Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Apple ammette: ''Rallentiamo i vecchi iPhone di proposito''
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 21 Dic 2017 17:55    Oggetto: Apple ammette: ''Rallentiamo i vecchi iPhone di proposito'' Rispondi citando

Leggi l'articolo Apple ammette: ''Rallentiamo i vecchi iPhone di proposito''
''Ma abbiamo un ottimo motivo''.


 

 

Segnala un refuso
Top
{cin fu}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Dic 2017 21:04    Oggetto: Rispondi citando

Già, sono furbi gli appolari: invece di consiogliare di sostituire la batteria (e farla sostituibile da chiunque), rallentano il telefono.
Grande logica... a spese degli utenti.
Top
{GP}
Ospite





MessaggioInviato: 22 Dic 2017 13:34    Oggetto: Rispondi citando

Anche il meno esperto si accorge che con i nuovi aggiornamenti tutti i dispositivi Apple perdono di prestazioni.

La mia idea personale e non verificata, da ex sviluppatore è un'altra. Prendiamo esempio lo sviluppo di un app su xcode. In fase di compilazione si ha la possibilità di includere i tipi di dispositivi Apple per cui generare la app, quindi se sviluppo la mia app su Iphone X, avrò le mie belle versioni da selezionare per Iphone 8,7,6.. e Ipad. Questo si traduce in un generatore che applica delle regole per decodificare il mio codice sorgente per n tipi di dispositivi Apple.
Dunque, la tecnologia hw e sw migliorano di versione in versione, quindi è naturale che un codice scritto per iphone X (ammesso che ogni riga di codice sia la stessa), non sarà mai più performante nelle precedenti versioni di Iphone, per i motivi tecnologici che ho accennato sopra.
Quindi i modelli che si prediligono per cui vengono sviluppate le app sono sempre gli ultimi arrivati e tutti i precedenti perderanno colpi ogni volta che verrà proposta una nuova versione di Iphone.

Una sorta di obsolescenza obbligata per la frenetica corsa imposta dal mercato e dai produttori in particolare. Per cui oltre al degrado per via del naturale utilizzo, dopo 6/8 mesi in corrispondenza dell'uscita di un nuovo modello, il tuo dispositivo peggiorerà ulteriormente nelle prestazioni... e cosi via.
Top
Mazzulator
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/09/12 01:58
Messaggi: 96
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 22 Dic 2017 19:03    Oggetto: Rispondi citando

"Se Apple davvero si comportasse così, presto gli utenti si renderebbero conto della pratica scorretta e realizzerebbero che sarebbe un'idiozia restare fedeli a un'azienda che tratti i clienti a quel modo".

Questa e' una trollata di una finezza eccezionale verso i fanboy.
Perche' e' una trollata, vero...? Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Semidio
Semidio


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 487

MessaggioInviato: 22 Dic 2017 22:28    Oggetto: Rispondi citando

Non sono un utente Apple, ma questa storia non mi va proprio giù.
SE l'idea di fondo è così filantropica dovevano comunicarla subito ("piuttosto che lasciarti a piedi all'improvviso rallentiamo il dispositivo").
Tuttavia era una cosa che DOVEVANO LASCIAR DECIDERE all'utente ("prima o poi il dispositivo ti lascerà a piedi senza preavviso, dipende dalla fisica delle batterie; se vuoi evitarlo scarica un aggiornamento che ti rallenta l'apparecchio").
Onestamente ho sempre considerato a rischio qualsiasi dispositivo elettronico, sarà per questo che i dati importanti li duplico in più supporti distinti.
Ma se voglio un dispositivo da spremere al massimo, voglio poterlo fare a mio rischio e pericolo.
SE la motivazione è così "nobile", e non una scusa per spingere le vendite delle novità, potrebbero studiare una soluzione alternativa.
(Mia ipotesi: una batteria che si aggancia magneticamente al device aumentando solo lo spessore; carica wireless, così il device resta water proof; e una fascia che cambia colore con il tempo (stile batterie Duracell, mi sembra): quando la striscia è in zona rossa, si elimina solo la batteria.
Risparmio, ecologia, ecc.
Una cosa così, secondo me, avrebbe un grandissimo mercato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ulisse74
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 19/12/09 03:07
Messaggi: 37
Residenza: L'Aquila

MessaggioInviato: 23 Dic 2017 12:09    Oggetto: Rispondi citando

Non so se a questo articolo si confaccia meglio la frase "cornuti e mazziati" oppure "contenti e coglionati". Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Molok
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 19/04/05 01:21
Messaggi: 139
Residenza: Lodi

MessaggioInviato: 23 Dic 2017 20:39    Oggetto: Rispondi citando

{cin fu} ha scritto:
Già, sono furbi gli appolari: invece di consiogliare di sostituire la batteria (e farla sostituibile da chiunque), rallentano il telefono.
Grande logica... a spese degli utenti.


Bhè, se dopo un anno mi dicessero che devo cambiare batteria, probabilmente gli riderei in faccia e non comprerei più i loro prodotti... una batteria agli ioni di Litio lavora bene per almeno 4 anni.
In secondo luogo rimarrebbe comunque a spese dell'utente.

Quello che non capisco è: io ho un Android e non mi si è mai spento di colpo per l'avvio di una app pesante ... a voi è mai successo nulla di simile?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
{laura}
Ospite





MessaggioInviato: 24 Dic 2017 08:43    Oggetto: Rispondi citando

veramente anche cambiando la batteria i 4 e i 4 s non fanno piu' gli aggiornamenti , credo che sia verissimo che ti fanno buttare il vecchio telefono e non valga la pena spendere tanti soldi
Top
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 24 Dic 2017 18:00    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo Perché Apple rallenta i suoi smartphone ''vecchi'' senza dirlo?



 
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 24 Dic 2017 23:31    Oggetto: Rispondi citando

il problema non è il comportamento di Apple, ma il fatto che gli utenti (TUTTI) accettano felicemente smartphone sottiletta che anche da nuovi faticano ad arrivare a fine giornata, piuttosto che pretendere autonomie da almeno 2gg (per scendere a 1 dopo 2 annetti) o per lo meno tornare ai vecchi telefoni con batteria rimovibile
E invece no, tutti lobotomizzati dal mantra che il telefono sottiletta è meglio
Top
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1399
Residenza: EU

MessaggioInviato: 25 Dic 2017 10:16    Oggetto: Rispondi citando

Sarebbe bastato lasciare la scelta all'utente aggiungendo uno switch per abilitare o meno questa funzione; ma si sa, a Cupertino sono convinti che loro sanno cosa vuole il cliente e così gli evitano la fatica di tappare su un'opzione...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Alfredo}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Dic 2017 12:02    Oggetto: Rispondi citando

Al di là di ciò che è scritto nell'articolo, l'obsolescenza programmata di Apple è un dato di fatto quando assolutamente impedisce,a computer e cellulari perfettamente funzionanti e accettabilmente veloci,gli aggiornamenti.
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Dic 2017 18:18    Oggetto: Rispondi citando

in realtà gli stress termici a cui sono sottoposti i PCB degli smartphone (non dotati di un sistema di dissipazione efficnete della temperatura) fanno poi si che non solo le batterie, ma anche i chipset degradino le porprie prestazioni
questo perchè fenomeni di migrazione degli elettroni casuano un assottigliamento dei contatti che possono sfociare in aumento della resistenza = maggior surriscaldamento ==> intervento del throttling
oppure addirittura a falsi contatti o cortocircuiti (tipo bootloop dei telefoni LG che tipicamente compare dopo 12-18 mesi di vita in particolare in comcomitanza con l'installazione degli upgrade Android con conseguente carico dovuto alla ricompilazione di molte applicazioni
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9363
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 26 Dic 2017 15:17    Oggetto: Rispondi citando

Ma i vecchi telefoni e smartphone sui quali si poteva sostituire la batteria senza bisogno di mandarli all'assistenza erano così infami e poco pratici?
Anche a prescindere dal fatto che ultimamente era un'impresa trovare batterie di sostituzione che fossero anche solo lontanamente paragonabili, come efficienza e longevità, a quelle di primo equipaggiamento?

Francamente resto convinto che Apple, e non solo Apple, operino in tutti modi per garantirsi un'obsolescenza programmata dei dispositivi altrimenti gli acquirenti, a parte i più "malati", non cambierebbero certo dispositivo ogni anno.

Con questo atteggiamento si spiegano le batterie non sostituibili, la mancanza di aggiornamenti del FW dei dispositivi dopo meno di un paio d'anni e altri sotterfugi come la "castrazione" dei dispositivi con millantate e oscure ragioni di sicurezza.

Infine dirlo prima no eh? Altrimenti il rischio che qualche fanboy rinsavisca c'è vero? Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10467
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 27 Dic 2017 10:54    Oggetto: Rispondi citando

Eppure sono convinto che ci sarà un discreto numero di utenti Apple che penseranno che è una buona idea, anzi forse geniale, e che in effetti la Apple lo fa per il bene dei suoi clienti, per fare vedere che ci tiene.
Steve Jobs era un genio.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9363
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 27 Dic 2017 11:08    Oggetto: Rispondi citando

Probabile...

Steve Jobs era un genio soprattutto nell'indurre nei potenziali clienti bisogni ed emozioni volte al suo arricchimento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Paolo Del Bene}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Dic 2017 09:26    Oggetto: Rispondi citando

Non c'è la risposta alla domanda: perchè Apple Computer Cupertino.Inc non comunica queste sue decisioni ai suoi utenti?

Merry Grav-Mass!!! link
Top
gqn77
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 05/07/05 23:35
Messaggi: 101

MessaggioInviato: 28 Dic 2017 15:56    Oggetto: Rispondi citando

Perchè non avvertire?

Bhe. Loro stessi ammettono che la batteria cala all'80% dopo 500 cicli. Questo per un utilizzatore medio vuol dire avere un cellulare con l'autonomia all'80% dopo un anno. Passano due anni, la batteria durerebbe niente e quindi si dovrebbe cambiarla. Ma hai pagato uno stipedio intero un cellulare e NON gli puoi cambiare la batteria da solo, magari ordinandola su amazon. Devi andare in un centro apple e pagare 100 euro per cambiarla. A questo punto un utente iphone potrebbe ripensare alla sua idea di comprare in futuro un nuovo cellulare, che costa come una vacanza di un mese ma che non può cambiare la batteria.
Cosa fa allora la nostra cara apple? Semplice riduce le prestazioni del cellulare per risparmiare la batteria. Perchè la storia della app 3d a me non convince troppo. Se faccio un gioco di grafica con picchi tali da spegnere il telefono, in teoria dopo l'aggiornamento quei giochi non potrebbero più girare o dovrebbero subire una diminuzione della grafica. Dopo due o tre aggiornamenti il cellulare dovrebbe rifiutarsi di farli partire. Invece i giochi girano quindi non è la corrente di punta il problema ma tutto il funzionamento del cellulare che viene compromesso. A me sa tanto di supercazzula per non dire "signori, la batteria si deteriora e dopo un anno, se volete il cellulare che duri abbastanza, dovete pagare noi". Francamente se compro un cell da 1000 euro, mi aspetto molto, moldo di più.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Paolo Del Bene}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Dic 2017 11:46    Oggetto: Rispondi citando

Ripeto la domanda: "Perchè Apple Computer Cupertino.Inc, non comunica ai suoi utenti che la batteria subisce dei cali di prestazione e perchè non dice che c'è a monte un algoritmo che provvede a fare degli adattamenti con l'iphone?". Aggiungo una cosa: per molti anni Apple Computer Cupertino.Inc ha sempre dato 1 solo anno di garanzia sui suoi prodotti, anche quando la garanzia era di 2 anni così come previsto dalla legge, ci sono volute delle sentenze che l'anno condannata per non aver dato ai suoi utenti 2 anni, già questo mi farebbe ripensare sull'acquisto di un prodotto Apple, al di la se io sia propenso o no per il Free Software. Perchè dover avere 1 anno di garanzia da Apple, quando su qualsiasi altro prodotto ne ho ben 2 anni? Sulle batterie poi è risaputo che la garanzia è molto breve; si parla di 3-6 mesi, dunque la batteria non rientrebbe nel periodo di garanzia dell'iphone, dunque dopo un 6 mesi massimo, l'utente dovrebbe esser libero di metter mano al proprio Iphone, per pitersi cambiare la batteria, operazione abbastanza semplice e non c'è bisogno di andare ad un centro assistenza a farsi cambiare la batteria; che poi non cambiano. Apple è stata condannata anche perchè dava alla sua utenza Iphones riciclati, quando è stato riciconosciuto che doveva dare un nuovo telefono. Aggiungo inoltre che chiederei la sostituzione della batteria e non darei ad un centro assistenza il mio Iphone con tutti i miei dati. Inoltre Apple Computer Cupertino.Inc non costruisce alcun Iphone, vedasi: link ed link ed link ed link link ed link

HAPPY GNU YEAR 2018
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9176

MessaggioInviato: 29 Dic 2017 14:53    Oggetto: Rispondi

Anche i dispositivi Android subiscono di questi rallentamenti, già dopo un anno le prestazioni diminuiscono, la batteria è la prima cosa che salta all'occhio, ma in generale tutti gli aggiornamenti software, firmware causano questo.

E se non ci sono gli aggiornamenti, ancor peggio, perchè l'utente starebbe senza aggiornamenti per la sicurezza.

Siamo ancora lontani dalla possibilità di poter scegliere cosa aggiornare e cosa no, su un dispositivo mobile, e probabilmente non se ne avrà mai la possibilità.

Non mi stupisce che anche con i dispositivi Apple succeda la stessa identica cosa. L'importante è essere consapevoli, dell'aggeggio limitato che si va a comprare, qualsiasi sia la sua fascia di prezzo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi