcun vero arricchimento) ciò che di più prezioso abbiamo: la Terra e la biodiversità grazie alla quale tutti possiamo vivere. "La Terra non ci appartiene ma siamo noi ad apaprtenere alla Terra".
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9570
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 11 Mar 2017 18:52    Oggetto: Rispondi citando

Non necessariamente coloro che, per ora, hanno attaccato queste aziende sono difensori dell'ecologia, è anche possibile che il virus, dopo questi primi attacchi, venga utilizzato su più larga scala e con danni molto più estesi e maggiori.
Questo per dire che, a prescindere dal target, non è mai bene che vi siano attacchi informatici potenzialmente assai invasivi e disastrosi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rey042008
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 28/04/08 12:38
Messaggi: 143
Residenza: Eridania

MessaggioInviato: 20 Mar 2017 15:42    Oggetto: Rispondi

@Gladiator
secondo me l'unica risposta sensata da dare.

Chi fabbrica virus a scopi distruttivi E' un delinquente, indipendentemente dal target: distrugge lavoro altrui, che può essere utile, sia pure solamente a chi lo ha portato a termine.
Ma no, questi (per ora) se la prendono con chi estrae gas naturale e petrolio (brutti sporchi cattivi e....ricchissimi) ed allora bisogna provare "gratitudine".....quindi sono dei benemeriti.

Vorrei vedere questi ecologisti da operetta vivere in un mondo nel quale le comodità moderne date dalle risorse (non illimitate, ok) scarseggiassero o venissero a mancare, sarebbero i primi a levare alti lai sull'inefficienza, sulla incapacità dei governi a garantire queste risorse, etc etc

Quando le persone capiranno che il mondo moderno è strettamente interconnesso allora forse non vi saranno più (spero) i "paladini di una causa sola" come li chiamo io, poichè se distruggi qualcosa che non va, altre cose ne avranno danno, e con loro gli umani che da esse dipendono.

p.s la classica scusa di chi giustifica i dittatori pazzi è sempre stata che "il popolo" li ha approvati non reagendo, divenendone complice. Quindi non è stato onkel adolf a sterminare 5 milioni di persone, neanche tovarisch josif a sterminare 15 milioni di suoi connazionali, ma tedeschi e russi... teoria interessante.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi