Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Surface Go, l'ultimo 2-in-1 di Microsoft è un incubo da riparare
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pc e notebook
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 06 Ago 2018 19:00    Oggetto: Surface Go, l'ultimo 2-in-1 di Microsoft è un incubo da riparare Rispondi citando

Leggi l'articolo Surface Go, l'ultimo 2-in-1 di Microsoft è un incubo da riparare
Non costa tantissimo, ma se si guasta si fa prima a cambiarlo.


 

 

Segnala un refuso
Top
{blazer}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ago 2018 06:57    Oggetto: Rispondi citando

Le aziende sono enti economici. Se fossero persone sarebbero da curare in un reparto psichiatrico perché gli esseri umani sono visti solo come mezzi per ottenere un guadagno.
Micro$ non fa eccezione; sono gli utenti che dovrebbero stabilire il limite oltre il quale questi enti (che sono fondamentalmente irresponsabili) non si dovrebbero spingere.
Così non è invece, se non per una ristretta cerchia di addetti ai lavori e di appassionati.
E' per questo che servono infinite regole paralizzanti per limitare le aziende, regole che alla fine si riperquotono sulla qualità della vita in generale.
Per quanto riguarda lo specifico, direi che questo apparecchio è molto più un tablet con la tastiera, che altro...
Top
Hybris
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 17/01/15 15:32
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 08 Ago 2018 00:28    Oggetto: Rispondi citando

Le aziende sono enti economici costituite da persone: parlarne come se fossero delle entità autonome che vivono di vita propria e che non sono responsabili delle conseguenze delle decisioni che prendono è un vecchio trucco che funziona solo con degli sprovveduti o dei complici nel ladrocinio. I clienti/utenti di società lasciate libere di rubare in quanto parte del maltolto viene devoluto a chi fa le leggi per renderli compiacenti sono essenzialmente degli "affluenti eterodiretti" (vulgo: modaioli manipolati) e in quanto tali sostanzialmente incapaci di avere un pensiero autonomo. E' un circolo vizioso quasi impossibile da spezzare se non da parte di fanatici moralisti (tipo il Savonarola) pressoché incorruttibili e capaci di trascinare i truffati alla riscossa...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{blazer}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Ago 2018 20:06    Oggetto: Rispondi citando

Caro Hybris, le aziende sono esseri virtuali, così come ogni società commerciale, religiosa, politica, ecc., grande o piccola che sia.
Ogni libro di psicologia sociale (per l'appunto) ne parla diffusamente.
Come ogni essere ha due obiettivi: cibarsi e difendersi (ci sarebbe anche il riprodursi, ma è un discorso a parte).
Per farlo usa i suoi componenti: quelli più aderenti alla visione della società siedono ai piani più elevati, gli altri sono via via più in basso.
Quindi se una società è psicopatica, coloro che siedono ai massimi livelli sono ovviamente anche loro degli psicopatici con tutto quello che ne consegue.
Per questo il mondo sta diventando sempre più simile a una macchina, la gente è sempre più sfruttata, abbiamo rapinato le risorse del pianeta e così via.
Studiati le caratteristiche dello psicopatico e vedrai come il mondo riflette con esattezza queste caratteristiche.
I normali nevrotici, quelli che tu chiameresti persone normali, non possono reggere il confronto con gli psicopatici, per questo non occupano i piani più alti e per questo sono (auto)condannati a eseguire i loro ordini, anche quando sono palesemente disfunzionali.
Il resto che dici può essere condivisibile, ma su un diverso piano, molto più ristretto.
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7608
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 13 Ago 2018 16:30    Oggetto: Rispondi

Effettivamente, guardando le varie fasi dello smontaggio si evince proprio che il dispositivo è, in pratica, un tablet con tastiera con tutti i limiti che ne derivano a livello di manutenibilità o di aggiornamento HW.

L'acquistarlo o meno è solo una questione di rapporto beneficio/costi da eventuale rottamazione che l'acquirente dovrebbe valutare bene prima di prendere una decisione in merito.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pc e notebook Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi