Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La plastica completamente biodegradabile e commestibile che sostituirà tutti gli imballaggi
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 09 Ott 2018 15:03    Oggetto: La plastica completamente biodegradabile e commestibile che sostituirà tutti gli imballaggi Rispondi citando

Leggi l'articolo La plastica completamente biodegradabile e commestibile che sostituirà tutti gli imballaggi
Si può usare anche nelle stampanti 3D.


 

 

Segnala un refuso
Top
{industano}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Ott 2018 14:28    Oggetto: Rispondi citando

Speriamo che non sia l'ennessima dichiarazione roboante, tipo quelle sulle batterie, che poi non si realizza...
L'unica cosa che mi chiedo è perché c'e questa "cultura dell'emergenza" e le cose si fanno sempre all'ultimo momento, quando si fanno.
Top
andreaziffer
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 30/06/05 13:12
Messaggi: 109
Residenza: Firenze, Italia

MessaggioInviato: 11 Ott 2018 08:28    Oggetto: Rispondi citando

Non vedo come si possa parlare di cultura dell'emergenza, visto che " Ci sono voluti sei anni per creare questo materiale"
Leggi l'articolo originale su ZEUS News - https://www.zeusnews.it/n.php?c=26740
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
{industano}
Ospite





MessaggioInviato: 11 Ott 2018 12:55    Oggetto: Rispondi citando

Cultura dell'emergenza, come ho accennato, non era riferito solo agli imballaggi, ma alle batterie al litio, al clima, al cibo, alla liberazione del metano nel permafrost, ai fertilizzanti/diserbanti, ai farmaci, ai flussi migratori prevedibili e previsti, al carbone che impazza, ecc, ecc, ecc.
Ti faccio anche notare che l'emergenza plastica (come tutto il resto) ha forse qualche annetto più di sei anni, e che ancora non si vede la luce per tutte le altre plastiche, e se per questo, anche per gli imballaggi, visto che per ora abbiamo solo parole...
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 7757
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 13 Ott 2018 10:32    Oggetto: Rispondi

Una risposta alla domanda di @industano potrebbe essere che, ad esempio, per produrre gli impianti di raffinazione del petrolio e di produzione della plastica tradizionale ci sono voluti molti anni e molti investimenti.
Ora che questi investimenti sono nella massima parte ripagati e basta la normale manutenzione per mantenere gli impianti produttivi ed efficienti, le aziende ed i loro investitori tirano a massimizzare il profitto più a lungo possibile infischiandosene delle conseguenze sul pianeta e sugli ecosistemi nell'ottica del tutto e subito che contraddistingue piuttosto marcatamente questa epoca.

Per i nostri eredi saranno ..zzi loro... Umpf

Ti torna come ragionamento?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi