Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Tesla Model 3 si schianta, conducente incolpa l'Autopilot
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 31 Mag 2018 22:00    Oggetto: Tesla Model 3 si schianta, conducente incolpa l'Autopilot Rispondi citando

Leggi l'articolo Tesla Model 3 si schianta, conducente incolpa l'Autopilot
Il sistema rischia di causare incidenti, anziché prevenirli.


 
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
 

Segnala un refuso
Top
{Pierino}
Ospite





MessaggioInviato: 31 Mag 2018 22:48    Oggetto: Rispondi citando

Ma con tutti questi incidenti che si sono già verificati cosa aspetta Elon a far fare un aggiornamento firmware alle sue vetture vendute che in caso di abbandono delle mani sul volante vibri o suoni e il computer avvisi e ricordi al conducente con gentilezza di tenere le sue mani sul volante e che Autopilot non significa pilota automatico.

Gentilmente dico, per una, due, anche tre volte... ma alla quarta proferisca un sonorissimo

!!! TIENI QUELLE CAZZO DI MANI SUL VOLANTE, PIRLA !!!

Ovviamente im lingua locale.
Top
{umby}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Giu 2018 11:09    Oggetto: Rispondi citando

"La prima impressione è che l'Autopilot, basato in gran parte sul riconoscimento visivo della segnaletica orizzontale, abbia seguito per errore le linee bianche di demarcazione della corsia di uscita invece di quelle, più sbiadite, della corsia di marcia e quindi abbia (dal suo punto di vista) "corretto" all'ultimo momento la propria traiettoria prima che il conducente potesse intervenire, ma è solo una congettura."
Anch'io penserei la stessa cosa, vedendo le immagini dell'articolo.
Però...
Come ha fatto l'autopilot a non vedere lo spartitraffico e puntarci contro?
A meno che ci sia un coinvolgimento involontario del pilota, nel senso che l'auto ha preso per sbaglio ad alta velocità lo svincolo di uscita ed il pilota, (che dice di aver tentato la correzione della rotta) cercando di riportare l'auto sulla strada principale, abbia sterzato a sinistra andando a sbattere.
Top
{mercole}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Giu 2018 13:46    Oggetto: Rispondi citando

"YouYou Xue, un proprietario di una Tesla Model 3 americana che stava girando l'Europa per un tour personale per presentare l'auto ai tanti europei che l'hanno prenotata..."; ho riletto questa frase diverse volte ma non ci trovo alcun senso.
Come non trovo un senso nel fatto che un "comune consumatore" che va in giro a pubblicizzare la Tesla, poi faccia dichiarazioni che la danneggiano, senza aspettare le perizie del caso.
Quanto al fatto che lo stare attenti all'autopilot genera molto più stress di una normale guida, è una cosa evidente, tanto che fra amici ci riesce difficile accettare come i legislatori, se non appositamente "istruiti" dalla Tesla, possano non capire questa ovvietà.
Top
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1204

MessaggioInviato: 01 Giu 2018 16:46    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Model 3 non è ancora stata approvata e omologata per la guida al di fuori degli Stati Uniti e del Canada

Se e' vero, ha poco da lamentarsi YouYou. Doveva disattivare il pseudo-autopilot.

Concordo sul fatto che, se devo tenere le mani sul volante e prestare attenzione, tanto vale che guido io.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{giuseppe57}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Giu 2018 19:38    Oggetto: Rispondi citando

l'aggiornamento occorre farlo fare ai cervelli dei conducenti che vorrebbero farsi guidare dall'auto in totale automatismo! colpiti dai film di fantascienza pensano che siamo già a quei livelli! e pagano fior di denari! imbecilli!
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8876
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 03 Giu 2018 17:55    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
"Anche se apprezziamo l'impegno di You You Xue nel far conoscere la Model 3, era stato informato che Tesla non ha ancora una presenza in Europa orientale e che lì non sono disponibili connettività o assistenza per i veicoli. Inoltre la Model 3 non è ancora stata approvata e omologata per la guida al di fuori degli Stati Uniti e del Canada.[...]

Quindi negli USA o in Canada un fatto del genere non sarebbe potuto accadere o è solo lo scarico - ancorché legittimo -di responsabilità per l'incidente.

Nel primo caso la frase mi sembra assai capziosa e pretestuosa nel secondo la capisco ma allora devono scrivere a lettere cubitali nel manuale d'uso ed in tutte le loro pubblicità che l'Autopilot - che per inciso ritengo sia un modo ingannevole per definire un assistente alla guida - non essendo omologato al di fuori di USA e Canada non può essere fornito in dotazione. Ma ovviamente si guardano bene dal farlo altrimenti addio prebende.

In definitiva, in qualsiasi modo la si guardi, mi sembra che la trasparenza non sia la miglior dote di Tesla e del signor Musk.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1398
Residenza: EU

MessaggioInviato: 03 Giu 2018 22:19    Oggetto: Rispondi citando

@zero e @Gladiator
A me sembra di capire che non è il solo autopilot a non essere omologato per la circolazione nell'est Europa ma l'intera vettura Shocked
Fosse così il sig. Youyou rischia grosso, oltre al fatto che molto probabilmente in caso di incidente con altre vetture coinvolte l'assicurazione potrebbe non risarcire (anche se penso che ormai di incidenti quella Tesla difficilmente ne potrà provocare...)

Concordo che la risposta di Tesla sia tutt'altro che convincente...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8876
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 04 Giu 2018 17:53    Oggetto: Rispondi citando

@Cesco67

In effetti, rileggendo bene il comunicato di Tesla, si può evincere quanto da te affermato.
A questo punto però vorrei capire come Tesla può mettere in prevendita in Europa delle vetture non ancora omologate e delle quali non si sa nemmeno quando lo saranno... Think
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1398
Residenza: EU

MessaggioInviato: 04 Giu 2018 20:50    Oggetto: Rispondi

Tesla sottolinea più volte "Europa dell'est" per cui si potrebbe pensare che nell'ovest Europa le loro vetture sono omologate. Ma ciò, IMHO, va contro alle regole dell'Unione Europea che in sostanza dicono che non ci devono essere vincoli alla libera circolazione dei cittadini europei nei vari stati dell'unione. Più ci penso e più mi convinco che la risposta di Tesla sia Panic
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi