Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Le pubblicità inserite nei siti sono sempre più pericolose
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 31 Gen 2018 12:30    Oggetto: Le pubblicità inserite nei siti sono sempre più pericolose Rispondi citando

Leggi l'articolo Le pubblicità inserite nei siti sono sempre più pericolose



 
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
 

Segnala un refuso
Top
{smimax}
Ospite





MessaggioInviato: 31 Gen 2018 13:53    Oggetto: Rispondi citando

Non sono d'accordo sul fatto che i siti che ospitano le pubblicità truffaldine siano vittime, basterebbe un semplice controllo su quello che metti on-line e gli script che fai girare sulle pagine, banalmente basterebbe che cliccassero sui link, poi una bella segnalazione alla postale.
Top
ilmanowar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 06/08/07 06:31
Messaggi: 107

MessaggioInviato: 01 Feb 2018 09:35    Oggetto: Rispondi citando

Per quanto ci provi non riesco a pensare che sia sempre e solo come dice smimax.

Il problema è che nel momento che si abilita una pubblicità e che non sia ospitata nel proprio sito, ti ritrovi sempre ad avere una breccia in più dove potranno entrare script illeciti o nella migliore delle ipotesi script super pesanti.

E' per questo che non riesco ad essere contrario all'uso indiscriminato di tutta quella serie di dispositivi che bloccano gli script e le pubblicità.

Mi dispiace per gli altri webmaster, ma finché non si impara a programmare bene magari in solo html è l'unica risorsa che resta.

Fate caso che ormai i processori hanno raggiunto praticamente la massima velocità di clock per la tecnologia attuale, e per aumentare la velocità apparente si aumentano il numero di processori, ma finché non si ha codice realmente pensato per il calcolo parallelo e una memoria più veloce e con accesso separato per ogni nucleo, non avremo realmente un PC più veloce. Il risultato è che tutto questo codice javascript rende la navigazione lenta anche se si ha un PC nuovissimo: noterete che il browser, seppur lento, lascerà inutilizzati molti dei processori disponibili.

Ripeto che in queste condizioni non riesco a difendere il diritto di avere un introito per la gestione del sito web. Cosa che direi è sacrosanta.

Potete immaginare quanta corrente si spende per dare un millesimo o un decimillesimo di euro al gestore di un sito web? A sto punto meglio avere un IBAN per fare un bonifico di un centesimo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{alfio}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Feb 2018 10:03    Oggetto: Rispondi citando

Forse è una domanda stupida, ma perché i creatori e i gestori di queste truffe non sono in galera? Non sembrano difficili da rintracciare...
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8806

MessaggioInviato: 01 Feb 2018 10:07    Oggetto: Rispondi citando

Che io sappia sono i browser a non essere ottimizzati per sfruttare al massimo tutti i core di una cpu... Think
Anche se mi sembra che Mozilla ultimamente ci stia lavorando.
Personalemente non vedo una lentezza esagerata, con una connessione non delle migliori e 2 pc, recenti, ma non chissà quanto potenti.
E sono d'accordo che l'unica salvezza siano quelle esensioni 'blocca pubblicità', almeno per quei siti un po' meno affidabili, salvo che poi funzionino ancora.
Il problema per me rimane Android, e i suoi redirect su pagine, che da pc non succedono, oppure con banner odiosi che non c'entrano nulla con ciò che stai leggendo.
Ho provato altri browser...ma Google, molto furbescamente, fa si che siano stralenti, in modo che li abbandoni subito snervato (e ho uno smartphone, non top di gamma, ma sempre un octacore con 3 gb di ram di una marca conosciuta).
Top
Profilo Invia messaggio privato
ilmanowar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 06/08/07 06:31
Messaggi: 107

MessaggioInviato: 01 Feb 2018 11:11    Oggetto: Rispondi

E' vero che i browser possono e devono essere ottimizzati sotto questo aspetto. Complicato ma possibile, anche se dubito si arrivi a migliorare di molto per le limitazioni hardware attuali.

Ma anche dall'alto livello si possono fare delle scelte in cui si riorganizza il codice per migliorare le prestazioni. Anche se quando parlavo di cattiva programmazione degli script intendevo il fatto che alla fine lo script non sta svolgendo quasi nessuna operazione che non si possa fare con il più veloce e sicuro html.

Comprendo che una sola pagina va bene anche quando ci mette un quarto di secondo in più per interagire. Ma il problema comincia quando hai più pagine che ti servono sempre pronte ed accessibili (ci sono utilizzi più che legittimi per questo, non è pura critica). I ritardi si sommano.

Riassumendo, il mio modesto parere è che la pubblicità per essere garantita dal webmaster deve essere scritta dallo stesso, così sappiamo a chi dare la colpa se è lenta o pericolosa.

E il webmaster ci guadagnerebbe perché tale pubblicità di solito non è bloccata di default dall'Ad-blocker (può essere bloccata da uno blocco script se è basata su script).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi