Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
L'Italia contrasterà la nuova direttiva europea sul copyright dal sapore censorio
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 27 Giu 2018 10:30    Oggetto: L'Italia contrasterà la nuova direttiva europea sul copyright dal sapore censorio Rispondi citando

Leggi l'articolo L'Italia contrasterà la nuova direttiva europea sul copyright dal sapore censorio
Di Maio minaccia: ''Se non cambierà potremmo decidere di non recepirla''.


 

 

Segnala un refuso
Top
{stefano}
Ospite





MessaggioInviato: 27 Giu 2018 15:23    Oggetto: Rispondi citando

La demenza burocratica unita alle lobby, il tutto unito all'ingordigia sfrenata, associata al disinteresse per i cittadini (direi per le persone) porta a simili mostruosità.
Che dire: questo continente è vecchio, e come tutti i vecchi è affamato di (false) sicurezze e certezze, provocando progressivamente una paralisi burocratica che colpisce specialmente le masse.
Incidentalmente (perdonate il fuori tema) questa è anche una delle concause della disoccupazione nei Paesi meno stabili, tra cui l'italia: il costo burocratico ed economico per aprire nuove attività è così alto che spesso supera la capacità finanziaria dei disoccupati che vorrebbero avviare un'azienda, perpetuando perversamente la disoccupazione stessa, specie per le fasce di età più alte.
Per parafrasare Goya, l'assenza del cuore genera mostri...
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6409

MessaggioInviato: 29 Giu 2018 21:38    Oggetto: Rispondi citando

Che Tor ci salvi... Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7359
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 30 Giu 2018 14:54    Oggetto: Rispondi citando

Opposizione sacrosanta, vedremo se il loro alleato di governo glielo permetterà...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6409

MessaggioInviato: 30 Giu 2018 21:01    Oggetto: Rispondi citando

Mi pare che siano in disaccordo su molte cose...del resto, era da mettere in conto... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7359
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 02 Lug 2018 17:59    Oggetto: Rispondi citando

Appunto, hanno dimostrato di essere attaccati alla poltrona anche loro come chi li ha preceduti... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6409

MessaggioInviato: 02 Lug 2018 21:55    Oggetto: Rispondi citando

Bisognava esserlo per arrivare dove sono arrivati. Ma purtroppo, partendo con il presupposto, che non si può far contenti tutti, ci saranno sempre lamentele.
Per quel che mi riguarda mi piacciono le proposte sulla 'dignitá' di Di Maio, ma vedrai che procureranno solo licenziamenti, lavoro nero e fughe in paesi disgraziati.
Purtroppo comandano i potenti, cioè chi da il lavoro, per cui Salvini ha un occhio di riguardo.

Anche la lotta di Salvini, sul discorso immigrati mi sta bene, a casa quelli economici, e suddivisione dei profughi. Ma questo non piace all'Europa, e in qualche modo ce la faranno pagare...
Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7359
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 03 Lug 2018 18:10    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente sul decreto dignità non sono ancora riuscito a formarmi un'opinione precisa poiché non sono riuscito ad analizzarlo adeguatamente per cui preferisco non pronunciarmi.

Su Salvini e sui suoi atteggiamenti e comportamenti ritengo invece sia tutta campagna elettorale ad uso e consumo del popolo bue e devo dire che funziona alla grande... sul popolo bue ma, per quanto concerne l'efficacia, per ora non vedo nulla di diverso rispetto a prima delle sue uscite, tranne il fatto che probabilmente l'Europa ci farà pagare proprio quelle senza averci concesso nulla in cambio.
Il tutto sulla pelle dei poveracci.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7359
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 04 Lug 2018 17:57    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79

Ora ho provato a dare una rapida occhiata al "Decreto dignità" e ti posso dire che quasi tutti i titoli, a parte quello sul redditometro, sono ampiamente condivisibili.

Il problema si presenta analizzando un pochino più a fondo quando appare abbastanza chiaro che i titoli sono acchiappa consenso ma la sostanza o non c'è o è poco chiara o, comunque ha incidenza assai relativa con il rischio che il risultato finale sia l'opposto di quello voluto con ulteriori appesantimenti normativi e burocratici per le aziende che vorranno dimostrare di rispettare le regole.

Peraltro è piuttosto singolare anche il comportamento di Salvini che si è guardato bene dall'essere presente all'approvazione del decreto in Consiglio dei Ministri.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6409

MessaggioInviato: 04 Lug 2018 23:37    Oggetto: Rispondi

Ho letto anch'io qualcosa, su questo decreto dignità, è il decreto più di sinistra che abbia visto nel giro di 20 anni, cioè da quando ho iniziato a lavorare.

In questi ultimi 20 anni i diritti dei lavoratori sono stati smantellati un po' alla volta, fino ad arrivare ad oggi, dove le aziende possono fare il bello e cattivo tempo, a seconda di ciò che gli conviene. Ma una volta come si faceva...solo con i contratti CCNL?

Mi è venuto da ridere a leggere le lagnanze di Confindustria...
- se una ditta ha bisogno di un lavoratore stagionale lo può assumere a tempo indeterminato, con periodi di sospensione programmata, che sia operaio agricolo, alberghiero, industria, ecc.. Ma tanto gli costa chiamare a lavorare sempre gli stessi?

- 4 contratti a tempo determinato non bastano per vedere se il dipendente è adatto a quel lavoro? 24 mesi sono pochi?

Poi, la più bella...si sentono minacciati a dare indietro gli incentivi statali, se delocalizzato all'estero prima del tempo. Lo sapevo che le mie tasse vanno ad ingrassare questi porci, e non posso che godere a sapere che non lo possono più fare. Twisted Evil
Anche se non ci credo finché non lo vedo.

Il tutto senza reintegrare l'Art. 18. Ma che cazzo vogliono? Laughing
Si lo so, che non cambino le cose.

Certi pezzenti di pseudo industriali, inventori di startup, piattaforme inutili*, che chiudano, e che si cerchino lavoro loro, in quelle condizioni che offrono, si cercheranno manovali nelle campagne tra un po', viste le mosse di Salvini... Laughing

L'unica cosa che non ho letto ora, sono stanca e devo andare a dormire, sono notizie su questo redditometro.

* leggasi articolo su startup che dovrà forse chiudere, di fattorini, consegne al domicilio in bicicletta, causa decreto dignità... Laughing
Dovrei avere pietà per questa gente? Che ha paura di fare un contratto dei trasporti, e paga invece a cottimo (a consegna effettuata), chissà con quale supercazzola di contratto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi